Come Fare un Caffè Americano

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Potresti pensare che preparare un caffè americano sia complicato, ma in realtà si tratta di un semplice espresso diluito con acqua bollente. Questa bevanda è stata inventata in Italia per i soldati americani durante la Seconda Guerra Mondiale perché è molto simile a quella ottenuta per percolazione e tanto diffusa negli Stati Uniti. Per ottenere il tuo personale caffè americano, prepara un espresso con una macchina apposita o un AeroPress (una sorta di stantuffo che forza l'acqua attraverso il macinato), diluiscilo lentamente con acqua bollente e gustalo subito.

Parte 1 di 3:
Preparare l'Espresso

  1. 1
    Macina i chicchi di caffè e misura la dose che ti serve. Il caffè ha un sapore migliore se macini i chicchi interi a casa e li riduci in una polvere fine, specifica per l'espresso. La miscela deve avere una granulosità inferiore rispetto a quella che si utilizza per la tecnica a percolazione; per preparare un espresso doppio, misura una quantità pari a 18-20 g.[1]
    • Puoi anche comprare la miscela già macinata oppure i chicchi e chiedere al barista di triturarli per te alla consistenza corretta.
  2. 2
    Versa la miscela nel portafiltro e pressala. Devi trasferirla nel cestello pulito e usare un pressino per compattarla accuratamente; se la polvere di caffè è troppo sciolta, l'acqua la attraversa troppo in fretta e l'aroma non si sviluppa.[2]
    • Cerca di esercitare una pressione di 14-18 kg; assicurati che la miscela ricopra interamente la superficie del cestello del portafiltro.
  3. 3
    Inseriscilo nella macchina da caffè. Accendi rapidamente il gruppo di erogazione in modo che l'acqua bollente goccioli. Esegui questa operazione appena prima di innestare il portafiltro sul gruppo, per assicurarti che la macchina sia pronta per estrarre la bevanda; aggancia il portafiltro al gruppo di erogazione e ruotalo per avvitarlo saldamente in sede.[3]
  4. 4
    Prepara un espresso doppio. Non appena hai agganciato il portafiltro, avvia il processo di estrazione, altrimenti la miscela potrebbe bruciare. Appoggia una tazzina o una caraffa sotto il portafiltro; dovrebbero trascorrere diversi secondi prima che il caffè inizi a gocciolare dal beccuccio. Trascorsi ulteriori pochi secondi, la bevanda dovrebbe iniziare a scorrere con un flusso più deciso.[4]
  5. 5
    Ferma l'erogazione dopo 23-28 secondi. Dovresti accorgerti che l'espresso inizia a diluirsi o ad assumere un colore più chiaro; a questo punto puoi interrompere il flusso d'acqua. Il processo per la preparazione di un espresso doppio richiede circa 23-28 secondi; la base per il caffè americano è adesso pronta.[5]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare l'Espresso con l'AeroPress

  1. 1
    Macina i chicchi e misura la dose necessaria. Per ottenere un aroma migliore dovresti triturare il caffè a casa, selezionando l'impostazione molto fine dell'elettrodomestico in modo da ottenere una polvere sabbiosa; per preparare un espresso doppio, macina 15-20 g di caffè.[6]
    • Ricorda che puoi usare qualsiasi tipo di tostatura, ma devi rispettare la giusta granulosità della miscela.
  2. 2
    Risciacqua il filtro dell'AeroPress e fai bollire dell'acqua. Versa dell'acqua fresca nel bollitore e portala a bollore, prendi un filtro nuovo di carta e mettilo sul fondo dello strumento. Versa un po' di acqua bollente per inumidirlo e scarta quella che gocciola dal filtro.[7]
  3. 3
    Aggiungi il caffè e l'acqua. Appoggia l'AeroPress su una tazza, trasferisci la miscela macinata al suo interno e versa l'acqua bollente, in modo che il livello raggiunga la seconda tacca che puoi notare sul lato del cilindro.[8]
  4. 4
    Lascia la miscela in infusione e attiva lo stantuffo. Mescola l'acqua e lascia che il processo di estrazione proceda per 5 minuti. Appoggia lo stantuffo sopra il cilindro e premilo lentamente verso il basso finché non raggiunge il fondo; dovresti impiegare circa 30 secondi per completare questa azione. Solleva l'AeroPress dalla tazza e usa l'espresso per preparare il caffè americano.[9]
    • Per accelerare il processo di preparazione dell'americano, puoi semplicemente versare l'acqua bollente sul caffè appena estratto.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Preparare l'Americano

  1. 1
    Fai bollire l'acqua. Versa dell'acqua fresca in un bollitore e scaldala finché non bolle. Cerca di usare quella filtrata, in modo che le impurità non alterino l'aroma della bevanda. Puoi scaldare l'acqua in un pentolino sul fornello o in un bollitore elettrico.
    • Se hai deciso di usare il pentolino e il fornello, ricorda che è necessario più tempo perché questo metodo non è rapido quanto quello con il bollitore elettrico.
  2. 2
    Riempi la tazza con acqua bollente. Aggiungi la dose che preferisci; in genere, per preparare l'americano si usano due parti d'acqua per una di espresso. Ricorda che maggiore è la dose d'acqua e meno forte è la bevanda finale, soprattutto se pensi di aggiungere anche del latte o della panna.[10]
    • Se stai preparando il caffè americano per qualcun altro, chiedigli se devi lasciare spazio nella tazza per la panna o lo zucchero; in questo caso, non riempirla fino all'orlo.
  3. 3
    Versa l'espresso sull'acqua bollente. Sebbene sia possibile fare l'inverso mettendo il caffè nella tazza prima di aggiungere l'acqua bollente, in questa maniera distruggi la crema dell'espresso; travasa quindi lentamente il caffè sopra l'acqua bollente e servilo immediatamente.[11]
    • Per mantenere intatta la crema, puoi mettere la tazza con l'acqua bollente direttamente sotto il beccuccio della macchina da caffè.
    • Puoi arricchire la bevanda con dello sciroppo o degli aromi; per una versione golosa puoi guarnire la tazza con panna montata.
  4. 4
    Valuta di preparare un caffè americano freddo. Prova questa variante estiva; non devi far bollire l'acqua, ma riempire un bicchiere con ghiaccio e acqua fredda. Versa poi lentamente l'espresso nel bicchiere e gustalo!
    • Per un aroma ancora più intenso, valuta di creare dei cubetti di ghiaccio con il caffè avanzato perché quelli d'acqua diluiscono ulteriormente la bevanda mano a mano che si sciolgono.
    Pubblicità

Consigli

  • La qualità dell'espresso dipende da quella dei chicchi e dalla loro età; cerca di usarli entro 7-10 giorni dall'acquisto.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Macchina per il caffè espresso
  • Pressino
  • AeroPress e filtro
  • Chicchi di caffè
  • Tazza
  • Tazzina o bicchierino da espresso

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Drinks

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità