Come Evitare il Problema delle Labbra Screpolate Durante l'Inverno

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

Molte persone hanno le labbra secche e screpolate durante l'inverno. Può diventare un problema piuttosto snervante, ma con un pizzico di attenzione in più è possibile evitare che si rovinino in questo periodo dell'anno. Il segreto per prevenire le labbra screpolate consiste nell'applicare un prodotto idratante e protettivo, vestirsi con indumenti che non disperdono il calore corporeo e tenere sotto controllo la temperatura interna della casa.

Parte 1 di 2:
Prendersi Cura delle Labbra

  1. 1
    Idrata le labbra con un buon prodotto. Spesso un idratante per labbra è la migliore difesa contro le screpolature. Tieni un tubetto di burrocacao in tasca e applicalo almeno ogni ora.
    • Scegli un burrocacao che abbia un fattore di protezione solare 15 o superiore se vuoi diminuire ulteriormente i danni.[1] I raggi UV possono rovinare le labbra e aggravare il problema.
    • Devi usare prodotti per labbra privi di profumi e coloranti. Queste sostanze chimiche possono irritare ulteriormente le labbra o causare la cheilite, un'infiammazione che si manifesta sulle labbra o gli angoli della bocca.[2] Cerca un balsamo per labbra naturale, che contenga vaselina o cera d'api, privo di coloranti o aromi artificiali.[3]
  2. 2
    Bevi molta acqua. Anche la disidratazione può portare le labbra a screpolarsi, quindi è importante mantenerle idratate. La soluzione migliore consiste nel bere molta acqua. In questo modo resteranno morbide e si spaccheranno meno facilmente.[4]
    • Cerca di consumare 8 bicchieri di acqua da 240 ml al giorno. Puoi anche bere tè deteinato e succhi di frutta per soddisfare il fabbisogno giornaliero di liquidi.
  3. 3
    Smetti di leccare o mordere le labbra. Queste cattive abitudini irritano le labbra e aggravano il problema.[5] Se le lecchi o le mordi perché sono screpolate, forse dovresti applicare una quantità maggiore di burrocacao o vaselina in modo da non stuzzicarle più.
    • Prova a mettere il burrocacao ogni volta che ti accorgi di leccarle o morderle.
  4. 4
    Evita cibi salati, piccanti e speziati. In alcuni soggetti possono irritare le labbra e peggiorare le screpolature, quindi ti conviene limitarne o evitarne il consumo se intendi risolvere questo problema.[6] Potrai tornare a mangiare questo genere di alimenti una volta che saranno guarite.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Proteggere le Labbra dal Freddo

  1. 1
    Stai in casa durante i giorni più secchi e freddi, se puoi. Esponendo le labbra al rigido clima invernale, c'è il rischio che si screpolino. Prova a rimanere in casa quando c'è vento o fa molto freddo. In questi casi dovresti adottare qualche piccolo accorgimento.
    • Per esempio, se ti piace passeggiare durante l'inverno, trova qualche sport da praticare al chiuso: potresti iscriverti a un corso di ginnastica aerobica o allenarti con i macchinari della palestra.
  2. 2
    Ripara il viso. Coprendo la parte inferiore del volto, potrai impedire alle labbra di seccarsi e screpolarsi.[7] Se non puoi fare a meno di uscire durante una giornata fredda e ventosa, prova ad avvolgere una sciarpa attorno alla bocca. A volte il cappuccio dei cappotti invernali è munito di velcro o bottoni da usare per tenerlo fermo alla gola.
  3. 3
    Respira attraverso il naso. Se respiri attraverso la bocca quando esci e fa freddo, l'aria che passa vicino alle labbra andrà a sottrarre l'umidità di cui hanno bisogno per mantenersi morbide. Ecco perché puoi vedere il fiato uscire dalla bocca quando la temperatura esterna è bassa. Forse non ti verrà naturale, ma respirando attraverso il naso, potrai prevenire il problema delle labbra screpolate.[8]
  4. 4
    Usa un umidificatore. Durante l'inverno l'aria all'interno della casa può seccarsi, facendo screpolare le labbra. Se in questa stagione adoperi un umidificatore nella tua abitazione, potrai prevenire questo problema. Prova ad accenderlo in camera da letto di notte o nei giorni in più freddi.
    • Cerca di mantenere il tasso di umidità interno attorno al 30-50%. Se l'aria è troppo umida, può favorire la proliferazione di batteri e altri microrganismi. Pertanto, acquista un igrometro presso un grande magazzino o un negozio di foto-ottica in modo da misurare l'umidità presente in casa.[9]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità