Come Eseguire un Pop Shove It sullo Skateboard

Il pop shove it è costituito dall'insieme di un ollie e uno shove it, il che significa che per eseguire queto trick devi far sollevare la tavola in aria con una rotazione di 180° librandoti sopra di essa senza farla girare su se stessa. Per chiudere il pop shove it quindi, devi essere già in grado di eseguire uno shove it, e, ancor meglio, anche di riuscire a chiudere un buon ollie. Per scoprire come eseguire un pop shove it sullo skateboard, vai subito ai passaggi elencati qui sotto.

Passaggi

  1. 1
    Posiziona i piedi sulla tavola. Dovresti mettere il piede anteriore nello stesso posto in cui lo metteresti se stessi facendo un ollie, appena dietro i bolt (viti) anteriori, leggermente direzionato verso l'esterno e col tallone che sporge un poco in fuori. Quello posteriore invece, dovrebbe stare sulla parte destinata alle dita del piede del tail, ossia sullo stesso posto dove fai partire lo shove it sempre con lo stesso piede posteriore. Inoltre, va da sé che dovresti sentirti a tuo agio al massimo con la tavola prima di provare questo trick (rimane comunque meglio ribadirlo).
    • Per sentirti più stabile in questa posizione, puoi incrinare leggermente le ruote posteriori di modo che mantengano le ginocchia strette e la tavola non scivoli via mentre ci stai lavorando sopra. Questo può essere d'aiuto a sentirti più stabile se stai provando il trick per la prima volta.
  2. 2
    Piega le ginocchia. Piega appena le ginocchia, poco, il giusto necessario per prendere lo slancio sufficiente a saltare. Questo ti aiuterà a rimanere in aria il tempo necessario per far compiere il 180 alla tavola. Piegati un po' verso il basso anche col resto del corpo, di modo che le braccia stiano a penzoloni sotto le ginocchia. Quando “popperai” la tavola in alto, anche le braccia si solleveranno verso l'alto aiutandoti a prendere maggior slancio.
    • Sta a te decidere se darti un paio di spinte e prendere un po' di velocità per eseguire il trick in movimento o fare il tutto da fermo senza nessuno slancio dato dall'inerzia. Ad alcuni piace farlo muovendosi mentre ad altri da fermi, non c'è un modo più giusto o sbagliato dell'altro; dipende solo ed esclusivamente da come ti senti più a tuo agio e riesci meglio.
  3. 3
    “Poppa” la tavola in alto. Utilizza il piede posteriore per compiere uno scoop (rotazione della tavola di 180° effettuata facendo compiere al piede un movimento simile a quello di un cucchiaino o di una zappa) sul tail, esattamente come faresti per uno shove it, solo un po' più forte di modo che il tail colpisca il terreno e faccia rumore. Quando cominci a sollevarti, spostati in avanti, nella direzione in cui la tavola sta ruotando per continuare a seguirla e non perderla. Questo dovrebbe far ruotare la tavola in aria di 180°. Per compiere uno scoop sul tail, il piede posteriore dovrebbe arricciarsi sotto di esso e tornare subito indietro, sporgendo in fuori dalla tavola e compiendo il resto (la maggior parte) del movimento; quello anteriore invece, dovrebbe sollevarsi in aria sopra lo skate per dare una mano a controllarlo e mantenerlo al suo posto.
    • Quando esegui uno scoop col piede posteriore, dovresti colpire il tail con abbastanza forza per farlo sollevare dalla tavola. Pensa al movimento come se avessi qualcosa sotto la scarpa e stessi cercando di strofinarlo via sul pavimento spostando il piede avanti e indietro. Ricordati solo di non colpire la tavola troppo forte o rischierai di farla capovolgere. Avrai senza dubbio bisogno di parecchia pratica per trovare l'equilibrio giusto nei vari movimenti.
    • Durante un ollie, il piede anteriore dovrebbe scivolare lungo l'intera lunghezza della tavola, per un pop shove it invece, dovrai assicurarti di sollevare completamente il piede dalla tavola. Ad alcuni piace tenere il piede sollevato molto vicino allo skate, di modo da poterlo rimettere sopra e riprendere il controllo della tavola più in fretta se necessario.
  4. 4
    Rimani al di sopra della tavola. Guardala ruotare, utilizzando il piede destro per accompagnarla un po' se ce n'è bisogno. Le braccia dovrebbero stare un po' all'infuori sui lati del corpo per aiutarti a rimanere sopra lo skate. Aspetta finché la tavola non sia al massimo della sua altezza prima di cominciare a riprenderla.
  5. 5
    Riprendi la tavola con entrambi i piedi dopo che ha completato la sua rotazione. Riprendi lo skate con i piedi appoggiandoli entrambi sui rispettivi truck (bulloni tramite cui le ruote sono fissate alla tavola), il piede anteriore vicino al nose e quello posteriore vicino al tail. Piega le ginocchia quando atterri per assorbire meglio l'impatto.
  6. 6
    Continua ad andare in modo fluido e pulito. Quando riprendi l'andatura normale mantieni la tavola sullo stesso livello per rimanere centrato e mantieni l'equilibrio utilizzando le braccia per aiutarti.
  7. 7
    Alza il livello. Una volta che hai il pieno controllo di tutti i movimenti e riesci a chiudere il tuo pop shove it senza problemi, puoi cominciare ad osare lo stesso trick con delle rotazioni di 360° anziché 180.
    Pubblicità

Consigli

  • Lo skate ruoterà verso l'esterno davanti a te, quindi salta anche tu in avanti insieme ad esso.
  • Assicurati di evitare che i piedi colpiscano la tavola mentre ruota.
  • Piegando le ginocchia in aria renderai il tuo pop shove it più alto.
  • Riuscirai meglio se sei già in grado di chiudere un ollie senza problemi.
  • Non riprendere la tavola schiacciando verso il basso (stompando) troppo forte, potresti farla capovolgere o compiere una rotazione intorno al suo asse.
  • Utilizza il piede anteriore per controllare la tavola ed evitare che ruoti in maniera diversa.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non spingere questo trick alla sua massima difficoltà finché non ne avrai il pieno controllo.
  • Potresti cadere.
  • Atterrando con la parte sbagliata della tavola rischierai di spezzarla.
Pubblicità

Cose che ti Serivranno

  • Uno skateboard
  • Un casco

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 45 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Sport Individuali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità