Come Fare Donazioni in Modo Sicuro

Prima di fare una donazione a un ente di beneficenza qualsiasi, assicurati di prendere tutte le precauzioni necessarie per assicurare che il tuo denaro vada dove intendi inviarlo. Questo articolo ti aiuta anche a proteggerti da furti di identità e frodi.

Passaggi

  1. 1
    Conosci il sistema della donazione. In Europa esiste l'International Committee on Fundraising Organizations (ICFO) che è un'associazione di organismi nazionali di verifica sulle organizzazioni che fanno raccolta fondi. Si prefigge lo scopo di garantire che la raccolta fondi a fini di solidarietà avvenga con modalità efficaci ed efficienti e che chi amministra i fondi raccolti lo faccia in modo corretto e rigoroso. I principali obiettivi sono: dare fiducia ai donatori in merito al fatto che le loro donazioni siano utilizzate per la causa che intendono sostenere, promuovere la trasparenza e l'integrità nei rapporti tra le organizzazioni non profit e i loro donatori, mettere a punto e divulgare standard di comportamento per le organizzazioni non-profit. Negli USA è stato creato un ente non-profit privato e indipendente, l'ASP (Association of Fundraising Professionals) da cui è nato il "Donor Bill of Rights", un decalogo della donazione riconosciuto dall'intero Terzo Settore. Ci sono alcune cose a cui i donatori statunitensi hanno diritto dalle organizzazioni non-profit come le informazioni su dove sta il loro denaro e risposte a determinate domande. Leggi il "Donor Bill of Rights" se fai beneficenza dagli USA in modo da donare in maniera più consapevole.
  2. 2
    Cerca prima l'ente di beneficenza. È sempre meglio assicurarsi di fare la donazione a una organizzazione non-profit legalmente operante.
  3. 3
    Chiedi il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e se l'ente è registrato. Se chi promuove una raccolta fondi afferma che l'ente è registrato presso il Registro delle Imprese, fatti dare il codice di identificazione. Una fondazione dovrebbe fornire i nomi del Consiglio di Amministrazione e le informazioni di contatto generale.
  4. 4
    Verifica che l'Organizzazione Non Profit (ONP) pubblichi il bilancio economico: un bilancio ha maggior valore se è certificato da una società di revisione indipendente o se viene fatto conoscere attraverso la pubblicazione su testate nazionali, oltre che sul sito dell'ONP. Se il 10% o più del reddito di un ente non-profit è destinato a spese, allora è probabile che la tua donazione non sia devoluta a scopo benefico come l'ente sostiene.
  5. 5
    Assicurati che il sito web dell'organizzazione a cui stai facendo una donazione utilizzi la tecnologia di crittografia prima di inserire qualsiasi tipo di informazione sensibile (ad esempio il numero di carta di credito o le informazioni per effettuare il bonifico bancario).
  6. 6
    Esamina sempre il codice sulla privacy concernente l'uso dei tuoi dati personali. Conosci chi sta raccogliendo le tue informazioni e come prevede di utilizzarle.
  7. 7
    Procurati la ricevuta! In questo modo potrai documentare la tua donazione per motivi fiscali e conservarla nella tua documentazione personale. In caso succedesse qualcosa, avrai sempre una "testimonianza cartacea".
  8. 8
    Diffida delle sollecitazioni via e-mail. Sii sempre prudente quando ricevi una richiesta di donazione via e-mail. Alcune associazioni di beneficenza legalmente costituite inviano e-mail alle persone che hanno donato in precedenza, perciò non rispondere mai alle richieste di enti presso cui non hai mai fatto una donazione, a meno che non conosci bene il mittente.
  9. 9
    Infine, per esser sicuro che il tuo denaro vada a destinazione, dovresti fare sempre una donazione diretta all'organizzazione.
  10. 10
    Diffida delle organizzazioni che sembrano esistere solo per promuovere il capo o il portavoce dell'ONP. In realtà, questo tipo di associazioni dovrebbe concentrarsi sui beneficiari della sua missione.
  11. 11
    Se hai domande o dubbi, leggi la pagina delle "7 regole per donazioni sicure" dell'Istituto Italiano della Donazione (IDD) e verifica che l'ONP a cui vuoi donare si trovi all'interno del database IO DONO SICURO.[1]
    Pubblicità

Consigli

  • Un ottimo modo per capire se un sito utilizza la tecnologia di crittografia è controllare l'URL-: http:// (non sicuro), https:// (sicuro). Inoltre, dovrebbe comparire il simbolo della chiave o del lucchetto in un angolo del browser. Se hai dubbi, contatta l'ente per telefono o via e-mail prima di fornire le tue informazioni on-line.
  • Alcuni credenti donano parte del reddito a un'organizzazione confessionale o caritatevole. In sostanza, si tratta di dare l'otto per mille del gettito IRPEF in beneficenza.
  • Assicurati di ricevere una lettera di ringraziamento per i tuoi documenti fiscali.
  • Nel Regno Unito è possibile ottenere informazioni indipendenti sulle associazioni di beneficenza da due siti: http://www.intelligentgiving.com e http://www.philanthropycapital.org
  • Se intendi fare una donazione a un ente statunitense, Internet offre numerose opportunità per sostenerlo direttamente. Se l'organizzazione non riceve le donazioni dal sito, vai su Network For Good, che dà a tutte le associazioni di beneficenza registrate negli Stati Uniti la possibilità di ricevere donazioni on-line. http://www.networkforgood.org. Un'altra ottima opzione è Guidestar - http://www.guidestar.org.
  • Nel Regno Unito puoi anche verificare se un ente di beneficenza è membro del Fundraising Standards Board (FRSB). I suoi membri sottoscrivono una promessa di raccolta fondi e rispettano il codice di condotta quando raccolgono fondi. Visita il sito per verificare quali enti di beneficenza ne sono membri: http://www.givewithconfidence.org.uk
  • Verificare quanti soldi vengono spesi per ogni euro raccolto è un modo molto semplicistico di controllare l'efficienza finanziaria. Da 10 a 20 centesimi è il parametro giusto e, se è superiore a questo, è probabile che l'organizzazione investa molti soldi nella campagna di raccolta fondi. Tuttavia, l'efficienza finanziaria non è l'indicatore più importante del valore di un ente di beneficenza. La qualità del suo lavoro è di gran lunga più apprezzabile e il modo migliore per giudicarla è leggere attentamente il bilancio economico per capire se ti convince.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non donare a una organizzazione che si rifiuta di dare una copia del suo bilancio sociale annuale. Se rifiuta di divulgare informazioni finanziarie, è probabile che l'ente stia nascondendo qualcosa.
  • Non cliccare mai su un link presente in un'e-mail che ti chiede una donazione, a meno che tu non conosca il mittente, in quanto esistono servizi di terze parti che lavorano con enti di beneficenza. Se non sei sicuro, rivolgiti direttamente all'organizzazione!
  • Non permettere a nessuno di colpevolizzarti del fatto che non fai una donazione per una causa che non intendi sostenere. Fare beneficenza è una questione personale che molte persone usano per dare senso alla propria vita. Gli altri dovrebbero rispettare le tue priorità di donatore.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gestione del Denaro

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità