Come Farsi un Clistere

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Un clistere è, per definizione, l'iniezione di un liquido nell'ano allo scopo di stimolare l'evacuazione. I clisteri sono un ottimo strumento per pulire il colon – e non è l'unico beneficio che apportano. Ma come farsi un clistere in casa? Fondamentalmente è facile e piuttosto sicuro (i clisteri che contengono alcol non sono raccomandati). Se vuoi trovare un modo semplice per pulire il colon e il fegato, o sei stanco di sentirti costipato, segui alcuni consigli. Questo articolo ti spiegherà come fare due diversi tipi di clistere: uno per la pulizia e un altro per la ritenzione.

PassaggiModifica

PreparazioneModifica

  1. 1
    Raduna l'occorrente. Anche se stimolare l'evacuazione con un clistere è piuttosto facile, avrai bisogno di alcuni strumenti essenziali:
    • Un paio di vecchi asciugamani grandi.
    • Un cucchiaino di olio di mandorle organico, olio di oliva o di cocco, per lubrificare.
    • Un litro di acqua distillata a temperatura corporea.
    • Un kit pulito per fare clisteri.
    • Un libro o un giornale – si riveleranno utili!
  2. 2
    Trova un luogo caldo e confortevole per fare il clistere. Potrebbe essere un bagno privato con uno spazio per appoggiare la borsa del clistere o appenderla (dovrebbe trovarsi a 60-90 cm dal pavimento).
    • Trova uno spazio per passare il tempo nei pressi del bagno o all'interno di esso. Una volta fatto il clistere potresti avere solo pochi secondi prima che il corpo decida di evacuare. Se avvenisse e tu non fossi vicino al bagno, saresti nei guai.
  3. 3
    Monta il kit in base alle istruzioni incluse nella confezione. Solitamente vi troverai:
    • Una sacca per il liquido.
    • Un gancio per appenderlo.
    • Un tubo.
    • Un tappo.
    • Una sonda rettale.
  4. 4
    Disponi gli asciugamani sul pavimento del bagno. Cerca di rendere l'ambiente il più confortevole possibile.
  5. 5
    Usa l'olio per lubrificare sia l'ano sia i primi centimetri della sonda del clistere.
    Advertisement

Metodo 1 di 2:
Clistere di Pulizia
Modifica

  1. 1
    Scopri metodi e benefici di un clistere di pulizia. Questo tipo di clistere è quello che conosciamo abitualmente: studiato per essere rapido e facile, questo metodo dovrebbe stimolare una veloce evacuazione e pulire il colon. Ci sono molti modi diversi per fare clisteri di pulizia. A seguire ne troverai qualcuno che puoi eseguire tranquillamente in casa:
    • Succo di Limone. Aiuta a pulire il colon ed equilibra il pH. Si ritiene che contribuisca anche a disintossicare il sistema.[1]
    • Aceto di mele e acqua. È un altro modo per regolare il pH e liberarsi del muco.[2]
    • Tè di catnip. Aiuta a risolvere la stitichezza e fa abbassare la febbre alta.[3]
    • Radice di bardana. Molto usata in Asia, aiuta a utilizzare i depositi di calcio e a disinfettare il sangue.[4]
    • Camomilla. Molto rilassante ed efficace.
  2. 2
    Mescola l'elemento scelto con acqua, accertandoti di averlo diluito in modo appropriato. Se hai dubbi, pecca per troppa cautela: diluisci il clistere più di quanto ritieni necessario. Dovrebbe consistere quasi esclusivamente di acqua, mentre gli elementi aggiunti sono il supporto "curativo".
  3. 3
    Utilizza il morsetto per controllare il flusso; riempi la borsa con acqua distillata e l'elemento aggiuntivo di tua scelta. Tieni la sonda sulla vasca o sul WC. Fai scorrere un po' d'acqua, per accertarti che non restino bolle d'aria nel tubo. Quando non ve ne sono più, blocca il tubo fermando il flusso.
  4. 4
    Sdraiati sulla schiena, con le ginocchia piegate verso il petto.
  5. 5
    Quando ti senti comodo, inserisci l'ugello nell'ano per circa 7 cm. Fermati se senti resistenza e aggiusta lievemente l'angolazione finché non entra con facilità.
  6. 6
    Apri lentamente il morsetto per far cominciare a fluire l'acqua. Fallo lentamente: se andassi troppo rapidamente sentiresti l'immediata urgenza di evacuare. La chiave per un ottimo clistere è cercare di trattenere i liquidi fino a che non si attivano i naturali movimenti peristaltici del corpo. Se ti vengono crampi, chiudi il flusso e fai un respiro profondo prima di continuare. Massaggiare lievemente l'addome è un altro modo per alleviare i crampi.
  7. 7
    Dopo aver inserito tutta l'acqua che puoi, rimuovi dolcemente la sonda. Resta sdraiato sul pavimento.
  8. 8
    Dopo aver trattenuto il liquido per alcuni minuti, siediti sul water e rilassati. Aspetta sino a che non riesci a espellere acqua e feci.
  9. 9
    Fatto! Pulisci i tuoi attrezzi e lasciali all'aria aperta prima di riporli.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Clistere di Ritenzione
Modifica

  1. 1
    Scopri metodi e benefici di un clistere di ritenzione. Se un clistere di pulizia è paragonabile a una breve passeggiata nel parco, quello di ritenzione è una lunga escursione. Questo tipo di clisteri sono ciò che il loro nome suggerisce: invece di introdurre fluidi ed espellerli rapidamente, dovresti riuscire a trattenerli per un tempo che va dai 5 ai 15 minuti. Gli ingredienti più utilizzati per questo tipo di clistere sono:
    • Caffè. Un caffè in infusione va bene, ma puoi sceglierne anche uno istantaneo. Questo tipo di clistere stimola il colon e la cistifellea.[5] Accertati di scegliere l'ingrediente giusto o potresti passare la notte in bianco: il colon ha un'alta capacità di assorbimento.
    • Probiotici. Sono considerati ottimi contro le infezioni fungine e la candidosi.[6] Tutti i probiotici svolgono questa azione.
    • Foglie di mirtillo rosso. Vengono considerate benefiche per le donne. Contengono ferro e migliorano la visione.[7]
    • Infuso di grano. Si ritiene che contribuisca a creare batteri positivi e a nutrire il colon.
  2. 2
    Dal momento che tratterrai questo clistere per più tempo rispetto all'altro, accertati che gli ingredienti che usi non siano dannosi. Questo tipo di clistere può farti sentire molto bene, ma può anche farti davvero male se eseguito in modo inappropriato. Qualunque sia la tua scelta, devi sentirti a tuo agio immettendolo.
  3. 3
    Segui lo stesso procedimento del clistere di pulizia. Il processo è esattamente identico.
  4. 4
    Anziché lasciare che il corpo segua i suoi ritmi, sforzati di trattenere la soluzione per un periodo che va dai 5 ai 15 minuti. Se dovessero venirti crampi, anche in questo caso massaggia l'addome e cerca una posizione più comoda.
  5. 5
    Finito il tempo, spostati sul water ed evacua il clistere.
  6. 6
    Fatto! Pulisci i tuoi attrezzi e lasciali all'aria aperta prima di riporli.
    Advertisement

ConsigliModifica

  • Assicurati di avere vicino tutto ciò che ti occorre, così non dovrai allungarti o raggiungere oggetti con fatica, mentre fai il clistere.
  • Rendilo semplice, la prima volta. Non tentare di creare soluzioni complicate, usa solo acqua distillata.
  • Non scoraggiarti. Molte borse per clisteri contengono quasi 2 litri d'acqua, che è davvero tanta. Se non riesci a farla entrare tutta, non sentirti male. Non è una competizione, è un clistere.
  • Fai attenzione alla temperatura della soluzione. L'ideale è di 39 °C. Se dovesse essere troppo fredda, potrebbe causare crampi, ma se è troppo calda ti sentirai ardere.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Salute

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement