Come Eseguire una Saldatura Mig sull'Alluminio

La saldatura Mig (iniziali di "metal inert gas") usa un elettrodo a filo continuo e un gas di copertura, che scorre continuamente da un cannello. L'alluminio richiede alcuni cambiamenti per chi è abituato a saldare l'acciaio; è un metallo molto più morbido, quindi il filo continuo dev'essere più largo. L'alluminio è anche un miglior conduttore di calore, quindi richiede un maggior controllo sull'alimentazione dell'elettrodo.

Metodo 1 di 2:
Scegliere l'Attrezzatura e i Materiali

  1. 1
    Usa macchine più potenti per metalli più spessi. Una saldatrice a 115 V può saldare l'alluminio fino a 3 mm di spessore con un preriscaldamento adeguato, mentre una macchina a 220 V può saldare fino a 6 mm di spessore. Acquista una macchina con una potenza d'uscita superiore ai 200 ampere se deve essere usata quotidianamente.
  2. 2
    Scegli il gas di copertura adeguato. L'alluminio richiede l'argon come gas di protezione, a differenza dell'acciaio per cui si usa solitamente una miscela di argon e anidride carbonica (CO2). Il cambio di gas non dovrebbe richiedere di cambiare anche i tubi, ma a volte è necessario cambiare i regolatori che sono progettati per l'utilizzo con la CO2.
  3. 3
    Usa elettrodi di alluminio. Lo spessore degli elettrodi è particolarmente importante con l'alluminio, e le possibilità sono minori. Il filo più sottile è più difficile da far scorrere, mentre quello più spesso richiede più potenza per fondere. Gli elettrodi per l'alluminio dovrebbero avere un diametro inferiore al millimetro. Una delle scelte migliori è l'alluminio 4043; una lega più dura come l'alluminio 5356 è più facile da far scorrere, ma richiede più potenza.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
La Tecnica Corretta

  1. 1
    Procurati un kit per gli elettrodi in alluminio. Questi kit si trovano facilmente in commercio, e ti permetteranno di far scorrere il sottile filo di alluminio grazie alle seguenti caratteristiche:
    • Fori più grandi sui contatti. L'alluminio si espande più dell'acciaio quando viene riscaldato. Ciò significa che all'uscita il filo necessiterà di un foro più grande di quello usato per l'acciaio. Il filo dovrebbe essere comunque sufficientemente piccolo per garantire un buon contatto elettrico.
    • Pulegge a U. Le bobine di alluminio dovrebbero essere montate su pulegge che non danneggino il filo. Le pulegge di questo tipo non rovineranno il filo più morbido, mentre per l'acciaio si usano pulegge a V, progettate appositamente per rasare il filo.
    • Guaine non metalliche, che ridurranno l'attrito sul filo mentre scorre.
  2. 2
    Mantieni il cavo della saldatrice il più dritto possibile, per permettere al filo di scorrere correttamente. Il filo più morbido tende ad attorcigliarsi maggiormente, se il cavo è piegato.
    Advertisement

Consigli

  • Le leghe di alluminio che si saldano più facilmente sono anche le più deboli. Molte leghe invece non si possono saldare.
  • Tempra il pezzo dopo la saldatura, per aumentarne la resistenza.
  • Una saldatura in alluminio raramente risulterà resistente come il materiale di partenza.
Advertisement

Avvertenze

  • Indossa abbigliamento protettivo completo quando saldi, che copra anche braccia, gambe e mani. Le scintille e le schegge sono un pericolo costante.
  • Indossa sempre una maschera da saldatore. Non devi mai guardare la luce dell'arco, nemmeno con la maschera.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement