Come Far Scomparire Rapidamente un Ematoma

L'ematoma ha luogo quando i globuli rossi si accumulano sotto la pelle, causando un'emorragia interna. L'unico modo per guarire è aspettare finché non si saranno disgregati per essere infine eliminati dall'organismo. Quando i globuli rossi perdono l'ossigeno che trasportano, il livido diventa viola o blu scuro. Quindi cambia gradualmente colore, diventando giallo man mano che immagazzina una sostanza chimica chiamata bilirubina.[1] Il modo migliore per far scomparire rapidamente un livido consiste nel massaggiare la zona colpita in modo da facilitare la dispersione e l'eliminazione delle cellule morte da parte dell'organismo.

Parte 1 di 2:
Ridurre la Dimensione dell'Ematoma Dopo un Infortunio

  1. 1
    Applica immediatamente il ghiaccio sul livido in seguito all'infortunio. Posizionando rapidamente qualcosa di freddo sul livido, ridurrai il gonfiore e la dimensione dell'ematoma. Riempi un sacchetto con il ghiaccio e coprilo con un panno sottile, dopodiché applicalo sulla zona contusa. Lascialo per 20 minuti ogni ora, per le prime 3-5 ore dopo l'incidente.
    • Puoi anche usare una confezione di verdure surgelate, come quelle di mais o piselli. Avvolgila in un asciugamano o una maglietta e poggiala sul livido.
    • Gli impacchi di ghiaccio flessibili in gel sono prodotti appositamente per le contusioni e vengono venduti nei negozi di articoli sportivi. Di solito, gli atleti ne hanno sempre qualcuno a portata di mano in caso di ematomi.
    • Come sempre, non mettere il ghiaccio a contatto diretto con la pelle o per più di 20 minuti alla volta, per non danneggiare ulteriormente i tessuti.
    • Se sono già passati 2-3 giorni, può essere utile applicare altro ghiaccio per favorire la guarigione, ma tieni conto che è troppo tardi per ridurre la dimensione del livido.
  2. 2
    Solleva la parte contusa. Riduci l'afflusso di sangue nella zona colpita sfruttando la forza di gravità. Pertanto, se alzi la contusione sopra l'altezza del cuore eviterai che il sangue si accumuli in quel punto e conterrai la formazione del livido.
    • Se la contusione è sulla gamba, stenditi sul divano e poggiala sopra qualche cuscino. Andranno bene anche pochi centimetri più in alto rispetto al livello del cuore.
    • Se il livido è sul braccio, prova a metterlo su un bracciolo o qualche cuscino, in modo che si trovi alla stessa altezza del cuore o poco più in alto.
    • Se invece l'ematoma è sul busto, non hai altra scelta che applicare il ghiaccio sulla contusione.
  3. 3
    Usa il Vicks VaporRub per favorire il deflusso del sangue dalla zona interessata. Applicando questo unguento, permetterai al sangue di trasferirsi più in profondità nei tessuti, diventando meno visibile in superficie. Funziona meglio se lo applichi subito dopo l'urto.
  4. 4
    Riposati dopo l'infortunio. Se continui a fare attività fisica e a muoverti, l'aumento della frequenza cardiaca invierà più sangue verso l'ematoma, portandolo a ingrandirsi. Concedi al corpo il tempo di guarire e il livido scomparirà più velocemente. Fermati e rilassati per prevenire ulteriori lesioni e dare alla parte contusa la possibilità di risanarsi.
    • Stai spesso sul divano. Guarda un film, gioca, leggi un libro. In pratica, impegnati in tutto ciò che non richiede un'attività fisica molto intensa.
    • Vai a letto presto. Il corpo ha bisogno di dormire per riprendersi, infilati sotto le coperte non appena ti senti stanco.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Far Scomparire l'Ematoma

  1. 1
    Favorisci la circolazione del sangue intorno all'ematoma. Massaggia leggermente il livido e l'area circostante in modo da far circolare il sangue e attenuare il livido. Il sangue sano trasporta sostanze chimiche che vanno a ripulire la zona contusa. Perciò, è importante stimolarne l'afflusso per far sparire rapidamente l'ematoma. Procedi con delicatezza. Non devi sentire dolore, ma ti basta sollecitare i tessuti in modo da facilitare la circolazione sanguigna.
    • Prova a utilizzare uno spazzolino da denti o un pettine per massaggiare il livido. Procurati uno spazzolino da denti rigido che non hai mai utilizzato e massaggia delicatamente la contusione facendo movimenti circolari.
    • Massaggia il livido con un calzino riempito di riso. Versa 600-800 g di riso crudo in un calzino pulito e mettilo nel forno a microonde per 1-2 minuti o finché non sarà caldo al tatto. Quindi posizionalo contro il livido mantenendolo fermo e massaggiando con movimenti dolci per stimolare la circolazione del sangue.
  2. 2
    Evita aspirina, alcool e anticoagulanti. Possono fluidificare il sangue e aumentare il rischio di emorragia all'interno dei tessuti danneggiati. Tuttavia, fai attenzione a non interrompere l'assunzione di un farmaco senza aver prima consultato il medico.
    • Prendi il paracetamolo o l'ibuprofene per alleviare il dolore al posto dell'aspirina. Leggi il foglietto illustrativo per sincerarti sulle dosi raccomandate.
  3. 3
    Usa un impacco a base di erbe. Applicando un impacco imbevuto in un infuso (come una tisana) di arnica, margherita (come quelle che si vedono nei giardini) o consolida e amamelide, aiuterai la zona livida a guarire più velocemente.
    • Versa un po' di acqua bollente sulle foglie e/o sui fiori e lasciale in infusione per circa 5-10 minuti. Immergi l'impacco (un asciugamano, un panno o un pezzo cotone di piccole dimensioni) nel decotto e strizzalo delicatamente. Aggiungi un po' di amamelide. Puoi anche inserire qualche foglia o fiore tra le pieghe dell'impacco.
    • Lascia l'impacco sul livido oppure fermalo con una benda, una sciarpa, una bandana o qualcos'altro. Tienilo finché puoi, tornando a immergerlo e strizzarlo delicatamente quando è necessario.
    • Se non hai a disposizione l'arnica, le margherite o la consolida, va bene anche la semplice amamelide, anche se non agisce con la stessa rapidità.
  4. 4
    Acquista una crema contro le occhiaie in farmacia. È risaputo che la vitamina K contribuisce a ridurre la dimensione degli ematomi quando viene applicata localmente o assunta per via orale. È essenziale per la corretta coagulazione del sangue.
    • Consulta il tuo medico curante prima di assumere qualsiasi farmaco per via orale. Non tutte le persone sono in grado di assimilare la vitamina K. Quindi, è preferibile che chi è soggetto a frequenti ematomi si sottoponga a una visita medica.
  5. 5
    Applica sul livido la vitamina C e l'aceto. L'aceto uccide i batteri e aumenta la circolazione del sangue sulla superficie della pelle. Pertanto, frantuma diverse pillole di vitamina C e aggiungile all'aceto bianco in modo da ottenere un impasto sottile. Applicalo sul livido come faresti con una normale lozione idratante per la pelle.
  6. 6
    Nascondi il livido con il trucco. Questo metodo non farà scomparire l'ematoma, ma è utile se devi coprirlo temporaneamente. Avrai bisogno di un correttore giallo (per mascherare le parti violacee), un correttore verde (per attenuare le parti rossastre), un correttore neutro (facoltativo) e del fondotinta. Innanzitutto, applica il correttore giallo direttamente sul livido, tamponandolo delicatamente. Dopodiché stendi quello verde intorno ai bordi del livido per correggere le zone rosse. Una volta terminato, puoi applicare il correttore neutro e/o un fondotinta per conferire alla pelle un aspetto più naturale.
  7. 7
    Considera quando devi consultare il medico. Dovresti farti visitare dal medico quando spunta un livido e non ne conosci la causa, quando fuoriesce del liquido da un ematoma e quando la contusione è molto grande o estesa. In questi casi, l'ecchimosi può indicare una patologia più grave o capace addirittura di mettere in pericolo la vita stessa.
    Pubblicità

Consigli

  • Gli ematomi scompaiono naturalmente. I suggerimenti forniti in questo articolo sono volti solo ad accelerare leggermente il processo di guarigione.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non cercare mai di drenare il sangue accumulato nel livido, altrimenti rischi di aggravare la lesione.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità