Come Fiammeggiare la Crème Brûlée

La crème brûlée è un dolce francese che letteralmente significa "crema cotta". La crema pasticcera raffreddata viene ricoperta di zucchero che poi si caramella con uno strumento specifico che emette una fiamma molto intensa. È uno strumento simile a una piccola torcia ossidrica e si chiama caramellatore. Se non ne hai uno a portata di mano, puoi mettere la crema sotto il grill del forno. Questa tecnica, però, non ti garantisce che lo zucchero caramelli in maniera uniforme è c'è il rischio di riscaldare la crema. In questo articolo troverai le istruzioni per aggiungere al tuo dessert la classica crosticina dolce con metodi alternativi.

Metodo 1 di 2:
Con un Caramellatore

  1. 1
    Acquista un caramellatore in un negozio di casalinghi, costerà circa 30 euro. La fiamma è alimentata a butano e la ricarica viene spesso venduta separatamente.
  2. 2
    Togli la crema fredda dal frigorifero poco prima di preparare la fiamma.
  3. 3
    Cospargi il dolce con zucchero granulato. Cerca di distribuirlo in uno strato uniforme finché hai ricoperto tutta la superficie.
  4. 4
    Togli la sicura al caramellatore, premi il tasto di accensione e bloccalo su “ON”.
  5. 5
    Tieni la fiamma a circa 5 cm dallo zucchero. Muovila avanti e indietro o in cerchio su tutta la superficie della crema. Man mano che lo zucchero si scalda, diventa marrone e bolle.
    • All'inizio concentra la fiamma sui bordi della crème brûlée e poi spostati verso il centro. Anche se è tipico che il centro sia più scuro rispetto ai bordi, devi evitare che lo zucchero bruci.
  6. 6
    Servi la crema fiammeggiata immediatamente. Lo zucchero diventa morbido in fretta e invece la crosticina deve essere croccante e spezzarsi sotto il cucchiaio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Con il Grill

  1. 1
    Preriscalda il grill.
  2. 2
    Metti la crème brûlée in freezer per 20 minuti per essere certo che sia molto fredda.
  3. 3
    Toglila dal congelatore e cospargila di zucchero granulato così da ricoprire tutta la superficie.
  4. 4
    Metti ogni stampo singolo di crema in un tegame poco profondo.
  5. 5
    Riempi il tegame con cubetti di ghiaccio per circondare gli stampi.
  6. 6
    Lascia la crème brûlée sotto il grill per 1 minuto, ruota il tegame e “cuoci” per ulteriori 1-2 minuti o finché lo zucchero si è caramellato.
    Pubblicità

Consigli

  • Anche se il caramellatore si usa solitamente per la crème brûlée, si rivela utile anche per altri dessert, per fondere il formaggio o per tostare i crostini di pane. Potrebbe aiutarti anche in qualche lavoretto di casa e di artigianato.
  • Se non puoi servire immediatamente la crème brûlée dopo avere caramellato lo zucchero, mettila in freezer per 15 minuti per tenerla fredda.
  • Alcuni caramellatori hanno un indicatore del livello di butano. Una ricarica di butano dura circa un'ora.
Pubblicità

Avvertenze

  • Continua a muovere la fiamma del caramellatore perché se la lasci su un unico punto troppo a lungo brucerai lo zucchero.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Caramellatore da cucina
  • Butano
  • Zucchero granulato
  • Tegame poco profondo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Dolci

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità