Come Evitare i Mal di Testa dopo un Viaggio in Aereo

Scritto in collaborazione con: Carolyn Messere, MD

Molti viaggiatori soffrono di cefalee a causa dei voli aerei. Questo può essere dovuto al cambiamento di altitudine, al jet lag o all'esposizione di agenti irritanti in aeroporto o in aereo. Esistono diverse maniere per ridurre la gravità di questi malesseri e dovresti prendere iniziative prima, durante e dopo il viaggio.

Parte 1 di 3:
Prendere Farmaci

  1. 1
    Prendi l'ibuprofene. Spesso la cefalea che si verifica durante un viaggio aereo è dovuta al rapido cambiamento di altitudine. L'ibuprofene è un antidolorifico che può evitare efficacemente la manifestazione di questo disturbo.
    • Recentemente è stato svolto uno studio in cui sono state somministrate delle dosi di ibuprofene 24 ore prima del viaggio a degli alpinisti che si preparavano per un'escursione in alta quota. Poco più del 40% di coloro che hanno assunto il farmaco ha sviluppato mal di testa e nausea dovuti all'altitudine. In un altro gruppo, a cui non è stato dato il medicinale, quasi il 70% delle persone ha sofferto di mal di testa, nausea e altri sintomi.[1]
    • Se prevedi di fare un viaggio in aereo, prova a prendere una dose da 600 mg di ibuprofene entro le 24 ore che precedono il volo. Puoi acquistare questo farmaco sotto diversi nomi commerciali in tutte le farmacie e parafarmacie: Brufen, Moment o anche il generico.[2]
  2. 2
    Prendi un qualunque farmaco contro l'emicrania, se sei particolarmente soggetto a questo disturbo. Le persone che manifestano già delle normali emicranie tendono spesso a soffrirne anche quando viaggiano in aereo. Il cambiamento di altitudine, la pressione dell'aria e l'ambiente in generale possono essere dei fattori scatenanti. Puoi prendere un farmaco qualsiasi per gestire questo malessere, dato che l'assunzione in volo non prevede controindicazioni né problemi di sicurezza.[3]
  3. 3
    Prendi l'acetazolamide. Questo farmaco viene assunto soprattutto per trattare il glaucoma, ma è utile anche per alleviare determinati sintomi associati all'altitudine ("mal di montagna"). Se temi che la tua cefalea sia dovuta al cambio di quota, questo farmaco è una valida opzione per te.[4]
    • Per acquistare l'acetazolamide è necessaria una prescrizione. Parla con il medico in merito al tuo mal di testa durante i voli in aereo e chiedigli se ritiene che sia sicuro per te. Questo farmaco viene prescritto in dosi differenti e in diverse posologie in base alle ragioni del trattamento e alla storia clinica personale. Attieniti alle istruzioni che ti vengono fornite e non esitare a chiedere maggiori dettagli al medico o al farmacista in caso di dubbi.[5]
    • Tieni presente che può provocare nausea, vertigini e perdita di appetito. Si tratta di normali effetti collaterali che poi scompaiono. Se manifesti invece degli effetti avversi più gravi, come febbre, eruzioni cutanee o sangue nelle urine, interrompi subito l'assunzione del farmaco e contatta il dottore.[6]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Prendere Precauzioni

  1. 1
    Prenota un unico volo, se possibile. Dato che a volte la cefalea è causata dai cambiamenti di altitudine, dovresti cercare di prendere un unico volo fino alla destinazione finale, per evitare tale malessere.
    • I cambiamenti di quota possono portare a delle alterazioni immediate dei livelli di ossigeno, i vasi sanguigni nel cervello devono quindi compensare tale fenomeno contraendosi ed espandendosi, provocando potenzialmente il mal di testa.[7]
    • Potrebbe essere costoso e difficile trovare un unico volo aereo fino alla tua meta. Tuttavia, puoi valutare questa soluzione se vivi relativamente vicino a un aeroporto che offre collegamenti senza scali fino alla destinazione finale. Potrebbe valere la pena fare un viaggio in auto fino a quell'aeroporto, in modo da poter prendere un unico aereo, se il tuo mal di testa o emicrania è particolarmente doloroso.
  2. 2
    Indossa abiti e calzature comodi. Dovrai restare seduto per molto tempo in aereo e dovrai camminare molto invece in aeroporto. Non mettere indumenti costrittivi o scarpe che non offrano un adeguato sostegno.[8]
  3. 3
    Mantieniti idratato. Bevi molta acqua durante il volo, per prevenire la causa della cefalea post-viaggio, come il jet lag e la disidratazione.
    • All'interno del velivolo l'umidità è solo del 15%, che equivale ai climi più secchi della terra. Fai in modo di avere con te una bottiglia d'acqua quando sei in aereo e mantieniti ben idratato anche prima di salire a bordo.[9]
    • A causa delle leggi che limitano i quantitativi di liquidi, dovrai acquistare la bottiglia d'acqua in aeroporto o portare con te una bottiglia vuota e riempirla a un erogatore solo dopo aver superato i controlli di sicurezza. Ricorda che le bevande vengono solitamente offerte in aereo solo quando è trascorso parecchio tempo dal decollo. Porta sempre con te dell'acqua, in modo da non dover aspettare se inizi ad avere sete.[10]
    • Se dimentichi la bottiglia dell'acqua e hai sete quando l'aereo decolla, puoi chiedere all'assistente di volo di dartene una prima di partire.
  4. 4
    Mangia regolarmente. I lunghi digiuni possono causare la cefalea, ma il cibo venduto a bordo può essere molto costoso, porta quindi qualche spuntino con te.[11]
    • Scegli alimenti ricchi di fibre e proteine come la frutta secca, quella essiccata o le barrette di muesli; ricorda di metterli nel bagaglio a mano.[12] Evita i cibi salati o troppo zuccherati, perché aumentano la disidratazione.
  5. 5
    Non bere gli alcolici. Potresti essere tentato di far passare le lunghe attese al bar dell'aeroporto o di bere una birra in volo per contrastare la noia. Tuttavia, le sostanze alcoliche possono contribuire alla cefalea.
    • L'alcool è uno dei maggiori responsabili del mal di testa,[13] causa disidratazione che a sua volta può peggiorare il jet lag e la cefalea.
    • Il vino rosso è noto per scatenare l'emicrania, quando consumato in quantità eccessiva. Berne un bicchiere o due prima o dopo l'imbarco può causare dolore al termine del volo.[14]
    • Se vuoi davvero bere un alcolico prima di volare, limitati al vino bianco, perché comporta meno rischi di cefalea.[15]
  6. 6
    Cerca di dormire. Un po' di riposo durante il volo ti permette di sentirti meglio e più fresco all'atterraggio. Se il tuo disturbo sembra correlato al jet lag, il sonno può contrastarlo.
    • Puoi acquistare in farmacia degli integratori erboristici, come la melatonina. Presi in piccole dosi, sono in grado di favorire il sonno. Molte persone prendono il dimenidrato per ridurre la nausea; questo farmaco causa anche sonnolenza e aiuta quindi a dormire durante un lungo viaggio in aereo.[16]
    • Prova ogni farmaco che vorrai assumere quando sei a casa e prima del volo. In questo modo, sai con anticipo se causerà effetti avversi all'organismo.[17]
    • Porta un cuscino per evitare di mettere sotto sforzo il collo durante il viaggio.[18]
  7. 7
    Mantieni la calma durante il viaggio. La cefalea è spesso una conseguenza dello stress; restando tranquillo prima e durante il volo puoi ridurre le probabilità di soffrirne.
    • Prendi confidenza con le procedure di volo e abituati al rumore dell'aereo prima di andare in aeroporto. L'ansia è spesso generata dall'ignoto e dagli imprevisti, avere quindi molte informazioni in merito a quello che sta per accadere, ti permette di gestire la paura.[19]
    • Tieni a portata di mano un'immagine della destinazione finale. Se inizi a sentirti ansioso durante il volo, ricorda a te stesso cosa ti aspetta all'arrivo, in modo da controllare le emozioni negative.[20]
    • Se hai molta paura di volare, parla con un medico o un terapista per assumere degli ansiolitici la notte precedente.[21]
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Dopo il Volo

  1. 1
    Vai all'aria fresca il prima possibile. Anche se è necessario un po' di tempo per recuperare i bagagli e trovare l'uscita, ricorda che l'aria fresca e la luce solare aiutano a svegliarti e a ridurre il jet lag. È molto importante respirare presto l'aria naturale perché in aeroporto o sul velivolo potresti esserti esposto a sostanze a cui sei leggermente allergico. Gli allergeni possono causare cefalea e riducendone il contatto puoi evitare il dolore.[22]
  2. 2
    Concediti del tempo per adattarti. Nonostante tutte le precauzioni, la maggior parte delle persone si sente un po' "stonata" quando scende dall'aereo. Aspetta quindi di abituarti alla nuova situazione.
    • Potrebbe non essere una buona idea mettersi subito alla guida. Prendi un taxi che ti porti a casa oppure chiedi a un amico fidato di venirti a prendere.[23]
    • Non prendere stimolanti che solitamente causano la cefalea. Nelle ore successive il volo dovresti evitare la caffeina, la musica ad alto volume e l'alcool finché non ti sarai adattato al nuovo ambiente.[24]
  3. 3
    Discuti del tuo problema con un medico. Se le cefalee sono frequenti o gravi, dovresti fissare un appuntamento con il dottore. Devi assicurarti che siano correlate al viaggio e non a patologie più gravi. Il medico potrebbe anche consigliarti dei medicinali e dei cambiamenti nello stile di vita per alleviare le emicranie che si verificano dopo un volo.
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Dottoressa in Medicina
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Carolyn Messere, MD. La Dottoressa Messere lavora come Medico in Florida. Ha conseguito la laurea presso la University of Massachusetts Medical School nel 1999.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement