Come Fare la Ceretta alle Gambe

Ti è mai capitato di avere abrasioni da rasoio? Peli grossi o incarniti? Hai paura di tagliarti con il rasoio? La ceretta è uno dei metodi più efficaci per eliminare i peli superflui, specialmente sulle gambe: consente infatti una depilazione più accurata e duratura. Se riesci a sopportare il dolore iniziale, è un'ottima soluzione per depilarti.

Metodo 1 di 4:
Prepararsi per Fare la Ceretta alle Gambe

  1. 1
    Compra un kit per fare la ceretta. Puoi trovarlo al supermercato, in profumeria o su internet, ad esempio su Amazon, a prezzi contenuti. Paragona i vari prodotti e decidi quale acquistare. Generalmente sono tutti piuttosto simili, ma alcuni offrono più strisce, oppure sono più indicati per gli uomini o per le donne [1]. Leggi delle recensioni su diversi siti di bellezza per capire quale potrebbe fare al caso tuo.
  2. 2
    Prepara la pelle. Prima della ceretta, è importante esfoliarla per ottenere buoni risultati. Inoltre, assicurati che i peli non siano troppo lunghi o corti. La lunghezza minima dovrebbe essere di circa 6 mm, ma non superiore ai 12 mm [2]. Se i peli sono più lunghi, prima della ceretta dovresti spuntarli con le forbici.
    • Sul mercato troverai diversi scrub di qualità per l'esfoliazione. Applica il prodotto sulla zona che vuoi depilare almeno 24 ore prima. Lascialo agire per qualche minuto e risciacqualo delicatamente con acqua e sapone.
  3. 3
    Prenditi tutto il tempo necessario per fare la ceretta. Ci vorranno circa un paio d'ore. Non provare a depilarti 10 minuti prima di uscire di casa per andare al lavoro o a scuola.
  4. 4
    Preparati mentalmente. La ceretta può essere leggermente dolorosa, quindi, prima di prendere la decisione di depilarti in questo modo, cerca di considerare questo fatto. Non è un dolore insopportabile, ma è meglio prepararti a sentire un lieve fastidio. Se sei psicologicamente pronta, non dovresti avere grandi problemi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Fare la Ceretta con un Kit Apposito

  1. 1
    Applica uniformemente la cera seguendo la direzione di crescita dei peli. Stendila con la spatolina di legno che hai trovato nella confezione. Dovresti anche leggere le istruzioni specifiche indicate sulla scatola. Applica abbastanza ceretta da coprire i peli, ma non abbondare [3].
  2. 2
    Premi la striscia depilatoria sulla superficie della cera. Assicurati di esercitare una buona pressione. Dovresti stenderla seguendo la direzione di crescita dei peli. Sull'estremità inferiore della striscia, lascia sollevato un piccolo lembo: ti permetterà di afferrarla e strapparla via con molta più facilità [4].
  3. 3
    Strappa la striscia verso la direzione opposta rispetto a quella in cui crescono i peli. Afferra il bordo che hai lasciato sollevato e strappala con un movimento secco. Assicurati di mantenere la pelle tesa con l'altra mano mentre strappi la striscia. Cerca di rilassarti: più sei tesa, più sarà doloroso. Se dopo aver strappato la striscia la zona interessata è dolorante, appoggia il palmo sulla gamba ed esercita una buona pressione. Questo ti aiuterà ad alleviare velocemente il dolore.
  4. 4
    Ripeti il procedimento sul resto della gamba. Dovrai farlo su tutte le parti che vuoi depilare. Una volta che ti sarai impratichita, la procedura dovrebbe diventare più facile e veloce.
  5. 5
    Applica del gel di aloe vera o una crema idratante. Se sei dolorante, l'aloe vera è preferibile, altrimenti va bene una classica crema: ti permetterà di lenire la pelle subito dopo la ceretta. Inoltre, le gambe saranno più lisce, il giorno dopo. Applicala su tutte le parti che hai depilato.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Depilare le Gambe con la Ceretta allo Zucchero

  1. 1
    Prepara la ceretta allo zucchero. Mescola zucchero, succo di limone e acqua in un pentolino e abbassa la fiamma. Assicurati di non portare a ebollizione il composto. Devi utilizzare un termometro da cucina per misurare la temperatura. La ceretta sarà pronta quando avrà raggiunto una temperatura di 120 °C [5].
  2. 2
    Togli il pentolino dal fuoco e lascia raffreddare la ceretta. Prima di usarla, dovresti farla raffreddare per almeno mezz'ora. Evita di applicarla subito sulle gambe, altrimenti ti farai male.
  3. 3
    Travasa la ceretta in un barattolo o un contenitore. Non devi per forza usarla immediatamente; tuttavia, quando la utilizzerai, ricorda di riscaldarla nel forno a microonde (prima togli il coperchio del recipiente) per 30-40 secondi, o finché non avrà assunto una consistenza simile a quella del miele. Se si solidifica, sarà molto più difficile stenderla sulle gambe [6].
  4. 4
    Testa una piccola quantità di ceretta sulla pelle per capire se hai una reazione allergica o sei sensibile agli ingredienti. Applica un po' di ceretta raffreddata sul corpo per osservare se la zona si infiamma o si arrossa. Se non noti effetti collaterali, puoi continuare.
  5. 5
    Per ammorbidire i peli, lava le gambe con acqua tiepida. Tamponale con un asciugamano e applica del talco per bambini. Non è necessario, ma potrebbe facilitare il procedimento e diminuire la sensibilità della pelle [7].
  6. 6
    Osserva le gambe per capire qual è la direzione di crescita dei peli, che può essere la stessa per tutti o variare. Devi applicare la cera e la striscia depilatoria seguendo la direzione di crescita dei peli.
  7. 7
    Testa la temperatura della ceretta mettendone una piccola quantità sulla mano. Se è tiepida, lasciala raffreddare un po' di più. Per capire con facilità quando puoi usarla, rimescolala con un cucchiaio: se è troppo liquida, devi aspettare un po' più a lungo.
  8. 8
    Applica uno strato sottile di cera sulle gambe con una spatola seguendo la direzione di crescita dei peli. Fallo solo una volta che si sarà raffreddata a sufficienza [8]. Quando stendi la ceretta rispettando la direzione di crescita dei peli, questi ultimi dovrebbero apparire piatti e lisci, e nessuno dovrebbe sollevarsi.
  9. 9
    Applica la striscia di tessuto e strofinala/massaggiala sulla parte della gamba ricoperta di cera. Strofinarla verso l'alto e verso il basso è il metodo più efficace. Ora, aspetta che si fissi: quando provi a sollevare la striscia, questa dovrebbe opporre resistenza.
  10. 10
    Afferra la striscia dal bordo e strappala via seguendo la direzione contraria rispetto a quella di crescita dei peli. Prima di farlo, tendi la pelle circostante e mantienila ferma con l'altra mano. Lo strappo dovrebbe essere veloce e secco. Se lo fai accuratamente, il fastidio probabilmente sarà scarso o moderato.
  11. 11
    Ripeti finché non avrai depilato tutta la gamba. Con un pizzico di fortuna, il procedimento non dovrebbe richiedere troppo tempo, ma assicurati di essere precisa. Se qualche giorno dopo ti accorgi di non aver depilato un punto, avrai una brutta sorpresa. Prima di strappare, ricorda di mantenere tesa la pelle circostante con la mano libera.
  12. 12
    Sciacqua le gambe con acqua fredda, mai fare una doccia calda o bollente. Tamponale con un asciugamano e applica una quantità generosa di crema idratante per lenire la pelle. Ottimo lavoro: la ceretta allo zucchero ha fatto il suo dovere!
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Fare una Ceretta Professionale

  1. 1
    Cerca delle estetiste in zona. Puoi fare una ricerca online o sulle Pagine Gialle per trovarne una. Sicuramente avrai a disposizione diverse opzioni a prezzi contenuti. Se vuoi ottenere un risultato professionale, è meglio rivolgerti a un'esperta.
  2. 2
    Telefona al centro estetico per fissare un appuntamento e cerca di andarci. Il prezzo finale dipenderà dal trattamento: ovviamente pagherai di più per depilare completamente le gambe e di meno per eliminare i peli superflui solo da alcune zone. La depilazione professionale è un po' più costosa rispetto a quella casalinga, ma ricorda che non dovrai alzare un dito.
  3. 3
    Vai all'appuntamento. Questo è tutto! Quando entri nel centro estetico, vai alla reception e dai tutte le informazioni necessarie alla segretaria. L'intero procedimento non dovrebbe durare più di un paio d'ore, ma ti verranno date indicazioni più precise al momento della prenotazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati di strappare la striscia nella direzione opposta rispetto a quella di crescita dei peli, altrimenti il risultato non sarà molto preciso.
  • Suddividi le gambe in 2 sezioni: una superiore e una inferiore. Depila completamente la prima, poi passa alla seconda.
  • Per ottenere un risultato più accurato e diminuire il dolore, assicurati di mantenere tesa la pelle.
  • Strappare via la striscia troppo lentamente può essere doloroso. Inoltre, depilare ripetutamente la stessa zona può causare un'infiammazione, accompagnata da prurito e dolore.
  • Non depilare le zone tagliate, infette o con altri tipi di lesioni.
  • Dopo la ceretta, la pelle rimane sensibile per almeno 12 ore. Applica una crema idratante rinfrescante.
  • Anche lavare la pelle con acqua fredda e applicare una crema idratante rinfrescante subito dopo la ceretta può aiutare a prevenire la comparsa di irritazioni e prurito.
  • Non lasciare che nella ceretta finiscano materiali estranei.
  • Non lasciare che la ceretta diventi troppo fredda o viscosa. Se la consistenza è decisamente densa, non sarà possibile applicarne uno strato sottile. Strappare la striscia sarà doloroso e verranno rimossi pochi peli.
  • Il composto dovrebbe essere abbastanza viscoso da poter essere applicato formando uno strato sottile sulla pelle, senza causare alcun fastidio.
  • Dopo averla riscaldata nel forno a microonde, la ceretta allo zucchero può essere bollente, quindi fai attenzione.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 33 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Depilazione

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità