Come Evitare gli Squali Mentre Fai Surf

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Sebbene sia estremamente raro, il rischio di incontrare uno squalo durante il surf è sufficiente per trattenere alcune persone dal solcare le onde su una tavola. Si ritiene che le probabilità di essere attaccato da uno di questi pesci siano pari a 1 su 11,5 milioni e solo 4-5 persone ogni anno in tutto il mondo ne subiscono un'aggressione.[1] Se nonostante le statistiche hai ancora paura di incontrare uno di questi predatori dell'oceano, leggi le istruzioni di questo articolo per minimizzare il rischio.

Metodo 1 di 3:
Scegliere un Posto Sicuro

  1. 1
    Evita le aree in cui probabilmente gli squali mangiano. Esistono delle zone evidenti, ad esempio vicino ai pescatori o alle loro barche, in cui le esche, i pesci feriti, il sangue e le interiora attirano i grossi predatori.[2] Gli altri punti potenzialmente pericolosi sono:
    • Le foci dei fiumi e dei canali. Queste aree sono molto frequentate dagli squali, perché sono attirati dal cibo, dagli animali morti e dai pesci che seguono la corrente che si getta nell'oceano.[3]
    • I punti in cui gli impianti fognari entrano in mare. Le scorie attraggono i pesci, che a loro volta attirano gli squali.[4]
    • I canali profondi, le aree in prossimità dei banchi di sabbia o i punti in cui il fondale diventa improvvisamente molto profondo con pareti ripide. Gli squali popolano queste zone per catturare i pesci che si avventurano fuori dalle acque poco profonde.[5]
    • Le aree frequentate dai grandi gruppi di prede naturali dello squalo. Se le acque sono abitate da cuccioli di foca o da altri animali marini, è probabile che siano zone di caccia degli squali e questi predatori potrebbero facilmente scambiarti per un loro pasto.[6]
  2. 2
    Cerca dei segnali di avvertimento. Se sono stati recentemente avvistati degli squali, dovrebbero esserci dei cartelli affissi in spiaggia, rispettali! Se la spiaggia è chiusa, torna un altro giorno per fare surf.[7]
  3. 3
    Non entrare in acqua durante le ore migliori per la caccia. Gli squali mangiano di solito al tramonto, all'alba e di notte, vai quindi a fare surf in tarda mattinata oppure nel pomeriggio.[8]
  4. 4
    Evita le acque torbide. La maggior parte degli attacchi di squali avviene perché l'animale confonde il surfista con una preda. Nelle acque torbide la visibilità è ridotta, aumentando le possibilità che il grosso pesce commetta un errore e ti attacchi.[9]
    • L'acqua è particolarmente melmosa dopo le tempeste o le piogge torrenziali; la pioggia può anche "rimescolare" i banchi di piccoli pesci e attirare gli squali.[10]
  5. 5
    Valuta di praticare il surf in aree con molte alghe. Alcuni esemplari, soprattutto gli adulti del grande squalo bianco, tendono a evitare le foreste di kelp.[11]
  6. 6
    Fai una pausa dal surf nel mese di ottobre. È molto improbabile perfino che tu possa mai avvistare uno squalo, ma alcuni esperti ritengono che certi esemplari si spostino vicino alla terraferma nel mese di ottobre, forse per partorire.[12] Di conseguenza, se sei davvero preoccupato di incontrare uno di questi grossi animali, aspetta fino a novembre e prenditi un mese di riposo dalla tavola e dalla muta.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Fare Surf in Sicurezza

  1. 1
    Pratica il tuo sport con gli amici. Invece di andare in mare da solo, vai in compagnia di un amico o di un gruppo di persone. Gli squali preferiscono scegliere le loro prede fra gli individui solitari e raramente si avvicinano ai gruppi.[13].
    • Fare surf con un amico aumenta le probabilità di sopravvivenza, nel caso improbabile di un attacco di squalo. La maggior parte degli incidenti fatali è dovuta al fatto che gli aiuti non sono giunti in tempo; un amico che ti aiuta a uscire dall'acqua e avverte i guardaspiaggia potrebbe salvarti la vita.[14]
  2. 2
    Evita di assomigliare a una preda. Gli squali non possono riconoscere i colori, ma percepiscono i contrasti (come i costumi da bagno bianchi e neri); inoltre, gli oggetti brillanti possono riflettere la luce proprio come le scaglie dei pesci. Togli tutti i gioielli prima di entrare in acqua e usa solo mute o costumi a tinta unita e di colori spenti.[15]
    • Dovresti evitare i costumi da bagno gialli, arancioni, bianchi o color carne.[16]
    • Se hai un'abbronzatura con parecchio contrasto (aree di pelle molto scure con altre molto pallide), indossa una muta che copra le zone bianche, per avere un aspetto uniforme.[17]
  3. 3
    Non entrare in acqua se hai dei tagli o delle ferite aperte. Se ti sei fatto male durante il surf e inizi a sanguinare, esci dal mare. Un po' di sangue in acqua può attirare gli squali nel raggio di 500 metri.[18]
    • Alcuni esperti consigliano alle donne di non entrare in acqua durante le mestruazioni. Sebbene sia raro che gli squali associno il sangue mestruale al cibo, gli altri fluidi mescolati alle perdite potrebbero stimolare la curiosità di questi predatori.[19]
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Affrontare uno Squalo

  1. 1
    Mantieni la calma. Gli squali sono attratti dai movimenti scoordinati, perché li associano a quelli di una preda ferita; percepiscono inoltre la paura, che stimola il loro istinto di caccia.[20] Cerca di pensare rapidamente, per prendere decisioni intelligenti e prepararti alla difesa.
  2. 2
    Esci dal mare. Se lo squalo si trova nei paraggi e non ha attaccato, avvicinati alla riva nella maniera più silenziosa ma rapida possibile, esegui delle bracciate fluide e ritmate.[21]
    • Cerca di non perdere mai di vista l'animale.[22]
    • Se ti accorgi che assume un comportamento aggressivo (movimenti convulsi, inarca la schiena o cambia direzione rapidamente[23]), muoviti il più in fretta possibile per raggiungere uno scoglio, una foresta di kelp oppure la riva.[24]
  3. 3
    Prova a usare la tavola da surf come scudo. Mettilo fra te e lo squalo, proteggendoti ai lati e frontalmente.[25]
    • La capacità di galleggiamento della tavola impedisce allo squalo di trascinarti sott'acqua, nel caso attaccasse.
  4. 4
    Difenditi in maniera aggressiva. Se l'animale dovesse attaccare, non fingere di essere morto. Usa la tavola come un'arma e non usare le mani nude, se possibile, dato che potresti ferirti con i denti del predatore; dirigi i colpi verso gli occhi, le branchie e il naso del pesce.[26]
  5. 5
    Esci dal mare e cerca immediatamente aiuto medico, se hai subito un attacco. La tua vita dipende dalla rapidità dell'intervento del personale sanitario; urla per chiedere aiuto, fai in modo che un amico vada dal guardaspiaggia e che chiami il 118, fai tutto quello che ti è possibile affinché i soccorsi arrivino quanto prima.[27]
    Advertisement

Consigli

Advertisement

Avvertenze

  • Evita i colori brillanti.
  • Se c'è uno squalo nei paraggi, non stare in acqua. Esci con calma e avvisa i guardaspiaggia, nel caso l'animale fosse vicino alla riva.
  • Non credere d'essere al sicuro solo perché stai nuotando fra i delfini.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Altro
  1. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/
  2. http://news.discovery.com/animals/sharks/fake-kelp-buoy-alert-could-help-prevent-shark-attacks-140721.htm
  3. http://news.nationalgeographic.com/news/2013/12/131203-science-shark-attack-hawaii-maui-fisherman-surfer-tiger-australia-bite-ocean/
  4. http://www.surfscience.com/topics/surfing-lifestyle/life-as-a-surfer/avoiding-shark-attacks/
  5. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/
  6. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/
  7. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/
  8. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/
  9. http://www.pbs.org/kqed/oceanadventures/episodes/sharks/indepth-senses.html
  10. http://www.alertdiver.com/Myths_and_Truths_About_Sharks
  11. http://www.surfscience.com/topics/surfing-lifestyle/life-as-a-surfer/avoiding-shark-attacks/
  12. http://www.surfline.com/community/whoknows/whoknows.cfm?id=1063
  13. http://www.surfline.com/community/whoknows/whoknows.cfm?id=1063
  14. http://www.alertdiver.com/Myths_and_Truths_About_Sharks
  15. http://www.alertdiver.com/Myths_and_Truths_About_Sharks
  16. http://www.surfscience.com/topics/surfing-lifestyle/life-as-a-surfer/avoiding-shark-attacks/
  17. http://www.surfscience.com/topics/surfing-lifestyle/life-as-a-surfer/avoiding-shark-attacks/
  18. http://www.australiangeographic.com.au/topics/wildlife/2011/10/how-to-avoid-a-shark-attack/

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement