Come Far Dormire un Neonato nella Culla

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

Le culle possono aiutarti a tenere tuo figlio appena nato vicino a te e contemporaneamente fornirgli un luogo comodo in cui dormire. Se il tuo bambino non riesce ad addormentarsi nella culla o si sveglia spesso, puoi provare alcune soluzioni. Prima di metterlo in una culla, è una buona idea assicurarti che si tratti di un modello sicuro e resistente. Se tuo figlio continua ad avere problemi ad addormentarsi, chiedi aiuto al pediatra.

Metodo 1 di 3:
Confortare Tuo Figlio

  1. 1
    Dai delle pacche sulla schiena di tuo figlio. Se vuole essere confortato, puoi girarlo su un fianco nella culla o prenderlo in braccio e toccargli delicatamente la schiena per qualche minuto.[1] Assicurati solo di rimetterlo nella culla supino.
    • Non lasciare tuo figlio nella culla prono o su un fianco, perché quelle posizioni aumentano il rischio di SIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante).
  2. 2
    Culla il neonato. Si tratta di un ottimo metodo per farlo addormentare. Se la tua culla è a dondolo, ti basta muoverla avanti e indietro. In caso contrario, puoi prenderlo in braccio e cullarlo per un paio di minuti, in modo da farlo calmare.[2]
    • Assicurati solo che il bambino non si addormenti tra le tue braccia oppure potrebbe non riuscire a dormire quando non lo tieni vicino.[3]
  3. 3
    Prova a zittirlo. Zittire tuo figlio con un "Ssh" è utile per rilassarlo e farlo addormentare, perché lo conforti con del rumor bianco. Puoi anche provare ad accendere un ventilatore o a riprodurre suoni dell'oceano o della pioggia per ottenere lo stesso risultato.[4]
    • Anche la musica rilassante può aiutare tuo figlio a dormire.[5]
  4. 4
    Fascia tuo figlio. Avvolgilo stretto con una coperta sottile. Si tratta di un metodo efficace per farlo rilassare e aiutarlo a dormire bene. I neonati fasciati tendono a dormire più profondamente e più a lungo di quelli che non lo sono.[6]
    • Per fasciare tuo figlio, stendi una coperta leggera;
    • Piega un angolo della coperta;
    • Metti il neonato sulla coperta in modo che la sua testa poggi sull'angolo piegato;
    • Tira un lato della coperta e piegalo sopra il petto di tuo figlio;
    • Piega la parte bassa della coperta verso l'alto, sopra i piedi del bambino, poi rimboccala sopra le sue spalle;
    • Infine, piega l'altro lato della coperta sopra il petto del neonato. Quando hai finito, la fasciatura dovrebbe essere aderente, ma non stretta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Creare le Condizioni Ideali per Dormire

  1. 1
    Tocca la pelle di tuo figlio. Se ha troppo caldo o troppo freddo può piangere e fare i capricci.[7] Senti le sue mani, i piedi, la testa e la schiena. Se una qualsiasi di queste zone ti sembrano troppo calde o fredde al tatto, metti o togli dei vestiti al tuo bambino, in modo aiutarlo a prendere sonno.
    • Ad esempio, se ha i piedi freddi, mettigli delle scarpine. Se ha la schiena calda, levagli una maglia.
  2. 2
    Nutri tuo figlio prima dell'ora della nanna. La fame può portare un bambino a piangere e fare i capricci, quindi dargli da mangiare prima di metterlo a letto può aiutarlo a dormire. Assicurati di fargli fare il ruttino dopo averlo nutrito, perché anche il gas in eccesso può innervosirlo.[8]
  3. 3
    Controlla il pannolino di tuo figlio. Se è sporco o bagnato, può mettersi a piangere e fare i capricci. Prima di metterlo nella culla, controlla il suo pannolino e cambialo se necessario.[9]
  4. 4
    Abbassa le luci. Le luci soffuse ci aiutano a capire che è ora di dormire.[10] Prova a rendere più buia la camera di tuo figlio per farlo dormire meglio nella culla.
    • Ricorda che la stanza non deve essere completamente buia. Puoi lasciare accesa una luce notturna o una piccola lampada da comodino per riuscire a controllare meglio tuo figlio.
  5. 5
    Controlla la temperatura della stanza. La temperatura ideale per dormire è di circa 18 °C.[11] Cerca di tenere la temperatura della camera di tuo figlio intorno a quel valore, in modo da fornirgli un ambiente ideale.
    • Se hai un termostato in casa, prova a impostarlo a 18 °C. Per ottenere questa temperatura potresti dover accendere un ventilatore, un condizionatore o un termosifone.
  6. 6
    Compra una giostrina interessante. Tuo figlio riuscirà a dormire meglio nella culla guardando un gioco divertente. Prova a installarne uno, in modo da dare al tuo neonato qualcosa da osservare mentre si addormenta.
    • Assicurati che la giostrina sia fuori dalla portata del bambino e che sia ben fissata alla culla. In caso contrario, rappresenta un rischio di soffocamento per il neonato.[12]
  7. 7
    Prova ad aggiungere una goccia di olio essenziale di lavanda al materasso della culla. Per conferire un profumo rilassante alla culla, versa una o due gocce di olio essenziale sul bordo del materasso. Fallo subito prima di mettere tuo figlio a dormire. Puoi provare anche altri oli essenziali, come:
    • Camomilla
    • Incenso
    • Geranio
    • Zenzero
    • Neroli
    • Patchouli
    • Palissandro
    • Rosa
    • Sandalo[13][14]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Garantire la Sicurezza del Bambino

  1. 1
    Assicurati che la culla di tuo figlio non sia stata ritirata dal produttore. Molti modelli sono stati ritirati per motivi di sicurezza. Prima di scegliere o utilizzare una culla per il tuo bambino, assicurati che sia sicura.[15]
  2. 2
    Segui le istruzioni di montaggio del produttore. Un montaggio scorretto rappresenta un rischio per la sicurezza di tuo figlio. Assicurati di montare la culla in base alle indicazioni del produttore e che sia abbastanza resistente prima di metterci dentro il bambino.[16]
  3. 3
    Metti solo lo stretto indispensabile nella culla. Cuscini, coperte, peluche e altri oggetti sono pericoli per tuo figlio, perché possono soffocarlo. Di conseguenza, è meglio togliere tutto dalla culla prima di metterlo dentro. All'interno dovrebbe trovarsi solo il materasso in dotazione.[17]
    • È meglio mettere a tuo figlio pigiamini abbastanza pesanti da non aver bisogno di coperte. Se decidi di usare comunque una coperta, assicurati che sia sottile. Non usare spesse coperte di lana.[18]
    • Se usi una coperta, assicurati di rimboccarla sotto il materasso della culla. Dovresti anche metterla sotto le braccia del bambino, non sopra il collo o la testa.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Dottoressa in Medicina
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.
Categorie: Genitori

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità