Come Fare i Capelli Mossi

Scritto in collaborazione con: Ashley Adams

Ottenere un "effetto spiaggia" per la tua capigliatura non richiede troppo impegno e sembra essere uno tra quelli più in voga al momento. La tecnica dello "scrunching" può rendere i capelli più voluminosi e al contempo anche meno crespi. Per realizzare questo look, è meglio iniziare quando i capelli sono ancora leggermente umidi. Usa un asciugamano o il diffusore per rimuovere parte dell'umidità, dopodiché inizia ad "accartocciare" i capelli tra le mani stando a testa in giù mentre applichi il tuo prodotto preferito per lo styling. Fissa il risultato con un velo di lacca spray e avrai creato un'acconciatura che durerà per tutta la giornata.

Metodo 1 di 3:
Usare Correttamente l'Asciugamano e i Prodotti per lo Styling

  1. 1
    Lava i capelli e idratali con il balsamo. Applica uno shampoo volumizzante massaggiandolo bene alle radici prima di risciacquare. Lascia in posa il balsamo per alcuni minuti prima di eseguire un ultimo risciacquo accurato.
    • Se non elimini i nodi dai capelli prima dello "scrunching", rischierai che sembrino sfibrati. Usa un pettine a denti larghi per pettinarli dolcemente mentre sei sotto la doccia. È più facile se lo fai mentre il balsamo è ancora tra i capelli.
  2. 2
    Assorbi l'umidità in eccesso con l'asciugamano. Suddividi i capelli in piccole sezioni usando le dita, quindi avvolgile nell'asciugamano una alla volta. Pressa delicatamente il tessuto in modo che assorba l'acqua in eccesso. Ripeti il procedimento sezione dopo sezione, finché non le hai tamponate tutte.[1]
    • Puoi usare una maglietta in cotone invece dell'asciugamano per assorbire l'acqua in eccesso dai capelli. Molte persone sostengono che il tessuto più sottile aiuti a creare delle onde migliori e a ridurre l'effetto crespo. Se hai i capelli ricci per natura, usare una maglietta in cotone preverrà anche che si spezzino.[2]
    • Oltre a una maglietta in cotone puoi usare anche un asciugamano in microfibra, otterrai gli stessi benefici.
    • Per dare più consistenza e volume ai capelli, puoi avvolgere un asciugamano intorno alla testa, a mo' di turbante, subito dopo la doccia. Lascialo in quella posizione per un paio di minuti, intrappolerà il calore irradiato dalla testa e per questo motivo i capelli tenderanno ad arricciarsi.
  3. 3
    Mettiti a testa in giù. Piega il busto in avanti e lascia cadere i capelli verso il pavimento. Poco a poco fai scorrere le dita lungo i capelli, dal lato della nuca, sciogliendo gli eventuali nodi. Puoi usare l'asciugamano per tamponarli ulteriormente se in alcune zone ti sembrano ancora molto bagnati. Tuttavia ricorda che da questo punto in poi è meglio toccarli esclusivamente con le mani.
  4. 4
    Usa un prodotto ravvivaricci. Rimani a testa in giù e applica una piccola dose di una mousse modella ricci nei palmi delle mani. Partendo dalle radici, afferra i capelli e accartocciali tra le dita. Per intenderci, devi eseguire lo stesso movimento che compiresti per accartocciare un foglio di carta. Infine, torna in posizione eretta e continua ad applicare la mousse.[3]
    • Una mousse modella ricci non è l'unica opzione, puoi usare anche un prodotto differente, per esempio un siero, un gel o uno spray. L'importante è che garantisca una tenuta forte, in special modo se hai i capelli sottili o lisci.
    • Che tu abbia deciso di usare una mousse o un altro prodotto ravvivaricci, è meglio evitare di applicarlo sulle punte. Altrimenti potrebbero sembrare unte o appesantite.
  5. 5
    Spingi delle piccole sezioni di capelli verso il cuoio capelluto. Dopo aver applicato uniformemente la schiuma, continua a muovere le mani nello stesso modo (eseguendo lo "scrunching"). Per le sezioni di capelli intorno al viso, esegui un movimento più preciso inserendo una piccola sezione di capelli nel palmo per poi piegarla come una fisarmonica prima di lasciarla andare.[4]
  6. 6
    Lascia che i capelli finiscano di asciugarsi all'aria. Esegui nuovamente la tecnica dello "scrunching" su tutta la testa ogni 5-10 minuti, finché tutti i capelli non risultano asciutti al tatto. È meglio non usare il phon per accorciare i tempi perché potrebbe rovinare le onde che hai appena creato.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Dare più Volume ai Capelli Usando le Mollette

  1. 1
    Tampona i capelli con l'asciugamano. Dopo la doccia, prendi un asciugamano e tampona una piccola sezione di capelli alla volta. Inserisci una ciocca tra le pieghe del tessuto, quindi premi dolcemente in modo che assorba l'acqua in eccesso. Continua fin quando i capelli non saranno più bagnati, ma soltanto umidi.
  2. 2
    Usa le mollette per avere delle onde ancora più definite. Dopo aver tamponato i capelli con l'asciugamano, prepara un buon numero di beccucci di media grandezza. Forma delle piccole sezioni di capelli, attorcigliale e fissale sulla testa con le mollette. Sistema i beccucci in modo disordinato per ottenere un look casual da spiaggia. Anche questo è un metodo che consente di dare più volume ai capelli mentre finiscono di asciugarsi.[5]
    • Se non hai a disposizione dei beccucci, puoi avvolgere le sezioni di capelli formando dei piccoli chignon e poi fissarli in posizione con elastici o forcine.
    • Puoi creare quante sezioni desideri. Più le ciocche sono grandi e più le onde saranno ampie e morbide, mentre delle ciocche sottili produrranno boccoli piccoli e definiti.
  3. 3
    Fissa l'acconciatura con la lacca. Mentre indossi i beccucci, applica una lacca a tenuta forte su tutti i capelli, cercando di distribuirla in quantità uniformi. Lascia i beccucci in posizione per altri 30 minuti dopo aver spruzzato la lacca. Durante questo lasso di tempo si asciugherà e si fisserà sui capelli.[6]
    • In base alla velocità con cui si asciugheranno i capelli, potresti aver bisogno di tenere i beccucci per un tempo superiore ai 30 minuti.
    • È meglio usare una lacca che lasci i capelli morbidi. Alcuni prodotti li rendono rigidi e duri.
  4. 4
    Rimuovi i beccucci. Toglili con calma uno alla volta. Rilascia delicatamente i capelli e tirali leggermente verso il basso. Dopo aver rimosso la totalità dei beccucci, esegui almeno un giro di "scrunching" su tutti i capelli. Se la lacca li ha resi duri in alcuni punti, lavorali con le dita per stemperarla.
    • Evita assolutamente di pettinare o spazzolare i capelli. Altrimenti disgregherai le onde e li renderai crespi.
    • Se il risultato non ti soddisfa completamente, puoi apportare delle piccole correzioni dove serve con un arricciacapelli.
  5. 5
    Applica un siero o un gel per capelli esclusivamente sulle punte. Preleva una piccola quantità di prodotto con i polpastrelli, quindi massaggialo soltanto sulla parte finale dei capelli. È un'ottima tecnica per fare in modo che le punte appaiano lucide e piene di vita anziché piatte e spente. Serve anche a prevenire l'effetto crespo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare il Diffusore

  1. 1
    Attacca un diffusore con le punte lunghe all'asciugacapelli. Il diffusore è un accessorio che si fissa alla punta del phon, nel punto da cui fuoriesce il flusso d'aria. Puoi acquistarlo online o in un negozio di forniture per parrucchieri. La maggior parte ha un collo largo e lungo e un'estremità a coppa ancora più ampia. È uno strumento che consente di fare i capelli mossi danneggiandoli il meno possibile.[7]
    • Il diffusore consente di distribuire uniformemente il flusso d'aria calda.
  2. 2
    Imposta l'asciugacapelli al calore e alla velocità più bassi disponibili. È importante che il flusso d'aria sia delicato e la temperatura bassa per prevenire l'effetto crespo ed evitare di rovinare o bruciare i capelli durante l'asciugatura.
  3. 3
    Asciuga i capelli con il diffusore. Mettiti a testa in giù e inserisci alcune ciocche di capelli nell'apertura a coppa. Cerca di tenere il diffusore a circa 5-7 cm di distanza dal cuoio capelluto.
    • Volendo, puoi anche muovere il diffusore intorno alla testa mentre esegui la tecnica dello "scrunching" con le dita. Questa soluzione è ottima in particolar modo come alternativa all'uso dell'asciugamano per tamponare i capelli alla fine della doccia.
  4. 4
    Fissa l'acconciatura con la lacca o il gel. Quando i capelli sono asciutti più o meno all'80% torna in posizione eretta, quindi sollevali leggermente alle radici e spruzza la lacca. Se preferisci, puoi lavorare una piccola quantità di gel tra i palmi delle mani e poi distribuirlo tra i capelli evitando l'area delle radici.[8]
    • Il gel garantisce una tenuta più forte e duratura rispetto alla lacca, ma i capelli potrebbero sembrare unti se ne metti troppo. Se preferisci usare la lacca, potrebbe essere necessario riapplicarla durante il giorno per evitare che i capelli si increspino.
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi ravvivare le onde prima di uscire di casa, nebulizzaci sopra un po' d'acqua, dopodiché esegui la tecnica dello "scrunching" con le mani.
  • Andare a dormire con i capelli raccolti in numerose trecce consente di ottenere delle onde morbide e voluminose. Quando ti svegli sciogli le trecce e scorri dolcemente le dita tra i capelli.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione a non usare troppa lacca o gel. I capelli potrebbero diventare rigidi e duri o sembrare leggermente sporchi e appesantiti, con il rischio che la situazione peggiori durante il corso della giornata.
  • Fai attenzione a non spruzzarti la lacca negli occhi - brucia parecchio!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Shampoo e balsamo
  • Pettine a denti larghi
  • Asciugamano
  • Gel
  • Beccucci di grandezza media o forcine
  • Lacca a tenuta forte
  • Mousse ravvivaricci
  • Asciugacapelli
  • Diffusore con le punte lunghe

Informazioni su questo wikiHow

Cosmetologa Certificata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità