Come Essere un Pensatore Positivo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le emozioni negative possono intrappolarti in una spirale nefasta. Se vuoi evitare che i sentimenti negativi ti facciano affondare, fai in modo che la luce entri nella tua vita. Impara a vedere il lato positivo delle cose, evita la negatività e inizia un percorso per migliorare il tuo stato mentale.

Parte 1 di 3:
Trovare il Lato Positivo delle Cose

  1. 1
    Inizia a sorridere di più. Quando sorridi, il cervello attiva cellule neuronali che ti fanno realmente sentire meglio. [1] Anche se ti senti giù di morale, fai in modo che il tuo viso e il tuo sorriso illuminino la tua giornata. Funziona davvero!
    • Un altro vantaggio del sorriso? Quando sorridi, trasmetti positività a chiunque ti sta accanto, contagiando tutti con il buon umore. Sorridere fa bene a tutti.
    • Se sei di cattivo umore, lamentarti non servirà a farti sentire meglio. Imponiti di sorridere più spesso e diventerà un atteggiamento naturale.
  2. 2
    Fai attenzione alle parole che usi. A volte si dicono casualmente delle cose che ci fanno stare male.[2] Invece di utilizzare parole negative, se adoperi solo parole positive, ne guadagnerà il tuo umore e il tuo atteggiamento.
    • Non identificarti con i tuoi sentimenti. Non dire "sono triste" o "sono frustrato". Scarica la negatività su fattori esterni, ad esempio un film che ti ha fatto intristire o un'attività che ti sembra difficile e frustrante.
  3. 3
    Compi dei gesti carini per gli altri, anche se non è nelle tue corde. Hai avuto un giorno decisamente negativo? Questo non significa che devi comportarti di conseguenza. Trasmetti intorno a te soltanto positività e i sorrisi che riceverai in cambio ti faranno pensare in modo positivo. Ecco alcune idee per illuminare la giornata delle persone che incontri:
    • Pulisci e riordina l'appartamento prima che il tuo partner o il tuo coinquilino rientri.
    • Porta del caffè e dei biscotti in ufficio da offrire ai tuoi colleghi.
    • Offriti di tagliare l'erba del prato del tuo vicino o di spalare la neve davanti al suo garage in inverno.
    • Saluta uno sconosciuto e rivolgigli un complimento.
  4. 4
    Frequenta le persone con cui ti diverti. Se vuoi pensare positivo, circondati di persone gioviali che sappiano valorizzare la parte migliore di te. Frequenta solo persone che ti sostengono, ti offrono la loro amicizia e che ti accettano per quello che sei.
    • Se non ti piace stare con qualcuno perché ti mette di cattivo umore, smetti subito di frequentarlo.
  5. 5
    Cerca delle citazioni incoraggianti o dei mantra, trascrivili e portali sempre con te. Se vuoi essere sempre di buon umore e positivo, metti nel portafoglio o conserva sul tuo smartphone delle citazioni e degli aforismi positivi che ti piacciono, oppure memorizzali per ripeterli durante la giornata.
    • Quando sei su Pinterest, Twitter o Facebook mostra interesse solo per i commenti positivi, affinché anche i social network portino un tocco di positività nella tua vita.
  6. 6
    Tieni un diario personale in cui parlare delle tue emozioni tutti i giorni. Se termini la tua giornata di cattivo umore, prova a cambiare la situazione. Preparati una tazza di tè o di un'altra bevanda che ti piace, mettiti comodo, prendi il tuo diario e inizia a descrivere la tua giornata. Che cosa è successo? Che cosa è andato bene? Che cosa è andato male? Metti tutto nero su bianco.
    • Scrivi tre cose che sono andate per il verso giusto e spiega perché. Scrivi tre cose che sono andate storte e spiega perché. [3] Nel descrivere i fatti che ti sono accaduti, cerca di essere il più preciso possibile.
    • Rileggi quello che hai scritto. A volte, un evento che nella tua immaginazione sembrava incredibilmente tragico, diventa una sciocchezza quando lo rileggi sul tuo diario. Valeva la pena prendersela così tanto?
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Evitare le Negatività

  1. 1
    Individua la miccia che fa esplodere in te i pensieri negativi. Che cosa ti mette di cattivo umore? Che cosa ti fa sentire male? Riconosci le situazioni che ti conducono in una spirale di stati emozionali negativi, per capire come si possano affrontare ed espellere dalla tua vita.
    • Ti accorgi che ti arrabbi o ti rabbui in un particolare momento della giornata? Quale fatto preciso accade in quel momento? C'è una persona accanto a te? Cosa ti fa arrabbiare esattamente?
    • Può anche darsi che tu non riesca quasi mai ad avere pensieri positivi. Persino le vacanze non riescono a metterti di buon umore. In tal caso potresti soffrire di depressione. Parlane con un dottore.
  2. 2
    Frequenta soltanto gli amici che ti sostengono e ti incoraggiano. Se le persone che ti stanno accanto non contribuiscono al tuo benessere psicofisico, dovresti allontanarle dalla tua vita. La gente che ti critica, che ti stressa o ti deprime ti fa solo perdere tempo ed energie. Evita queste persone o metti dei paletti chiari tra te e loro.
    • Se sei costretto a frequentare qualcuno che si confronta con te nel modo sbagliato o se non puoi evitare di vederlo, fai del tuo meglio per tenere le distanze. Digli onestamente che hai bisogno dei tuoi spazi e che preferiresti stare da solo.
  3. 3
    Dai meno importanza a quello che dicono le persone. Se fai qualcosa che ti fa stare bene, continua a sentirti bene, a prescindere dai giudizi altrui. Se quello che hai fatto non è per te motivo di preoccupazione, non lasciarti influenzare dalle opinioni degli altri. Ascolta il tuo cuore e presta meno attenzione a quello che le persone dicono di te o delle tue azioni.
    • Non chiedere alle persone la loro opinione, se non ne hai veramente bisogno. Che ti importa se il tuo collega non gradisce il nome che hai scelto per il tuo gattino? Ciò che conta è che tu sia soddisfatto.
  4. 4
    Smetti di fare il confronto fra te e gli altri. La competizione produce spesso sentimenti negativi nelle persone. Evita le situazioni in cui sei costretto a confrontare te stesso o le tue capacità con quelle degli altri. Queste situazioni sono spesso causa di ansia, risentimento e cattivi pensieri. Per mantenere uno stato mentale positivo, evita di cacciarti in circostanze che ti mettano in competizione con gli altri.
  5. 5
    Mantieniti sempre attivo, sia nel lavoro che nel tempo libero. Fai in modo che le tue giornate siano piene di attività e di appuntamenti, per evitare di indulgere nei pensieri negativi. Se ti tieni occupato e produttivo, non c'è spazio per la negatività. Concentrati soltanto su quello che devi fare e sugli obiettivi da raggiungere e nient'altro.
    • Alcune persone riescono a superare i pensieri negativi mantenendosi occupate, mentre altre non traggono giovamento dagli impegni, anzi tendono ad essere più negative. Alcuni hanno bisogno di più tempo per se stessi. Se tu sei uno di quelli, ritagliati dei momenti di relax.
  6. 6
    Non affannarti per le cose di poco conto. Essere felici e soddisfatti, trascorrere del tempo con la famiglia e con gli amici: queste sono le cose importanti. Tutto il resto? Mettilo nella categoria delle "cose di poco conto". Non perderci tempo.
    • Lascia perdere le attività sui social network che ti fanno innervosire. Se un amico scrive dei post che ti infastidiscono e che ti fanno arrabbiare, evita di rispondergli. Ignoralo.
    • Chiaramente se attraversi un periodo difficile e vuoi migliorare la tua vita, questo è un passo importante da fare per diventare un pensatore positivo. Leggi la sezione successiva per ulteriori consigli.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Migliorare la Tua Vita

  1. 1
    Fai una vita attiva. È stato dimostrato che l'esercizio fisico migliora drasticamente l'umore, rilasciando nell'organismo ormoni anti-stress che contribuiscono al benessere psicofisico.[4] Per migliorare il tuo atteggiamento nei confronti della vita, scegli delle attività che ti piacciono e falle diventare una pratica quotidiana.
    • Inizia a poco a poco. Comincia con una camminata di 30-40 minuti vicino casa, a un buon passo. Mentre cammini, ascolta della musica o un programma radiofonico di tuo gradimento e goditi l'aria aperta.
    • Unisciti a un team sportivo di tuo gradimento. Non importa se pratichi calcio, basket, pallavolo o rugby, approfitta semplicemente degli effetti positivi che lo sport ha sull'umore.
    • Se gli sport di squadra o la palestra non ti piacciono, opta per un'attività individuale, come l'escursionismo, il nuoto o il ciclismo.
  2. 2
    Pianifica degli obiettivi e impegnati per raggiungerli. Se ti accorgi che stai vagando senza meta e senza sapere dove vuoi arrivare, la negatività si impossesserà di te. Per tenere a bada i pensieri negativi, pianifica degli obiettivi e impegnati duramente per raggiungerli. Dovessero anche essere delle mete relativamente semplici, è importante dare un senso alla giornata da affrontare.
    • Metti giù un piano quinquennale di obiettivi da raggiungere e ogni settimana fai un piccolo passo per avvicinarti alla meta. Dove vuoi arrivare fra cinque anni? Che cosa puoi fare già adesso per muoverti in quella direzione?
    • Se pensi di aver avuto successo nella vita, ma hai la sensazione di non aver ancora ottenuto il massimo, cercati un nuovo hobby. Scegli uno strumento e impara a suonarlo, oppure scopri la tua vena creativa nascosta dedicandoti alle discipline artistiche.
  3. 3
    Goditi appieno i momenti felici con la famiglia e con gli amici. Ritagliati del tempo per festeggiare i momenti lieti insieme ai tuoi cari. Anche se sei molto impegnato o il tuo umore non è granché, far festa insieme agli amici aiuta a costruirti un atteggiamento mentale positivo.
    • Festeggia i risultati raggiunti, dai più piccoli ai più grandi. Una laurea è una buona occasione per festeggiare, ma puoi trovare dei buoni motivi per fare un brindisi ogni settimana!
  4. 4
    Segui una corretta alimentazione. I cibi che introduci nel tuo corpo influenzano notevolmente il tuo stato psicofisico. È stato ampiamente dimostrato che la verdura, gli acidi grassi omega-3 e l'acido folico contengono delle proprietà che influiscono positivamente sull'umore. [5]
    • Non trascurare la colazione. I risultati delle ricerche scientifiche suggeriscono che iniziare il giorno con una buona colazione non solo aiuta il metabolismo, ma apporta energia e positività per l'intera giornata.
    • Assumi carboidrati complessi, che si trovano nei cereali integrali, nella farina d'avena e nelle patate dolci, per assimilare energia senza il calo associato alla consumazione di carboidrati semplici, come i cereali zuccherati e i cibi trattati.[6]
  5. 5
    Rilassati tutte le volte che ne senti la necessità. Il rilassamento è fondamentale per pensare positivamente. Se sei il tipo che si stressa facilmente, fai un passo indietro e concediti una pausa relax quando ne avverti il bisogno. Non è un segno di debolezza, significa che ci tieni a mantenerti efficiente e in buona salute.
    • Scandisci periodicamente le pause durante la giornata. È sufficiente sedersi tranquillamente per 10-15 minuti e ascoltare della musica rilassante oppure leggere un giornale durante una giornata di lavoro fitta di impegni per migliorare l'umore e il pensiero positivo.
    • Quando è necessario, fai delle pause più lunghe. Non sprecare i giorni di ferie. Prenditi un periodo di vacanza per rigenerarti.
    Advertisement

Consigli

  • Come dice il saggio, se vuoi essere un pensatore positivo, evita le persone negative.
Advertisement

Avvertenze

  • Non è facile essere sempre positivi, me se vuoi avere successo e goderti la vita, non hai altra scelta che pensare in maniera positiva. La negatività può essere molto distruttiva.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Sviluppo Personale

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement