Come Evitare il Diabete Gestazionale

Il diabete gestazionale è un disordine metabolico in cui una donna in gravidanza sviluppa la glicemia alta. Se sei incinta e temi di poter soffrire di questo problema, ci sono delle procedure che puoi adottare per evitarlo. Se pensi che potresti avere il diabete gestazionale continua a leggere.

Parte 1 di 2:
Ridurre al Minimo il Rischio di Diabete Gestazionale

  1. 1
    Fai allenamento cinque volte a settimana. L'esercizio fisico è un ottimo metodo per migliorare il metabolismo del glucosio, in quanto aiuta a mantenerne i livelli corretti nel sangue. Sappi comunque che non è necessario un allenamento ad alta intensità, anzi, questo deve essere evitato, soprattutto se sei avanti con la gravidanza. Prova invece a fare esercizi come:
    • Camminata, yoga prenatale e aerobica in acqua. Cerca di mantenere una routine di quattro ore di attività fisica alla settimana.
  2. 2
    Prova a perdere peso se il tuo indice di massa corporea (BMI) è superiore a 25 e non sei ancora incinta. Puoi calcolarlo con la formula BMI = peso (kg) / altezza2 (m). Idealmente, dovresti cercare di perdere peso prima di rimanere incinta, in quanto se cerchi di dimagrire durante la gravidanza potresti creare problemi di salute al tuo bambino.
    • Per perdere peso, crea una dieta sana che vada bene per te. Puoi saperne di più sulle diete sane leggendo questo articolo.
    • Mangia piccoli pasti regolari. Fai piccoli pasti regolarmente, piuttosto che tre grandi pasti ogni giorno.
  3. 3
    Mangia piccole quantità di carboidrati buoni ma evita quelli “cattivi”. Inserisci i carboidrati buoni nella tua dieta. Questi vengono scomposti in glucosio nel sangue.
    • I carboidrati buoni includono cereali integrali con latte magro, pane integrale, frutta fresca, pasta integrale, patate dolci, riso e yogurt magro.
    • Evita il cibo spazzatura come pizzette, torte, brioches, dolci, patatine e cibi fritti, in quanto sono carboidrati considerati cattivi.
    • Mangia 30-40 g di carboidrati al mattino, seguiti da 50 g a pranzo e a cena per restare attiva e in forma tutto il giorno.
  4. 4
    Consuma proteine a basso contenuto di grassi saturi. Le proteine sono una parte essenziale della tua alimentazione, in quanto vengono scomposte in amminoacidi necessari per lo sviluppo e il benessere del bambino. Cerca di mangiare proteine con basse quantità di grassi saturi per ridurre le probabilità di sviluppare il diabete. Tra queste si trovano:
    • Petto di pollo, pesci come il salmone, tofu, fagioli, piselli, lenticchie e legumi.
  5. 5
    Cerca di aspettare tre anni prima della seconda gravidanza, per ridurre le probabilità di sviluppare il diabete gestazionale. Attendere questo lasso di tempo può aiutare il corpo a liberarsi del grasso che viene trattenuto durante la gravidanza. Il diabete gestazionale si verifica spesso durante la seconda gravidanza, in parte a causa di questo grasso in più che non è stato smaltito.
  6. 6
    Prendi dei farmaci per aumentare l’insulina. Il medico può prescriverti dei farmaci come la Metformina e il Glyburide se temi di soffrire di questo disturbo. Il loro principio attivo aiuta ad attivare le cellule che producono insulina per abbassare i livelli di glucosio nel sangue.
    • La dose prescritta dipende dal livello di zucchero nel sangue.
  7. 7
    Mangia degli snack a base di semi di picralima nitida. I semi di questa pianta aiutano a ridurre la glicemia. Contengono sostanze fitochimiche e antiossidanti che possono aiutarti per il tuo problema di diabete, in quanto riducono la velocità della glicolisi (il processo che produce il glucosio nel corpo) e quindi riduce i livelli di glucosio nel sangue. Questi semi devono essere presi soltanto previo consulto con uno specialista.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Identificare e Trattare il Diabete Gestazionale

  1. 1
    Riconosci i sintomi del diabete gestazionale. Se temi di avere sviluppato questo disturbo, può esserti utile sapere quali sintomi controllare. Sebbene alcune donne non presentino alcun sintomo, altre possono sperimentare:
    • Sete eccessiva che non si placa facilmente.
    • Minzione più frequente del normale (anche se si tratta di una condizione che si verifica spesso durante il primo trimestre di gravidanza).
    • Fame eccessiva con conseguente assunzione di cibo che normalmente non mangeresti.
  2. 2
    Sottoponiti a un test per la glicemia per una diagnosi precisa. Durante l’esame ti verrà chiesto di bere una soluzione di glucosio. Dopo 30 - 60 minuti, un infermiere ti preleverà un campione di sangue per controllare la glicemia. A questo punto il medico sarà in grado di determinare come il corpo reagisce a livelli elevati di glucosio e se non sei a rischio di sviluppare il diabete gestazionale (DG).
    • Se hai il DG, i livelli di glucosio sono superiori al normale un'ora dopo avere bevuto la soluzione di glucosio.
  3. 3
    Fai un test di controllo di tolleranza al glucosio. Un altro esame che potrebbe esserti ordinato è quello della tolleranza al glucosio, detto anche curva glicemica. Questo test prevede che non devi mangiare nulla durante la notte. Al mattino, un infermiere preleva un campione di sangue e lo invia al laboratorio; qui verrà determinata la concentrazione di zucchero nel sangue (glucosio).
    • Quindi dovrai bere una soluzione di glucosio (con un tenore di zucchero elevato); verranno prelevati campioni di sangue ogni ora, per tre ore, determinando per ogni prelievo la concentrazione di glucosio.
    • Se due dei tuoi campioni presentano maggiori concentrazioni di zucchero nel sangue rispetto al normale, è molto probabile che soffri di DG.
  4. 4
    Sappi che la gravidanza dovrà essere monitorata con attenzione, se hai il DG. Ti verrà chiesto di fissare degli appuntamenti costanti con il medico per controllare regolarmente il tuo stato di salute, i livelli di glucosio e la salute del bambino.
    • Il medico potrà anche indicarti di sottoporti a una visita da un endocrinologo per valutare il diabete e ti darà istruzioni su come gestire la tua condizione specifica.
    • Ti potrà prescrivere alcuni farmaci per abbassare i livelli di zucchero nel sangue.
  5. 5
    Tratta il diabete gestazionale con una dieta sana ed esercizio fisico. Proprio come il mangiare sano e l’attività fisica possono aiutarti a prevenire il DG, possono anche mantenerlo sotto controllo durante tutto il periodo di gravidanza. Parla con un dietologo in merito al tipo di alimenti che dovresti mangiare e per sviluppare un programma di dieta adatto alla tua specifica realtà.
    • Cerca di impegnarti nell’esercizio fisico. Anche se non è consigliato un allenamento troppo intenso, la camminata veloce, il nuoto, lo yoga e l’aerobica sono tutte ottime attività per le donne incinte.
  6. 6
    Sappi che il diabete dovrebbe scomparire una volta partorito. È molto probabile che andrà via dopo la nascita del bambino. In alcuni casi, però, subito dopo la gravidanza può diventare un diabete di tipo II, ma si verifica molto raramente.
    • Tuttavia, le probabilità di sviluppare il diabete di tipo II entro 5-10 anni dalla seconda gravidanza aumentano se hai avuto un DG. Tieni la glicemia regolarmente monitorata.
    Pubblicità

Consigli

  • Prendi degli integratori di vitamina D, in quanto sono indicati per ridurre le probabilità di sviluppare il diabete gestazionale.



Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità