Come Essere Hippie

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Gli anni Sessanta, la pace, la musica, le esplorazioni mentali e l'amore libero. Essere hippie deve essere stata un'esperienza esaltante all'epoca. Oggi, non molti condividono questo stile di vita ma, se vuoi fare un intento, ecco qualche consiglio per... essere groovy!

Passaggi

  1. 1
    Entra nel groove. Ascolta la musica che ha segnato un'intera generazione, pensando soprattutto a Woodstock. Procurati dischi usati (puoi trovarli in un negozio della tua città, su eBay o nella collezione dei tuoi genitori).
    • Ascolta Jimi Hendrix e la sua versione dell'inno nazionale statunitense, Joe Cocker e "Fish Cheer" di Country Joe and the Fish.
    • Rivivi Woodstock ascoltando la sua musica sotto la pioggia, tra fango ed amici.
    • La musica di quest'epoca, comunque, non è rappresentata solo da Woodstock:
    • Bob Dylan. Qui ci troviamo di fronte ad una dicotomia che dovrai risolvere da solo. Preferisci il Bob Acustico o il Bob Elettrico? Qualsiasi tipo tu scelga, Mr. Dylan è un ingrediente chiave nel repertorio di ogni hippie che si rispetti.
    • I Beatles, specialmente durante il loro periodo psichedelico, quando passarono da “She Loves You (Yeah Yeah Yeah)” a “Lucy in the Sky With Diamonds”.
    • Jefferson Airplane. Prima dei patinati Jefferson Starship, questa band ci ha portati nella tana del Bianconiglio e ci ha insegnato che abbiamo bisogno di qualcuno da amare.
    • The Grateful Dead. Se non li conosci, non conosci fino in fondo il significato della parola “hippie”. Questi ragazzi hanno dato i natali ad un intero genere conosciuto come le “jam band”, esemplificate da gruppi quali i Phish, gli String Cheese Incident e i Widespread Panic.
    • Janis Joplin. Se esiste un'archetipica “ragazza hippie”, questa sarebbe Janis, con i suoi capelli, i suoi modi poco convenzionali, la sua voce e la sua seduzione.
    • Le band e i cantanti hippie sono tanti per fare una lista completa, ma tra i must ricordiamo Crosby, Stills and Nash (con e senza Neil Young), Joni Mitchell, Judy Collins, Sly and the Family Stone, Doors, Donovan, Who, Stones, Byrds, Buffalo Springfield e, discutibilmente, Frank Zappa.
  2. 2
    La musica, all'epoca, era esattamente quello di cui una generazione aveva bisogno. Ma il tempo passa e oggi è possibile ascoltare band e cantanti che hanno ripreso temi come la pace, l'amore e la comprensione. Essere hippie significa essere capaci di aprirsi e di abbracciare quanto ci sia di buono... magari a ritmo di musica.
  3. 3
    Informati sulla cultura degli anni Sessanta e Settanta per capire come si è formata la subcultura hippie. Scopri cosa unì queste persone, quali erano i loro valori e da dove provenivano.
    • Su internet troverai molte informazioni. Guarda anche il film originale su Woodstock, “Celebration at Big Sur”, “Monterey Pop” e così via.
    • Evita una formazione da History Channel! Leggi le parole dei poeti e degli autori per dare una tua definizione del movimento:
    • ”Electric Kool Aid Acid Test “ di Ken Kesey è una lettura immancabile e, quando avrai finito, saprai se sarai a bordo o no.
    • Leggi le poesie di Allen Ginsberg. Sebbene questo autore preceda la cultura hippie, le sue opere hanno acceso lo spirito creativo di icone quali, tra le altre, Hunter S. Thompson, Jack Kerouac e Bob Dylan.
    • Non dimenticare di ridere. Uno dei maggiori comici dell'epoca era George Carlin, che ha combattuto per i suoi ideali durante tutta la sua vita.
  4. 4
    In che anno siamo? Cerca di capire che essere hippie oggi non è lo stesso che esserlo negli anni Sessanta e Settanta, anche perché il mondo è cambiato da allora. La generazione hippie attuale vive secondo gli stessi ideali dell'epoca, ma la guerra del Vietnam è finita e la battaglia di Martin Luther King Jr. ha avuto buon esito. Insomma, adotta la base del pensiero a quello che vivi.
    • Se un membro della tua famiglia ha vissuto in quei giorni, fai tante domande: queste storie potrebbero sorprenderti. Magari, scoprirai che i tuoi genitori erano accesi sostenitori del peace and love e che vivevano in maniera selvaggia di fronte ad una persistente minaccia esistenziale.
  5. 5
    Segui coerentemente gli ideali hippie. Contribuisci a combattere l'inquinamento. Gli hippie amano Madre Natura e fanno tutto quello che possono per non distruggerla. Compra vestiti e prodotti riciclabili che facciano bene all'ambiente.
    • Fai volontariato e prova il baratto: gli hippie, negli anni Sessanta, credevano che fosse meglio del pagamento tramite denaro.
  6. 6
    Impara le parole che appartenevano al vocabolario hippie:
    • ”1-A”, simile alla “Draft Card”. Questo documento determinava la chiamata alle armi in Vietnam, a meno che non si potesse entrare nella National Guard (difficile), ottenere uno status di obiettore di coscienza (più difficile) o trasferirsi in Canada.
    • ”Babe, baby, chick, old lady”: questi erano gli appellativi affettuosi nei confronti delle donne, delle mogli e delle fidanzate.
    • ”Bag”: una cosa che può piacere o no.
    • ”Blow your mind”: essere impressionati da qualcosa di incredibile.
    • ”Bogart”: non condividere uno spinello.
    • ”Bummer”: che peccato!
    • ”Bread”: soldi.
    • ”Cat”: hippie trendy.
    • ”Cop out”: evitare le responsabilità e scegliere la via più facile.
    • ”Dig”: capire o amare qualcosa.
    • ”Your thing”: qualcosa che fai abitualmente e che sai fare.
    • ”Far out”: fantastico.
    • ”Gone”: più che fantastico.
    • ”Flashback”: rivivere inaspettatamente un'esperienza simile a quando si è drogati, ma senza la droga.
    • ”Freak flag”: capelli lunghi.
    • ”Fuzz”: polizia, chiamata anche “pigs”, “cops” o “the man”.
    • "Grok": apprezzare. Termine coniato da Robert Heinlein in “Straniero in terra straniera”.
    • ”Grooving”: godere davvero di qualcosa.
    • ”Groovy”: molto cool.
    • ”Head”: qualcuno a cui piacciano le droghe.
    • ”High”: drogato.
    • ”Se una cosa ti fa stare bene, falla”, “Fate l'amore, non la guerra”, “Dai una chance alla pace”: mantra hippie.
    • ”Joint”: spinello.
    • ”Killer”: ottimo.
    • ”Rap”: chiacchierare.
    • ”Split”: andarsene.
    • ”Wow”: wow.
  7. 7
    Vestiti come un hippie, o no. L'abbigliamento è opzionale per gli hippie e non importa quello che indossi. Gira tutto intorno all'attitudine, non alla moda. Dunque non andare su eBay a cercare occhiali in stile John Lennon o pantaloni a zampa. Opta per uno stile comodo e colorato.
    • Indossa vestiti prodotti con materie prime naturali, soprattutto la canapa. Aggiungi al tuo guardaroba poncho colorati.
    • Scova pezzi vintage in mercatini e negozi dell'usato. Cuci i tuoi vestiti.
    • Gli hippie sono conosciuti per i loro vestiti tinti a nodi, i gioielli simili a quelli dei nativi americani, le camicie in stile zingara e i pantaloni a zampa. Gli uomini lasciano i capelli e la barba lunghi; alcuni preferiscono il pizzetto o i baffi.
    • Le donne non indossavano il reggiseno né si truccavano. L'immagine dell'hippie scalzo è vera, ma i sandali, gli stivali morbidi, i mocassini e le scarpe da tennis erano altrettanto diffusi. Gli hippie non erano immuni alle condizioni meteorologiche.
  8. 8
    Fai la tua parte per rendere il mondo un posto migliore. Proclamati contro le guerre e combatti per una società più liberale, che rispetti i diritti di tutti.
    • La maggior parte degli hippie pensa che la proibizione delle droghe causi più problemi del consumo in sé.
  9. 9
    Fai crescere i capelli e non andare spesso dalla parrucchiera. Anche i dreadlock sono popolari tra gli hippie. Usa prodotti organici per l'igiene.
  10. 10
    Gli hippie sono famosi per l'uso di droghe leggere come marijuana e psichedelici (funghi e LSD). Recentemente, anche l'ecstasy ha fatto la sua comparsa sulla scena hippie. Legale? Niente affatto. Pericolosa? Non è stato raggiunto un consenso. La scelta è tua, ci mancherebbe altro. Ma ricorda che puoi essere hippie e lasciarti travolgere dalla sua esperienza anche senza droghe. La musica può bastare. Sicuramente le droghe pesanti come cocaina e eroina non hanno niente a che fare con la cultura hippie, anzi storicamente la loro diffusione ha contribuito a distruggerla.
    • Non devi drogarti per essere hippie! Ricorda che molti di loro, come Frank Zappa, evitavano le droghe e preferivano diventare “high” in modo naturale attraverso la meditazione, la musica, le luci colorate, la danza, i viaggi con lo zaino in spalla ed altre attività sane. Inoltre, assumere droghe può causare problemi dal punto di vista legale.
  11. 11
    Diventa vegetariano. Alcuni hippie mangiano solo verdure organiche e cibo vegano. Negli anni Sessanta queste abitudini alimentari non erano diffuse. La maggior parte degli hippie erano troppo poveri da essere schizzinosi nei confronti di quello che potevano mangiare.
    • Oggi l'organico è molto comune tra gli hippie e l'offerta dei prodotti di questo tipo abbonda.
    Pubblicità

Consigli

  • Non inquinare.
  • Essere hippie non è restrittivo. Questa guida raccoglie consigli generali derivanti dai costumi delle generazioni passate. Quindi puoi adattare lo stile di vita alle tue esigenze.
  • Indossa vestiti colorati.
  • Resta fedele a te stesso. Essere hippie non implica seguire certe regole.
  • Sii aperto e liberale.
  • Ascolta musica hippie.
  • Lascia crescere i capelli e tienili al naturale.
  • Protesta contro la violenza, le armi, il razzismo, le leggi ingiuste e le discriminazioni contro le minoranze.
  • Sii organico.
  • Scegli sempre la via della pace. Sii mediatore tra le persone ascoltandole e dando loro consigli.
  • Fumare marijuana non è un obbligo né una maniera per capire meglio la cultura hippie. Oltre a poter causare problemi fisici, è vietata in molti posti. Potresti essere arrestato da The Man.
  • Impara un'arte marziale come il tai chi ma ricorda di scavare anche nella filosofia orientale che sta alla sua base.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non provare ad imporre il tuo stile di vita agli altri. Ognuno vive come vuole, quindi non dare consigli non richiesti.
  • Sperimentare droghe può essere pericoloso e illegale. Se proprio dovessi provarci, non abusarne e sii moderato. Gli effetti collaterali possono essere persistenti. La marijuana, per esempio, può indurre ad uno stato psicotico a vita e i bad trip che causano altri stupefacenti non sono da sottovalutare.
  • Se partecipi ad una manifestazione, sii rispettoso.
  • Essere hippie è una decisione personale. Nessuno può dirti davvero come vivere. Se ti rispecchi in quello che hai letto finora, forse è questo lo stile di vita che fa per te, ma ricorda che non deve necessariamente essere assoluto: puoi adattarlo alla tua esistenza attuale.
  • Molte persone non sono propriamente fan degli hippie, ma tu vai avanti per la tua strada a testa alta.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Personalità

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità