Come Essere una Buona Madre

C'è molto da imparare quando cerchi di diventare un buon genitore. Tuttavia, una madre spesso si trova ad affrontare delle situazioni molto impegnative che sono ben diverse da quelle con cui un padre deve misurarsi. Ecco qualche consiglio diretto alle mamme per crescere bene un figlio e gestire con disinvoltura le sfide della vita.

Passaggi

  1. 1
    Offri il tuo sostegno in ogni occasione e non deridere mai i loro hobby, i loro interessi o i loro amici.
    • Tua figlia non vuole studiare medicina e diventare un medico? Non arrabbiarti! Si tratta della sua vita e deve prendere da sola determinate decisioni.
    • Devi accettare il fatto che i figli non ragionano allo stesso modo dei genitori, perciò non andare su tutte le furie se hanno un'opinione diversa dalla tua o se preferissero ingegneria a medicina. Non ridere di loro né dei loro amici.
    • Cosa importa se tua figlia ascolta musica hip hop e indossa troppo trucco? È pur sempre tua figlia! E cosa c'è di strano se tuo figlio stringe amicizia con un ragazzo di colore o dall'accento strano?
    • Tu non lo faresti, ma si tratta di una sua decisione e non sta a te giudicare. Le tue decisioni hanno già un grosso impatto sulle loro vite, infatti scegli quale scuola devono frequentare, cosa devono mangiare, la paghetta settimanale e così via, perciò non strafare.
  2. 2
    Sii paziente. Talvolta, il ruolo di madre può essere piuttosto impegnativo, ma cerca di mantenere la calma facendo appello a tutta la tua pazienza. Questo approccio può essere utile anche in altre situazioni. Resta calma, spiegando prima i motivi pratici per cui non dovrebbero fare qualcosa, poi illustra la ragione per cui tu non vuoi che lo facciano.
  3. 3
    Mostra interesse per le attività di tuo figlio. Se è appassionato di musica, compragli una chitarra e ascoltalo mentre suona. Fagli qualche domanda, ad esempio qual è il genere che apprezza di più o la sua canzone preferita. Se tua figlia si interessa alla moda, portala a fare spese pazze. Chiedile cosa l'affascina di più nel campo della moda. Non aver paura di fare domande per non essere invadente. Però, quando chiami tuo figlio e, alzando la voce, ti risponde "che c'è?" con un tono seccato e arrabbiato, lascia perdere e prova a parlargli quando non sembra tanto infuriato. In alcuni casi, potresti chiedergli cosa c'è che non va: se ti rispondono un semplice "niente", significa che dovresti andare a verificare qual è il problema, anche se a volte converrebbe aspettare che sia lui a venire da te.
  4. 4
    Non essere troppo avara. Certo, sprecare un sacco di soldi tutti i giorni non è la cosa migliore da fare, ma non rifiutare automaticamente ogni richiesta dei tuoi figli. Se la tua risposta è sempre "no" e fai continuamente prediche sul risparmio, probabilmente sarai considerata come "il genitore tirchio" che non compra mai niente. Ogni tanto, fai degli acquisti; anche semplici caramelle o patatine possono fare la differenza. Di tanto in tanto, compra qualcosa di costoso che desideravano da tempo, come un iPod del loro colore preferito o, se si tratta di adolescenti, un computer. Fai dei regali generosi per il loro compleanno, magari regalando qualcosa a cui hanno accennato spesso. Potresti portarli anche a cena fuori o a vedere un film, oltre a scegliere qualche regalo particolare che apprezzerebbero sicuramente.
  5. 5
    Cerca di essere sempre disponibile per parlare. Fai del tuo meglio per essere comprensiva e impara ad ascoltare. Per un figlio è molto importante sapere di poter contare sulla mamma per un consiglio amichevole, per avere informazioni sulla pubertà, per un aiuto con i compiti o semplicemente per un abbraccio. Quando non hanno nessuno con cui parlare, si chiudono a riccio, perciò prova a comunicare con loro regolarmente per sapere come si sentono e come vanno le cose.
  6. 6
    Abbi il coraggio di ammettere uno sbaglio e non aver paura di scusarti. Non è una cosa facile, ma ammettere i propri sbagli e chiedere scusa è sempre la scelta migliore. Eviterai a tutti un bel po' di problemi: nessuno si arrabbierà per la tua testardaggine, i tuoi figli impareranno che è normale commettere qualche sbaglio e che è importante chiedere scusa. Devi soltanto calmarti, valutare la situazione e stabilire qual era l'errore e perché l'hai commesso. Dopodiché, chiedi scusa e spiega il motivo che ti ha spinto a comportarti in quel modo. Ad esempio, potresti iniziare così: "Vorrei scusarmi per come mi sono comportata, mi rendo conto che avevo torto" per poi continuare con le motivazioni.
  7. 7
    Rispetta l'affetto di tuo figlio per suo padre. Non dovresti essere gelosa.
  8. 8
    Infine, ama i tuoi figli più di ogni altra cosa. Senza amore, qualsiasi cosa tu faccia non significherà nulla. Devi capire che ti vorranno bene per sempre, anche se tu non ricambiassi il loro amore.
    Pubblicità

Consigli

  • Lasciagli un po' di libertà. Hanno bisogno di imparare da soli a destreggiarsi tra i problemi della vita. Acquisiranno inoltre la sicurezza necessaria per diventare degli adulti indipendenti e di successo. Però non lasciarli totalmente liberi; è indispensabile stabilire alcune regole e limiti.
  • Se infrangono qualche regola, ricorda che devono pagarne le conseguenze. Non farti abbindolare, minimizzando l'accaduto o rimandando la punizione, altrimenti l'insegnamento non sarà efficace. Assicurati che il padre ti aiuti a far rispettare le regole.
  • I genitori devono insegnare ai propri figli come diventare degli adulti di successo. Evita di fare qualcosa per loro in modo automatico se possono imparare a farlo da soli.
  • Trascorri del tempo con tuo figlio. Giocate insieme oppure crea qualcosa con tua figlia, cercando di divertirvi!
  • Offri sempre il tuo sostegno.
  • Cerca di essere sempre giusta.
  • Tuo figlio è un individuo che merita rispetto, non è né un'estensione della tua persona né il tuo riflesso.
  • Amali incondizionatamente, ma non costringerli ad accontentarti solo per guadagnarsi il tuo affetto.
  • Porta i tuoi figli al museo, al teatro, ai concerti di musica classica e ad altri eventi culturali. Al momento potrebbero non apprezzare queste esperienze ma, una volta diventati adulti, saranno grati di possedere un bagaglio culturale a tutto tondo.
  • Sii sempre disponibile per loro, ad ogni costo.
  • La vita è un grande maestra. Non avere troppa fretta di salvare i tuoi figli dalle conseguenze delle loro azioni (se non sono troppo gravi).
  • Qualche considerazione da un altra prospettiva:
  • Durante i litigi, non usare la frase "ti ho portato in grembo per 9 mesi!". Probabilmente, non hanno la minima idea di ciò che hai dovuto affrontare, perciò questa frase non avrà alcun effetto.
  • Se hanno problemi con i compiti, aiutali ad affrontare le difficoltà con la logica, ragionando insieme, così impareranno a farlo da soli e non dovranno dipendere sempre da te.
  • Crea dei limiti e falli rispettare. No significa no; non cambiare idea, a meno che non abbiate affrontato una discussione logica e ragionata che ti abbia portato a farlo. Non sei amica di tuo figlio, ma una figura autoritaria.
Pubblicità

Avvertenze

  • Sii te stessa con gli amici di tuo figlio. Ricorda che sei sua madre, non sei sua amica.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 44 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Genitori

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità