Come Fare un Massaggio Sensuale

Imparare a fare un buon massaggio sensuale può accendere scintille di passione nel rapporto con la tua partner, contribuendo a rendere più pepata la vostra vita sentimentale. Il massaggio è un bel regalo che puoi farle, un ottimo modo per costruire la vostra fiducia e intimità reciproche. Per fare i massaggi migliori bisogna preparare con cura l'ambiente e il corpo, comunicare efficacemente, apprendere i suggerimenti e le tecniche per saper toccare tutti i punti giusti.

Parte 1 di 3:
Preparati per il Massaggio

  1. 1
    Lavati e strofinati con cura. Per rendere l'esperienza il più sensuale possibile, entrambi dovreste essere tranquilli, puliti e freschi. Fai il bagno e lavati doviziosamente, con particolare attenzione alle mani e alle unghie. Prima di iniziare un massaggio, le dita devono essere pulite e le unghie accuratamente tagliate.
    • Se il massaggio è per la tua compagna, fate il bagno insieme, per rafforzare la vostra intimità. Fare il bagno o la doccia insieme è un buon modo per iniziare un massaggio.
    • Può essere divertente anche iniziare subito il massaggio, spalmare un po' di olio e poi saltare insieme nella vasca da bagno per togliere un po' di quell'olio.

Rendi confortevole e accogliente l'ambiente in cui si svolge il massaggio. Che tu stia massaggiando qualcuno su un lettino professionale, su un normale letto o su un'altra superficie, è importante, per la persona che lo riceve, che il massaggio sia il più confortevole possibile. Se bisogna togliersi i vestiti, assicurati che la stanza sia abbastanza calda per spogliarsi, inoltre accertati che le lenzuola siano pulite e fresche. Accendi delle candele e una tazza d'incenso per dare un tocco speciale all'atmosfera della stanza.

  1. 1
    • Si utilizzano comunemente pietre calde, bende, mattarelli e una varietà di altri strumenti per massaggi, ma a volte è preferibile procedere nella maniera più semplice possibile. Non è necessario preparare un elaborato set di strumenti per rendere il massaggio sensuale e piacevole per il proprio partner.
    • Un po' di musica soft può essere una gradevole aggiunta per un massaggio sensuale, ma anche un errore sdolcinato che mette a disagio. Chiedi alla tua partner cosa preferisce, ma evita i soliti brani melensi alla Barry White.

Utilizza un olio da massaggio appropriato. Un massaggio può essere discretamente accettabile anche senza olio, ma la tua partner perderebbe forse la parte migliore di questa esperienza. Usando il giusto olio, il massaggio diventa molto più confortevole e sensuale.

  1. 1
    • Gli oli per massaggi in commercio sono spesso profumati in una varietà di fragranze in grado di offrire un'esperienza sensuale davvero intensa. Alcune persone, però, preferiscono gli oli inodore, quindi il consiglio è di provarne alcuni per capire cosa è meglio per lei.
    • Non è necessario acquistare un olio specifico per massaggi. Anche se può sembrare strano, gli oli da cucina come l'olio d'oliva, l'olio di cocco o il burro di cacao possono diventare eccellenti oli da massaggio. Molti massaggiatori preferiscono utilizzare sulla pelle un olio da cucina.
    • È anche possibile creare il proprio olio da massaggio immergendo estratti di lavanda, calendula, rosmarino o altre erbe aromatiche e oli essenziali in un olio naturale. Potrai così realizzare da solo il tuo olio da massaggio, che conserverai in un barattolo.

Prima di tutto, parla con la tua partner. La cosa più importante di un massaggio sensuale non è dove mettere le mani. Un massaggio non sarà sensuale se non comporta fiducia e intimità emotiva reciproche. Sia prima che durante il massaggio, è importante parlare e ascoltare l'altra persona.

  1. 1
    • Mentre esegui il massaggio falle domande del tipo: "È troppo forte?" o "Va bene così?", quando ti sposti in una nuova zona del corpo. Ascolta e regola il massaggio di conseguenza.
    • Bisogna evitare di trasformare il massaggio in un'intervista. Usa il tuo discernimento e ascolta i suoni che la tua partner emette. Se sono gemiti di piacere, è un buon segnale: puoi continuare a fare quello che stavi facendo.

Parte 2 di 3:
Esegui il Massaggio

Riscalda l'olio con le mani. Mettine una porzione generosa sulle tue mani e strofinale per riscaldarlo, quindi spalmalo delicatamente sulla zona del suo corpo che stai massaggiando. Di solito si comincia con la schiena e le spalle. [1]

  1. 1
    • Se l'olio è freddo, non versarlo direttamente sulla sua schiena. La tua partner rimarrebbe sorpresa e proverebbe una sensazione di fastidio e di tensione. Riscalda l'olio con le tue mani e ogni tanto aggiungine dell'altro, per evitare che si asciughi e che la pelle si secchi.
    • Se vuoi riscaldarlo mediante il calore, fallo molto delicatamente e provalo sulla tua pelle, prima di applicarlo direttamente sul corpo della tua partner.

Esercita una pressione di una certa forza con i palmi delle mani. Ci sono tante tecniche diverse per fare un massaggio, ma non esiste un unico segreto per farla sentire davvero bene. Il tuo tocco deve essere delicato ma fermo, con ampi strofinamenti sui muscoli della tua partner. Esercita il grosso della pressione utilizzando la base dei palmi, mentre con le altre parti della mano raggiungi i punti più sensibili.

  1. 1
    • Ricorda che è importante massaggiare lungo i muscoli e non premendo sulle ossa. Non è piacevole sentirsi toccare il gomito, mentre è molto piacevole ricevere un massaggio nella parte interna dell'avambraccio.
    • Se non hai mai fatto un massaggio prima d'ora, fai un esperimento su te stesso: prova a massaggiarti le spalle e, se provi una sensazione piacevole, cerca di ripetere lo stesso massaggio, con lo stesso tocco, sulla tua partner. Dovrebbe funzionare.

Per massaggiare le zone in tensione usa i pollici. Generalmente all'inizio è preferibile fare massaggi lunghi e uniformi usando i palmi delle mani, quindi si passa alle zone più indolenzite o problematiche del corpo facendo pressione soprattutto con i pollici. Se c'è un punto del corpo nel quale la tua partner avverte una sensazione particolarmente piacevole, insisti su quel punto esercitando una pressione maggiore con i pollici.

  1. 1
    • Sii sempre delicato, strofinando i pollici con un movimento circolare, lungo la parte posteriore dei suoi polpacci, appena sopra le natiche e la zona lombare.

Concentrati sulle zone del corpo più trascurate. Tutti sanno che toccare i genitali o altre zone erogene procura sensazioni piacevoli, ma lanciarsi subito su questi punti rende il massaggio un po' grezzo e frettoloso.[2] Procedi con calma e, non appena la tua partner comincia a sentirsi a proprio agio (comunicate!), esplora le aree più trascurate del suo corpo, per donarle il massaggio più sensuale e premuroso che ci sia. Non dimenticare queste zone:

  1. 1
    • I polsi
    • Le arcate plantari
    • Le dita e i palmi delle mani
    • La parte posteriore del collo
    • Le orecchie
    • La parte posteriore delle ginocchia

Utilizza altre parti del tuo corpo. Gli avambracci, i gomiti, le nocche e anche il petto o il torso ben oliati possono diventare strumenti efficaci per massaggiare i punti in tensione e per creare un contatto molto intimo con la tua partner. Se lei non ha alcuna remora a praticare questo tipo di massaggio che coinvolge tutto il corpo, approfitta delle sensazioni piacevoli che puoi regalarle utilizzando anche altre parti del tuo corpo.

  1. 1
    • A volte per massaggiare è normale anche l'uso di oggetti esterni, come il mattarello o la stessa bottiglia che contiene l'olio, che vengono usati per strofinare i muscoli indolenziti e per alleviare la tensione. Considera però che questi oggetti sono meno sensuali delle tue mani e procurano anche una sensazione di freddo, quindi usali con cautela.

Prenditi tutto il tempo necessario. Il massaggio non è una veloce preparazione al rapporto sessuale. Indugia molto sul massaggio, continuando con i tuoi tocchi sensuali con l'obiettivo principale di rilassare e di far sentire bene la tua partner, non di prepararla al sesso.

  1. 1
    • Durante il massaggio è importante evitare qualunque distrazione. Se mentre lo fai guardi la partita in TV, l'atmosfera sensuale crolla miseramente. Spegni il televisore e concentrati sul benessere della tua partner.

Parte 3 di 3:
Tocca i Punti Giusti

Inizia con le spalle e la nuca. Le zone migliori per iniziare sono sempre le spalle e il collo: comincia massaggiando lentamente e delicatamente con i pollici lungo la colonna vertebrale, a partire dalla nuca. Traccia dei piccoli cerchi sulla parte posteriore del collo, osservando contemporaneamente come la tua partner reagisce a questo tipo di massaggio.

  1. 1
    • Il punto in cui il collo incontra le spalle è un'altra zona fantastica da toccare, prestando particolare attenzione al punto in cui inizia la scapola. Muoviti sempre lungo le ossa, non in direzione trasversale.

Lavora su entrambi i lati della colonna vertebrale. Appena appoggi le mani sulla schiena, portati sul muscolo che corre lungo entrambi i lati della colonna vertebrale: è una zona eccellente per un massaggio lento e delicato. Utilizza i pollici facendo dei movimenti lunghi e concentrici, esercitando una pressione uniforme. Non premere direttamente sulla colonna vertebrale, ma lungo i suoi lati. Lavora sulla parte posteriore delle gambe. Prestando particolare attenzione ai polpacci, massaggia separatamente entrambi i grossi muscoli delle gambe. Qui si vede la differenza tra un buon massaggio e un grande massaggio. Lavora con i pollici, partendo dall'alto, anche su entrambi i tendini nella parte posteriore della coscia, per rilassare le zone che potrebbero essere indolenzite. Non dimenticare i piedi. Il movimento del pollice lungo l'arcata plantare può provocare sensazioni incredibili. Massaggia ogni dito individualmente, spalmando abbondantemente l'olio e utilizzando entrambi i pollici per disegnare piccoli cerchi lungo la pianta del piede. Conviene esercitare una decisa pressione sul piede, per evitare di procurare solletico.

  1. 1
    • Se in genere esegui il tuo massaggio iniziando dalla testa e procedendo via via verso i piedi, ogni tanto muoviti in direzione opposta. Comincia con i piedi e spostati verso l'alto, lentamente. [3]

Effettua lenti movimenti scorrevoli. Dopo aver lavorato su tutto il corpo della tua partner utilizzando olio a profusione, effettua dei movimenti lunghi, uniformi e molto lenti con i palmi delle mani, ripassando su tutti i punti che hai appena massaggiato. Queste carezze possono essere un modo molto piacevole per terminare il massaggio. Puoi servirti anche dell'avambraccio o delle nocche, per variare la sensazione che la tua partner ha provato l'ultima volta che quelle zone sono state massaggiate. Chiedi alla tua partner di guidarti. Fai sempre riferimento a ciò che è meglio per lei. Se successivamente vuoi passare alla parte anteriore del corpo o ad altre zone specifiche, parlane con lei e decidete insieme. Una buona comunicazione è l'aspetto più importante del massaggio.

  1. 1
    • Un massaggio non è il grimaldello per accedere al sesso. Non toccare mai la tua partner sulle parti intime senza prima averne parlato con lei.

Consigli

  • Lo stress si nasconde nel punto dove il muscolo si attacca alle ossa. Presta particolare attenzione a questi punti. Esegui il massaggio muovendoti lungo l'osso, non trasversalmente.

Avvertenze

  • Il massaggiatore dovrebbe sempre comportarsi in modo che il cliente si senta sempre al sicuro. Comunicate e ascoltatevi a vicenda.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No