Come Fingere di Svenire

Hai dimenticato di studiare per un'interrogazione? Hai confermato la tua presenza a un evento, ma vorresti davvero non andare? Oppure devi fingere di svenire in un'opera teatrale? Che tu ne abbia bisogno come diversivo o per uscire da una situazione sgradevole, i consigli seguenti possono aiutarti a fingere di svenire in modo davvero convincente.

Metodo 1 di 2:
Imparare a Imitare un Vero Svenimento

  1. 1
    Impara a conoscere le cause degli svenimenti. A molte persone è capitato di svenire. Le cause di questo sintomo possono essere innocue o potenzialmente letali. Perciò, se devi fingere di perdere conoscenza, è una buona idea apprendere i motivi non troppo pericolosi per cui le persone hanno dei mancamenti. In estrema sintesi, una persona sviene quando il flusso sanguigno al cervello si riduce troppo.
    • Un mancamento innocuo può essere provocato dalla bassa pressione sanguigna o da una risposta del sistema nervoso che riduce l'afflusso di sangue al cervello.[1] Queste risposte nervose possono essere provocate da eventi molto stressanti o traumatici, dalla paura e dal dolore.
    • Se sei un adolescente, un finto mancamento è una scusa perfetta per evitare un evento o un'interrogazione, perché si tratta di un sintomo che si presenta spesso a quell'età ed è quasi sempre innocuo. Per gli adulti, è possibile soffrire di mancamenti per una o due volte l'anno, ma degli episodi più frequenti sono spesso indice di una malattia grave.
  2. 2
    Impara a riconoscere i sintomi di un mancamento. Chi sviene avverte molti sintomi che portano alla perdita di conoscenza, [2] inclusi sensazione di calore, nausea, confusione, capogiri e iperventilazione. Una persona può anche sentirsi debole o avere le vertigini, soffrire di acufene o perdere momentaneamente l'udito. Sono sintomi comuni per chi soffre di mancamenti innocui.
  3. 3
    Decidi una ragione innocua per il tuo finto mancamento. Se non devi fingere di svenire per una rappresentazione teatrale, devi trovare una ragione per il tuo mancamento che non spinga le persone a chiamare un'ambulanza e che ti permetta di andartene scosso, ma illeso. Dato che la pressione bassa e una carenza di afflusso di sangue al cervello sono solitamente le cause degli svenimenti innocui, ci sono diversi scenari che possono provocare questi episodi.[3]
    • Non fare colazione, oppure aspettare troppo tra un pasto e l'altro, può in alcuni casi provocare un abbassamento della pressione. Non bere abbastanza acqua può provocare la disidratazione e ridurre il flusso sanguigno al cervello.
    • Se ti trovi all'aperto o in una stanza piena di persone, puoi dire che ti è venuto troppo caldo. Puoi fingere di aver vissuto un evento traumatico o stressante. Se i rumori forti o gli insetti ti spaventano a morte, puoi fingere che la paura ti abbia portato all'iperventilazione e, di conseguenza, a un mancamento.
    • Se decidi di far partecipare un'altra persona al tuo piano, puoi chiederle di colpirti o schiaffeggiarti così forte da farti svenire. Questo può sembrarti eccessivo e mettere a rischio la persona che vuole aiutarti, ma si tratta di una valida ragione per un mancamento che non susciti sospetti sul tuo stato di salute.
  4. 4
    Pianifica l'evento. Perché il tuo finto mancamento abbia meno ripercussioni possibili e per ottenere il risultato sperato, devi pianificare tutto nei minimi dettagli. Il motivo che ti spinge a voler svenire determina spesso il luogo in cui deve accadere l'episodio. Potresti invece avere più controllo sul momento esatto. Infine, assicurati di avere un controllo totale sulla caduta, per non ferirti e non provocare conseguenze inattese.
    • Che cosa stai cercando di evitare? Il matrimonio di un amico? Un'interrogazione per la quale non sei preparato? Magari devi cantare davanti a una folla di persone e non ti senti pronto.
    • Per ridurre al minimo le ripercussioni del tuo finto mancamento, dovresti fingere davanti a poche persone. Svenendo in presenza di tanta gente il rischio che qualcuno scopra la tua finzione aumenta e l'episodio può avere una risonanza maggiore di quella desiderata, impedendoti di liberarti in breve tempo.
    • Evita di svenire anche durante un evento importante, quando l'episodio può influenzare altre persone, come il matrimonio di un amico, la premiazione di qualcuno o durante un compito in classe che cerchi di saltare. Pianifica il finto mancamento prima dell'evento da evitare.
  5. 5
    Decidi tutti i dettagli del tuo mancamento. Sarai in piedi o seduto? Quali sintomi puoi imitare in modo efficace? Da che lato cadrai quando fingerai di svenire? Per quanto tempo fingerai di aver perso conoscenza? Rispondi a tutte queste domande.
    • È importante fare una prova dello svenimento. Non dare per scontato di riuscire a essere convincente, solo per accorgerti al momento chiave di aver paura di battere la testa a terra e di non riuscire a iperventilare senza scoppiare a ridere. Dovresti anche assicurarti di saper cadere nel modo più sicuro possibile, per ridurre al minimo i potenziali infortuni.
    • Decidi esattamente tutto quello che farai, così che il tuo piano vada liscio.
  6. 6
    Pianifica la tua uscita. Dovresti fingere di perdere conoscenza per pochi secondi, 20 al massimo. Quando una persona cade a terra o si piega al punto da avere la testa parallela al suolo, il flusso sanguigno al cervello è quasi immediatamente ripristinato e la vittima rinviene.[4]
    • Quando fingi di risvegliarti dopo aver perso conoscenza, non saltare subito in piedi e non dare l'impressione che vada tutto bene. Siediti per alcuni minuti, perché serve tempo a una persona per recuperare dopo un vero mancamento. Si tratta di un particolare importante.
    • Non puoi pensare di svenire durante un evento che ha dei limiti di tempo e andartene subito dopo. Preparati anche a spiegare che l'episodio non è nulla di grave, in maniera da poter lasciare il luogo il prima possibile quando ti sentirai abbastanza forte da alzarti e camminare.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Svenire in Pubblico

  1. 1
    Prepara la situazione giusta per il tuo svenimento. Ora che sei pronto è il momento di entrare in azione. Quando ti trovi nel luogo prescelto per il mancamento, assicurati che tutte le condizioni siano giuste e secondo i piani.
    • Sono presenti abbastanza persone? L'evento che stai cercando di evitare sta ancora per accadere? La zona è troppo affollata?
    • Quando tutto è secondo i piani, spostati nella zona dove vuoi avere il finto mancamento. Gli svenimenti avvengono piuttosto rapidamente quando si presentano i primi sintomi.
    • Assicurati che non ci siano oggetti pericolosi vicino a te che possano farti rischiare un infortunio grave. Accertati anche di non poter colpire nessuno.
  2. 2
    Lamentati dei sintomi di uno svenimento. Quando sei pronto, inizia a mostrare i sintomi descritti in precedenza. Bastano pochi minuti di recitazione. Se come scusa hai scelto che non hai fatto colazione, dovresti dire che hai molta fame. Se la stanza è affollata o caotica, potresti dire che hai molto caldo. Sei stai camminando, rallenta, tieniti la testa e spiega che hai le vertigini. Puoi sbattere le palpebre o strizzare gli occhi. Lamentati di avere la nausea. Fingi improvvisamente di perdere le energie e racconta di sentirti debole. Continua a mostrare gli ultimi sintomi per 1-2 minuti.
  3. 3
    Raggiungi la posizione in cui sverrai. Continua a mostrare i sintomi e senza attirare l'attenzione sui tuoi movimenti, spostati nel punto più sicuro in cui cadere. Se vuoi fingere di svenire da seduto, spiega che sei troppo debole per rimanere in piedi e raggiungi una sedia. Puoi dire che ti senti male e che hai bisogno di un bicchiere d'acqua o di una boccata d'aria.
    • Chiedi a qualcuno di aprire una finestra. Se non ci sono finestre e non hai la possibilità di chiedere dell'acqua, siediti o prova a uscire per prendere aria. Resta seduto per qualche istante, poi rialzati lentamente. Inciampa e cadi in avanti. Prima di farlo, prova a dire "Ho solo...". Ricorda di non finire la frase.
  4. 4
    Fingi di svenire. Assicurati di farlo in sicurezza. Non sbattere la testa e non farti male. Se ti trovi in piedi, piega le ginocchia e falle arrivare a terra prima di scendere con il torace. Scendi piuttosto velocemente, ma senza dare l'impressione di essere stato colpito da una scarica a 5000 volt, se vuoi essere credibile.
    • Se sei seduto, rilassati e immagina di svenire davvero. Lasciati cadere dalla sedia, perché è molto improbabile che tu riesca a rimanere seduto dopo aver perso conoscenza.
    • Cerca di atterrare sulle cosce e non sulle anche o sull'osso sacro. Poi fai scendere rapidamente il torace. Chiudi gli occhi e lascia che tutti i muscoli si indeboliscano del tutto; in breve, rilassati.
    • Muoviti come se non avessi le ossa e cadi a terra come un sacco di patate. Così sarai convincente.
  5. 5
    Fingi di perdere conoscenza per alcuni secondi. Rimani a terra. Non essere troppo rigido e se qualcuno cerca di sollevarti un braccio e scuoterlo, lascialo completamente rilassato e fallo cadere naturalmente. Questo è il test più comune per scoprire chi finge di svenire, perché le persone prive di conoscenza non hanno controllo sui propri arti. Qualcuno dovrebbe raggiungerti per controllare come stai, provocando una distrazione.
    • Non rimanere a terra troppo a lungo, o qualcuno potrebbe chiamare un'ambulanza. Se non vuoi che questo accada, assicurati di non rimanere svenuto per più di 20 secondi.
  6. 6
    Apri gli occhi e fai un respiro profondo. Spesso chi sviene si sveglia senza ricordare ciò che è accaduto negli istanti precedenti. Rispondi alle domande dicendo che ricordi solo di aver sentito caldo e che hai avuto la sensazione che qualcuno spegnesse le luci della stanza.
  7. 7
    Siediti lentamente e dopo qualche istante, alzati in piedi da solo o con l'aiuto di qualcuno. Quando sei rinvenuto, puoi provare a metterti in piedi e oscillare di nuovo, così da far credere alle persone di poter svenire ancora e incoraggiarle ad aiutarti. Inizia a spiegare a chi ti fa delle domande che il tuo mancamento è stato del tutto innocuo.
  8. 8
    Esci piuttosto di fretta. Riposa per circa dieci minuti mentre fingi di recuperare dal tuo mancamento. Quando sei pronto, scusati e chiedi di andare a casa per riposare o fissare un appuntamento con il tuo medico. Se qualcuno ti chiede se vuoi un passaggio puoi scegliere se accettare la generosa offerta o spiegare che puoi raggiungere in sicurezza la tua destinazione anche da solo.
    Advertisement

Consigli

  • Non iniziare subito a parlare quando apri gli occhi. Assumi un'espressione confusa per alcuni secondi, poi chiedi che cosa è accaduto. Se cominciassi a blaterare appena hai riaperto gli occhi, non saresti convincente.
  • Se pensi di non poter cadere in modo realistico, cerca di svenire quando due o tre persone ti sono vicino, tanto da poterti sostenere in tempo, ma non abbastanza vicine da capire che stai facendo finta.
  • Evita di sorridere o ridere quando fingi di svenire o ti farai scoprire.
  • Potresti avere bisogno di esercitarti prima che lo svenimento sembri vero. Trova una tecnica che non ti provochi dolore o fastidio.
  • Se decidi di svenire frontalmente, cerca di evitare di appoggiare le mani al suolo durante la caduta. Si tratta di un riflesso spontaneo e ti ci vorrà un po' di pratica per evitarlo.
  • Se temi di farti male nel momento della caduta, "svieni" vicino a qualcosa a cui puoi aggrapparti per rallentare la caduta. Spesso le persone che svengono si rendono conto in anticipo che qualcosa non va e riescono ad afferrarsi a qualcosa prima di cadere. Tuttavia, lasciati cadere ugualmente, sfruttando l'appiglio per rallentare la caduta ed evitare possibili incidenti.
  • Se vuoi davvero essere sicuro nel momento in cui svieni, fallo solo sopra un tappeto, o su un letto, assicurandoti di essere a piedi nudi quando inizi la finzione.
  • Prova a fingere di svenire contro una parete, che possa attutire la tua caduta.
  • Se svieni in uno spazio aperto, assicurati di non colpire nulla o nessuno, per non rischiare infortuni o conseguenze indesiderate.
  • In generale, un mancamento è una perdita del controllo, che non è totale o improvvisa; chi sviene vive un graduale black-out e non diventa uno strofinaccio che cade a terra.
Advertisement

Avvertenze

  • Se riprendessi la tua attività normale subito dopo il finto mancamento, saresti piuttosto sospetto. Prenditi un momento per sederti tranquillo e posare la testa tra la gambe.
  • Non usarla troppe volte di fila; la gente potrebbe pensare che hai un problema serio.
  • Quando cadi, assicurati di non colpire nulla o nessuno e di non rischiare un infortunio. Fai sempre attenzione!
  • Non farlo per evitare un arresto da parte della polizia; ti porterebbe a guai ancora maggiori.
  • Non iperventilare se non vuoi che venga chiamata sul serio un'ambulanza. Se proprio necessario, assicurati di farlo fino al limite in cui il tuo battito cardiaco è un po' fuori dal normale, ma senza esagerare.
  • Non dire "Cos'è successo?" subito dopo esserti ripreso. Questo luogo comune ti farebbe sembrare sospetto. Qualche minuto più tardi però puoi chiedere cos'è accaduto, magari aggiungendo: "Ho fatto brutta figura?" o qualcosa di simile.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 114 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Recitazione

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement