Come Fondere il Miele

Possono esserci diverse ragioni per cui vorresti fondere il miele. Quello fresco, grezzo ha una consistenza densa ma, se lo fondi, diventa più liquido e semplice da usare. Il miele vecchio tende a cristallizzare e a formare dei granuli e scioglierlo lo riporta a una consistenza più gradevole al palato. Ci sono volte in cui è necessario che questo alimento sia più liquido per lavorarlo e incorporarlo nelle ricette senza per questo alterarne la composizione chimica.

Metodo 1 di 3:
Sul Fornello

  1. 1
    Travasa il miele in un barattolo di vetro con un cucchiaio. Mettine quanto ne desideri, il barattolo deve essere alto, a temperatura ambiente e dotato di coperchio. Chiudi quest’ultimo senza stringerlo.
  2. 2
    Porta a bollore un pentolino di acqua. Ricorda che deve essere pieno a metà e messo sul fornello a fuoco alto. Aspetta che l’acqua bolla.
  3. 3
    Togli il pentolino dal fuoco. Quando l’acqua inizia a bollire, toglilo dal fornello e appoggialo su una superficie resistente al calore.
  4. 4
    Metti il barattolo nell’acqua calda, deve toccare il fondo del pentolino in modo che sia completamente circondato.
  5. 5
    Mescola il miele. Di tanto in tanto togli il coperchio e mescola il prodotto mentre il barattolo si trova ancora nell’acqua. Così facendo il calore si distribuisce e il miele si scioglie più in fretta e in maniera uniforme.
  6. 6
    Conserva il barattolo a temperatura ambiente. Una volta fluidificato, togli il miele dall’acqua e asciuga il contenitore con un canovaccio pulito. Chiudi bene il tappo e riponi il tutto in dispensa, a temperatura ambiente, finché sarai pronto per consumarlo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Nel Microonde

  1. 1
    Riponi il miele in un contenitore sicuro per l’uso in microonde. Un contenitore in vetro spesso, come un barattolo per conserve, solitamente va bene. Metti una quantità di miele adeguata alle tue necessità.
  2. 2
    Scalda il miele a potenza media. Metti il contenitore nel forno, imposta la potenza a circa metà e scalda per 30-40 secondi.
  3. 3
    Mescola il miele. Con cura togli il contenitore dal microonde e mescola il prodotto con un cucchiaio per distribuire il calore. Se ci sono delle parti ancora solide, riscalda ancora per altri 20 secondi.
  4. 4
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Per Diluizione

  1. 1
    Aggiungi un po' d'acqua al miele. Con un cucchiaio travasa del miele in un piatto o in un piccolo barattolo. Aggiungi acqua fresca (15 ml per volta) e mescola ogni volta. Continua in questo modo finché raggiunge la consistenza desiderata.
  2. 2
    Riponi la miscela in frigorifero. Sebbene il miele puro debba essere conservato a temperatura ambiente, lo “sciroppo” deve essere messo in frigorifero e si mantiene solo per tre settimane.
    • Trascorso questo periodo, il miele comincia a perdere il sapore e a cristallizzarsi.
    • Conserva il miele diluito in un contenitore ermetico per evitare che perda la sua naturale umidità.
  3. 3
    Finito.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Sul Fornello

  • Cucchiaio
  • Barattolo di vetro
  • Coperchio
  • Pentolino profondo

Nel Microonde

  • Cucchiaio
  • Contenitore adatto all’uso nel microonde
  • Contenitore ermetico

Per Diluizione

  • Ciotola o piatto
  • Cucchiaio
  • Contenitore ermetico
  • Frigorifero

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucina

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità