Come Fare un Foglio di Lavoro su Excel

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo spiega come creare un nuovo documento usando Microsoft Excel. Si tratta di un foglio elettronico composto da una serie di colonne e di righe che viene utilizzato dagli utenti per organizzare e manipolare i propri dati. Ogni cella del foglio ha lo scopo di memorizzare un dato, per esempio un numero, una stringa di caratteri, una data o una formula che fa riferimento al contenuto di altre celle. I dati all'interno del foglio possono essere ordinati, formattati, riportati su un grafico o usati all'interno di un altro documento. Dopo aver appreso le funzionalità di base di un foglio elettronico e imparato come padroneggiarle, potrai testare le tue abilità creando un inventario per la tua abitazione o il budget delle tue spese mensili. Fai riferimento alla libreria di articoli di wikiHow relativa a Excel per imparare a utilizzare il programma e le sue funzionalità avanzate in maniera più approfondita.

Parte 1 di 3:
Creare un Semplice Foglio Elettronico

  1. 1
    Avvia Microsoft Excel. L'icona corrispondente è memorizzata all'interno del menu "Start" (in Windows) o nella cartella "Applicazioni" (su Mac). Verrà visualizzata la schermata principale del programma, che ti permetterà di creare un nuovo documento vuoto o di aprire un file esistente.
  2. 2
    Clicca sull'icona Cartella di lavoro vuota per creare una nuova cartella di lavoro. Si tratta di un documento di Excel standard caratterizzato da uno o più fogli elettronici. Verrà creato un foglio elettronico vuoto denominato Foglio1. Il nome è riportato nell'angolo inferiore sinistro della finestra del programma o della pagina web.
    • Se hai la necessità di creare un documento di Excel più complesso, puoi aggiungere altri fogli cliccando sull'icona + collocata accanto al foglio esistente. Per passare da un foglio a un altro, usa le schede caratterizzate dal nome corrispondente.
  3. 3
    Prendi confidenza con il layout dei fogli. La prima cosa che noterai è che il foglio è composto da centinaia di piccole celle rettangolari organizzate in colonne e righe. Ecco alcuni aspetti del layout di un foglio da tenere in considerazione:
    • Tutte le righe sono caratterizzate da un numero collocato sul lato sinistro della griglia del foglio, mentre le colonne sono indicate da una lettera posta nella parte superiore.
    • Ogni cella è identificata da un indirizzo composto dalla lettera della colonna e dal numero della riga corrispondenti. Per esempio l'indirizzo della cella collocata nella riga "1" della colonna "A" sarà "A1". L'indirizzo della cella "3" della colonna "B" sarà "B3".
  4. 4
    Inserisci nel foglio alcuni dati. Clicca su una qualsiasi delle celle presenti e inizia a inserire le informazioni. Quando avrai terminato di inserire i dati, premi il tasto Tab della tastiera per spostare il cursore sulla prossima cella della riga oppure premi il tasto Invio per spostarti sulla prossima cella della colonna.
    • Nota: mentre digiti i dati da inserire nella cella, il contenuto verrà visualizzato anche all'interno della barra posta nella parte superiore del foglio. Si tratta della barra delle formule, che è molto utile quando hai l'esigenza di inserire in una cella una stringa molto lunga o quando devi creare una formula.[1]
    • Per modificare il contenuto di una cella, fai doppio clic su quest'ultima per selezionarla. In alternativa clicca una sola volta sulla cella, quindi esegui le modifiche che desideri utilizzando la barra delle formule.
    • Per eliminare i dati contenuti in una cella del foglio, clicca sulla cella in esame per selezionarla e premi il tasto Canc. In questo modo la cella scelta verrà svuotata del suo contenuto. Tutte le altre celle del foglio non verranno modificate. Per cancellare contemporaneamente il contenuto di più celle, tieni premuto il tasto Ctrl (in Windows) o Cmd (su Mac) mentre clicchi sulle celle da includere nella selezione, quindi premi il tasto Canc dopo averle selezionate tutte.
    • Per inserire una nuova colonna fra due colonne esistenti, seleziona con il tasto destro del mouse la lettera della colonna posta dopo il punto in cui vuoi inserire quella nuova, quindi clicca sull'opzione Inserisci visualizzata nel menu contestuale apparso.
    • Per aggiungere una nuova riga vuota fra due righe esistenti, seleziona con il tasto destro del mouse il numero della riga posta dopo il punto in cui vuoi inserire quella nuova, quindi clicca sulla voce Inserisci del menu contestuale apparso.
  5. 5
    Scopri le funzionalità avanzate a disposizione. Una delle funzionalità di Excel più utili è la possibilità di ricercare i dati ed eseguire calcoli basati su formule matematiche. Ogni formula che è possibile creare si basa su funzioni integrate di Excel che rappresenta l'azione che verrà eseguita con i dati che selezionerai. Le formule in Excel iniziano sempre con il simbolo matematico di uguaglianza (=) seguito dal nome della funzione (per esempio =SOMMA, =CERCA, =SEN). A questo punto occorre specificare gli eventuali parametri della funzione inserendoli fra parentesi tonde (). Segui queste istruzioni per avere un'idea del tipo di formule che è possibile utilizzare all'interno di Excel:
    • Clicca sulla scheda Formule collocata nella parte superiore dello schermo. All'interno del gruppo "Libreria di funzioni" della barra degli strumenti noterai la presenza di diverse icone. Quando comprenderai come funzionano le diverse funzioni di Excel, potrai sfogliare il contenuto di questa libreria con facilità usando le icone in oggetto.
    • Clicca sull'icona Inserisci funzione caratterizzata dalla sigla fx. Dovrebbe essere la prima icona della barra degli strumenti della scheda "Formule". Verrà visualizzata la finestra di inserimento di una funzione (denominata "Inserisci funzione") che ti permetterà di ricercare la funzione di cui hai bisogno o di individuarla all'interno dell'elenco di tutte le funzioni integrate in Excel suddivise per la categoria di appartenenza.
    • Seleziona una categoria dal menu a discesa "Oppure selezionare una categoria:". La categoria predefinita che viene visualizzata è "Usate di recente". Per esempio, per visualizzare l'elenco delle funzioni matematiche a disposizione dovrai selezionare la voce Matematica e Trigonometria.
    • Clicca sul nome della funzione che desideri, elencata nel pannello "Selezionare una funzione" per visualizzarne la sintassi e la descrizione dell'azione che esegue. Per avere più informazioni su una funzione specifica clicca sul link Guida relativa a questa funzione.
    • Clicca sul pulsante Annulla quando hai finito di consultare le varie funzioni.
    • Per approfondire la conoscenza sull'utilizzo delle formule di Excel, leggi questo articolo.
    • Per scoprire come usare al meglio le funzioni più comuni di Excel, leggi gli articoli sulla funzione cerca e sulla funzione somma.
  6. 6
    Dopo aver apportato le modifiche al tuo documento, salvalo su disco. Per salvare il file sul quale hai lavorato, clicca sul menu File collocato nell'angolo superiore sinistro della finestra e scegli l'opzione Salva con nome. In base alla versione di Excel in uso, avrai la possibilità di salvare il file direttamente sul computer o su OneDrive.
    • Adesso che hai appreso le nozioni di base su come usare Excel, prosegui leggendo il prossimo metodo dell'articolo per scoprire come creare un inventario usando un semplice foglio di Excel.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Creare un Inventario

  1. 1
    Avvia Microsoft Excel. L'icona corrispondente è memorizzata all'interno del menu "Start" (in Windows) o nella cartella "Applicazioni" (su Mac). Verrà visualizzata la schermata principale del programma, che ti permetterà di creare un nuovo documento vuoto o di aprire un file esistente.
  2. 2
    Assegna i nomi alle colonne. Ipotizza di dover creare un foglio che contenga l'inventario degli oggetti presenti in casa tua. Oltre a riportare il nome di questi oggetti, potresti avere la necessità di indicare in quale stanza della casa si trovano e magari riportare la marca e il modello. Inizia riservando la prima riga del foglio per le intestazioni delle colonne in modo che i dati siano chiaramente leggibili e interpretabili.[2]
    • Clicca sulla cella "A1" e digita la parola Oggetti. In questa colonna inserirai l'elenco di tutti gli oggetti presenti in casa.
    • Clicca sulla cella "B1" e digita la parola Ubicazione. In questa colonna riporterai il punto della casa in cui si trova l'oggetto indicato.
    • Clicca sulla cella "C1" e inserisci la stringa di testo Marca/Modello. In questa colonna indicherai la marca e il modello dell'oggetto.
  3. 3
    Inserisci un oggetto per ogni riga del foglio. Adesso che hai etichettato le colonne del foglio, inserire i dati nelle celle corrispondenti dovrebbe essere molto semplice. Ogni oggetto presente nella casa dovrebbe essere inserito nella propria riga del foglio e ogni singola informazione al riguardo nell'apposita cella della riga.
    • Per esempio, se devi inserire il monitor Apple del tuo studio, dovrai digitare la stringa Monitor HD nella cella "A2" (della colonna "Oggetti"), Studio nella cella "B2" (della colonna "Ubicazione") e Apple Cinema 30 Pollici M9179LL nella colonna "B3" (della colonna "Marca/Modello").
    • Inserisci gli altri oggetti nelle righe successive del foglio. Se hai la necessità di cancellare il contenuto di una cella, cliccala per selezionarla e premi il tasto Canc.
    • Per eliminare un'intera riga o colonna, seleziona il numero o la lettera corrispondente con il tasto destro del mouse e seleziona Elimina dal menu contestuale che apparirà.
    • Molto probabilmente avrai notato che se il contenuto di una cella è troppo lungo verrà visualizzato sulle celle delle colonne successive (o troncato se queste ultime non sono vuote). Per ovviare a questo problema, puoi ridimensionare la colonna in modo che possa contenere adeguatamente il testo della cella in oggetto. Posiziona il cursore del mouse sulla linea divisoria della colonna in esame (collocata fra le lettere che caratterizzano le colonne del foglio). Il puntatore del mouse assumerà la forma di una doppia freccia. A questo punto fai doppio clic nel punto in cui è posizionato il cursore del mouse.
  4. 4
    Trasforma le intestazioni delle colonne in menu a discesa. Immagina che il tuo inventario sia composto da centinaia di oggetti sparsi per tutte le stanze della casa, ma che tu voglia visualizzare solo quelli ubicati nel tuo studio. Clicca sul numero 1 collocato sulla sinistra della prima riga del foglio per selezionare tutte le celle corrispondenti, quindi segui queste istruzioni:
    • Clicca sulla scheda Dati collocata nella parte superiore della finestra di Excel;
    • Clicca sull'opzione Filtro (è caratterizzata da un'icona a forma di imbuto) della barra degli strumenti apparsa: sulla destra di ogni intestazione di colonna dovrebbe apparire una piccola freccia rivolta verso il basso;
    • Clicca sul menu a discesa Ubicazione (collocato nella cella "B1") per visualizzare le opzioni del filtro corrispondente;
    • Dato che vuoi visualizzare l'elenco di tutti gli oggetti presenti solo nello studio, seleziona il pulsante di spunta posto accanto alla voce "Studio" e deseleziona tutti gli altri;
    • Clicca sul pulsante OK. Adesso l'elenco dell'inventario sarà composto esclusivamente dagli oggetti presenti nell'ubicazione selezionata. Puoi eseguire questa operazione con tutte le colonne dell'inventario, indipendentemente dal tipo di dati che contengono.
    • Per visualizzare l'elenco completo dell'inventario, clicca nuovamente sul menu in esame, seleziona il pulsante di spunta "Seleziona tutto" e clicca sul pulsante OK.
  5. 5
    Clicca sulla scheda Layout di pagina per personalizzare l'aspetto del foglio. Adesso che l'inventario è completo dei dati, puoi scegliere di personalizzarne l'aspetto visivo cambiando i colori, il tipo di font e i bordi delle celle. Ecco alcune idee da cui partire:
    • Seleziona le celle che vuoi formattare. Puoi scegliere di selezionare un'intera riga cliccando sul numero corrispondente o un'intera colonna cliccando sulla lettera corrispondente. Tieni premuto il tasto Ctrl (in Windows) o Cmd (su Mac) per selezionare più righe o colonne contemporaneamente.
    • Clicca sull'icona Colori del gruppo "Temi" della barra degli strumenti "Layout di pagina" per visualizzare i colori dei temi a disposizione e scegliere quello che preferisci.
    • Clicca sul menu Caratteri per visualizzare l'elenco dei font disponibili e scegliere quello che vuoi usare.
  6. 6
    Salva il documento. Quando hai raggiunto un buon punto e sei soddisfatto del tuo lavoro, puoi salvarlo cliccando sul menu File collocato nell'angolo superiore sinistro della finestra e scegliendo la voce Salva con nome.
    • Adesso che hai fatto un po' di pratica con il tuo primo foglio di Excel, leggi il prossimo metodo dell'articolo per scoprire come creare un budget mensile in modo da approfondire le tue conoscenze del programma.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Creare un Budget Mensile Usando un Modello

  1. 1
    Avvia Microsoft Excel. L'icona corrispondente è memorizzata all'interno del menu "Start" (in Windows) o nella cartella "Applicazioni" (su Mac). Verrà visualizzata la schermata principale del programma, che ti permetterà di creare un nuovo documento vuoto o di aprire un file esistente.
    • In questo metodo viene usato un modello predefinito di Excel per creare un foglio in cui tenere traccia di tutte le tue spese e entrate mensili. Esistono centinaia di modelli di fogli di Excel suddivisi in base alla tipologia. Per visualizzare l'elenco completo di tutti i modelli ufficiali, visita il sito web https://templates.office.com/it-it/templates-for-excel.
  2. 2
    Esegui una ricerca usando le parole chiave "budget mensile semplice". Esiste un modello gratuito prodotto direttamente dalla Microsoft che renderà estremamente semplice la creazione del tuo budget mensile personale. Esegui una ricerca digitando le parole chiave budget mensile semplice all'interno della barra di ricerca collocata nella parte superiore della finestra e premendo il tasto Invio. Questa procedura è valida per la maggior parte delle versioni di Excel.
  3. 3
    Seleziona il modello "Budget mensile semplice" e clicca sul pulsante Crea. Verrà creato un nuovo foglio di Excel già formattato per l'inserimento dei dati.
    • In alcuni casi potrebbe essere necessario cliccare sul pulsante Scarica.
  4. 4
    Clicca sul foglio Entrate mensili per poter inserire le tue entrate economiche mensili. Il modello è composto da tre fogli (Riepilogo, Entrate mensili e Spese mensili), collocati nella parte inferiore sinistra della cartella di lavoro. In questo caso dovrai cliccare sul secondo foglio. Ipotizza di avere due entrate mensili da due società diverse denominate "wikiHow" e "Acme":
    • Fai doppio clic sulla cella Entrata 1 per posizionare il cursore del testo al suo interno. Cancella il contenuto della cella e digita la stringa wikiHow.
    • Fai doppio clic sulla cella Entrata 2, cancella il contenuto attuale e sostituiscilo con il testo Acme.
    • Inserisci lo stipendio che percepisci mensilmente dalla società "wikiHow" digitandolo nella prima cella vuota della colonna "Importo" (nella cella indicata è presente il numero "2.500"). Esegui la stessa operazione per inserire l'importo dello stipendio percepito dalla "Acme".
    • Se non hai nessun'altra entrata mensile, clicca sulle celle sottostanti (relative alla voce "Altro" per un importo di "250 €") e premi il tasto Canc per eliminarne il contenuto.
    • Puoi ampliare il contenuto del foglio "Entrate mensili" aggiungendo tutte le altre entrate che percepisci mensilmente inserendole sotto alle righe di quelle già esistenti.
  5. 5
    Clicca sul foglio Spese mensili per poter inserire le spese. È il terzo foglio del modello visibile nell'angolo inferiore sinistro. In questa sezione esiste già un elenco di voci e di importi relativi alle normali spese mensili. Fai doppio clic su qualsiasi cella per modificarne il contenuto in base alle tue esigenze.
    • Per esempio, se paghi un affitto mensile di 795 €, fai doppio clic sulla cella che contiene l'importo "800 €" relativa alla voce "Affitto/Mutuo", cancellane il contenuto e digita il nuovo valore 795 €.
    • Ipotizza di non aver alcun debito da saldare. Seleziona semplicemente la cella con l'importo posta sulla destra della voce "Finanziamenti" (che contiene il valore 50 €) e premi il tasto Canc per eliminarne il contenuto.
    • Se hai la necessità di cancellare un'intera riga, seleziona il numero corrispondente con il tasto destro del mouse e scegli la voce Elimina dal menu contestuale che apparirà.
    • Per aggiungere una nuova riga, seleziona con il tasto destro del mouse il numero della riga posta sotto al punto in cui vuoi inserire quella nuova e scegli l'opzione Inserisci dal menu che apparirà.
    • Controlla la colonna "Importi" per assicurarti che non ci siano importi relativi a voci di spese che in realtà non devi sostenere mensilmente, dato che altrimenti verrebbero conteggiate automaticamente nel budget.
  6. 6
    Clicca sul foglio Riepilogo per visualizzare il tuo budget mensile. Dopo aver completato l'inserimento dei dati, il grafico presente in questo foglio del modello verrà aggiornato automaticamente e rifletterà il rapporto esistente fra le tue entrate e le uscite mensili.
    • Se i dati non vengono aggiornati automaticamente, premi il tasto funzione F9 della tastiera.
    • Qualsiasi modifica apportata ai fogli "Entrate mensili" e "Uscite mensili" avrà un impatto immediato sul contenuto del foglio "Riepilogo" del modello.
  7. 7
    Salva il documento. Quando sarai soddisfatto del tuo lavoro potrai salvarlo cliccando sul menu File collocato nell'angolo superiore sinistro della finestra e scegliendo la voce Salva con nome.
    • Adesso che hai appreso le basi di Excel, puoi approfondire le tue conoscenze leggendo gli altri articoli di wikiHow relativi a questa applicazione di Microsoft Office.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Office

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità