Come Fare un'Iniezione al Gatto

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

Se ti è capitato di portare il tuo gatto dal veterinario, probabilmente avrai ricevuto dei farmaci da somministrare all'animale a casa. Il pensiero di fare un'iniezione al proprio micio però può fare impressione ad alcuni padroni. Molti farmaci sono disponibili in pillole, ma altri, come l'insulina, possono essere somministrati solo con un'iniezione.[1] Il termine tecnico per le medicine di questa categoria è "farmaci per via sottocutanea"; devono infatti essere somministrati sotto la pelle (cute).[2] Alcune iniezioni possono essere praticate in qualunque punto sotto la pelle, mentre altri farmaci devono essere somministrati dentro un muscolo (queste iniezioni sono note come “intramuscolari”). La posizione richiesta per l'iniezione determina le sue modalità. Sapendo come somministrare al tuo gatto dei farmaci per via sottocutanea, puoi ridurre l'ansia che provi e mantenere il tuo micio felice e in salute.

Metodo 1 di 3:
Preparare il Gatto per l'Iniezione

  1. 1
    Assicurati che il tuo gatto sia idratato. Se stai somministrando un'iniezione sottocutanea al tuo animale domestico, è molto importante che esso sia bene idratato prima e dopo la procedura. Se il micio fosse gravemente disidratato, infatti, il farmaco potrebbe non essere assorbito del tutto.[3] Ciò non dovrebbe essere un problema per quasi tutti i gatti in salute, ma se hai il sospetto che il tuo micio possa essere disidratato, dovresti chiedere consiglio al tuo veterinario per correggere la situazione.
  2. 2
    Decidi dove eseguire l'iniezione. Se ti piacerebbe tenere il tuo gatto in grembo per confortarlo durante l'iniezione, considera che in quel modo sarebbero più alte le probabilità che lui ti graffi o ti ferisca. L'animale, inoltre, potrebbe associare alle iniezioni quella posizione. Se decidi comunque di tenerlo sulle tue gambe, meglio stendere su di esse un asciugamano spesso, in maniera da ripararti dai graffi. Ad ogni modo, la posizione migliore è una superficie rigida, come un tavolino.[4]
  3. 3
    Scegli un punto appropriato per l'iniezione. Esso può variare, secondo la necessità di praticare una semplice iniezione sottocutanea o una intramuscolare. Persino rispettando questi parametri, però, somministrare più iniezioni nello stesso punto del corpo del tuo gatto può creare dei problemi all’animale. Ciò accade perché il suo organismo impiega circa 6-8 ore per assorbire completamente i fluidi somministrati via iniezione.[5] Inserire troppo farmaco in unico punto prima che questo sia assorbito può provocare un edema, ovvero un accumulo di fluidi.[6] Ciò può mettere a disagio il tuo gatto e può impedire al farmaco di esercitare la sua azione.
    • Nella maggior parte dei casi, sarai in grado di somministrare al tuo gatto 10-20 ml di farmaco per chilo di peso prima di dover scegliere un punto diverso per l'iniezione.[7]
    • Controlla il tuo gatto per assicurarti che il farmaco sia assorbito correttamente. Puoi farlo tastando il punto dove hai praticato l'iniezione, oltre a toccare la pancia dell'animale sotto quella zona, perché i fluidi tendono ad accumularsi nella parte inferiore del suo corpo.[8]
  4. 4
    Strofina il punto che hai scelto per l'iniezione con un batuffolo di cotone imbevuto nell'alcol. Generalmente, questo passaggio non è necessario per i gatti che non hanno il sistema immunitario compromesso. Eliminare i batteri, però, non è l'unico beneficio di questo consiglio; strofinando dell'alcol sul pelo dell'animale lo appiattirai, riuscendo di conseguenza a vedere meglio la pelle al momento dell'iniezione.[9]
    • Contrariamente a quanto accade per la pelle relativamente senza peli dell'uomo, servono circa trenta minuti perché la spessa pelliccia dei gatti sia completamente libera dai batteri.[10] Di conseguenza, se hai la necessità di disinfettare il punto dove praticherai l'iniezione, devi farlo circa mezz'ora prima della somministrazione del farmaco e dovresti anche assicurarti che il tuo gatto non si sporchi (ad esempio entrando nella lettiera) in quel lasso di tempo.
  5. 5
    Usa il cibo come distrazione. Subito prima di somministrare un'iniezione al tuo gatto, fagli mangiare qualcosa che gradisce molto, come del cibo per gatti in scatola o del tonno. Appena comincia a nutrirsi, pizzicalo con delicatezza nel punto dove praticherai la puntura. Dopo circa cinque secondi dovresti smettere di pizzicare l'animale e levargli il cibo. Rimetti la ciotola alla sua portata e pizzicalo con forza maggiore. Ripeti l'addestramento finché il tuo gatto non impara a tollerare i pizzicotti e resta concentrato sul cibo. Questo lo aiuterà a prepararsi all'iniezione, riducendo il dolore e lo stress che vivrà al momento della puntura.[11]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Somministrare un'Iniezione Sottocutanea

  1. 1
    Trova un punto dove la pelle del tuo gatto non è tesa. Generalmente, troverai la zona dove la pelle è meno tesa e più flessibile tra il collo e la schiena dell'animale.[12] Stringi con delicatezza la pelle dove è più elastica e tieni fermo quel punto tra pollice e indice mentre distrai il tuo gatto con del cibo. Solleva una sorta di “tendina” dietro il collo dell'animale.[13]
  2. 2
    Inserisci l'ago. Quando hai una presa salda sulla pelle del tuo gatto, dovresti vedere una stretta striscia di pelle tra pollice e indice. Inserisci l'ago in quella striscia.[14]
    • Tieni sempre l'ago parallelo alla pelle lungo la schiena del tuo gatto. Se inclinassi la siringa, potresti perforare la pelle dell'animale e pungerti il dito.[15]
    • Non tenere il pollice sopra lo stantuffo, se non sei certo che l'ago sia stato inserito correttamente. Tenendo lo stantuffo mentre inserisci la siringa, potresti praticare un'iniezione prematura, nel caso in cui il gatto si muova o se avessi sbagliato la procedura.[16]
  3. 3
    Tira lo stantuffo prima di praticare l'iniezione. Prima di somministrare il farmaco, è importante tirare leggermente indietro lo stantuffo. Questo serve per assicurarti che tu abbia raggiunto un punto corretto per l'iniezione.[17]
    • Se entra del sangue nella siringa quando tiri lo stantuffo, hai raggiunto un vaso sanguigno. Dovrai estrarre l'ago e provare di nuovo in un punto diverso.[18]
    • Se nella siringa entra dell'aria, hai perforato del tutto la pelle del gatto e hai aspirato l'aria della stanza dove ti trovi. Dovrai estrarre l'ago e provare di nuovo in un punto diverso.[19]
    • Se nella siringa non entrano aria o sangue, hai raggiunto un punto accettabile e puoi proseguire con l'iniezione.[20]
  4. 4
    Inietta il farmaco. Assicurati di somministrare tutto il liquido che si trova all'interno della siringa. Quando essa sarà completamente vuota, estrai con attenzione l'ago, ripercorrendo a ritroso la strada che hai fatto per inserirlo.[21]
    • Tieni la siringa tra indice e medio, usando il pollice (della stessa mano) per spingere lo stantuffo.[22]
  5. 5
    Controlla la presenza di emorragie o altre perdite. Quando hai terminato l'iniezione, dovrai verificare che, dal punto dove l'hai praticata, non fuoriesca del sangue o del farmaco. Se noti uno di questi liquidi, usa un batuffolo di cotone pulito o un fazzoletto per fare pressione sulla ferita, fino a fermare la secrezione. Dovrebbe bastare un minuto, ma se il tuo gatto dovesse muoversi molto potrebbe volerci più tempo.[23]
  6. 6
    Smaltisci l'ago che hai utilizzato seguendo le corrette norme igieniche. Non buttare la siringa nella spazzatura di casa, perché gli aghi contengono rifiuti biologici pericolosi. Chiedi al tuo veterinario se effettua la raccolta differenziata delle siringhe per smaltirle. Non mettere mai tra i rifiuti un ago privo di cappuccio, perché potrebbe provocare ferite o infezioni a chiunque dovesse maneggiare la tua spazzatura.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Somministrare un'Iniezione Intramuscolare

  1. 1
    Trova il punto adatto all'iniezione. Il tuo veterinario dovrebbe averti dato istruzioni specifiche sul punto nel quale somministrare un farmaco per via intramuscolare e dovresti seguirle alla lettera. In generale, quasi tutti i veterinari consigliano di praticare le iniezioni intramuscolari nel quadricipite o nel muscolo della parte bassa della schiena, lungo la spina dorsale.[24]
    • Fai estrema attenzione quando somministri al tuo gatto un'iniezione intramuscolare. Se inserissi l'ago in un punto sbagliato potresti provocare seri danni ai nervi dell'animale.[25] Per questo motivo è meglio seguire tutte le istruzioni che ti sono state date dal veterinario. Se qualche parte della procedura non ti è chiara, o se non riesci a trovare da solo il punto consigliato per l'iniezione, chiama il tuo veterinario o fissa un appuntamento per ricevere indicazioni più dettagliate.
  2. 2
    Inserisci l'ago. Dovresti inclinarlo tra i 45° e i 90° rispetto alla pelle del tuo gatto, a seconda del punto scelto per l'iniezione.[26] Appiattisci il muscolo dell'animale, in maniera da impedirne i movimenti e assicurarti che l'ago entri nel modo corretto.
    • Assicurati di inserire l'ago secondo l'angolo illustrato dal veterinario. Se l'inclinazione della siringa non fosse sufficiente, l'iniezione potrebbe non arrivare abbastanza in profondità non penetrando il muscolo.[27]
    • Non tenere il pollice sopra lo stantuffo, se non sei certo che l'ago sia stato inserito correttamente. Se il gatto dovesse muoversi o se non praticassi l'iniezione nel modo giusto, toccando lo stantuffo potresti somministrare il farmaco troppo presto.[28]
  3. 3
    Tira lo stantuffo prima di praticare l'iniezione. Così come per le iniezioni sottocutanee, dovresti tirare leggermente lo stantuffo prima di somministrare il farmaco. Le bolle d'aria non sono un problema nel caso delle iniezioni intramuscolari, ma se vedi del sangue devi estrarre l'ago e provare di nuovo, perché hai raggiunto un vaso sanguigno.[29]
  4. 4
    Inietta il farmaco. È importante assicurarsi che tutta la dose del farmaco venga somministrata. Quando la siringa sarà completamente vuota, estrai con attenzione l'ago, ripercorrendo a ritroso la strada che hai fatto per inserirlo.[30]
    • Tieni la siringa tra indice e medio, usando il pollice (della stessa mano) per spingere lo stantuffo.[31]
  5. 5
    Controlla la presenza di emorragie o altre perdite. Dopo aver terminato l'iniezione, verifica che dalla ferita non fuoriesca sangue o farmaco. Se noti la presenza di liquidi, usa un batuffolo di cotone pulito o un fazzoletto per fare pressione sul punto dove hai praticato l'iniezione. Se premerai nel modo giusto, dovrebbe bastare un minuto per fermare perdite o emorragie.[32]
  6. 6
    Smaltisci l'ago che hai utilizzando rispettando le norme igieniche. Le siringhe usate sono considerate un rischio biologico, pertanto non dovrebbero mai essere buttate nella spazzatura di casa. Chiedi al tuo veterinario se effettua la raccolte differenziata delle siringhe usate per smaltirle.
    Pubblicità

Consigli

  • Il modo migliore per rimettere il cappuccio a una siringa è appoggiarlo per terra o su un tavolo e raccoglierlo con l'ago. In questo modo sarai certo di non ferirti.
  • Ricorda, se non ti senti abbastanza sicuro da praticare un'iniezione al tuo gatto, puoi sempre recarti dal veterinario.
  • Prepara la siringa prima di tenere fermo il tuo gatto. Tienila a portata di mano per poterla prendere facilmente quando sarai pronto.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se devi praticare un'iniezione di insulina al tuo gatto, assicurati di non scuotere la fialetta prima di estrarre la medicina. Invece, falla rotolare delicatamente tra i palmi delle mani, in modo da agitare il farmaco e riscaldarlo.
  • Se il gatto cerca di divincolarsi, evita ASSOLUTAMENTE che l'animale si allontani con la siringa attaccata al corpo, perché potrebbe provocarsi delle ferite se dovesse provare a togliersela o se essa dovesse cadere.
  • Fai attenzione quando maneggi delle siringhe. Utilizzando questi strumenti nel modo scorretto potresti pungerti da solo o somministrarti il farmaco in una mano.
  • Assicurati di gettare gli aghi usati rispettando le norme igieniche. Chiedi al tuo veterinario se raccoglie le siringhe usate per smaltirle. Non gettare mai un ago senza cappuccio nella spazzatura, perché chiunque lo maneggerà potrebbe ferirsi o contrarre un'infezione.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una siringa pulita nuova
  • Il farmaco
  • Batuffoli di cotone sterili
  • Alcool
  • Cibo per gatti e una piccola ciotola

Informazioni su questo wikiHow

Veterinaria
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Pippa Elliott, MRCVS. Laureata in Scienze Veterinarie e membro del Royal College of Veterinary Surgeons, la Dottoressa Elliott ha oltre 30 anni di esperienza nel settore della chirurgia veterinaria e nella pratica della medicina per animali di compagnia. Ha conseguito la laurea in medicina e chirurgia veterinaria alla University of Glasgow nel 1987. Lavora da più di 20 anni presso la stessa clinica veterinaria della sua città natale.
Categorie: Gatti
  1. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  2. http://drsophiayin.com/blog/entry/cat-injections-training-your-cat-to-love-injections-without-ruining-your-re
  3. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  4. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  5. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  6. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  7. http://www.vcahospitals.com/main/pet-health-information/article/animal-health/giving-injections-to-cats/44
  8. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  9. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  10. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  11. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  12. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  13. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  14. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  15. https://www.research.cornell.edu/care/documents/ACUPs/ACUP104.pdf
  16. https://www.research.cornell.edu/care/documents/ACUPs/ACUP104.pdf
  17. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  18. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  19. http://www.vcahospitals.com/main/pet-health-information/article/animal-health/giving-injections-to-cats/44
  20. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  21. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat
  22. http://www.vetmed.wsu.edu/ClientED/cat_fluids.aspx
  23. http://www.vetstreet.com/cats/administering-injectable-medication-to-your-cat

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità