Come Essere un Buon Padre

Nessuno ha detto che essere un buon padre sia facile. Non importa che età abbiano i tuoi figli o quanti siano, ma devi sapere che il lavoro di padre non finisce mai. Per essere un buon padre, devi essere presente, imporre una buona disciplina e un modello di comportamento ed essere in sintonia con le esigenze dei bambini senza essere eccessivo. Se vuoi sapere come essere un buon padre, ti basta seguire questi passaggi.

Metodo 1 di 4:
Essere Presente

  1. 1
    Dedica del tempo ai tuoi bambini. A loro non importa se hai appena avuto una grande promozione in azienda o se non possiedi la casa più costosa sul mercato. Quello che interessa loro è se hai o no tempo per essere a casa per cena, se li porti alla partita di baseball di domenica e se sarai disponibile per quella serata al cinema. Se vuoi essere un buon padre, allora devi riservare del tempo ogni giorno per i tuoi bambini — o, almeno, ogni settimana — non importa quanto tu sia occupato.
    • Inserisci questo tempo in agenda. Forse le tue serate migliori per i tuoi bambini sono martedì, giovedì e domenica. Prenditi del tempo supplementare durante quei giorni e non lasciare che altri impegni ti siano d'intralcio.
    • Se hai più di un figlio, allora dovresti dedicare del tempo per stare con ogni bambino singolarmente, in modo da poter sviluppare dei rapporti personalizzati con ciascuno.
    • Se sei così stanco da non riuscire a portare tuo figlio a basket, fai invece qualcos'altro con lui, come guardare una partita sportiva o un film a tema di basket. È importante che tu sia lì anche mentalmente, oltre che fisicamente.
  2. 2
    Sii presente per le pietre miliari. Anche se la pianificazione del "tempo di papà" per i tuoi bambini ogni settimana è un ottimo modo per rafforzare il vostro rapporto, dovresti anche cercare di esserci per le tappe importanti della loro vita. Organizza il tuo programma di lavoro in modo da poter essere presente per il primo giorno di scuola di tuo figlio, per la prima recita con balletto di tua figlia o per il loro diploma di liceo.
    • I tuoi figli ricorderanno questi momenti per il resto della loro vita e averti là con loro significherà moltissimo.
    • Potrai anche essere molto occupato quando uno dei tuoi figli starà per raggiungere una pietra miliare, ma, se non sarai presente, te ne pentirai più tardi.
  3. 3
    Insegna ai tuoi figli le lezioni importanti. Dovresti essere presente anche per insegnare ai tuoi figli come svolgere le attività più elementari della vita. Puoi aiutare tuo figlio a usare il bagno, a lavarsi i denti correttamente e a guidare, quando arriverà il momento. Puoi anche insegnare ai tuoi figli come radersi e mantenere una buona igiene. I tuoi bambini avranno bisogno di imparare le grandi lezioni di vita, così come le più piccole attività quotidiane.[1]
    • Dividi queste lezioni con tua moglie. Entrambi dovreste insegnare ai vostri figli le cose importanti che devono conoscere per crescere.
    • Aiuta i tuoi bambini a imparare dai propri errori. Se hanno fatto qualcosa di sbagliato, dovresti aiutarli a capirne il motivo e parlare di come evitare il comportamento in futuro, anziché punirli semplicemente e andare avanti.
  4. 4
    Sviluppa una comunicazione profonda. Essere presente nei momenti importanti nella vita dei tuoi bambini è fondamentale, così come poter comunicare con i tuoi bambini quando sei con loro. Non devi sempre fare qualcosa di eccitante con i tuoi figli perché siano felici di uscire con te — devi solo concentrarti sull’essere in grado di comunicare con loro e capire le loro preoccupazioni e ciò per cui lottano.
    • Assicurarsi di dialogare con i tuoi bambini ogni giorno, così da sapere che cosa li preoccupa, ciò che li aspetta in quella settimana e che cosa passa loro per la mente.
    • Non chiedere superficialmente "Com'era la giornata?" senza volerne conoscere realmente la risposta.
    • Se i tuoi ragazzi sono adolescenti o indaffarati studenti universitari, allora potrebbero non voler discutere con te i dettagli delle loro giornate. È sufficiente controllarli abbastanza spesso perché sappiano che ti curi di loro senza che si sentano soffocati.
  5. 5
    Pianifica i viaggi con i tuoi bambini. Per essere un buon padre, dovresti ritagliarti del tempo per andare a fare delle gite con i tuoi bambini — con o senza la mamma. Puoi andare in viaggio ogni anno con i tuoi ragazzi per pescare, fare una gita al mare con tua figlia o anche una gita in campeggio che i bambini non dimenticheranno mai. Di qualunque cosa si tratti, prova a renderla speciale e memorabile ripetendola almeno una volta all'anno in modo da sviluppare una divertente routine incentrata sul papà.
    • Se la madre dei ragazzi è presente durante i viaggi, prenditi del tempo per stare solo con i bambini, quando è possibile.
    • Pianificare questi viaggi con un paio di mesi di anticipo offrirà ai tuoi bambini qualcosa di divertente e diverso per guardare al futuro.
  6. 6
    Dedica del tempo a te stesso. Anche se è importante che tu sia lì con i tuoi bambini, dovresti comunque cercare di ritagliarti dei momenti privati, quando è possibile, trascorrendo la domenica pomeriggio a fare le tue cose, dedicando alla corsa mezz'ora ogni mattina o rilassandoti con un buon libro ogni sera prima di coricarti. Dovresti mettere davanti a tutto gli interessi dei tuoi bambini, ma senza trascurare i tuoi.
    • Se non dedichi qualche momento a te stesso, non sarai in grado di rilassarti, ricaricare le batterie e dare ai tuoi figli il tempo e l'attenzione che meritano.
    • Potresti avere una stanza speciale o una sedia in casa, dove i bambini sappiano che non devono disturbarti. Aiutali ad abituarsi all'idea del tempo per te stesso e spiega loro che per un po’ ti dedicherai alle tue cose — sempre che non abbiano davvero bisogno di te.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Corretta Disciplina

  1. 1
    Premia i tuoi figli in modo appropriato. Adottare una disciplina non significa solo punire i tuoi figli quando hanno fatto un errore. Si tratta anche di premiarli quando fanno qualcosa di buono per incoraggiarli a ripetere quel comportamento. Se sono stati bravi - ad esempio, hanno aiutato un fratello minore con un compito difficile o si sono dimostrati abbastanza maturi da allontanarsi da una lite - dovresti far loro sapere quanto sei orgoglioso di loro portandoli al loro ristorante preferito o facendo semplicemente tutto il possibile per far loro sapere quanto apprezzi il loro comportamento corretto.
    • Quando i bambini sono più giovani, ricompensandoli con il tuo affetto potrai aiutarli a capire quanto sei orgoglioso di loro.
    • Anche se offrire occasionalmente ai bambini una ricompensa o un giocattolo nuovo quando si comportano bene può rafforzare un comportamento corretto, non dovrebbero costituire l'unico incentivo. Dovrebbero essere motivati perché hai insegnato loro a distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato.
    • Non premiare i tuoi figli per qualcosa che ti aspetti da loro, come sbrigare le faccende in casa o tenersi puliti. Se accadesse, allora sembrerebbe loro solo di farti un favore.
  2. 2
    Castiga i tuoi figli in maniera appropriata. Per applicare una giusta disciplina, devi punirli quando fanno un errore. Questo non vuol dire diventare crudele fisicamente o psicologicamente — significa semplicemente permettere che capiscano quando hanno fatto un errore e mostrare che ci sono delle conseguenze per le loro azioni. Quando il bambino è abbastanza grande da capirlo, deve rendersi conto che commette un errore.[2]
    • Assicurati che tu e tua moglie siate d'accordo sulla punizione da dare ai bambini. Le conseguenze dovrebbero essere le stesse, indipendentemente dal fatto che sia la mamma o il papà ad assistere all'azione. Questo ti aiuterà a evitare la regola del "poliziotto buono, poliziotto cattivo".
  3. 3
    Sii coerente. Essere coerente è altrettanto importante dell’avere un sistema di punizioni e ricompense. Se tuo figlio ha un comportamento non corretto, le conseguenze dovrebbero essere le stesse ogni volta, anche se è scomodo o sei stanco o fuori in pubblico. E se il bambino fa qualcosa di grande, non dimenticare di farlo sentire speciale, non importa quanto tu sia stanco o stressato.
    • Se non ti comporti in maniera coerente, i bambini sapranno che le reazioni possono essere influenzati dai tuoi stati d'animo.
  4. 4
    Non urlare. Anche se ti puoi sentire infuriato per il comportamento dei tuoi figli, urlare non è la soluzione. Se devi gridare, provare a urlare quando sei da solo, sotto la doccia o contro un cuscino. Cerca di non urlare ai tuoi bambini, non importa quanto sia grave la situazione. Puoi aumentare leggermente il volume della voce per far loro sapere che hanno commesso un errore, ma, se urli o gridi, avranno paura di te e non vorranno comunicare.
    • Sebbene possa essere difficile, non dovresti lasciare che i tuoi figli ti vedano perdere il controllo.
  5. 5
    Non diventare violento. Non importa quanto sei arrabbiato: evita di colpire, ferire o afferrare i tuoi bambini. Questo nuocerà loro fisicamente 'ed' emotivamente e farà in modo che vogliano evitarti a tutti i costi. Se i tuoi figli capiscono che puoi diventare violento, s’immobilizzeranno e non vorranno stare intorno a te. Evita di essere violento con i tuoi bambini o la loro mamma, se vuoi guadagnarti il loro rispetto.[3]
  6. 6
    Sii temuto e amato. È importante che i bambini sappiano che adotti una disciplina rigorosa e che non possono prenderti in giro, ma è altrettanto importante che vogliano il tuo amore e affetto e che passino dei bellissimi momenti ad affiatarsi con te. Per essere un buon padre, è necessario trovare un giusto mezzo tra imporre dure lezioni e fare anche in modo che i tuoi bambini si sentano amati e apprezzati.
    • Se ti preoccupi troppo di essere temuto, allora i tuoi bambini potrebbero non sentirsi abbastanza a loro agio per aprirsi con te.
    • Se sei troppo preoccupato di essere amato, allora i tuoi bambini potrebbero vederti come una preda facile che non riesce a dettare legge.
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Essere un Buon Modello

  1. 1
    Dai l'esempio. Se vuoi che ti seguano per il tuo esempio, il tuo motto dovrebbe essere "fate come dico e come faccio", così i tuoi bambini sapranno che non ti stai comportando da ipocrita quando insegni loro a distinguere tra giusto e sbagliato. Se vuoi che i tuoi figli agiscano in un modo da soddisfare le tue attese, dovrebbero vedere prima il tuo comportamento positivo. Ecco alcuni modi in cui poter dare l'esempio:
    • Se non vuoi che i tuoi figli fumino o bevano eccessivamente, per esempio, allora non dovresti fare queste cose di fronte a loro - o a tutti.
    • Se desideri che i tuoi figli trattino le persone con gentilezza e rispetto, allora devono vederti trattare con rispetto le persone, dal cameriere nel vostro ristorante locale a un venditore.
    • Se vuoi che i tuoi figli non si azzuffino, allora non litigare con la loro madre proprio davanti a loro.
  2. 2
    Tratta la madre dei tuoi figli con rispetto. Se vuoi essere un buon modello di ruolo, allora devi trattare la mamma dei tuoi ragazzi con rispetto. Se sei sposato con lei, dovresti far loro vedere quanto la ami, aiutarla e godere della sua compagnia. Se, invece, sei meschino con tua moglie, i bambini capiranno che va bene essere cattivi con la mamma o le altre persone, perché papà lo fa.[4]
    • Trattare la madre dei tuoi figli con rispetto significa anche condividere i compiti domestici e la cura dei bambini con lei.
    • Fai vedere ai tuoi figli che coccoli la loro mamma, dandole tutto l'amore e l'affetto che merita.
    • Dovresti non solo trattare la madre dei tuoi figli con rispetto, ma anche amarla e lavorare a coltivare una relazione amorevole, divertente e appagante. Se la madre dei tuoi figli è felice, allora lo sono anche tutti gli altri.
    • Se tu e la madre dei bambini siete divorziati, allora non dovresti mai dire loro niente di negativo sulla loro mamma, anche se non siete nei migliori rapporti. Permettere loro di vedere il tuo rapporto non certo ideale con la loro madre li renderà stressati e confusi.
  3. 3
    Ammetti i tuoi errori. Non devi essere perfetto per essere un buon modello di ruolo. In realtà, è meglio se non sei perfetto, perché i bambini capiranno che nessuno è perfetto e che tutti fanno degli errori. Se hai sbagliato - ad esempio, ti sei dimenticato di prendere il bambino a scuola nell’orario giusto o hai perso la calma - dovresti chiedere scusa e ammettere di aver fatto un errore.
    • Se riesci a inghiottire il tuo orgoglio davanti ai tuoi figli, allora capiranno che va bene anche per loro ammettere di aver fatto qualcosa di sbagliato.
    • Ammettere quando si sbaglia richiede più carattere rispetto al "fare la cosa giusta" ogni singola volta.
  4. 4
    Aiuta in casa. Se vuoi che i tuoi figli ti aiutino in casa, allora anche tu dovresti aiutare con le faccende domestiche, indipendentemente da quanto sia snervante il tuo lavoro. Lascia che ti vedano lavare i piatti, pulire i tavoli e aspirare il tappeto e anche loro vorranno aiutare. Se pensano che pulizia sia solo compito della mamma, allora sarà molto meno probabile che aiutino quando arriverà il momento.
    • Aiutare in casa non solo farà felice tua moglie, ma aiuterà anche i bambini a capire che tu e tua moglie lavorate come una squadra e che dovrebbero partecipare anche loro.
  5. 5
    Guadagna il rispetto dei tuoi bambini. Il rispetto viene guadagnato, non è dato e dovresti fare il possibile affinché i tuoi figli ti stimino come padre. Se non sei mai a casa, urli alla loro mamma o sei solo occasionalmente in vena di metterli in riga, allora non ti rispetteranno solo perché sei il padre. Devi agire in modo ammirevole, onesto e coerente affinché i tuoi bambini vedano che sei un padre modello e una persona degna della loro ammirazione.
    • I tuoi figli non dovrebbero adorarti e pensare che tu sia perfetto — dovrebbero capire che sei solo umano e vuoi fare il loro bene.
  6. 6
    Riempi i tuoi figli d’amore e affetto. Anche se pensi che poter essere un buon modello di ruolo significhi starsene un po' distanti ma facendo sempre la cosa giusta, in realtà significa essere abbastanza ‘in connessione’ da dare baci e abbracci ai propri ragazzi e far sapere loro quanto significhino per te. Non lasciare che passi un giorno senza dire "Ti voglio bene", offrendo ai tuoi bambini affetto fisico e facendo loro sapere quanto sono importanti per te.[5]
    • I tuoi figli desiderano amore e affetto da te, non importa che età abbiano.
    • Loda i vostri figli e fai loro sapere che la tua vita non sarebbe la stessa senza di loro.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Essere Comprensivo

  1. 1
    Accetta che i tuoi figli non siano te. Nonostante tu possa aver desiderato che i tuoi figli proseguissero l'attività familiare, frequentassero la tua università o fossero una stella del calcio alle superiori come te, devi accettare che i figli siano delle persone diverse con dei propri bisogni e desideri che potrebbero non coincidere con i tuoi. Potresti pensare che il tuo percorso sia l'unica via alla felicità, ma, per essere un buon padre, devi accettare che i tuoi figli possano avere un’idea diversa di come gestire la loro vita.
    • Anche se puoi credere di stare facendo del tuo meglio quando spieghi ai tuoi bambini che cosa fare o come vivere la loro vita, in realtà stai minando la loro indipendenza perché cerchi di controllarli.
    • Ci vuole tempo per accettare i desideri dei propri figli. Se non capisci immediatamente perché suo figlio vuole essere un'artista mentre tu sei un medico, chiedigli di spiegartelo e passa del tempo ad ascoltare e capire.
    • Se provi a controllare troppo i tuoi figli, potrebbero risentirsene e smettere di aprirsi con te.
    • Lascia che i tuoi bambini prendano le proprie decisioni permettendo loro di essere indipendenti e di mentalità aperta. Anche se preferiresti che giocassero a baseball, iscrivili a diverse attività e lascia che decidano che cosa amano di più.
  2. 2
    Sii consapevole dei tempi che cambiano. Per essere un buon padre, dovete capire che i bambini non stanno crescendo nello stesso ambiente in cui sei stato allevato tu — anche se siete della stessa epoca. Con la globalizzazione, l'influenza dei social media e la politica di cambiamento nella società di oggi, è probabile che i bambini siano più deboli di te ma più consapevoli dei problemi e cambiamenti del mondo odierno.[6]
    • Inoltre devi essere consapevole che cose come il body piercing, il sesso prematrimoniale e il giro del mondo sono oggi più comuni di quanto non lo fossero tempo fa. Accetta che i tuoi figli siano un prodotto dei tempi e che vogliano esplorare il mondo più di quanto hai fatto tu.
    • Potrebbe sembrarti di sapere esattamente come il mondo debba girare, ma devi lasciare che i tuoi bambini si esprimano e condividano le loro prospettive con te.
  3. 3
    Accetta gli errori dei tuoi bambini. Se vuoi essere un padre comprensivo, allora devi accettare che, come te, i tuoi bambini non siano perfetti e che hanno anche bisogno di fare degli sbagli. La vita è piena di errori che aiutano i bambini a imparare e devi accettare che molte lezioni siano necessarie — se tuo figlio fa un piccolo incidente d'auto, non supera un esame perché non studia o esce con la ragazza sbagliata quando dovrebbe rendersene conto.
    • Se non lasci di tanto in tanto che i bambini sbaglino, allora non impareranno nulla. Anche se vuoi proteggerli, permettere loro di fare i propri errori li aiuterà a prendere decisioni più consapevoli.
    • Dovresti comunque riprendere i tuoi figli in modo appropriato quando commettono un errore, ma dovresti anche spiegare loro che cosa hanno fatto di sbagliato, invece di sgridarli semplicemente.
  4. 4
    Cerca di capire se i tuoi ragazzi stanno lottando. Se vuoi essere un buon padre, allora devi essere consapevole di quando stanno avendo un momento particolarmente difficile ed essere attento alle loro esigenze. Forse tuo figlio è in crisi perché vi siete trasferiti in una nuova città e non ha amici o forse tua figlia sta attraversando la sua prima rottura di un rapporto ed è emotivamente provata.
    • Anche se non riesci a scusare completamente il comportamento distante o emotivo dei tuoi figli, dovresti essere consapevole di quello che succede nelle loro teste, così da essere più comprensivo e parlare con loro quando sono in difficoltà.
    • Dire semplicemente: "So che stai attraversando un periodo difficile. Vuoi parlarne?" aiuterà i tuoi bambini a capire quanto ti preoccupi.
    • Prova a metterti nei panni del tuo bambino. Capire le sue motivazioni ti aiuterà a comprendere il suo comportamento.
  5. 5
    Non riporre aspettative irragionevoli sui tuoi figli. La vita di un bambino può essere piena di pressioni esercitate da fratelli, compagni di scuola, insegnanti e allenatori. Aiuta tuo figlio a capire i suoi desideri e a valutare le sue capacità e i suoi limiti. Aiutalo a stabilire obiettivi realizzabili. Incoraggialo a soddisfare il suo pieno potenziale, ma evita di vivere indirettamente attraverso di loro perché portino a compimento ciò che tu speravi di aver raggiunto.
  6. 6
    Renditi conto che il lavoro di un padre non è mai finito. Non credere che il tuo compito sia finito quando i tuoi figli saranno ventenni oppure raggiungeranno la laurea. Anche se è importante incoraggiare i bambini a diventare finanziariamente ed emotivamente indipendenti, è anche importante far loro sapere che te ne prendi cura, li consideri e sei sempre lì per loro.
    Advertisement

Consigli

  • Sii paziente in ogni cosa che fai con i tuoi figli.
  • Ascoltali sempre.
  • Parla sempre ‘con’ loro e non ‘a’ loro.
  • Pratica ciò che predichi essendo tu d’esempio, senza scuse.
    • Lo scopo nelle punizioni educative è dimostrare al piccolo che il comportamento avuto è inadeguato e inaccettabile. L'uso della forza è raramente (o mai) necessario per questo scopo, indipendentemente dall'età del piccolo. Spesso sono più efficaci altri provvedimenti, come privarlo di qualche oggetto a cui tiene, e questo alla lunga lo aiuterà a mantenere l'autostima e la considerazione di te come genitore. Insegnare a un figlio a distinguere ciò che è corretto da ciò che non lo è rappresenta un processo. Metodi di disciplina che sembrano portare a risultati immediati potrebbero avere conseguenze negative sul lungo termine.
  • Supporta i tuoi figli per tempo.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 91 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Genitori

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement