Come Fare l'Acqua di Lavanda

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

L'acqua di lavanda viene utilizzata solitamente per profumare vestiti o biancheria per la casa. Spruzzane una piccola quantità su quasi tutti i tipi di tessuti prima di stirarli e il profumo durerà per qualche giorno. Puoi usarla anche come deodorante per ambienti e mobili. Se hai problemi di sonno, spruzza un po' di acqua di lavanda sul cuscino e ti aiuterà a rilassarti durante la notte.

Metodo 1 di 2:
Usare Olio Essenziale di Lavanda

  1. 1
    Procura l'occorrente. L'acqua di lavanda è molto semplice da preparare, ci vogliono solo pochi ingredienti. La maggior parte si possono acquistare in negozi di artigianato o di prodotti naturali. Se dovessi avere dei problemi a trovarli, cercali su internet e ordinali. Avrai bisogno di:[1]
    • Olio essenziale di lavanda
    • Acqua distillata
    • Vodka o amamelide
    • Barattolo di vetro con coperchio
    • Bottiglia spray
    • Imbuto.
  2. 2
    Aggiungi gli ingredienti al barattolo di vetro. Quando prepari l'acqua di lavanda, la cosa più importante è la proporzione degli ingredienti. Infatti, usando l'esatta quantità di lavanda potrai essere sicuro che l'acqua profumi divinamente e non troppo. Mischia i seguenti ingredienti nel barattolo di vetro:
    • Mischia circa 85 ml di acqua distillata (se non ce l'hai puoi usare quella del rubinetto).
    • 28 ml di amamelide o di vodka (questi ingredienti agiscono come conservanti e aiutano l'olio di lavanda ad amalgamarsi con l'acqua).
    • 10 gocce di olio essenziale di lavanda.
  3. 3
    Agita il barattolo. Assicurati che il barattolo sia chiuso bene e agitalo per fare in modo che l'olio di lavanda si mescoli con l'acqua. L'amamelide o la vodka faranno mischiare omogeneamente gli ingredienti.
  4. 4
    Con un imbuto, travasa l'acqua di lavanda nella bottiglia spray. Posiziona l'imbuto sopra il collo della bottiglia spray. Travasa con attenzione l'acqua di lavanda all'interno della bottiglia spray. Se ti avanza dell'acqua di lavanda, conservala nel barattolo per utilizzarla in futuro.
  5. 5
    Usa la tua acqua di lavanda. Spruzzala sulla biancheria, sui vestiti o sul cuscino. L'acqua di lavanda ha effetti calmanti e usarla è un ottimo modo per alleviare i sintomi dello stress e per rinfrescare l'aria.
    • L'acqua di lavanda è un ottimo metodo naturale per far passare i mal di testa.
    • Per un effetto repellente contro gli insetti, spruzzala sulla tua pelle prima di uscire.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Usare i Fiori di Lavanda

  1. 1
    Procura l'occorrente. L'acqua di lavanda fatta con i fiori della pianta non ha lo stesso aroma di quella fatta con l'olio essenziale. Infatti, l'olio essenziale è l'essenza distillata e concentrata dei fiori di lavanda. Quando usi direttamente i fiori, il risultato finale è un aroma leggero ma sempre molto gradevole. Ecco di cosa avrai bisogno:
    • Un mazzetto di lavanda fresca o essiccata (per un totale di 2 cucchiai di boccioli)
    • 1/2 tazza di acqua
    • Ciotola di vetro
    • Bottiglia spray
    • Imbuto
    • Colino a maglia finissima.
  2. 2
    Rimuovi i boccioli dagli steli. I fiori di lavanda hanno boccioli piccoli e steli diritti. Per fare l'acqua di lavanda non hai bisogno degli steli; i boccioli contengono infatti l'aroma floreale. Premi gentilmente lo stelo alla base e fai scorrere le tue dita fino all'estremo superiore. I boccioli cadranno nella ciotola.
    • Se desideri, puoi acquistare boccioli di lavanda essiccati che sono già stati rimossi dai loro steli. Puoi trovarli in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali.
    • Questo è un metodo grandioso di usare le piante di lavanda che potrebbero crescere nel tuo giardino.
  3. 3
    Porta l'acqua a ebollizione. Versala in un pentolino e alza la fiamma al massimo. Fai bollire l'acqua facendo attenzione a non farla evaporare per troppo tempo.
  4. 4
    Versa l'acqua bollente sopra i boccioli. Versa l'acqua con attenzione sopra i boccioli in modo che la assorbano bene e la aromatizzino. Il calore farà sprigionare gli oli fuori dal fiore e l'acqua si aromatizzerà di lavanda.
  5. 5
    Copri la ciotola e lascia i fiori in ammollo. Lascia i fiori in ammollo per qualche ora o durante la notte. La procedura è simile a quella per fare il tè. Lascia i fiori in ammollo fino a quando l'acqua non diventa fredda.[2]
  6. 6
    Scola i boccioli dall'acqua. Posiziona il colino a maglia sottilissima sopra una ciotola. Versa l'acqua all'interno del colino per scolare i boccioli che poi butterai via in quanto non sono più profumati.
  7. 7
    Travasa l'acqua all'interno della bottiglia spray. Posiziona l'imbuto sopra il collo della bottiglia spray. Versa l'acqua di lavanda all'interno della bottiglia. Ora l'acqua è pronta per essere utilizzata su biancheria, come deodorante per ambienti o come strumento utile per l'aromaterapia.
    • Se vuoi che la tua acqua di lavanda duri a lungo, puoi mischiarla con circa 28 ml di vodka o di amamelide. Agita bene la bottiglia per mischiare gli ingredienti in modo omogeneo.
    • Per tenerla fresca, puoi conservarla in frigo.
    Advertisement

Consigli

  • Usala entro 6 mesi dalla data di produzione.
  • Questo composto dovrebbe essere conservato in un luogo fresco e buio.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement