Come Fare la Ceretta in Casa

Fare la ceretta dall'estetista è costoso e si porta via un bel po' di tempo, ma niente paura: è possibile farla anche in casa! In linea di massima, esistono due metodi per eseguirla. Non sono affatto complicati, però considera che possono essere un po' dolorosi.

Metodo 1 di 3:
Preparare la Pelle alla Ceretta

  1. 1
    Esfolia la pelle. Che tu usi una striscia depilatoria preconfezionata o che riscaldi della cera in casa, dovresti esfoliare la pelle il giorno prima.
    • Elimina le cellule morte con una spugna di luffa o uno scrub: in questo modo la cera potrà aderire meglio ai peli. Lavati quindi con acqua e sapone, assicurandoti di asciugare bene la zona [1].
    • A lavaggio ultimato, cospargi del talco per bambini sulla zona che intendi depilare. Assorbirà l'acqua in eccesso, dunque la cera e la striscia depilatoria potranno aderire meglio.
    • La ceretta può essere fatta sul labbro superiore, sotto le ascelle, sulle braccia, sulle gambe, sulla pancia, sulla schiena e all'inguine [2]. I residui di creme o cosmetici possono impedire alla cera di fare il proprio lavoro.
  2. 2
    Cerca di prevenire eventuali reazioni avverse. Esistono dei trucchetti che possono rendere meno doloroso il processo. Se la ceretta non dovesse proprio fare al caso tuo, considera altri metodi di depilazione [3].
    • Se hai la pelle sensibile, puoi prendere l'ibuprofene mezz'ora prima di iniziare. Quando devi fare la ceretta, ritagliati circa un'ora: non devi assolutamente essere di fretta.
    • Cerca di non fare la ceretta prima o durante il ciclo mestruale. È possibile che la pelle sia molto più sensibile, quindi lo strappo potrebbe essere doloroso.
  3. 3
    Fai la ceretta in un ambiente caldo. L'ideale sarebbe depilarsi in bagno dopo la doccia.
    • Se ti depili in un ambiente freddo, il processo sarà più doloroso. L'aria calda aiuta a mantenere i follicoli dilatati, quindi sarà molto più facile strappare i peli. Questo vale anche quando vuoi depilare le sopracciglia con la pinzetta.
    • Prima di fare la ceretta, non radere la zona interessata per diversi giorni: i peli dovrebbero misurare almeno 6 mm per ottenere un buon risultato.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Usare una Striscia Depilatoria Preconfezionata

  1. 1
    Scalda la striscia strofinandola fra le mani per qualche secondo. Ripeti questo processo ogni volta che è necessario. Quando la striscia si sarà consumata, buttala via [4].
    • Successivamente, rimuovi lentamente il foglietto protettivo. Le strisce preconfezionate sono pratiche perché non è necessario riscaldare la cera.
    • C'è però anche il rovescio della medaglia: qualcuno le trova più dolorose rispetto alla ceretta calda proprio perché la cera delle strisce rimane fredda.
    • Scegli le strisce giuste. Se utilizzi quelle preconfezionate, assicurati di scegliere il formato adeguato per la zona che intendi depilare. Ovviamente non è il caso di usare una striscia per le gambe sull'inguine o sul viso!
  2. 2
    Applica la striscia sulla zona interessata, quindi lisciala subito seguendo la direzione di crescita del pelo. La cera deve aderire perfettamente alla pelle.
    • Per esempio, se devi depilare le gambe, applica la striscia premendola bene dall'alto verso il basso, in quanto i peli delle gambe hanno una direzione di crescita verso il basso.
    • Premi bene la striscia e aspetta che la cera si raffreddi a contatto con la pelle: dovrebbe impiegare solo qualche secondo.
  3. 3
    Tieni la pelle tesa sul fondo della striscia e strappala con un movimento rapido nella direzione contraria rispetto alla crescita del pelo. Mentre rimuovi la striscia, assicurati di tenerla il più vicino possibile alla pelle.
    • Non ripetere la ceretta sullo stesso punto per due volte. Strappare la striscia nella direzione contraria rispetto alla crescita dei peli permette di eliminarli dalla radice, quindi, quando ricresceranno, saranno più sottili. La zona depilata dovrebbe rimanere liscia per circa due settimane.
    • Tieni la pelle tesa mentre l'irritazione si placa. I residui di cera possono essere facilmente eliminati in un secondo momento usando dell'olio per bambini. In alcuni casi la ceretta causa la comparsa di eruzioni cutanee.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Riscaldare la Cera in Barattolo

  1. 1
    Scalda la cera. Puoi comprare una cera da scaldare nello scaldacera o nel forno a microonde. Se il barattolo è pieno, riscaldala per circa 15-20 secondi. Se lo hai riempito a metà, riscaldala per 10 secondi. Dovrebbe assumere una consistenza un po' più densa di uno sciroppo [5].
    • Segui alla lettera le istruzioni della cera da scaldare nel forno a microonde per evitare che diventi bollente e ti ustioni. Assicurati che non sia troppo calda, altrimenti rischi di scottarti [6].
    • Se usi la cera in barattolo, dovrai comprare anche delle strisce depilatorie (che puoi trovare facilmente al supermercato o in profumeria) e uno o due bastoncini di ghiacciolo, preferibilmente quelli più spessi [7].
    • Le strisce possono essere di mussola o di un altro tessuto. Prima di iniziare, prova la cera sull'interno polso per assicurarti che la temperatura sia piacevole e adatta per l'applicazione. Se è troppo fredda, non si spalmerà bene. Se è troppo calda, ti scotterai.
    • Assicurati di seguire attentamente le istruzioni. Riscalda e rimescola la cera a intervalli regolari per evitare che inizi a bollire. Se la riscaldi più del necessario, può andare a male e diventerà praticamente inutilizzabile.
  2. 2
    Immergi l'applicatore nella cera calda. Solitamente questo strumento, simile a un abbassalingua, si trova nei kit per la ceretta. Puoi anche usare un bastoncino dei ghiaccioli.
    • Applica un velo di cera seguendo la direzione di crescita dei peli. Metti subito la striscia depilatoria e lisciala seguendo sempre la direzione di crescita dei peli. Ti conviene avere le strisce a disposizione: se devi andare a cercarle, la cera nel frattempo può indurirsi sulla pelle.
    • Lo strato di cera non dovrebbe essere né troppo sottile né troppo denso. Tuttavia, più peli hai, più prodotto dovresti usare. Ricorda solo una cosa: più cera utilizzi, più il processo sarà doloroso.
  3. 3
    Applica il tessuto sulla cera seguendo la direzione di crescita del pelo. Sul bordo lascia sollevato un pezzetto di tessuto, in modo da poterlo afferrare saldamente quando devi strapparlo. Liscia la striscia con una mano, mentre con l'altra tieni la pelle tesa, e strappala con un movimento rapido. Lo strappo va eseguito nella direzione opposta rispetto a quella di crescita dei peli.
    • Per calmare le terminazioni nervose, premi immediatamente la pelle con una mano. Con un'altra striscia rimuovi i residui di cera.
    • Non procedere lentamente: è uno degli errori più grandi che tu possa commettere. Fatti coraggio e fai uno strappo secco.
    • Se non riesci a strappare i peli, i motivi possono essere vari: i peli sono troppo corti per poter essere eliminati con la ceretta, la cera è troppo calda, esegui lo strappo nella direzione sbagliata o hai applicato poco prodotto.
    Advertisement

Consigli

  • Ognuno ha una pelle e dei follicoli piliferi diversi. Varia la quantità di cera che usi, la temperatura, il tempo che impieghi per premere la striscia sulla pelle e altri fattori per capire quali sono i passi che fanno al caso tuo.
  • Fare la ceretta sulla stessa zona per più di due volte consecutive può danneggiare la pelle ed essere piuttosto doloroso.
  • Usa sempre del talco per bambini, che aumenta notevolmente l'efficacia della ceretta e combatte i rossori che tendono a manifestarsi con questo tipo di depilazione.
  • Se dopo aver ripetuto la ceretta per due volte hai ancora dei peli superflui, toglili con una pinzetta.
  • Riscalda sempre la cera: è fondamentale.
  • Fai la ceretta quando la temperatura del corpo è perfettamente nella norma.
Advertisement

Avvertenze

  • Se hai la pelle sensibile, questo metodo potrebbe non fare al caso tuo.
  • Prima di fare la ceretta, esegui un test su una zona della pelle nascosta.
  • Mai ripetere la ceretta sullo stesso punto più di una volta, in caso contrario soffrirai di irritazione, gonfiore e rossore.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Depilazione

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement