Come Essere Gentile

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Essere gentile è più semplice a farsi che a dirsi. La giornata può essere piuttosto dura anche senza dover sorridere sempre ed essere cortesi con gli estranei. E allora perché farlo? Essere gentile fa sentire meglio le persone e crea delle buone relazioni. Se non fosse abbastanza, considera anche che ti aiuta a ottenere ciò che vuoi, perché le persone saranno più benevole nei tuoi confronti. Continua a leggere per imparare come iniziare a essere gentile.

Parte 1 di 3:
Essere Gentile nel Quotidiano
Modifica

  1. 1
    Sorridi. Un sorriso dà sempre l'impressione che tu sia una persona piacevole. Se sorridi a qualcuno, guardalo negli occhi. Nella maggior parte dei casi, il tuo accenno verrà ricambiato. Se non accade, forse l'altra persona sta passando una brutta giornata. Certo, essere gentile non garantisce una risposta positiva, ma solitamente aiuta.
    • Sorridi quando incontri la gente per la strada, quando compri qualcosa in un negozio, quando entri in ufficio o a scuola alla mattina oppure ogni volta che stabilisci un contatto oculare con qualcuno.
    • Sorridi anche se ti senti giù. Puoi comunque essere gentile anche se non sei dell'umore giusto. Perché dovresti spargere la tua energia negativa sulle altre persone?
    • Se sei di cattivo umore e non vuoi dare retta a nessuno, prova ad ascoltare della musica, a disegnare, o qualsiasi cosa ti possa dare sollievo. Questo ti permetterà di evitare di essere scortese pur non avendone l'intenzione.
  2. 2
    Quando passi davanti a qualcuno, persino uno sconosciuto, prova a dire "ciao" o "ehi" oppure fai un cenno con le mani o la testa nella sua direzione. Se lo fai sorridendo, sembrerai ancora più amichevole. È bello dare un riscontro alle persone della loro esistenza: le fa sentire speciali.
    • Se cammini in una strada affollata, può essere difficile salutare tutti quelli che incontri. Prova almeno a essere gentile con la gente a cui siedi vicino sull'autobus o in aereo oppure con quelli in cui ti imbatti.
    • Alla mattina saluta i tuoi compagni e gli insegnanti o i tuoi colleghi quando entri a scuola o sul lavoro. Ti guadagnerai presto la reputazione di persona gentile.
  3. 3
    Chiedi alle persone come stanno. Prenditi del tempo per chiedere come va la loro vita, senza essere noioso o invadente. Se sembrano restii a risponderti, non insistere.
  4. 4
    Sii un buon ascoltatore. Ascolta quando qualcuno ti parla. Non è cortese ignorare le opinioni e i racconti delle altre persone. Lasciale parlare, visto che anche a te piace essere ascoltato quando parli.
    • Se qualcuno si comporta in maniera maleducata, non assumere atteggiamenti fisici di disgusto. Limitati a lasciarlo finire e fai in modo di cambiare argomento.
    • Essere gentili non significa farsi mettere i piedi in testa. Se stai parlando con un estraneo che ti mette disagio, cerca una scusa e vienitene via.
  5. 5
    Sii cortese. Prova a dire sempre "per piacere", "grazie" e "prego". Sii paziente, attento e premuroso. Tratta le persone con rispetto, anche quelle che non sei interessato a conoscere.
    • Non dimenticare di dire "Scusami" piuttosto che "Datti una mossa!". Ricordati che le persone non vanno calpestate, sono sempre esseri umani come te. Se sei rispettoso nei loro confronti, loro lo saranno con te.
    • Se ti trovi su un mezzo pubblico e sale un anziano, un disabile o una donna incinta, offri il tuo posto. È una cosa gentile da fare.
    • Se vedi qualcuno che ha bisogno di un piccolo aiuto per raccogliere qualcosa o per raggiungere un oggetto posizionato in alto su uno scaffale, aiutalo.
  6. 6
    Non dimenticare di essere gentile con gli animali. Se vuoi essere una persona davvero cortese, devi essere gentile anche con gli animali. Non stuzzicarli e non pensarli neppure come dei piccoli robot da trattare come si vuole. Gli animali meritano rispetto come tutti gli altri esseri.
    • Non trattare mai male un animale, che sia domestico, randagio o selvatico.
    • Non stuzzicare mai un animale per tuo divertimento. Questo vale per insetti, ragni, topi, uccelli, scoiattoli, pesci e qualunque altra creatura con cui potresti venire in contatto.
    • Se trovi un animale o un insetto in casa, utilizza un modo umano per metterlo fuori o per contenerne la riproduzione.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Essere Gentile con chi Conosci
Modifica

  1. 1
    Sii positivo, non essere negativo o critico. Continua a cercare l'aspetto positivo in ogni situazione. Solleva loro il morale. Ci sono sempre due lati della medaglia in ogni situazione: il lato positivo e quello negativo. Le persone gentili aiutano sempre gli altri a vedere l'aspetto più brillante delle cose.
    • Rendi merito ai tuoi amici. Se prendono un bel voto in una verifica o vincono un premio, fai loro le tue congratulazioni.
    • Fai complimenti ai tuoi amici. Se hai un'amica a cui non piacciono i suoi capelli, dille che è bellissima o complimentati per il suo bel sorriso.
    • A volte le persone hanno bisogno di essere fastidiose. Puoi essere positivo e piacevole senza essere eccessivamente complimentoso; assicurati che il tono del tuo feedback sia attinente a quello che il tuo amico sta tentando di dirti.
  2. 2
    Sii umile. Siamo gentili quando ci ricordiamo di non essere meglio degli altri. Sei un individuo, ma ogni essere umano ha i propri crucci ed essere gentili gli uni con gli altri rende la vita migliore per tutti. Siamo tutti uguali: quando parli di quanto sei grande, fai sentire gli altri meno apprezzati.
    • Non vantarti e non essere pieno di te. Se hai realizzato qualcosa di grande, è certamente qualcosa di cui essere orgogliosi - basta fare in modo di dare il dovuto riconoscimento alle persone che ti hanno aiutato lungo la strada.
    • Non giudicare le persone finché non le conosci davvero. Non fare ipotesi sulle persone basandoti su come appaiono o parlano. Renditi conto che non sempre le prime impressioni sono veritiere.
  3. 3
    Sii sincero: non essere gentile solo per raggiungere un obiettivo. Se vuoi essere gentile soltanto per ottenere un trattamento preferenziale, ti stai proprio comportando all'opposto di come dovresti: è un atteggiamento ingannevole, superficiale e crudele. Essere gentile significa potersi guardare indietro valutandosi corretto in qualunque situazione. Sii gentile perché vuoi esserlo.
  4. 4
    Non essere ipocrita. Evita di parlare male degli altri e pugnalarli alle spalle. Cerca di essere gentile con tutti. Inoltre, non fare la doppia faccia sparlando di persone che invece si fidano di te. Mai spettegolare su chi non ti piace. Queste azioni hanno sempre delle ripercussioni e ti faranno sembrare superficiale.
  5. 5
    Fai anche i piccoli gesti quotidiani con gentilezza. Ad esempio, tiene aperta la porta a un insegnante che non conosci o sorridi a qualcuno che non sempre è gentile con te. Sono proprio le piccole cose, quelle prive di apparente importanza, che alla fine ti fanno sembrare una persona molto più gentile.
  6. 6
    Non fare discriminazioni. Sii gentile con chiunque. Forse sei gentile con i tuoi amici e con i tuoi insegnanti, ma se non lo sei anche con chi non è importante o popolare, significa che è realtà non sei davvero cortese.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Essere Gentile con chi Ami
Modifica

  1. 1
    Offri il tuo aiuto. Se vedi tuo padre o tua madre lottare per riuscire a destreggiarsi tra mille impegni, offriti di aiutarli. Anteponi gli altri a te stesso quando hai energia e tempo disponibili. Queste belle azioni saranno sicuramente ricompensate nel lungo periodo, quindi non essere egoista.
    • Non aspettarti di essere invitato a dare una mano. Impara a individuare i momenti in cui le altre persone sono in stato di bisogno.
    • Trova dei modi creativi per aiutare! Aiuta i tuoi fratelli con i compiti, ascolta l'idea del tuo coniuge per un nuovo progetto, prepara la colazione per la tua famiglia, porta a spasso il cane, accompagna tua sorella a scuola e così via.
  2. 2
    Impara la condivisione. Condividere può significare fare a metà del tuo dolce con il tuo fratellino oppure può significare saper rinunciare a qualcosa di più grande, come il tuo tempo o il tuo spazio. La generosità fa parte della gentilezza. Cerca di offrire sempre più di quanto ti viene dato.
  3. 3
    Sii affidabile. Essere gentile con la propria famiglia e con chi si ama significa anche essere con loro nel momento del bisogno. Rispondi alle e-mail e alle telefonate, attieniti ai programmi e ascolta chi ti chiede attenzione.
    • Se qualcuno ti lascia un messaggio, richiamalo prontamente. Non è bello lasciare la gente in attesa per giorni.
    • Se dici che sarai in un certo luogo, cerca di esserci. Se prometti di fare qualcosa, fallo. L'incertezza ferisce la fiducia che gli altri hanno in te e non è un bel modo di agire.
  4. 4
    Prendi la strada maestra. A volte non è semplice essere gentili. Ti troverai in situazioni che ti renderanno esasperato. Anche le persone che ami possono essere talvolta sgarbate, giudicanti, egoiste, incerte o mediocri. Devi evitare di scendere al loro livello. Non passare dalla gentilezza alla cattiveria solo perché la tua pazienza è messa a dura prova.
    • Se tuo fratello sta cercando di attaccare briga, non abboccare in nessun modo. Calmati e rifiuta di comportarti male.
    • Quando ti arrabbi e capisci di stare per comportarti in modo poco gentile, cerca di reagire in un altro modo. Fai una corsa, prendi a pugni il tuo cuscino o rilassati con un videogioco. Hai sempre il controllo delle tue azioni e del tuo comportamento.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Prova a fare qualcosa di carino, ogni giorno, anonimamente o no. Ti riporterà il buon umore. È molto più semplice essere gentili quando si è felici.
  • Se sei combattuto sul comportarti gentilmente con una persona che non ti piace, cerca di immaginarla quando sta male o piange. Se pensi di essere nel giusto, allora hai bisogno di riflettere. Se provi ad aiutarla, di solito riuscirai a cambiare il tuo atteggiamento da negativo a positivo.
  • Non ridere sugli errori altrui e non porre l'accento sulle loro pecche troppo insistentemente. Va bene scherzare, certo, ma devi usare il buon senso: cerca di riflettere su quello che stai per dire, perché il tuo commento, anche se a te non sembra, a un altro potrebbe sembrare offensivo.
Advertisement

AvvertenzeModifica

  • Pur essendo gentile, non fare il sottomesso. I compromessi vanno bene, ma devi anche farti rispettare. Non aver paura di lottare per ciò che è giusto e non esitare a difendere gli altri. Se qualcuno non è attento verso di te come tu lo sei con lui, esci di scena e, molto rispettosamente, renditi indisponibile.
  • Potresti aver sentito dire che “non importa come si appare esteriormente, ma come si è dentro”. Può essere anche vero, ma, se ti dimostrerai scortese al primo incontro, è così che sarai ricordato. Se la tua prima impressione sarà favorevole, invece, le persone ti valuteranno come cortese e sincero.
  • Fai attenzione a sorridere o a salutare qualcuno con cui hai dei cattivi trascorsi. Di tutta risposta potresti avere un commento non molto simpatico.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Interazioni Sociali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement