Come Fare una Pedicure

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se vuoi che i tuoi piedi abbiano un aspetto impeccabile, la pedicure va eseguita regolarmente. Innanzitutto, fai un pediluvio con l'acqua calda seguito da uno scrub e dall'uso della pietra pomice, quindi taglia e lima le unghie e occupati delle cuticole. Per finire puoi applicare lo smalto per far diventare i piedi ancora più belli. Fare la pedicure in casa per se stessi, un amico o un membro della famiglia è molto semplice ed economico.

Parte 1 di 3:
Pediluvio e Scrub
Modifica

  1. 1
    Elimina lo smalto vecchio usando un apposito solvente. Tappa la boccetta del solvente per unghie con un batuffolo di cotone e poi girala rapidamente sottosopra per impregnarlo. Strofina il cotone bagnato sulle unghie per rimuovere lo smalto.[1]
    • Se hai difficoltà a eliminare lo smalto, prova a compiere dei piccoli movimenti circolari con il batuffolo.
  2. 2
    Riempi una bacinella con l'acqua calda. Puoi fare il pediluvio anche nella vasca o nel bidet. Se invece vuoi sentirti come in un'autentica Spa, puoi acquistare un massaggiatore elettrico per i piedi che con vibrazioni e getti renderà il pediluvio ancora più benefico e rilassante. La funzione dell'acqua calda è quella di pulire a fondo la pelle ed eliminare le cellule morte.[2]
    • L'acqua deve essere calda, ma non bollente, altrimenti potresti scottarti. Verifica che la temperatura sia appropriata prima di immergere i piedi.
  3. 3
    Lavati bene i piedi con il sapone o i sali di Epsom. Puoi usare un normale sapone delicato oppure puoi acquistare un prodotto antibatterico o idratante formulato appositamente per la cura e l'igiene dei piedi al supermercato o in profumeria. Se preferisci usare un ingrediente naturale, puoi sciogliere nell'acqua 250 g di sali di Epsom. Agita bene l'acqua con la mano per dissolvere il sale prima di immergere i piedi.[3]
    • Se intendi usare il sapone liquido o il bagnoschiuma, aggiungine due o tre cucchiai all'acqua e mescolala con la mano per aiutarlo a sciogliersi.
    • Se hai acquistato un prodotto formulato appositamente per i pediluvi, leggi le indicazioni sull'etichetta prima di versarlo nell'acqua. La quantità raccomandata può variare in base alla tipologia.
    • Volendo, puoi aggiungere anche alcune gocce di un olio essenziale profumato per lasciarti avvolgere dalla sua fragranza e sentirti come in una Spa. Gli oli essenziali di menta, limone o tea tree nutrono la pelle oltre a essere piacevolmente profumati.
  4. 4
    Tieni i piedi a bagno per 5-10 minuti. Immergili entrambi nell'acqua e rilassati mentre attendi che il pediluvio abbia effetto. Puoi distrarti leggendo un libro, guardando la televisione o chattando con il telefonino. La pelle diventerà più liscia e morbida stando in ammollo nell'acqua e anche le unghie e le cuticole si ammorbidiranno, quindi farai meno fatica a tagliarle e a limarle. Dopo 5-10 minuti, rimuovi i piedi dall'acqua.[4]
    • Fare un pediluvio è anche un buon modo per alleviare lo stress.
  5. 5
    Esfolia la pelle umida con la pietra pomice o con una lima per i piedi. La pietra pomice è una roccia leggera e porosa, di origine vulcanica, che viene usata comunemente per rimuovere le cellule morte e i calli dai piedi. Puoi utilizzare anche una classica lima per la pedicure. In entrambi i casi, appoggia la superficie ruvida sul tallone o sul callo e strofina rapidamente avanti e indietro, applicando una pressione lieve o moderata, ma costante. È meglio esfoliare solo un'area di pochi centimetri alla volta per fare un buon lavoro.[5]
    • Generalmente le lime per i piedi hanno due lati, uno più ruvido e abrasivo e l'altro più morbido. Usa prima quello in cui la grana è più grossa in modo da allentare le cellule morte, poi prosegui con il lato più fine per levigare la pelle.
    • Per eliminare i calli più duri, potrebbe essere necessario usare la pietra pomice o la lima sulla pelle asciutta. Inizia levigando la pelle umida e poi ripeti una volta asciutta.
  6. 6
    Fai lo scrub. Acquista un prodotto esfoliante per i piedi al supermercato o in profumeria. Versane una piccola quantità in un palmo, quindi scaldalo tra le mani e poi massaggia il prodotto sui piedi. Strofina lo scrub sulla pelle compiendo dei piccoli movimenti circolari per eliminare le cellule morte.[6]
    • Molti scrub per i piedi contengono delle microparticelle di pietra pomice che consentono di levigare la pelle nei punti in cui è ancora secca o ruvida.
  7. 7
    Rimetti i piedi nell'acqua per risciacquarli. Dopo averli massaggiati con lo scrub, immergili nuovamente nell'acqua all'interno della bacinella, della vasca o del massaggiatore elettrico. Elimina i residui del prodotto esfoliante con una salvietta umida. Quando i piedi sono perfettamente risciacquati, asciugali con un asciugamano e lavati le mani con il sapone.[7]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Cura delle Unghie
Modifica

  1. 1
    Usa il tagliaunghie per tagliare le unghie in orizzontale. Impugnalo con l'indice e il pollice e chiudilo applicando una pressione moderata per tagliare l'unghia. Pratica un semplice taglio arcuato e orizzontale. Provando a ottenere una forma squadrata potresti rischiare che si incarnino, in special modo quelle degli alluci.[8]
    • Taglia tutte e dieci le unghie;
    • Accorciale alla lunghezza desiderata, ma fai attenzione a non tagliarle troppo corte.
  2. 2
    Modella le unghie usando un'apposita lima. Appoggia la lima contro il bordo dell'unghia e inizia a muoverla delicatamente avanti e indietro per darle la forma desiderata. Quando arrivi agli angoli, inclina la limetta in modo da arrotondarli (di più o di meno in base alle tue preferenze).[9]
    • Al momento di arrotondare gli angoli non dovrai temere che si presenti il problema delle unghie incarnite. L'importante è fare attenzione quando le tagli.
  3. 3
    Applica un prodotto nutriente per le cuticole alla base delle unghie. Puoi scegliere un olio, una crema o un siero. Se preferisci utilizzare un ingrediente naturale, il miele è un'opzione eccellente. In ogni caso lo scopo è di ammorbidire le cuticole per riuscire a rimuovere facilmente le parti in cui la pelle è secca. Applica il prodotto selezionato alla base e lungo i lati dell'unghia, quindi massaggialo sulla pelle per distribuirlo in modo uniforme e farlo penetrare a fondo.[10]
    • Le cuticole sono quei sottili ispessimenti della cute che circondano il letto ungueale. Spesso vengono chiamate semplicemente pellicine.
    • Usa una goccia di prodotto per ogni unghia.
  4. 4
    Spingi indietro le cuticole con un bastoncino in legno d'arancio o con una piccola lima per le unghie. Inclina l'estremità ricurva del bastoncino a 45 gradi e spingi delicatamente all'indietro le cuticole intorno all'unghia.[11]
    • Applica una leggera pressione in modo che oltre a indietreggiare si sollevino leggermente per consentirti di tagliare la pelle in eccesso.
  5. 5
    Usa il taglia cuticole se vuoi eliminare delle parti di pelle secca. Dopo aver spinto le cuticole indietro, puoi tagliare le eventuali pellicine secche con un apposito taglia cuticole. Usalo come faresti con un paio di piccole forbici e taglia via le parti di pelle secca intorno alle unghie. Inizia dai bordi esterni delle cuticole e pratica dei piccoli taglietti finché tutta la pelle secca non è stata rimossa.[12]
    • Taglia via soltanto le cuticole e la pelle morta, altrimenti potresti danneggiare le parti sane e fare incarnire le unghie.
    • Tagliare le cuticole non è obbligatorio, ma consente di eliminare la pelle morta migliorando ulteriormente l'aspetto dei piedi.
  6. 6
    Applica una crema idratante per i piedi. Scaldala tra i palmi delle mani prima di massaggiarla in modo uniforme prima su un piede e poi sull'altro. Continua a massaggiare finché la pelle non l'ha assorbita completamente.[13]
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Mettere lo Smalto
Modifica

  1. 1
    Usa una coppia di separatori per le dita per riuscire ad applicare lo smalto senza difficoltà. Si tratta di un accessorio in plastica o gommapiuma da infilare tra le dita dei piedi per tenerle distanziate. In questo modo non rischierai che si tocchino tra loro mentre applichi lo smalto.[14]
    • Riuscendo a vedere chiaramente tutte le unghie, potrai applicare lo smalto con maggior precisione e facilità.
  2. 2
    Applica la base trasparente per lo smalto e attendi che sia completamente asciutta. La sua funzione è quella di fare aderire meglio lo smalto vero e proprio all'unghia. Inoltre, serve a creare una barriera che la protegga dalle sostanze chimiche contenute nello smalto. Dopo aver posizionato il separatore tra le dita, applica la base trasparente su tutte le unghie. Inizia dalla base e muovi il pennello in verticale verso la punta dell'unghia. Ripeti finché tutta l'unghia non è coperta di smalto.[15]
    • Attendi che la base trasparente sia perfettamente asciutta. Probabilmente saranno sufficienti un paio di minuti. La base serve anche a evitare che lo smalto colorato possa macchiare le unghie.
  3. 3
    Applica una o due passate di smalto trasparente o colorato. Quando la base si è asciugata, svita il tappo dello smalto vero e proprio e applicalo sulle unghie come hai fatto con la base trasparente. Questa volta potresti dover fare due o tre passate per rendere il colore uniforme. Attendi che la prima passata sia asciutta prima di effettuare la seconda e così via. Anche in questo caso dovrebbero essere sufficienti due o tre minuti di attesa.[16]
    • Usa un colore brillante per aggiungere una nota di vivacità ai tuoi outfit estivi;
    • Usa uno smalto bianco solo sulle lunette delle unghie per realizzare una french pedicure;
    • Opta per una tonalità nude se non vuoi attrarre l'attenzione sui piedi.
  4. 4
    Applica il top coat dopo che lo smalto si è asciugato. Quando hai finito di colorare le unghie, applica un top coat trasparente per sigillare lo smalto. Anche in questo caso inizia dalla base dell'unghia e muovi il pennello in verticale verso la punta.[17]
    • Il top coat previene che lo smalto sottostante si rovini, in più rende il colore ancora più brillante e acceso.
  5. 5
    Attendi che le unghie siano completamente asciutte prima di rimuovere i separatori dalle dita. Togliendoli prima del tempo rischierai che le dita si tocchino tra loro e che lo smalto si rovini o sbavi. Per evitarlo, attendi almeno 2-3 minuti in modo che anche il top coat sia del tutto asciutto.[18]
    • Controlla che lo smalto sia asciutto, toccando con delicatezza l'angolo di un'unghia con la punta delle dita.
    Advertisement

Cose che ti ServirannoModifica

  • Solvente per unghie
  • Batuffolo di cotone
  • Massaggiatore elettronico per piedi, bacinella, vasca o bidet
  • Sapone liquido o sali di Epsom
  • Asciugamano
  • Salvietta
  • Scrub per i piedi
  • Tagliaunghie
  • Lima per le unghie
  • Prodotto cosmetico per ammorbidire le cuticole o miele
  • Bastoncino in legno d'arancio
  • Taglia cuticole
  • Coppia di separatori per le dita dei piedi
  • Base trasparente per lo smalto
  • Smalto
  • Top coat
  • Crema idratante per i piedi

ConsigliModifica

  • Lava con il sapone tutti gli strumenti che hai usato per fare la pedicure oppure strofinali con l'alcool per disinfettarli. In questo modo eliminerai i batteri presenti che altrimenti potrebbero causare un'infezione.
  • Generalmente è meno faticoso applicare lo smalto sulle unghie di un'altra persona che sulle proprie.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement