Come Evitare di Vomitare Quando sei Ubriaco

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Dopo una notte di baldoria, tutto l'alcool che hai bevuto può lasciarti una sensazione di nausea, sul punto di vomitare. Questo fenomeno è causato dall'eccesso di alcool, dalla disidratazione o potrebbe essere il modo in cui il corpo ti dice che dovresti lasciare la festa. Quando inizi a stare male, hai a disposizione diverse tecniche per evitare che il voltastomaco diventi un problema anche "esterno".

Parte 1 di 2:
Stabilizzare lo Stomaco

  1. 1
    Bevi acqua durante tutta la tua serata "alcolica". Se ti capita spesso di vomitare, dovresti alternare ogni bicchiere di bevanda alcolica con uno di acqua. Se dovessi ubriacarti e provare un po' di nausea, limitati alla sola acqua. Sorseggiala costantemente, mai in grandi sorsi o in quantità esagerate, perché anche troppi liquidi possono innescare il vomito.
    • I bevitori inesperti, a volte, bevono troppa acqua per scongiurare il rischio di disidratazione. Devi sorseggiarla per tutta la notte, ma senza arrivare a provare disagio allo stomaco.
  2. 2
    Mangia qualcosa in anticipo. L'alcool passa velocemente dallo stomaco al flusso sanguigno e ancora più velocemente dall'intestino tenue al flusso sanguigno. Se sei a digiuno, la velocità di assorbimento dell'alcool è maggiore e ti sentirai ubriaco molto in fretta con una sensazione di stordimento e conati di vomito. Un piccolo pasto prima della festa potrebbe fare la differenza fra una serata divertente e una passata a rigettare.
    • Gli alimenti ricchi di grassi, come quelli che vengono serviti nei bar, hanno bisogno di molto tempo per essere digeriti dallo stomaco, per cui si rivelano la scelta perfetta per le tue serate con gli amici.
    • Tra i cibi "pre-bevuta" sani ricordiamo le noci, l'avocado e i semi oleosi.
  3. 3
    Prova delle medicine da banco. È di fondamentale importanza usare dei metodi che fanno effetto sul tuo organismo; quindi, se di solito le compresse masticabili di antiacido non riescono a calmare il tuo stomaco, usarne una per evitare di vomitare non è certo la soluzione migliore. Se c'è un farmaco che utilizzi normalmente per placare la nausea o il mal di stomaco, allora puoi prenderlo preventivamente, non appena provi i primi sintomi.
  4. 4
    Ricostituisci le tue riserve di potassio. Una delle cause maggiori della nausea e dei sintomi della sbornia è la disidratazione. La disidratazione è una condizione per cui il corpo non ha a disposizione sufficiente acqua oppure non riesce a trattenerla per uno squilibrio elettrolitico. Un elettrolita importante che aiuta il corpo a trattenere l'acqua è il potassio e puoi assumerlo mangiando alimenti che ne sono ricchi, come la banana.
  5. 5
    Bevi delle bibite sportive che contengono elettroliti. Tuttavia, fai molta attenzione nella scelta di questi prodotti, perché in molti casi le formulazioni sono state modificate, aumentando in maniera sconsiderata la quantità di zucchero, in modo da rendere la bevanda più gradevole alla maggior parte dei consumatori. Tieni comunque presente che le bibite zuccherate peggiorano lo stato di disidratazione.
  6. 6
    Mangia dello zenzero. Moltissimi studi confermano le potenti proprietà antiemetiche dello zenzero, che puoi gustarti in una tisana o come ginger-ale. Puoi aggiungerlo ai tuoi piatti, alla tua bevanda, masticare un pezzetto di radice grezza oppure mangiare un po' di zenzero candito per calmare lo stomaco.
  7. 7
    Prova i semi di finocchio. Si sono rivelati utili nel favorire la digestione e diminuire la sensazione di nausea. Puoi preparare una tisana calmante lasciando per 10 minuti un cucchiaio di semi di finocchio macinati in infusione.
    • Mastica un cucchiaino di semi di finocchio; anche se non sono la scelta più appetibile ti impediscono tuttavia di vomitare.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Prevenire il Vomito

  1. 1
    Riconosci i tuoi limiti. Questo è un processo che si sviluppa per tentativi ed errori, ma almeno sarai certo di imparare dai tuoi sbagli. Esistono però delle linee guida generali in merito alla tolleranza all'alcol che si basano sul sesso e il peso corporeo. Le donne, che in genere sono più minute, pesano meno e hanno per natura una percentuale di massa grassa maggiore, hanno un limite inferiore di tolleranza. Ecco un elenco delle quantità d'alcol moderate che, si spera, non portino alla nausea:
    • Uomini:
      • 50-74,5 kg: 1-2 bevande alcoliche all'ora.
      • 75-100 kg (e più): 2-3 bevande alcoliche all'ora.
    • Donne:
      • 45-50 kg: 1 bevanda all'ora.
      • 50,5-90 kg: 1-2 bevande alcoliche all'ora.
      • 90,5-100 kg (e più): 2-3 bevande all'ora.
  2. 2
    Smetti di bere quando raggiungi il limite. Questo è più facile a dirsi che a farsi, soprattutto quando sei circondato da amici che ti incoraggiano a prendere un altro drink e le tue inibizioni sono indebolite dall'alcol che hai già consumato.
    • Un buon metodo per difenderti da tutto ciò è quello di annunciare che un altro drink ti farebbe vomitare. Questo stratagemma è particolarmente utile se stai parlando con il padrone di casa, dove si sta svolgendo la serata.
  3. 3
    Esci a prendere dell'aria fresca. Se abbassi la temperatura del corpo, ti sentirai meglio. Nelle feste fa spesso molto caldo e uscire all'aperto ti permette di prendere una pausa dall'affollamento e dall'atmosfera oppressiva che potrebbe, potenzialmente, farti vomitare. Inoltre, se dovessi essere sopraffatto dalla nausea, non saresti circondato dalla gente e vomitare all'aperto richiede molto meno lavoro di pulizia.
  4. 4
    Ascolta il tuo organismo. Se sei sul punto di star male, hai i conati o molta salivazione, la maniera migliore per non vomitare è smettere di bere per il resto della serata. Soprattutto nel caso avessi già vomitato, anche se successivamente ti senti molto meglio, non dovresti bere ancora, perché innescheresti un'altra serie di conati e, potenzialmente, una situazione ben più grave, come l'intossicazione da alcol.
  5. 5
    Attiva il punto di digitopressione sul polso. Sebbene non ci siano prove definitive sulla sua efficacia contro la nausea, la maggior parte dei medici ritiene che la digitopressione non sia pericolosa. Trova il punto Neiguan (P6) sulla parte interna del braccio. Ruota la mano in modo che il palmo sia rivolto verso l'alto. Appoggia le tre dita centrali sul polso opposto, con l'anulare proprio sull'articolazione. Il bordo esterno del dito medio dovrebbe ricadere esattamente sul punto P6. A questo punto premi la zona con il pollice seguendo un movimento circolare per un breve periodo.
    • Puoi provare maggiori benefici ripetendo la procedura sull'altro polso.
  6. 6
    Non muoverti troppo. Dovresti stare meglio se rimani seduto oppure appoggiato sul fianco sinistro, in una posizione semi-sdraiata. L'attività peggiora il senso di nausea innescando anche il riflesso del vomito.
    Pubblicità

Consigli

  • Se inizi a vomitare, bevi molta acqua. Se alla fine vomitassi ancora, è meglio rigettare acqua che avere conati improduttivi.
  • Non bere gli alcolici che ti fanno star male, che si tratti di uno shot di tequila o qualcosa di peggio come un chupito betoniera o una tequila con tabasco. Un paio di questi drink potrebbe farti vomitare nonostante tu sia quasi sobrio.
  • Quando si beve è meglio non mescolare i drink. Quando cambi continuamente la bevanda, diventa difficile tenere traccia del tasso alcolico. Attieniti a un solo tipo di drink per evitare di bere troppo.
  • Se provi una nausea davvero forte, comportati da ospite educato e vai in un luogo dove non creerai troppi danni. Il bagno è sicuramente il posto migliore, ma alle feste molto frequentate è sempre occupato. In alternativa trova un lavandino con un tritarifiuti oppure vai in giardino.
  • Se ti trovi a una festa dove ci sono persone che fanno giochi di bevute, partecipa prima di essere davvero molto ubriaco. Questi giochi ti portano a bere rapidamente, una cosa piuttosto tollerabile quando sei sobrio ma, se ti unisci alla competizione quando sei già molto "provato", allora ci sono molte probabilità che vomiterai.
  • Quando raggiungi un alto livello di intossicazione da alcool, hai la sensazione che la stanza ruoti attorno a te. Ogni persona ha la sua tecnica personale per gestire questa spiacevole sensazione. Alcuni consigliano di tenere gli occhi aperti oppure di alzarsi e fare qualcosa. Tuttavia, se ti alzi e inclini la testa in avanti, magari oltre il bordo di qualche struttura, ti libererai della causa interna che genera questa vertigine. In alternativa, puoi coprire un occhio e respirare profondamente.
Pubblicità

Avvertenze

  • Il vomito è un meccanismo di difesa dell'organismo che si protegge da un'ingestione eccessiva di tossine. Ascolta il tuo corpo.
  • Fai sempre molta attenzione quando bevi e non farlo mai se devi guidare.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità