Come Essere Autentico

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In un mondo pieno di copie, di cose in serie e di imitazioni a buon mercato, essere "genuino" sembra un po' fuori luogo. Se decidessi di vedere cosa pensa il mondo del vero “te” (e complimenti, tra l'altro!), ecco come fare per cominciare a trovarlo.

Metodo 1 di 3:
Parte 1: Togliere la Maschera

  1. 1
    Dedica un po' di tempo alla auto-indulgenza e pensa a chi sei veramente. Non devi mettere una facciata quando entri in un determinato gruppo di persone, tantomeno devi dare questa immagine alla tua famiglia, o agli amici più stretti. Prova a rimanere solo e medita su di te. Chi sei tu quando sei solo?
    • Se ti può interessare, prova a meditare. Una pausa non solo rilassa e porta lo stress a livelli più bassi, ma può offrirti una chiarezza mentale che non hai mai avuto prima.
  2. 2
    Lascia perdere ciò che la società dice che è accettabile. Ogni giorno vediamo le immagini di ciò che è "bene". Cambiano costantemente (il che dimostra che in realtà non esistono). Per essere davvero tu, non devi cercare di vivere secondo dei modelli inesistenti. Essere un conformista, un atleta o un hipster non ha maggior valore di “essere” semplicemente. Una borsa non è migliore di un’altra solo perché ha l’etichetta Coach!
    • Butta via le tue aspirazioni di adattarti in qualsiasi gruppo, cricca, o classe sociale. Se la tua vera personalità è quello che desiderano, ti verranno a cercare in seguito, quando avrai stabilito la tua vera identità.
  3. 3
    Fai una lista di verità su di te. Purtroppo, nel mondo di oggi, siamo così bombardati da ciò che la società si aspetta da noi che a volte non sappiamo nemmeno chi siamo. Spendiamo anni (a volte decenni, a volte vite intere) a modellare noi stessi e a trasmettere a qualcun altro un'idea di chi dovremmo essere, seppellendo chi siamo veramente sotto strati di banalità e maschere. Prenditi un minuto per scrivere ciò che in realtà senti di essere. Possono essere le cose che fai, ciò che sei, o le cose che pensi; può essere qualsiasi cosa, purché sia vera.
    • Quando hai un elenco di una decina di cose (cose semplici come "Io sono più felice con gli infradito" o "Cerco l’avventura sopra ogni altra cosa"), appendilo da qualche parte dove puoi vederlo spesso. Poi, quando fai un commento o quando ripensi alla tua giornata, puoi vedere se il tuo comportamento è in linea con ciò che sei veramente. Probabilmente ti accorgerai che alcune cose che fai / dici / pensi non sono vere per te.
  4. 4
    Pensa alla storia e alla cultura della tua famiglia. Forse non ci piace sempre da dove veniamo, ma non possiamo sfuggire all'influenza che ha avuto la nostra storia su chi e cosa siamo. Molte persone spendono un sacco di tempo e fatica per fuggire dal loro passato, come cambiare l'ortografia dei loro nomi per avere un suono più politicamente corretto, o dare ad altre persone troppo potere per rimodellarle culturalmente. Da dove vieni? Dopo tutto, i tuoi genitori ti formano come i tuoi nonni hanno formato loro. Pensa a quanto segue:
    • La tua educazione. Qual è il tuo ricordo più vivido al riguardo? Come era diversa da quella della maggior parte della gente?
    • La tua località. Come ti ha influenzato? Quali hobby e tratti di personalità hai grazie a essa?
    • Le tue simpatie e antipatie. Quante di loro sono in comune con la tua famiglia? Quante ne hai perché sono della tua famiglia?
  5. 5
    Amicizie nocive. È una naturale inclinazione umana sforzarsi di essere circondato da persone... anche quando le persone ci prosciugano. Ma per essere veramente autentico, per essere davvero una persona genuinamente felice, quelle persone che ti lasciano esausto dopo qualsiasi tipo di interazione devono essere tagliate fuori. Questo è tutto ciò che devi fare. Prenditi trenta secondi per pensarci e saprai esattamente chi sono.
    • Ci sono persone nel mondo che non sono buone per noi. È difficile escluderle, soprattutto quando questo ci fa sentire crudeli. Ma è importante non considerare questo comportamento come egoista. Certo, è nel tuo interesse, e se non agisci nel tuo interesse, non lo farai. Non sei egoista, stai solo cercando di essere pratico.
    • Dimentica tutte le ultime tendenze, a meno che non si adattino alla tua genuinità. Durano solo qualche mese; perché vuoi cambiare diverse identità così rapidamente? Guarda il tuo stile e le tue preferenze. Va benissimo anche se fossi un tipo "jeans & t-shirt"!
  6. 6
    Basta con i giochetti ora. È facile pensare che siamo onesti e sinceri - ma per poter agire con tatto e in modo appropriato con gli altri, sembra che sia necessario inserire dei giochi mentali nelle relazioni quotidiane. Quella piccola bugia innocente che diciamo a Gina su come piaccia alla gente, quando facciamo delle allusioni con un amico, senza essere espliciti, perché riteniamo che sia maleducazione chiedere troppi favori direttamente, ecc… Quando ci comportiamo così non siamo noi, siamo la persona che la gente pensa che dovremmo essere. Diamoci un taglio.
    • I due grossi problemi sono piacere alle persone e l’elusione. Se sacrifichi la tua felicità per piacere agli altri, rientri nella prima categoria. Se eviti di dire o fare cose solo perché possono non essere viste di buon occhio o potrebbero essere imbarazzanti, allora sei nella seconda. Queste piccole voci che sono nella nostra testa, e che ci inibiscono, non sono il nostro “io”, sono solo una parte che ci è stata inculcata.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Parte 2: Riscoprire il Vero Te Stesso

  1. 1
    Stabilisci cosa significa essere "autentico". Questo potrebbe non essere così facile come sembra, considerando l'enorme influenza che i media hanno su tutti noi. Certo, siamo tutti individui unici, ma pochi resistono in modo assoluto all’influenza persuasiva degli inserzionisti, dei media e alla pressione dei coetanei. Dato che è così difficile, decidi cosa significa per te essere genuino. La bellezza di tutto questo sta nel fatto che hai la possibilità di scelta.
    • Essere autentico significa perseguire la tua moda? Significa dire qualsiasi cosa ti passi per la testa? Vuol dire mostrare le tue emozioni, qualsiasi esse siano? Vuol dire ignorare ciò che è popolare? Ci sono molte cose in questo concetto; quale ti ispira?
  2. 2
    Trascorri del tempo con chi ti dà la carica. Se hai deciso di abbandonare i tuoi amici nocivi (e tutti ne abbiamo), questo non dovrebbe essere troppo difficile. Con chi hai bisogno di uscire? Chi ti fa sempre sentire bene con te stesso? E poi pensa a questo: come sarà la persona che diventerai?
    • Tutti noi abbiamo delle versioni di noi stessi. Alcune sono "peggio" di altre dato che non possono essere tutte uguali. L'idea è quella di tirare fuori il meglio di te e di fare in modo che "il meglio di te" sia una costante. E il meglio di te è naturalmente autentico, ovviamente.
  3. 3
    Svegliati! Conosci la frase "fermati e annusa le rose"? Milioni di persone vanno in giro in uno stato di torpore tecnologico indotto, a mala pena fanno le cose che chiamiamo "vivere". Siamo inconsapevoli di come siamo, come ci sentiamo realmente, come influenziamo gli altri, ecc… Quindi svegliati! Presta attenzione al mondo intorno a te. Fermati proprio ora e guarda il mondo intorno a te. Osserva 4 cose che non avevi notato prima. È strano come la tua mente valuta gli stimoli, eh?
    • Ci sono così tante cose nella nostra testa a volte, che è difficile renderci conto che stiamo facendo quei giochetti di cui abbiamo già parlato, soprattutto quando l’abbiamo fatto fin dall’infanzia. Se ti può essere d’aiuto, inizia a guardare gli altri. Come si conciliano con gli altri? Come affrontano le cose? Che posizioni assumono i loro corpi? Una volta che hai notato gli altri che non dicono e fanno quello che vogliono dire/fare, puoi osservare se hai uno stile analogo, e svegliarti.
  4. 4
    Diventa vulnerabile. Quando abbandoni i giochi della mente e del comportamento socialmente accettabile, sei destinato a sentirti vulnerabile. Non userai più gli stessi meccanismi di difesa che erano così comodi prima. Che brutta cosa. Ma quando ti senti vulnerabile, sai che è una buona cosa e che passerà. Devi solo abituarti a essere onesto e mostrare come ti senti davvero.
    • C'è un tempo e un luogo per ogni cosa. Se sei seduto durante la lezione di chimica e ricevi un sms da tua mamma che ti urla contro e ti viene da piangere, è sicuramente meglio se trattieni le lacrime e termini il test. Cerca di avere la consapevolezza delle tue priorità. Se Jenn ha detto qualcosa che ti ha infastidito, non scagliarti verbalmente contro di lei se sei arrabbiato. Essere vulnerabile non significa saltare alle conclusioni! È ancora importante usare un livello di razionalità.
  5. 5
    Sii onesto. Questo può essere difficile. Ovviamente per essere genuino devi essere onesto, ma come puoi rimanere onesto in un mondo così sensibile? Diamine, i medici non possono nemmeno più dire ai pazienti obesi che sono grassi. Quindi, come si può esserlo? Beh, con molta attenzione.
    • Prendiamo il classico esempio di "Ti sembro grassa con questo vestito?" Invece di dire apertamente, "Eh si, lo sei" prova qualcosa di simile: "In effetti le righe non ti si addicono." Sei ancora onesto (le righe sicuramente non vanno bene), ma hai spostato l'attenzione altrove invece che su di lei.
  6. 6
    Conosci il tuo impatto. È facile andare in giro per il mondo e non rendersi conto di quanto anche il minimo sbalzo di umore può avere delle ripercussioni. Un amico sta attraversando un momento difficile quando siamo super impegnati e gli diamo una sorta di benservito. Flirtiamo con qualcuno proprio di fronte a una persona che ha una cotta per noi. Per lo stesso motivo, la tua genuinità avrà un impatto su coloro che ti circondano. Se usi i tuoi poteri per il bene, puoi avviare un effetto a catena positivo su tutto il percorso.
    • Conosci quel ragazzo che entra nella stanza e illumina l’atmosfera? Perché la sua passione e il suo carisma sono tanto contagiosi? Perché è vero. È se stesso al 100% . È una cosa molto potente e tu puoi avere lo stesso impatto.
  7. 7
    Dai al tuo aspetto il look che vuoi. Immagina questo scenario: gli zombie stanno attaccando. Tutti quelli che conosci sono morti. Ti rifugi in una città che è stata abbandonata, e puoi fare tutto quello che vuoi. Letteralmente ogni porta è aperta per te. Ora, dove fai la tua spesa? Che aspetto hai quando ti guardi allo specchio? Questo è il vero te stesso (tranne l'angoscia e l’esercitarti con la pistola).
    • Alcune persone si sentono orgogliose pensando di essere carine. A loro piace il make-up, piace sistemarsi bene i capelli, piacciono i bei vestiti. Questo va bene. Altri non lo fanno. Anche questo va bene. Se vuoi indossare una tuta e non pettinarti, onore a te. Se vuoi quella borsa Coach e acquistare dei costosi make-up, onore a te. L’importante è assicurarti che lo stai facendo per te stessa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Parte 3: Interagire con gli Altri

  1. 1
    Sii realista. Molti di noi sono impegnati nell’auto-presentarsi, nel trasmettere un'immagine invece di essere chi sono realmente. Vedi di uscire dalla figura del macho o della super-bella o dell’intellettuale o dell’anticonformista. Lascia perdere! Metti in gioco il tuo vero te stesso. Se provi qualcosa, vivilo.
    • La maggior parte di noi è colpevole di cercare di apparire "cool". Questo non è essere autentico. Se hai passato il pomeriggio a giocare a bridge con la nonna parla di come hai passato il pomeriggio a giocare a bridge con la nonna. Non hai nulla da nascondere. Questo è solo un lavoro faticoso.
  2. 2
    Interagisci con una persona alla volta. Quando parli di fronte a un vasto pubblico, hai la tentazione di spaziare con lo sguardo su tutti, fissando solo la superficie della marea di persone di fronte a te. Molti lo fanno. Ma è molto meglio stabilire un contatto visivo con una persona alla volta. Immagina se Barack Obama ti fissasse negli occhi! Che colpo! Ti ha visto. Lui è reale. Invece di muoversi in modo meccanico, ha stabilito un contatto visivo con te. Dovresti applicare lo stesso concetto nella tua vita.
    • La prossima volta che ti trovi in mezzo alla gente concentrati su una persona alla volta. Non puoi apprezzare a pieno un individuo ed essere il vero te stesso, se stai cercando di prestare attenzione a più di una persona. In questo modo non solo sarai autentico, ma l’altra persona rimarrà incantata dalle tue abilità sociali.
  3. 3
    Dì quello che intendi e intendi quello che dici. Fare complimenti, spettegolare o dire qualcosa solo per riempire un vuoto nella conversazione non è un comportamento autentico. Tutti noi ci rendiamo colpevoli di questo prima o poi, anche se abbiamo le migliori intenzioni (non vogliamo essere in imbarazzo, ecc…). L’unica cosa che puoi fare è essere consapevole dei tuoi desideri e dei tuoi comportamenti e affrontarli nella maniera più onesta che puoi.
    • Ci saranno molti nemici. Ci saranno un sacco di persone che se la prenderanno per la tua onestà e per la tua schiettezza. Finché non sei crudele, sarà solo un loro problema. La maggior parte della gente, si spera, apprezzerà il tuo candore. Poche persone sono abbastanza coraggiose da essere vere.
  4. 4
    Sorridi quando il sorriso ti viene naturale. Non incollarti un falso sorriso di circostanza. Lo stesso vale per tutte le emozioni; se vuoi mostrare il vero te stesso non puoi nascondere nulla. Così facendo, il tuo sorriso avrà ancora più valore.
    • La stessa cosa si applica alle attività. Se non vuoi fare una cosa, non farla! Se non ti va di bere, non bere. Se non ti va di andare in un club a fare baldoria, non farlo. Se preferisci fare qualcosa che al resto del gruppo non va, ok fai come vuoi. Ci sono modi migliori di passare il tuo tempo, stai solo o cambia gruppo di amici.
  5. 5
    Perdi l’atteggiamento da persona potente. Quando parliamo con gli altri, siamo tentati di emanare un’immagine di forza e potenza sia verbalmente sia con il linguaggio del corpo. Raddrizziamo le spalle, mostriamo il corpo e facciamo in modo che la gente ci guardi. Non farlo più! Questo è un altro di quei giochetti. Quando sei autentico non devi preoccuparti della tua immagine e della tua reputazione.
    • Quando incontri qualcuno, sii accogliente. Le persone non sono una minaccia, a meno che non ti puntino una pistola alla testa. E se questo fosse il caso, atteggiarti da superman non ti porterà da nessuna parte.
    • Mostrare fiducia in sé è una buona cosa. Tuttavia, c’è differenza fra mostrare e ostentare un’autostima che non c’è. Se sei completamente rilassato, la tua autostima si vedrà quando è opportuno.
  6. 6
    Non entrare in competizione. Non c’è bisogno di atteggiarti e di avere un linguaggio del corpo aggressivo quando parli con qualcuno. Se una persona comincia a fare allusioni solo per stimolare la tua curiosità, non abboccare. Questo è un giochetto che fa perché non è genuino ed è indicatore della sua bassa autostima. Resisti alla tentazione di raccontargli la storia di quanto sei rimasto di sasso quando hai incontrato Vasco Rossi alla fermata dell’autobus.
    • Sfortunatamente molti vogliono fare una buona impressione con la gente che incontrano. Cerchiamo sempre di spararla un po’ grossa, esageriamo o tendiamo a ingigantire i nostri successi. Questo non è proprio il modo in cui l’interazione fra persone dovrebbe funzionare. La prossima volta che qualcuno ti dice, "Sì, ho appena avuto una promozione", congratulati e continua per la tua strada. È tutto quello che devi fare.
  7. 7
    Non forzare la mano. A volte ci sono delle persone con cui proprio non ci troviamo. Con cui non siamo in grado di essere autentici perché interagire con loro sembra… falso. Se ti trovi in questa situazione, non forzare. Questa persona potrebbe non essere destinata a entrare nella tua vita per il momento, e va bene così. Forse più avanti potrebbe o forse mai, ma comunque non ora.
  8. 8
    Fai complimenti sinceri. Se dovessi morire domani, probabilmente potresti provare il rimorso di non aver detto a qualcuno quanto sia importante per te. Sarebbe una vergogna vivere in questo modo, quindi via tutti i freni! Fai sapere alle persone quanto le apprezzi. Potresti ottenere lo stesso da loro!
    • Se ti ritrovi a fare complimenti falsi solo per fare conversazione o ti ritrovi a chiedere cose con un intento diverso da quello reale, sono tutti indicatori che il tuo comportamento non è sincero. Prenditi del tempo. È possibile che tu debba prima tastare un po' il terreno.
  9. 9
    Rifletti su di te. Ora che hai passato del tempo reimpostando le tue azioni con le persone e con il mondo, prenditi un attimo per riflettere. Con cosa hai avuto difficoltà? Che cambiamenti hai già osservato? Ripensa a un paio di occasioni in cui sei stato sincero oggi e altre in cui avresti potuto fare di meglio. Qual è il tuo obiettivo per domani?
    • Se ti è d’aiuto, fai una lista delle persone che ritieni sincere e vere. A volte è difficile considerare il nostro comportamento per quello che è veramente; è più facile imitare qualcun altro!
    • Guardati allo specchio all’inizio di ogni giorno. Considera che l’immagine che vedi è ciò che vedranno gli altri e quindi decidi di essere il vero te stesso. Quando riuscirai a esserlo, la sensazione liberatoria sarà immensa e ti sentirai come a casa.
    Pubblicità

Consigli

  • Sii consapevole che non tutti apprezzeranno la tua sincerità, alcuni potrebbero pensare che sei un sempliciotto o un ingenuo.
  • Rifiuta, con educazione, ogni invito a uscire dalla tua zona di comfort, soprattutto se questo potrebbe compromettere la tua integrità o prevede dei rischi stupidi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Quando diventi autentico, le persone cominciano a trattarti in modo diverso.
  • Non cercare di cambiare da un giorno all’altro. Prenditi il tempo necessario per conoscere te stesso e per concentrarti su come diventare più vero in modo naturale e graduale. Ci vorrà un po’ di pratica.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità