Come Far Sviluppare lo Spazio tra le Cosce

Se hai deciso di creare spazio tra le cosce, puoi fare scelte salutari e adottare cambiamenti nello stile di vita per ottenere questo risultato. Anche se non c'è bisogno del cosiddetto "thigh gap" per stare in forma, questa peculiarità estetica potrebbe farti sentire più sicura se per te costituisce un fattore di bellezza. La chiave consiste nel raggiungere l’'obiettivo in modo sano e realistico.

Parte 1 di 6:
Nutrire Aspettative Realistiche e Prendere Precauzioni

  1. 1
    Tieni presente che, per la maggior parte delle donne, non è fisicamente possibile ottenere uno spazio tra le cosce. La cavità concava all'altezza delle cosce, come si vede nelle top model, non è affatto normale. Anche se molti soggetti femminili – e maschili – riescono a perdere una certa quantità di grasso corporeo, alcuni di loro non vedranno mai un ampio spazio in quel punto neanche dopo aver smaltito molti chili in eccesso.
    • La genetica e la struttura corporea svolgono un ruolo fondamentale nella capacità di assottigliare le cosce. In poche parole, la maggior parte delle donne ha i fianchi troppo stretti perché si formi uno spazio in quel punto, persino con pochissimo grasso sulle gambe. Tuttavia, in caso di fianchi larghi, è possibile ottenere il "thigh gap" pur mantenendo un peso corporeo complessivamente sano.
  2. 2
    Nutri aspettative realistiche. La dieta e l'esercizio fisico non ti daranno risultati immediati: è necessario apportare cambiamenti nello stile di vita e conservarli nel corso del tempo, non bastano le soluzioni rapide. Potresti impiegare addirittura 3-4 settimane per cominciare a vedere qualche progresso. Anche in questo caso, la genetica non permette ad alcune donne di sviluppare lo spazio tra le cosce, indipendentemente da quanto siano magre. In ogni caso, non è salutare perseverare saltando i pasti o allenandosi fino allo sfinimento.
    • Per non perdere la motivazione, anziché concentrarti solo sull'aspetto esteriore osserva in che misura una sana alimentazione ti fa sentire meglio. Potresti avere più energie o notare che i vestiti ti donino maggiormente. Forse non è quello che volevi, ma imparare ad accettarsi e volersi bene è un'abilità che dovrai sviluppare indipendentemente dalla tua costituzione fisica.
  3. 3
    Non lasciare che diventi un'ossessione. Il "thigh gap" è diventato il Santo Graal per alcune donne. Lo devono sviluppare, altrimenti si sentono inadeguate. Nei casi più gravi, si impegnano così tanto che cominciano a perdere di vista gli aspetti fondamentali della vita, come la salute o la cura delle relazioni sociali. Un numero preoccupante di adolescenti e ragazze mette in atto dinamiche nient'affatto sane per ottenere questa peculiarità estetica, digiunando e sviluppando disturbi alimentari.[1][2] Quindi, non lasciare che ti distrugga. Le tue cosce non rivelano nulla di te. Non permettere a niente e nessuno di dirti cosa devi fare.
  4. 4
    Chiedi aiuto se pensi che l'obiettivo di snellire le cosce stia diventando deleterio. Se sogni di accentuare la cavità tra le cosce, ma l'unico modo in cui credi di poter raggiungere questo obiettivo sia quello di privare il tuo corpo di tutti i nutrienti di cui ha bisogno per mantenersi in salute, non esitare a chiedere aiuto. L'anoressia, la bulimia e altri disturbi alimentari sono dannosi per il benessere fisico e mentale.
    • La malnutrizione può comportare gravi conseguenze per la salute soprattutto durante l'adolescenza. Compromette lo sviluppo cerebrale, la funzionalità cardiaca e persino la salute riproduttiva.
    • Presta attenzione ai segnali che indicano che le tue abitudini alimentari possono trasformarsi in un disturbo. Ti senti potente quando salti i pasti? Menti su quanto mangi? Ti spaventa l'idea di ingrassare? La tua autostima dipende principalmente da quanti chili pesi?[3] Se hai risposto affermativamente ad almeno una di queste domande, consulta il medico oppure parla con qualcuno in grado di aiutarti senza indugio.
  5. 5
    Combina una dieta sana all'esercizio fisico se vuoi sviluppare lo spazio tra le cosce. Cerca di eliminare i chili di troppo unendo un corretto regime alimentare alla ginnastica finché non raggiungi il BMI raccomandato dal medico. Tuttavia, se non si forma nessuna cavità, è possibile che i tuoi geni e la tua struttura ossea non ti consentano di ottenerla.
    • Nonostante l'attività fisica, non è possibile snellire solo un punto del corpo, come le cosce. Questo mito si chiama allenamento per il dimagrimento localizzato.[4] L'allenamento mirato, ad esempio nella zona delle cosce, funziona in modo da far smaltire l'adipe e tonificare i muscoli, ma favorisce la perdita di peso anche in altri punti. Non puoi imporre al corpo di bruciare il grasso in un'area particolare semplicemente allenandoti.
    Pubblicità

Parte 2 di 6:
Seguire una Dieta Sana

  1. 1
    Elimina il cibo spazzatura. Invece di limitare l'apporto calorico, prova a mangiare alimenti sani per dare energia all'organismo (non solo per soddisfare le tue voglie). Considera di togliere le seguenti pietanze dalla tua alimentazione.
    • Grassi trans: favoriscono le patologie cardiache e il colesterolo alto. Sono presenti nei piatti del fast food, negli snack prodotti industrialmente (come le patatine), nelle fritture, nei grassi usati in pasticceria e nella margarina. Controlla la tabella dei valori nutrizionali se non sei sicuro di quello che mangi.
    • Zucchero: lo zucchero usato nella trasformazione alimentare è ricco di calorie e quasi privo di benefici nutrizionali. Non usare i dolcificanti artificiali nelle bevande, come il saccarosio, l'aspartame o la saccarina, perché è stato dimostrato che possono comportare effetti collaterali pericolosi. Ad esempio, alcuni dolcificanti contenuti nelle bevande dietetiche possono aumentare il rischio di infarto. Sostituiscili con la salsa di mele cotte non zuccherata quando prepari una ricetta.[5]
  2. 2
    Aumenta l'assunzione di fibre. Oltre a farti stare meglio, impiegano più tempo per essere digerite, quindi ti sentirai sazio più a lungo.[6] Ecco le fonti alimentari in cui puoi trovarle.
    • Frutta e verdura: le opzioni più comuni includono sedano, mele, spinaci, cavoli, frutti di bosco, carote, pere e arance (e molti altri vegetali!).
    • Cereali integrali: evita quelli raffinati, ma opta per pane, riso, tortillas e pasta di grano integrale.
    • Mangia frutta secca e fagioli. Prova i fagioli neri, le mandorle, i pistacchi, le noci pecan e le lenticchie.
  3. 3
    Includi alcuni superalimenti nella tua dieta.[7] I cosiddetti "superfood" sono alimenti che hanno poche calorie e un alto contenuto di fibre. Secondo alcune persone, stimolano il corpo a bruciare più calorie durante la digestione rispetto ai cibi normali. In realtà, l'efficacia dei superalimenti è ancora al vaglio degli esperti per quanto riguarda il dimagrimento, ma in genere si tratta di prodotti salutari, quindi non hai molto da perdere preferendoli ad altre alternative ipercaloriche.
    • I "superfood" che dovresti consumare includono:
      • Mele, bacche di goji, mirtilli e melagrana;
      • Uova, lenticchie, burro di mandorle, salmone e sardine;
      • Avena, pasta di grano saraceno e quinoa;
      • Cavolo riccio, peperoncini, dragoncello e avocado;
      • Yogurt bianco povero di grassi e parmigiano;
      • Olio d'oliva.
  4. 4
    Non abbuffarti. Se stai seguendo una sana alimentazione, ma non noti nessun progresso, considera quello che consumi ogni giorno. Persino le restrizioni più piccole, come assumere 200 calorie in meno al giorno, possono favorire una perdita di peso sicura e graduale.
    • Tieni un diario alimentare. Puoi prendere carta e penna per annotare le calorie che assumi (controllandole su Internet) oppure usare un'applicazione come MyFitnessPal. Qualunque metodo tu scelga, cerca di essere costante.
    • Calcola il tuo metabolismo basale (BMR, Basal Metabolic Rate) per sapere quante calorie al giorno consumi a riposo. Ti permette di stabilire l'apporto calorico giornaliero in maniera più accurata. Se da un lato non è salutare assumere meno calorie di quelle indicate dal tuo BMR, dall'altro puoi aumentare il loro apporto di 1,2 volte in più rispetto a quelle indicate dal BMR. Prova a ridurre 200-300 calorie dal tuo fabbisogno. Assicurati di contarle con precisione perché è il punto debole nella maggior parte delle diete. 3500 calorie equivalgono a circa ½ kg, quindi togliendone 300, dovresti perdere 500 g ogni 11 giorni.
    • Dimentica gli errori passati. Se cadi in tentazione, non scoraggiarti! Tutti sbagliano di tanto in tanto. Rimedia subito ritornando al tuo sano regime alimentare.
    Pubblicità

Parte 3 di 6:
Tonificare le Cosce

  1. 1
    Allungati come una farfalla. Siediti sul pavimento, con la schiena dritta. Fletti le ginocchia verso l'esterno unendo le piante dei piedi. Avvicina i piedi il più possibile al bacino senza sforzarti e prova ad abbassare le cosce in modo che siano parallele al pavimento. Resta in questa posizione per 5-10 secondi.
    • Probabilmente dovrai mantenere i piedi con le mani per eseguire questo esercizio. È normale!
    • Sii delicata. Forse hai visto qualcuno eseguire questo esercizio agitando in maniera vigorosa le ginocchia su e giù come le ali di una farfalla, ma rischi di farti male. Piuttosto, cerca di eseguire movimenti lenti e precisi.
    • Allungati in questo modo prima di iniziare ad allenare le cosce: le aiuterai a sciogliersi e preverrai strappi muscolari.
  2. 2
    Esegui i leg lift come si fa durante il pilates. Stenditi sul fianco sinistro, con la testa poggiata sul braccio o sostenuta dalla mano. Piega il ginocchio destro e posiziona il piede davanti al ginocchio sinistro. Mantieni la gamba sinistra dritta mentre espiri e sollevala di qualche centimetro inspirando mentre l'abbassi. Fai tre serie da 10 ripetizioni per ciascun lato.
    • Cerca di mantenere il busto il più dritto e fermo possibile mentre alzi le gambe.
    • Muoviti lentamente. Noterai che l'esercizio sarà più efficace.
    • Se hai problemi alla schiena, consulta il medico prima di eseguire questo esercizio.
  3. 3
    Fai lavorare l'interno coscia. Puoi eseguire questo esercizio seduta alla tua scrivania o provare la versione più complicata sul pavimento.
    • Versione alla scrivania. Siediti sulla sedia, con la schiena dritta e gli addominali contratti. Sistema un asciugamano, un cuscino o un altro oggetto relativamente piccolo tra le ginocchia. Comprimilo e resta in questa posizione per qualche secondo. Fai 20 ripetizioni.
    • Versione sul pavimento: il ponte. Stenditi supina, con le ginocchia piegate e i piedi sul pavimento, alla stessa distanza dei fianchi. Metti un cuscino, un asciugamano o un altro oggetto morbido tra le ginocchia. Alza il bacino fino a raggiungere la posizione del ponte (ovvero la linea che parte dalle ginocchia e arriva alle spalle deve essere quanto più diritta è possibile) e comprimi l'oggetto tra le ginocchia. Esegui 20 ripetizioni prima di riabbassarti.
  4. 4
    Fai esercizio aerobico. Dovresti allenarti in maniera moderata o intensa per 30 minuti, almeno 3 volte a settimana. In questo modo, non solo riuscirai a mantenerti in salute, ma a lungo andare potrai anche snellire e tonificare le gambe.
    • Correre, camminare a passo svelto, salire le scale, andare in bicicletta, nuotare e ballare sono tutti esercizi utili per snellire le gambe.[8]
    • Trova qualcosa di divertente e sii costante. Se ti piace allenarti, sarai più propensa a farlo regolarmente.
  5. 5
    Evita gli esercizi che tendono a ingrossare le gambe. Includono gli squat, gli affondi, i leg curl e i sollevamenti con i polpacci. Sono ideali per aumentare e tonificare la massa muscolare, ma non snelliscono le gambe, permettendoti di avere il tanto agognato spazio tra le cosce.
    • Non devi evitarli del tutto, ma ti basta eseguirli con moderazione. Concentrati sull'attività cardiovascolare in modo da far lavorare tutto il corpo.
    Pubblicità

Parte 4 di 6:
Snellire le Gambe con Stratagemmi Estetici e Cosmetici

  1. 1
    Indossa intimo modellante. Se vuoi snellire le cosce per una serata, allora la scelta migliore consiste nell'uso di un body contenitivo per modellare la tua silhouette.
    • Tra le opzioni migliori considera un paio di collant munito di corpino control top e un body contenitivo aderente. Assicurati che qualsiasi cosa acquisti sia abbastanza lunga da coprire tutta la coscia.
  2. 2
    Prova una crema anticellulite. Stando a quanto sostengono le aziende cosmetiche e farmaceutiche, questi prodotti (creme e unguenti) sono in grado di eliminare la cellulite indesiderata se applicati costantemente. Dal momento che il grasso che si deposita sulle cosce tende a essere cellulite, alcun e creme possono risultare utili.
    • Molti di questi trattamenti contengono caffeina. La caffeina stimola la circolazione sanguigna e contribuisce a smaltire la cellulite, quindi un'apposita crema può aiutarti a ridurre il tessuto adiposo accumulato sulle cosce.
  3. 3
    Considera l'esfoliazione a secco. Consiste nel passare sulle cosce un'apposita spazzola che va a stimolare l'afflusso di sangue e accelerare la perdita di grasso.
    • Utilizzane una ideata appositamente per questo trattamento. Puoi trovarla in un negozio di articoli per la salute e la bellezza. Non usare quella per i capelli.
    • L'esfoliazione a secco aiuta a rimuovere la pelle morta e, teoricamente, migliora la circolazione rassodando la pelle.
  4. 4
    Adopera l'autoabbronzante per dare l'impressione di avere gambe toniche. Anche se non è un prodotto in grado di sviluppare lo spazio tra le cosce, puoi utilizzarlo quando devi esporre le gambe in costume da bagno o minigonna in modo da creare l'illusione di avere cosce più sottili e gambe più toniche.
    • Spruzzalo lungo gli arti inferiori. Potresti essere tentata di applicarlo soltanto sulle cosce per sfruttare l'effetto ottico snellente dell'abbronzatura, ma solitamente è poco naturale una differenza di tonalità tra cosce e polpacci, quindi ti conviene stenderlo su tutta la gamba.
    Pubblicità

Parte 5 di 6:
Riprodurre in Foto lo Spazio tra le Cosce

  1. 1
    Tieni conto che, quando scatti una foto, puoi mettere in risalto la cavità concava ai muscoli delle cosce assumendo la posa giusta. Se stai cercando un'immagine che mostri il "thigh gap", non devi necessariamente morire di fame e sottoporti a mille stenti. Con questo semplice trucco puoi ottenere la silhouette che desideri con poca fatica.
  2. 2
    Raddrizza le gambe. Immagina che siano dritte come fili di paglia e dure come una roccia.
  3. 3
    Solleva leggermente il sedere. Non troppo, altrimenti sembrerà evidente. Ti basta arcuare un poco la zona lombare per ottenere buoni risultati.
  4. 4
    Inclinati in avanti distanziando i talloni.[9] Allontana i talloni assicurandoti di avvicinare le dita dei piedi. Ricordati di non esagerare, altrimenti non sembrerà naturale né credibile.
  5. 5
    Scatta la foto. Se rivolgi la fotocamera verso il basso è meglio. Riuscirai a ritrarre lo spazio tra le cosce senza troppi problemi e con il minimo sforzo. Usa questa posa per valorizzare il "thigh gap" se lo possiedi naturalmente.
    Pubblicità

Parte 6 di 6:
Informarti sugli Sbalzi Ormonali

  1. 1
    Aspetta la pubertà. Per sviluppare il "thigh gap", indipendentemente dal peso, occorre avere i fianchi larghi. Se non hai terminato lo sviluppo, è possibile che il bacino non abbia acquisito definitivamente la sua morfologia. La maggior parte delle ragazze finisce lo sviluppo intorno ai 16-17 anni, ma in alcuni casi il periodo dei cambiamenti puberali può continuare fino al termine dell'adolescenza.[10] Cerca di essere paziente!
    • Non morire di fame. La pubertà implica crescita e numerosi cambiamenti, dunque avrai bisogno di molti nutrienti e calorie. Se ti privi di tutto questo, arresterai lo sviluppo fisico.
    • Considera che la pubertà dura anni, non mesi. Potresti svilupparti all'improvviso nel corso di un'estate, ma il passaggio dall'infanzia all'età adulta non è repentino. Non scoraggiarti se il tuo è più lungo delle altre ragazze.
  2. 2
    Sappi quando consultare il medico. Se hai 15 anni e non hai ancora le mestruazioni, considera di rivolgerti a un ginecologo.[11] Potresti essere affetta da un disturbo che ritarda lo sviluppo.
    • Se sospetti uno squilibrio ormonale, prendi appuntamento presso un ginecologo o un endocrinologo specializzato in medicina della riproduzione. Una semplice analisi del sangue potrebbe dirti che cosa c'è che non va, mentre il medico sarà in grado di prescriverti i farmaci adatti.
    Pubblicità


Consigli

  • Invece di stare seduta sul divano guardando la TV, mettiti a terra e fai qualche esercizio!
  • Appena raggiungi il tuo obiettivo, non smettere di allenarti e mangiare bene.
  • Per formare il "thigh gap", devi essere determinata e lavorare sodo. Non aspettarti che si sviluppi nel giro di qualche giorno. Alla fine sarai più sicura di quanto pensi.
  • Fare jogging è un'ottima forma di esercizio per perdere peso in maniera omogenea.
  • Conosci il tuo corpo. Le donne dai fianchi stretti possono avere più difficoltà nel raggiungere questo obiettivo, anche se sono molto magre, perché hanno le ossa delle gambe molto vicine tra loro.
  • Cerca di volerti bene per quello che sei e anche in tutto il processo di tonificazione muscolare.
  • La danza classica è perfetta! Tutti i tipi di ballo, eccetto l'hip hop, ti consentono di snellire le gambe.
  • Se hai difficoltà, mangia correttamente. Inizia lentamente e, per ricompensarti, concediti una barretta di cioccolato o qualsiasi altra cosa una volta ogni paio di giorni. Le energie sono importanti.
  • Il tentativo di sviluppare lo spazio tra le cosce è comprensibile solo se non esageri e non scateni i sintomi dell'anoressia. Se vuoi, prova solo con l'allenamento. Non farlo diventare una priorità e non lasciarti ossessionare.
  • Non mangiare in modo sbagliato. Ti conosci bene e, se non ti senti a tuo agio nel raggiungere questo obiettivo, non fartene una colpa. È solo una moda!
Pubblicità

Avvertenze

  • Non cadere nell'ossessione del "thigh gap". Questa peculiarità fisica è diventata sinonimo di "sensualità" o si è trasformata in un vero e proprio "trend estetico". Tuttavia, se la cavità è eccessiva, non è naturale e l'adozione di misure estreme nel tentativo di accentuarla può nuocere alla salute. Non vale la pena seguire una moda temporanea col rischio di causare danni permanenti all'organismo.
  • Se sospetti che tutti gli sforzi per ottenere lo spazio tra le cosce o per perdere peso e grasso abbiano portato te o qualcun altro a sviluppare un disturbo alimentare, rivolgiti a un professionista della salute mentale.
  • Informati sui sintomi che si manifestano quando si dimagrisce in maniera sbagliata. Se soffri di amenorrea, hai sempre dolori e malesseri o cominci a sentirti irritabile o letargica, aumenta il consumo di calorie e consulta il medico. Il sottopeso e la denutrizione possono favorire gravi problemi di salute.
  • Se al momento non fai sport o sei affetta da una patologia, consulta il medico prima di iniziare un nuovo regime di allenamento.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 121 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Sommario dell'Articolo

Per sviluppare lo spazio fra le cosce, elimina innanzitutto fritti e zuccheri, che sono ricchi di grassi trans. Mangia invece tanta frutta fresca, verdura, cereali integrali e frutta secca. Cerca di avere un deficit calorico giornaliero di circa 200 calorie, così da dimagrire in maniera salutare. Oltre a mangiare sano, comincia a tonificare le cosce con esercizi come stretching della farfalla, leg lift e tonificazione dell'interno coscia. Cerca inoltre di fare 30 minuti di esercizio aerobico almeno 3 volte alla settimana.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità