Come Far Tacere i Tuoi Fratelli

Ci sono molti casi in cui un fratello che non smette di parlare può rovinare l'atmosfera, che si tratti di una telefonata, di un momento di relax o persino di un appuntamento. In alcuni casi una persona che parla sempre può davvero sfinirti e molti non sanno come affrontare il problema. Con alcuni semplici metodi da mettere in pratica prima, durante e dopo le conversazioni con tuo fratello, puoi risolvere qualunque conflitto e convincerlo a parlare di meno.

Metodo 1 di 3:
Reagire sul Momento
Modifica

  1. 1
    Ignoralo. In alcuni casi, se qualcuno ti prende in giro o ti infastidisce cerca la tua attenzione. Ignorandolo gli mandi un messaggio potente: sei più forte delle sue prese in giro e non vuoi essere coinvolto dalla negatività.
    • Ricorda, sei una persona che vale molto. Se tuo fratello ti sminuisce o cerca di ferirti, è un problema suo e non tuo.
    • Anche se puoi essere tentato di abbassarti al livello di tuo fratello, questo non aiuta a risolvere il problema. Non reagire agli insulti con altre offese. Limitati a ignorare l'aggressione.
    • Fai del tuo meglio per nascondere a tuo fratello che ha ferito i tuoi sentimenti. Non c'è niente di male a sentirti ferito se qualcuno è cattivo con te, ma se lui sta cercando di pungerti, il suo obiettivo è farti arrabbiare. Ignorarlo è la soluzione migliore.
  2. 2
    Allontanati. Vai in camera tua. Se ti segue, chiedigli di andarsene. Se hai una camera privata, i tuoi genitori saranno probabilmente dalla tua parte se hai bisogno di aiuto per farlo uscire. In alcuni casi, evitare una situazione è il modo migliore per affrontarla. Puoi anche recarti in un punto della casa che tuo fratello non frequenta spesso. [1]
  3. 3
    Trova una distrazione. Esci per una commissione per allontanarti da lui. Se i tuoi genitori non si fidano a lasciarti uscire da solo, fatti accompagnare da un amico. Metti le cuffie per non sentire le parole di tuo fratello e riuscirai a isolarti da lui. Come detto in precedenza, più la tua reazione sarà passiva, più gli passerà la voglia di infastidirti. Trovare una distrazione ti aiuta a ignorarlo finché non starà zitto.
  4. 4
    Fatti rispettare. Se ignorandolo o evitandolo non ottieni il risultato sperato, puoi provare a difenderti. Reagendo in modo assertivo quando vieni preso in giro o sei vittima di bullismo, puoi riuscire a farlo stare zitto.
    • Ricorda, hai il diritto di ricevere rispetto in casa tua. Quando tuo fratello ti prende in giro, viola questo diritto. Essere assertivo e difenderti sono comportamenti appropriati.[2]
    • Come detto in precedenza, non abbassarti al livello di tuo fratello e non iniziare a insultarlo a tua volta. Tuttavia, puoi difenderti dalle offese. Se la sua aggressione verbale è continua, digli con decisione che non accetti che ti parli in quel modo. Ad esempio, se ti sta prendendo in giro per una maglietta che indossi, puoi dire: "È la mia maglietta e mi piace. Conta solo questo. Prendendomi in giro non mi spingerai a vestirmi in modo diverso".[3]
  5. 5
    Usa l'umorismo per stemperare la situazione. Puoi farlo anche per combattere le prese in giro. L'ironia fa capire che ti senti a tuo agio con te stesso. Tuo fratello sarà intimidito dalla tua sicurezza.
    • Accetta il messaggio di tuo fratello in modo spiritoso. Questo dimostra che sai accettare i tuoi difetti. Lui potrebbe prenderti in giro a causa delle sue insicurezze e resterà sorpreso da quanto sei sicuro di te.[4]
    • Riprendiamo l'esempio della maglietta. Se tuo fratello continua a dirti che è brutta, rispondi: "Probabilmente mi piacciono i vestiti brutti. Poco importa, il cattivo gusto non è il difetto peggiore del mondo!".[5]
  6. 6
    Ascolta quanto più a lungo possibile. Non sempre desideri che tuo fratello stia zitto perché ti sta dando sui nervi. In alcuni casi lui potrebbe semplicemente parlare troppo. In questa situazione, cerca di ascoltarlo finché puoi, provando a capire che cosa cerca di dirti e perché. È cattivo con te e ti prende in giro? Perché sente il bisogno di farlo? Sta cercando di sfogarsi ma non riesce a esprimersi bene? C'è qualcosa che puoi fare per aiutarlo a comunicare meglio?[6]
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Parlare del Problema
Modifica

  1. 1
    Descrivi il problema. Se litighi continuamente con tuo fratello, probabilmente vuoi risolvere la situazione. Inizia dalle constatazioni ovvie, spiegando che cosa ti infastidisce e perché. È importante esprimere la tua opinione e dargli la possibilità di rispondere. Quando parla da un po', interrompilo dicendo: "Non mi piace il modo in cui mi stai parlando adesso" o "Ho la sensazione che tu stia dominando la conversazione". Cerca di mantenere la calma. Urlando o tenendo un atteggiamento ostile faresti solo degenerare la situazione.[7]
  2. 2
    Usa affermazioni in prima persona. È importante farlo quando cerchi di comunicare un problema. Si tratta di affermazioni che permettono di esprimere i pensieri in forma di sentimenti e non di fatti. Questo può essere utile quando parli con tuo fratello, perché lui avrà l'impressione che tu stia descrivendo la tua opinione e le tue emozioni invece di giudicare la situazione dall'esterno.
    • Le affermazioni in prima persona iniziano con "Mi sento che". Continua descrivendo le tue emozioni e i comportamenti che ti portano a provarle. Questo stile di comunicazione aiuta a risolvere i conflitti, perché non dà l'impressione che tu stia esprimendo un giudizio in merito alla situazione o che tu stia incolpando qualcuno. Stai semplicemente spiegando come ti fa sentire un certo atteggiamento.
    • Ad esempio, non dire: "Non sei rispettoso quando mi parli addosso e mi insulti perché non ho finito i compiti". Riformula la stessa frase in prima persona, dicendo: "Mi sento a disagio quando mi fai la predica sui compiti, perché questo mi stressa".
  3. 3
    Concludi la conversazione se necessario. In alcuni casi, anche se parli a tuo fratello con il massimo rispetto, lui non smetterà di blaterare. Potrebbe persino diventare ostile, nonostante i tuoi tentativi di risolvere il problema. Se continua a parlarti addosso e a mancarti di rispetto, è meglio porre fine al dialogo. Puoi dire: "Non mi sembra che stiamo facendo progressi e non mi sento a mio agio al momento", poi allontanati.[8]
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Affrontare i Problemi più Grandi
Modifica

  1. 1
    Scrivi i tuoi sentimenti. Se tuo fratello ti parla spesso addosso e ti interrompe, potreste avere un problema più grave. Il modo migliore per risolverlo è sedersi a parlare. Prima di farlo, rifletti qualche minuto e scrivi quello che provi in modo da riuscire a esprimerlo nel modo giusto.
    • Elenca tutte le occasioni in cui in passato avete litigato e lui non smetteva di parlare. Crea una lista molto lunga, poi elimina tutti gli episodi di poco conto.
    • Concentrati sulle occasioni più gravi, ad esempio quando ti ha fatto venire il mal di testa o ha rovinato una serata importante parlando troppo.
    • Pensa a che cosa vuoi ottenere dalla conversazione. Che cosa vorresti far capire a tuo fratello?[9]
  2. 2
    Prova a metterti nei suoi panni. Prima di parlare, oltre a scrivere il tuo punto di vista, impegnati a considerare anche il suo. Che cosa lo spinge a essere così aggressivo nei tuoi confronti? Quali eventi hanno influenzato la sua vita? Sei mai stato scorretto con lui? Raramente sono i difetti di una sola persona a creare i conflitti. Cerca di capire perché in alcune situazioni puoi dare fastidio a tuo fratello e pensa a che cosa puoi fare perché non accada più. [10]
  3. 3
    Parla con tuo fratello. Sedetevi in un posto comodo. Assicurati che capisca che stai per parlare di un argomento serio.
    • Spegni la televisione e assicurati di non usare telefoni o computer. La tecnologia può creare distrazioni e indebolire l'impatto del tuo messaggio.
    • Scegli un posto comodo, come la camera da letto o il salotto. Si tratta dei luoghi ideali perché hanno posti comodi dove sedersi e quindi possono rendere il confronto più sereno.
    • Assicurati di scegliere un momento in cui entrambi siete liberi. Non parlare con tuo fratello se dopo un'ora deve andare al lavoro. Scegli un orario in cui non avete limiti di tempo, ad esempio dopo cena in un giorno feriale.
  4. 4
    Parlate uno alla volta. È importante che il confronto avvenga nel pieno rispetto reciproco. Esprimete i vostri sentimenti a turno. Cerca di non interrompere tuo fratello quando parla e se lui lo fa con te, rispondi con educazione: "Scusami, non avevo ancora finito".
    • Non interrompere tuo fratello. Anche se dice qualcosa con cui non sei d'accordo o che ti ferisce, sii rispettoso e lascia che si esprima liberamente.[11]
    • Ricorda, non offendere e non insultare tuo fratello. Devi essere quanto più rispettoso possibile per risolvere la situazione. Le aggressioni verbali possono rovinare un dialogo produttivo.[12]
  5. 5
    Scendi a compromessi. L'obiettivo del confronto è risolvere i problemi tra te e tuo fratello. Devi essere disposto ad arrivare a un compromesso e a valutare le cose dal suo punto di vista. Quando vi sarete spiegati entrambi, cercate di risolvere il problema insieme. Individuate gli ambiti in cui entrambi potete cambiare. Ad esempio, immagina di litigare spesso con tua sorella perché passi troppo tempo nella vostra stanza. Puoi accettare di concederle un po' di privacy dopo la scuola e prima di andare a letto. Lei può prometterti di passare più tempo con te nei fine settimana o prima di cena e di lasciarti dei momenti in cui puoi avere la camera solo per te.
    • Celebrate le vostre differenze. I conflitti nascono spesso dalle divergenze di opinioni, quindi impara ad apprezzare il punto di vista di tuo fratello. Accettate di essere in disaccordo su alcuni argomenti. Puoi considerare queste differenze come opportunità per mettere in discussione le tue convinzioni. Interessati sinceramente alle motivazioni delle sue posizioni.
  6. 6
    Poni fine alle situazioni spiacevoli. Nonostante l'impegno, in futuro possono ripresentarsi episodi sgradevoli. Non è raro che due fratelli litighino, specie quando crescono e mettono alla prova i limiti dei rapporti familiari. In alcuni casi, è più facile terminare subito una discussione prima che inizi. Se avverti ostilità da parte tua o di tuo fratello, alzati ed esci dalla stanza.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Se i tuoi fratelli sono più giovani di te, prova a dire loro di stare zitti con un tono di voce tranquillo e razionale.
  • Non litigare con tuo fratello, perché questo può far peggiorare la situazione e spingerlo a parlare ancora di più.
  • Compra un lucchetto per la porta di camera tua, in modo che tuo fratello non possa entrare e infastidirti.
  • Chiediti qual è la tua responsabilità in questa situazione e se sei stato tu a far scaturire il problema.
  • Lascia da solo tuo fratello per cinque minuti, perché abbia il tempo di respirare e rilassarsi.
  • Allontanati o chiedi a un adulto di farlo stare zitto.
  • Chiedi aiuto a un adulto solo se la situazione è disperata e non riuscite a smettere di litigare. Rivolgiti preferibilmente ai tuoi genitori o a chi ne fa le veci.

AvvertenzeModifica

  • Se tuo fratello ti minaccia, assicurati che non si tratti di una vera emergenza.
  • Tuo fratello potrebbe continuare a infastidirti anche dopo averti detto che non lo farà più. Continua a ricordargli di stare in silenzio. Rispetta il piano che avete stabilito sul tempo da passare insieme.
  • Trovare una soluzione può essere stressante.

Hai trovato utile questo articolo?

No