Come Evitare che le Scarpe Sbattano nell'Asciugatrice

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

A nessuno piace sentire il rumore delle scarpe scosse dall'asciugatrice. Ogni colpo e rumore metallico ti fa temere che l'elettrodomestico stia distruggendo le calzature o viceversa. Se le scarpe possono resistere a un ciclo di asciugatura, sappi che esistono diverse tecniche per evitare tutto questo trambusto.

Metodo 1 di 3:
Appendere le Scarpe per i Lacci

  1. 1
    Prepara le scarpe per metterle in asciugatrice. Per evitare i colpi e i rumori fastidiosi delle calzature che urtano il cestello dell'elettrodomestico, lasciale sospese legandole allo sportello grazie ai lacci. Slaccia le stringhe di ogni scarpa e raccogli tutti e quattro i capi con una sola mano. Annodali fra loro con un doppio nodo all'estremità.[1]
  2. 2
    Appendi le scarpe allo sportello. Apri l'asciugatrice e afferra le calzature per il doppio nodo. Sollevale finché non si troveranno al centro dello sportello (sul lato interno) con la punta rivolta verso l'alto. Appoggia i lacci sopra lo sportello e lascia che il nodo ricada all'esterno. A questo punto, non ti resta che chiudere delicatamente l'asciugatrice.
    • Se non riesci a bloccare le calzature in questa posizione, aggiungi un po' di zavorra all'estremità dei lacci.[2]
  3. 3
    Fai asciugare le scarpe. Imposta la temperatura dell'elettrodomestico al minimo, scegli un ciclo delicato e premi il tasto di avvio. Se utilizzi temperature medio-alte o un ciclo di asciugatura aggressivo, potresti rovinare le calzature. Durante il processo controllale periodicamente, per accertarti che non si deformino. Quando sono asciutte, toglile dall'elettrodomestico e slaccia il nodo ai capi delle stringhe.[3]
    • Regola la lunghezza dei lacci per limitare il movimento delle scarpe. In base alla loro distanza dallo sportello, potresti ancora udire dei rumori. Se senti dei colpi, ferma l'asciugatrice, aspetta che il cestello non sia più in movimento e tira i lacci per avvicinare ancora di più le scarpe allo sportello. Annoda di nuovo le stringhe, chiudi l'elettrodomestico e riavvialo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare una Ventosa, un Sacchetto per Scarpe o un Ripiano Speciale

  1. 1
    Blocca le calzature alla parete interna del cestello. In commercio, puoi trovare dei prodotti specifici per fissare le scarpe e altri capi di abbigliamento all'interno dell'asciugatrice, in modo che restino fermi. In genere, si tratta di due ventose resistenti al calore che si collegano fra loro con una cinghia regolabile. Metti le scarpe nell'elettrodomestico con le punte rivolte verso un bordo sollevato del cestello. Fissa una ventosa vicino al centro della scarpa più vicina a te. Tira la cinghia per bloccare in maniera decisa entrambe le calzature e poi fissala all'altra ventosa che si trova vicino alla scarpa più lontana da te. Quando il ciclo di asciugatura è finito o le calzature sono asciutte, stacca le ventose ed estrai le scarpe.[4]
    • Potresti essere tentato di usare del nastro adesivo o un gancetto adesivo. Sappi che questa soluzione potrebbe funzionare, ma è probabile che la colla ceda anche a basse temperature e che il nastro adesivo si fonda macchiando il cestello in maniera indelebile.
  2. 2
    Asciuga le scarpe riponendole in un sacchetto appeso allo sportello dell'elettrodomestico. Gli esperti del bucato hanno ideato un modo per asciugare le scarpe senza che queste urtino le pareti interne dell'asciugatrice. Si tratta di un sacchetto che si attacca all'interno dello sportello. In realtà, è un unico pezzo di stoffa che crea una "tasca" in cui mettere le scarpe. Puoi acquistare questo prodotto sia online sia nei negozi di casalinghi.
    • Fissa il sacchetto allo sportello dell'asciugatrice; in genere, questo prodotto è dotato di ventose e cinghie.
    • Inserisci le scarpe nella "tasca" che si crea fra il tessuto e lo sportello.
    • Chiudi l'asciugatrice e imposta un ciclo delicato a freddo.
    • Al termine del processo o quando sono asciutte, togli le scarpe dalla tasca.
    • Ricorda di disporre il sacchetto in modo che entrambe le scarpe siano ben appoggiate allo sportello e non l'una sull'altra; così facendo, migliori la circolazione dell'aria.[5]
  3. 3
    Monta un ripiano speciale nel cestello dell'asciugatrice. Ci sono molti oggetti, come le scarpe, che non andrebbero centrifugati nell'elettrodomestico. Appoggia questi elementi delicati o "rumorosi" sopra un ripiano speciale, una sorta di rastrelliera che può essere inserita nell'asciugatrice e che resta piatta. Sebbene esistano dei ripiani universali, la maggior parte di questi sono specifici per la marca e il modello di elettrodomestico. Per maggiori informazioni puoi rivolgerti al negozio dove hai acquistato l'asciugatrice. Segui le istruzioni che trovi all'interno della confezione; una volta installato il ripiano, appoggia le scarpe su di esso, imposta il ciclo di asciugatura con la temperatura e il programma appropriati e infine premi il tasto di avvio. Estrai le scarpe al termine del processo o quando sono asciutte.[6]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Soluzioni Alternative

  1. 1
    Assorbi l'acqua in eccesso con i fogli di giornale. Togli le solette dalle scarpe e riempi ciascuna con due intere pagine di giornale accartocciate. Lascia che la carta assorba l'umidità per un'ora. Al termine di questo periodo, togli la carta e sostituiscila con altre due pagine per ciascuna scarpa. A questo punto, attendi dalle due alle quattro ore. Togli la carta bagnata e aggiungi quella nuova per un'ultima volta lasciandola agire tutta la notte. Il mattino seguente estrai i fogli di giornale e inserisci le solette nelle scarpe ormai asciutte.[7]
  2. 2
    Asciugale davanti a un ventilatore. Questo è un metodo a freddo e molto efficace. Imposta l'elettrodomestico alla massima velocità e metti davanti a esso un foglio di giornale o un panno. Se le tue scarpe hanno le solette estraibili, toglile. Appoggia le calzature sul panno o sulla pagina di giornale, accendi il ventilatore e aspetta che le scarpe si asciughino.[8]
  3. 3
    Mettile all'aperto. Se hai deciso di asciugarle all'aria, ricorda che la luce diretta del sole potrebbe farle rimpicciolire. Per questa ragione, appoggiale sotto un oggetto, come un tavolo, una sedia o nella tromba delle scale per proteggerle. Inserisci al loro interno un panno di cotone per evitare che si deformino.[9]
    Pubblicità

Consigli

  • Prima di lavare e asciugare le scarpe, togli i ciondoli o tutte le decorazioni in più.
  • Nella maggioranza dei casi, è meglio asciugare le scarpe a freddo o a basse temperature; il calore potrebbe fondere alcuni materiali.
  • Mettile in asciugatrice solo per accelerare il processo ed eliminare l'eccesso di umidità, in seguito lasciale asciugare all'aria.
  • Se sono molto sporche di fango o erba, pretratta le macchie con uno smacchiatore per uso domestico.
  • Prima di lavare e asciugare le scarpe, accertati che il materiale di cui sono fatte resista all'azione aggressiva delle normali lavatrici e asciugatrici. Certe calzature sono realizzate con prodotti delicati che potrebbero rompersi durante il processo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Alcune scarpe sono prodotte con materiali infiammabili. Prima di metterle nell'asciugatrice accertati che non abbiano uno strato di cera oppure di lucido.
  • Non farle asciugare al calore diretto, ad esempio davanti a un caminetto o a una pompa di calore. In caso contrario, la pelle si romperebbe oppure gli altri materiali utilizzati per fabbricare le calzature potrebbero fondersi.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pulizia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità