Come Fare Bolle di Sapone più Resistenti

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Le bolle di sapone preparate con sciroppo di mais e detersivo per piatti durano più a lungo rispetto a quelle normali e tendono a scoppiare meno facilmente. Per realizzarle bastano pochissime cose. Mescolati gli ingredienti con cura, potrai divertirti giocando con le bolle di sapone ogni volta che vorrai.

Ingredienti

  • Mezza tazza di sciroppo di mais
  • 3 tazze di acqua distillata
  • 1 tazza di detersivo per piatti

Parte 1 di 3:
Mescolare gli Ingredienti

  1. 1
    Misura i liquidi. Prendi un dosatore per misurare sciroppo di mais, acqua e detersivo per piatti. Versali in ciotoline separate e mettili da parte.
    • Puoi usare dell'acqua distillata o di rubinetto.
    • Se non hai detersivo, vai a comprarlo prima di iniziare. Lo sciroppo di mais è reperibile al supermercato o su internet.
  2. 2
    Versa gli ingredienti in una ciotola seguendo l'ordine giusto. L'ordine in cui versi gli ingredienti nella ciotola è molto importante per questo procedimento. Aggiungi innanzitutto l'acqua, quindi il detersivo e infine lo sciroppo di mais [1].
  3. 3
    Mescola gli ingredienti molto lentamente. Durante la procedura non dovrebbe formarsi alcuna bolla. Se mescoli troppo velocemente, le bolle cominceranno a formarsi prematuramente. Amalgama lentamente gli ingredienti fino a ottenere una miscela omogenea. Questo significa che dovrebbe assumere un colore e una consistenza uniforme [2].
    • Mescola gli ingredienti con un cucchiaio.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Creare le Bolle

  1. 1
    Prepara la pipetta. Procurati una pipetta di plastica. Puoi comprarla in un negozio che vende articoli per il fai da te o per la casa. Taglia la punta dell'estremità larga della pipetta (cioè la parte chiusa) usando un paio di forbici [3].
    • Assicurati di tagliare soltanto la punta dell'estremità larga. Dato che immergerai la pipetta nella soluzione, cerca di non tagliare completamente la parte larga. Ultimata la procedura, potrai usarla per fare le bolle di sapone.
    • La pipetta può essere sostituita con una cannuccia.
  2. 2
    Immergi la pipetta nella soluzione. Inserisci la punta dell'estremità più larga della pipetta all'interno della miscela. Devi inserirla una volta sola in maniera rapida e delicata affinché la soluzione venga distribuita omogeneamente sul tubicino [4].
    • L'estremità della pipetta dovrebbe essere ricoperta da uno strato di soluzione, simile al pannello di vetro di una finestra. Immergi nuovamente il tubicino nella miscela qualora non riuscissi a coprirlo interamente sull'estremità.
  3. 3
    Crea le bolle. Colloca le labbra sull'estremità opposta della pipetta. Soffia delicatamente nel tubicino: dovrebbe formarsi una bolla, che poi scoppierà [5]-
    • Assicurati di soffiare lentamente nella pipetta. Se lo fai troppo velocemente, la bolla potrebbe scoppiare prima ancora di formarsi.
  4. 4
    Gioca con le bolle. Potrai iniziare a giocare con le bolle una volta che avrai creato tutte quelle che desideri. Falle rimbalzare fra le mani o lanciale in giro per la stanza. Le bolle preparate con questo metodo non dovrebbero rompersi o scoppiare tanto velocemente quanto quelle normali [6].
    • Ricorda che nessuna bolla dura in eterno. Le bolle tendono a rompersi nel tempo, ma con questo procedimento dovrebbero durarti più a lungo del solito.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rimediare a Possibili Problemi

  1. 1
    Distilla l'acqua. Alcune persone trovano che i minerali dell'acqua di rubinetto incidano negativamente sulla qualità delle bolle. Per questo progetto potrebbe essere necessario comprare l'acqua distillata. Se non riesci a reperirla, puoi farla in casa [7]. Versa l'acqua in una pentola grande dotata di coperchio di vetro. Non riempirla più di un terzo della sua capacità [8].
    • Metti una ciotolina di vetro al centro della pentola, quindi sistema il coperchio al rovescio, cioè con il manico nell'acqua.
    • Porta l'acqua a ebollizione. Una volta che avrà iniziato a bollire, abbassa la fiamma al minimo per farla sobbollire. Chiedi aiuto a un adulto, se necessario. Metti dei cubetti di ghiaccio nel coperchio. In questo modo al suo interno si formerà dell'acqua che sgocciolerà nella ciotola.
    • Tieni d'occhio la pentola, aggiungendo più cubetti di ghiaccio a mano a mano che si sciolgono. Riempita la ciotola, rimuovila e usa l'acqua al suo interno per preparare le bolle.
  2. 2
    Sperimenta con diversi tipi di detersivi per piatti. Non tutti consentono di ottenere lo stesso effetto. Per fare le bolle, preparati alla possibilità di sperimentare con diverse marche di detersivi. Prova a usare un prodotto diverso nel caso in cui non dovessi ottenere il risultato desiderato [9].
  3. 3
    Metti la soluzione da parte per ottenere bolle più resistenti. La miscela può essere conservata e poi utilizzata fino a un massimo di 2 giorni. In generale, più a lungo la tieni da parte, più ti durerà. Se il risultato finale non ti soddisfa, prova a rifare la soluzione e lasciala riposare per un po' di tempo prima di creare le bolle [10].
  4. 4
    Fai le bolle nei giorni più caldi. In generale, le giornate calde e umide consentono di ottenere migliori risultati. Sebbene sia possibile usare la soluzione indipendentemente dal clima, le bolle dovrebbero durare più a lungo nei mesi caldi [11].
    • Gioca con le bolle al chiuso nelle giornate ventose, in quanto il vento può farle scoppiare.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pipetta/cannuccia
  • Ciotole
  • Dosatori
  • Cucchiaio
  • Cubetti di ghiaccio

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità