Come Fare l'Aceto di Mele

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

L'aceto di mele è un prodotto genuino dagli usi pressoché infiniti. È un ottimo rimedio naturale contro diversi problemi di salute e lo puoi utilizzare anche per l'igiene della casa. Se hai l'abitudine di usarne molto, la spesa può essere elevata: sapendo quali sono le proporzioni e le tempistiche corrette, puoi risparmiare denaro preparando l'aceto di mele in casa con facilità.

Ingredienti

Aceto di Mele

  • Mele
  • Acqua
  • Zucchero o miele

Parte 1 di 2:
Preparare la Base per il Sidro

  1. 1
    Compra delle mele di qualità. Anche se devi lasciarle fermentare a lungo, la natura delle mele può incidere significativamente sul sapore dell'aceto finito. Scegli la migliore qualità disponibile per ottenere un prodotto finale eccellente.[1]
    • Utilizza più di una varietà per dare all'aceto un gusto più strutturato e complesso. Per esempio puoi usare due mele dolci, come le Golden Delicious o le Gala, abbinate a una dal gusto acidulo, come le McIntosh o le Liberty, per ottenere un aceto leggermente più pungente.[2]
    • Anziché usare le mele intere per fare l'aceto, conserva le parti che non utilizzi quando le mangi o le usi per preparare delle altre ricette. Una mela intera equivale all'incirca agli scarti di due mele. Conserva la buccia, il torsolo e le altre parti nel congelatore fin quando non sei pronto per preparare l'aceto.[3]
  2. 2
    Lava le mele sotto l'acqua fredda. È sempre meglio lavare la frutta e gli ortaggi prima di mangiarli e la stessa regola vale anche quando intendi cucinarli o lasciarli fermentare. Lava accuratamente le mele sotto l'acqua fredda, strofinandole con le mani o uno spazzolino per le verdure, per eliminare tutte le sostanze che non devono finire nell'aceto.[4]
    • Puoi utilizzare quante mele desideri per fare l'aceto. Più sono, maggiore sarà la quantità di aceto. Se non l'hai mai preparato prima d'ora, è meglio iniziare con tre mele: otterrai una buona dose di aceto e non correrai il rischio di sprecare troppe materie prime se qualcosa dovesse andare storto.[5]
    • Se vuoi usare le parti di mela avanzate a tavola o in cucina, ricordati di lavare i frutti in modo accurato prima di sbucciarle e tagliarle.
  3. 3
    Taglia le mele a cubetti. Maggiore è la superficie esposta al liquido, più l'aceto fermenterà velocemente. Prendi un coltello pulito e taglia le mele a cubetti di 2-3 cm di lato, conservando anche la buccia e il torsolo.[6]
    • Se vuoi usare le parti di mela avanzate, non c'è bisogno di tagliarle.
  4. 4
    Trasferisci le mele in un barattolo di vetro. È molto importante che sia sterilizzato, dato che dovrà contenere le mele durante la fase di fermentazione, che può durare fino a 3 mesi. Inoltre deve avere l'imboccatura ampia. Una volta aggiunte le mele dovrà essere pieno per non più di tre quarti della sua capienza, quindi è meglio usarne uno da un litro o più grande.[7]
    • Non mettere a fermentare le mele in un recipiente in metallo; è importante che sia di vetro. In caso contrario, con l'aumentare dell'acidità potrebbe corrodersi e l'aceto potrebbe avere uno sgradevole gusto metallico.[8]
  5. 5
    Copri le mele con l'acqua. Assicurati che siano completamente sommerse, dato che se dovessero rimanere esposte all'aria andrebbero facilmente a male anziché fermentare e dare vita all'aceto. La scelta ideale sarebbe quella di usare l'acqua minerale o filtrata per evitare che delle impurità possano rovinare l'aceto.[9]
    • Se stai usando tre mele e un barattolo di vetro della capienza di un litro, dovrai aggiungere circa 800 ml d'acqua. Usane di più o di meno in base alle tue necessità.
    • In generale è meglio usare una quantità d'acqua maggiore rispetto a quella richiesta, piuttosto che utilizzarne troppo poca. Se ne usi troppa, il processo di fermentazione potrebbe richiedere più tempo e l'aceto potrebbe avere un gusto più delicato, ma se non ne aggiungi abbastanza alcune mele potrebbero rimanere esposte all'aria e marcire, costringendoti a buttare l'intera partita di aceto.
  6. 6
    Aggiungi un cucchiaino (4 g) di zucchero di canna grezzo integrale per ogni mela. Mescola finché non si scioglie completamente nell'acqua. Lo zucchero fermenterà e si trasformerà in alcol, dando vita al sidro che, con il passare del tempo, diventerà aceto. Lo zucchero di canna grezzo integrale è l'ingrediente maggiormente indicato per avviare questo processo, ma se preferisci puoi usare il miele o una tipologia di zucchero diversa.[10]
  7. 7
    Tappa il barattolo con un pezzo di garza alimentare in mussola. Nel periodo in cui le mele fermenteranno, dando origine al sidro e in seguito all'aceto, la miscela avrà bisogno di respirare. Avvolgi un pezzo di garza alimentare intorno alla bocca del vaso e tienilo fermo con un elastico. La garza fungerà da barriera per evitare che qualcosa possa entrare nel barattolo, ma lascerà fuoriuscire i gas che si creeranno durante la fermentazione.[11]
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Far Fermentare il Sidro

  1. 1
    Tieni il barattolo in un luogo caldo e buio. Trova un posto in cui poter lasciare fermentare gli ingredienti indisturbati per lungo tempo. Puoi metterlo in un angolo remoto della dispensa o della cucina o in qualunque punto dove possa rimanere al riparo dalla luce diretta del sole. Ogni casa offre un luogo diverso, ma ugualmente adatto.[12]
    • Il barattolo va tenuto a temperatura ambiente mentre la miscela fermenta, possibilmente intorno ai 21 °C.[13]
  2. 2
    Mescola la miscela 1-2 volte al giorno. Mescolando favorirai il processo di fermentazione, oltre a ridistribuire le mele all'interno del barattolo. Gira gli ingredienti con un cucchiaio di legno una o due volte al giorno per i primi 7-14 giorni. Non preoccuparti troppo se salti un giorno, a patto di riprendere a mescolare regolarmente da quello seguente.[14]
    • Se noti che le mele fuoriescono dall'acqua, usa un peso per fermentazione o un oggetto simile per pressarle leggermente, in modo che rimangano completamente sommerse.[15]
  3. 3
    Aspettati che le mele precipitino sul fondo del barattolo. Quando mescoli e controlli che siano sommerse, cerca di notare se si sono formate delle bolle che indicano che è in atto il processo di fermentazione. Dopo 1-2 settimane i pezzi di mela saranno tutti appoggiati sul fondo del barattolo: è un segnale che indica che hanno fermentato e non sono più necessarie per fare l'aceto.
    • Se c'è della schiuma in superficie, rimuovila con una schiumarola e gettala via.[16]
  4. 4
    Scola le mele dal sidro e rimetti il sidro nel barattolo. Usa un colino di plastica o un pezzo di garza alimentare pulito per separare le mele dal liquido. Come in ogni passaggio, evita di utilizzare utensili in metallo per non rovinare il processo di fermentazione. Versa di nuovo il sidro nel barattolo, coprilo usando un pezzo di garza e un elastico e rimettilo nello stesso luogo caldo al riparo dalla luce in cui l'hai conservato finora.[17]
    • A questo punto le mele non servono più, quindi buttale via. Non si possono mangiare, dato che hanno fermentato.
  5. 5
    Lascia fermentare il sidro per 3-6 settimane, mescolandolo ogni 3-4 giorni. Questa è la fase in cui il sidro inizierà a trasformarsi in aceto. Mescolalo ogni 3-4 giorni, giusto per muoverlo un po' mentre fermenta.[18]
    • Durante questo periodo il profumo dolce del sidro lascerà spazio a note aromatiche leggermente più acidule. Questo segnale indica che è in atto la fermentazione e il sidro si sta trasformando gradualmente in aceto.[19]
    • Più lungo è il periodo di fermentazione, più forte e aspro sarà l'aceto. Dopo circa 3 settimane inizia ad assaggiare l'aceto di mele ogni 3-4 giorni finché non reputi che abbia sviluppato l'acidità e il gusto corretti.[20]
    • La durata del processo di fermentazione varia in base al clima del momento. Durante l'estate ci vorrà meno tempo, mentre in inverno è probabile che dovrai attendere più a lungo.[21]
  6. 6
    Trasferisci l'aceto fermentato in un barattolo con il coperchio per conservarlo. Mettilo in un barattolo di vetro sterilizzato e tappalo per arrestare il processo di fermentazione e mantenere intatte le proprietà dell'aceto. Conserva il tuo aceto di mele fatto in casa in frigorifero, presumibilmente non dovrebbe mai andare a male.[22]
    • Il freddo del frigorifero dovrebbe arrestare il processo di fermentazione, ma con il tempo potrebbe riprendere. Se l'aceto diventa troppo forte, aggiungi un po' d'acqua per diluirlo, in modo da ridurne l'acidità.[23]
    • Puoi tenere l'aceto di mele anche a temperatura ambiente, ma in tal caso continuerà a fermentare.
    • Se si forma una massa gelatinosa sulla superficie dell'aceto, dovresti festeggiare anziché preoccuparti. Quella sostanza, nota con il nome di "madre" dell'aceto, può essere utilizzata per avviare il processo di fermentazione del sidro in futuro. Aggiungi la madre insieme alle mele per accelerare i tempi.
    Advertisement

Avvertenze

  • Non usare l'aceto fatto in casa per mettere le verdure sottaceto, dato che è richiesto un livello di acido acetico del 5%. È difficile stabilire con esattezza il livello di acido acetico dell'aceto fatto in casa, quindi è meglio usare quello in vendita al supermercato per non correre rischi per la salute.[24]
  • Se noti che si è formata della schiuma o della muffa di colore verde, grigio, nero o marrone sulla superficie dell'aceto durante la fase di fermentazione, dovresti buttarlo via e ricominciare. Potrebbe contenere dei batteri pericolosi e utilizzandolo potresti ammalarti.[25]
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Mele
  • Coltello
  • Tagliere da cucina
  • Barattolo di vetro
  • Acqua
  • Zucchero
  • Garza alimentare in mussola
  • Elastici
  • Cucchiaio di legno o di plastica
  • Barattoli di vetro con coperchio per conservare l'aceto

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Sommario dell'Articolo

Per fare l’aceto di mele, inizia lavando delle mele e tagliandole a cubetti. Quindi, metti i pezzetti di mela in un barattolo di vetro e riempilo di acqua sino a sommergerli completamente. Ora aggiungi un cucchiaino di zucchero di canna grezzo per ogni mela e copri il barattolo con un pezzo di garza alimentare. Conserva il barattolo in un luogo caldo e buio e agitalo una volta al giorno. Quando le mele precipitano sul fondo del barattolo, il che dovrebbe accadere dopo circa una o due settimane, toglile e lascia fermentare l’aceto nel barattolo per 3-6 settimane, mescolandolo ogni pochi giorni.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement