Come Formattare il Disco di un PC

Formattare un disco cancella tutti i dati al suo interno e crea un nuovo file system. Devi farlo se desideri installare Windows su un disco, o se vuoi iniziare a utilizzarlo dopo averlo inserito nel computer. È anche un metodo rapido per eliminare tutti i dati presenti. Se desideri, puoi persino ridurre le dimensioni delle unità esistenti e formattare lo spazio liberato, in modo da creare una seconda partizione per il tuo computer. Se hai deciso di regalare o buttare un computer, puoi usare strumenti speciali per cancellare tutti i tuoi dati in modo sicuro.

Metodo 1 di 4:
Formattare l'Unità Primaria

  1. 1
    Fai il backup di tutti i dati importanti. Formattando un disco elimini tutti i dati al suo interno e rimuovi il sistema operativo. Assicurati di avere una copia dei file che ti servono da un'altra parte, ad esempio su un disco esterno o salvati in cloud.
  2. 2
    Inserisci il disco di installazione di Windows. Lo userai per formattare l'unità. Si tratta del modo più semplice per formattare l'unità primaria, perché non hai la possibilità di farlo direttamente dall'interno del sistema operativo. Non è necessario usare il disco che contiene la tua copia di Windows, perché non inserirai una product key (se non hai intenzione di installare Windows di nuovo). Se non riesci a trovare un disco di installazione, hai a disposizione altre opzioni in base alla tua versione di Windows:
    • Windows 7: puoi scaricare un file ISO per Windows 7 inserendo la tua product key qui. Dovrai poi copiare il file ISO su un DVD o un'unità USB vuoti utilizzando il programma Windows 7 USB/DVD Download Tool che puoi trovare qui.
    • Windows 8: puoi scaricare il programma Windows 8 Media Creation dal sito di Microsoft a questo indirizzo. Questa applicazione scarica e crea un programma di installazione di Windows su un DVD o un'unità USB vuoti (da 4GB o dimensioni maggiori). Esegui il programma e segui le indicazioni per creare i file di installazione.
    • Windows 10: puoi scaricare il programma Windows 10 Media Creation dal sito di Microsoft a questo indirizzo. Esegui l'applicazione per creare i file di installazione di Windows 10 su un'unità USB o un DVD vuoti. Quasi tutti gli utenti dovrebbero scaricare la versione a 64-bit del programma. Se non sei certo, controlla se la tua versione di Windows è a 32-bit o a 64-bit.
  3. 3
    Configura il tuo computer in modo che si avvii dall'unità che contiene i file di installazione. Per eseguire il programma e formattare il disco, devi impostare l'avvio del computer sull'unità scelta (DVD o USB) invece del disco rigido. Per farlo, la procedura è diversa in base al tuo sistema operativo, in particolare se utilizzi Windows 7 (o precedenti) o Windows 8 (e successivi).
    • Windows 7 (e precedenti): riavvia il computer e premi il tasto BIOS, SETUP o BOOT che viene indicato in basso nella prima schermata che compare sul monitor. I tasti più comuni sono F2, F11, F12 e Canc. Nel menu di avvio, imposta l'unità che contiene i file di installazione come unità di avvio primaria.
    • Windows 8 (e successivi): clicca il pulsante Power nel menu Start. Tieni premuto Maiusc e clicca Riavvia per aprire il menu "Avvio avanzato" all'apertura di Windows. Clicca l'opzione "Risoluzione dei problemi", poi "Opzioni avanzate". Clicca "Impostazioni Firmware UEFI", poi apri il menu BOOT. Imposta l'unità che contiene i file di installazione come unità di avvio primaria.
  4. 4
    Avvia l'installazione. Windows caricherà i file di configurazione e farà partire l'installazione. Ti verrà chiesto di scegliere una lingua e di accettare i termini prima di continuare.
  5. 5
    Seleziona l'installazione "Personalizzata". Questo ti consente di formattare il disco rigido nel corso dell'operazione.
  6. 6
    Scegli la partizione che vuoi formattare. Una volta superate le prime schermate di installazione, ti verranno mostrati tutti i dischi rigidi e le partizioni. Di solito vedrai diverse partizioni, una per il sistema operativo, una di recupero e quelle che hai creato o dei dischi che hai aggiunto.
    • Puoi eliminare le partizioni sullo stesso disco per unirle tutte in una sola partizione non allocata. Questa operazione elimina tutti i dati nelle partizioni. Clicca il pulsante "Opzioni unità" per visualizzare la voce "Elimina".
    • Se elimini tutte le partizioni, devi crearne una nuova prima di poterla formattare. Seleziona lo spazio non assegnato e clicca "Nuova" per creare una nuova partizione. Potrai sceglierne le dimensioni in base allo spazio disponibile. Nota che di solito non è possibile creare più di quattro partizioni su un solo disco.
  7. 7
    Formatta la partizione selezionata. Clicca il tasto "Formatta" dopo aver selezionato la partizione o l'unità che desideri. Se non vedi il pulsante, clicca "Opzioni unità" e dovrebbe comparire. Riceverai l'avviso che l'operazione cancellerà tutti i dati presenti. Dai la conferma e l'operazione inizierà automaticamente. Serviranno alcuni minuti perché venga completata.[1]
  8. 8
    Installa il sistema operativo. Formattare l'unità primaria rimuove il sistema operativo, quindi non sarai in grado di utilizzare il PC finché non ne installerai un altro. Puoi proseguire con l'installazione di Windows una volta formattato il disco, oppure puoi installare un sistema diverso come Linux. Per installare Windows, segui il resto delle indicazioni nel programma di setup. Se preferisci Linux, hai bisogno del programma di installazione di quel sistema operativo. Leggi Come Installare Linux per maggiori istruzioni su come ottenere le varie versioni di Linux.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Formattare un'Unità Secondaria

  1. 1
    Apri l'utilità Gestione disco. Quando connetti un nuovo disco esterno o installi un nuovo disco rigido interno, devi formattarlo prima che compaia in Windows Explorer. Puoi farlo grazie al programma Gestione disco.
    • Premi Win+R e digita diskmgmt.msc per aprire Gestione disco. In Windows 8 e 10, puoi cliccare con il tasto destro del mouse sul pulsante Start e selezionare "Gestione disco".
    • Possono servire alcuni secondi perché compaiano tutti i dischi che hai installato.
    • Se stai cercando di eliminare in modo sicuro i dati su un disco prima di buttarlo, leggi la sezione Formattare un'Unità in Modo Sicuro di questo articolo.
  2. 2
    Crea una partizione nella nuova unità (se ti viene chiesto). Se apri Gestione disco per la prima volta dopo aver installato una nuova unità, probabilmente ti verrà chiesto di inizializzare il disco. Non preoccuparti se la finestra non compare.
    • Seleziona "GPT" se il nuovo disco è da 2TB o di dimensioni maggiori. Seleziona "MBR" se il nuovo disco è più piccolo di 2TB.
  3. 3
    Seleziona l'unità che vuoi formattare. In Gestione disco vedrai elencati tutti i dischi e le partizioni. Se hai appena montato una nuova unità, probabilmente la troverai su una riga a lei dedicata, con l'etichetta "Non assegnato". Espandi la colonna "Stato" per visualizzare maggiori dettagli in merito a ciascuna partizione.
    • Non puoi formattare la partizione "Boot" di Windows, perché è quella su cui è installato il sistema operativo.
    • Formattare un disco cancella tutti i dati al suo interno, quindi assicurati oltre ogni dubbio di scegliere quello giusto.
  4. 4
    Crea una partizione (se necessario). Se l'unità è Non assegnata, devi cliccare con il tasto destro del mouse su di essa e selezionare "Nuovo volume semplice". Segui le indicazioni per creare una partizione dallo spazio non assegnato.
  5. 5
    Clicca con il tasto destro del mouse sull'unità o sulla partizione e seleziona "Formatta". Si aprirà la finestra Formatta.
  6. 6
    Imposta le opzioni di formattazione. Puoi assegnare un nome all'unità (Etichetta volume), oltre a scegliere il file system. Per Windows, seleziona "NTFS" per la massima compatibilità. Puoi scegliere anche se eseguire una formattazione rapida. Leva il segno di spunta da questa casella solo se hai il sospetto che il disco sia danneggiato.
  7. 7
    Attendi il termine dell'operazione. Clicca il pulsante Formatta quando hai scelto le opzioni desiderate. La procedura può richiedere alcuni minuti. Una volta finita, puoi usare il disco per salvare i file e installare programmi.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Restringere un'Unità Esistente

  1. 1
    Apri l'utilità Gestione disco. Puoi restringere una delle unità esistenti per assegnare lo spazio libero creato in questo modo a una nuova partizione. Questo può essere utile se hai molto spazio libero su un disco e vuoi creare un'unità separata per alcuni file specifici, come le foto.
    • Premi Win+R e digita diskmgmt.msc per aprire subito Gestione disco. In Windows 8 e 10 puoi anche cliccare con il tasto destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Gestione disco dal menu.
  2. 2
    Seleziona la partizione che desideri restringere. Puoi farlo su tutte le partizioni che contengono spazio libero. Di solito ne sceglierai una con almeno diversi GB di spazio libero, in modo che la nuova partizione sia utile. Assicurati di lasciare spazio sufficiente per la partizione già esistente, in particolare se si tratta di quella di avvio. Windows funziona meglio se il disco su cui è installato è libero per almeno il 20%.
  3. 3
    Fai clic destro sulla partizione e seleziona "Riduci volume". Si aprirà una nuova finestra dopo che Gestione disco ha determinato quanto spazio è disponibile per creare una nuova partizione.
  4. 4
    Inserisci la dimensione della nuova partizione. Nella finestra verrà mostrato quanto spazio è possibile rimuovere dall'unità esistente in megabyte (MB). 1024MB equivalgono a un gigabyte (GB). Inserisci il numero di MB di cui vuoi ridurre l'unità (creando una nuova partizione di quelle dimensioni).
  5. 5
    Avvia l'operazione di riduzione. Clicca "Riduci" per rimuovere lo spazio specificato dall'unità esistente. Lo vedrai comparire in Gestione disco sulla stessa unità che ospita la partizione vecchia.
  6. 6
    Crea una partizione. Clicca con il tasto destro del mouse sullo spazio non assegnato e seleziona "Nuovo volume semplice". Si aprirà la procedura guidata di creazione di un nuovo volume.
  7. 7
    Segui le indicazioni per creare la partizione. Potrai scegliere quanto dello spazio non assegnato utilizzare per la nuova partizione. Dovrai anche assegnare una lettera al volume.
  8. 8
    Formatta la nuova partizione. Durante la procedura guidata, ti verrà chiesto di formattare la partizione. Puoi farlo subito scegliendo un file system, altrimenti puoi farlo in seguito con i passaggi descritti nel metodo precedente.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Formattare un'Unità in Modo Sicuro

  1. 1
    Scarica DBAN. DBAN è un programma gratuito in grado di formattare i dischi rigidi e sovrascrivere i dati in modo sicuro, in modo che non possano essere recuperati. Segui questi passaggi se hai intenzione di regalare, vendere o buttare il tuo computer o un disco, in modo da prevenire il furto di identità.
    • Puoi scaricare DBAN da dban.org. La versione gratuita è adatta alle esigenze della maggior parte degli utenti.
    • Non puoi utilizzare DBAN per cancellare in modo sicuro i dischi a stato solido (SSD). Devi usare un programma a pagamento come Blancco.
  2. 2
    Crea una copia di DBAN su un DVD o un CD vuoto. DBAN è di piccole dimensioni, quindi puoi scriverlo su semplice CD vuoto. Se stai usando Windows 7 o versioni successive, puoi cliccare con il tasto destro del mouse sul file ISO che hai scaricato e selezionare "Scrivi su disco", in modo da scrivere il programma su un disco vuoto inserito nel masterizzatore.
  3. 3
    Configura il computer in modo che si avvii dal disco di DBAN. Per far partire DBAN all'apertura di Windows devi configurare l'avvio del computer dall'unità ottica.
    • Windows 7 (e precedenti): riavvia il computer e premi il tasto BIOS, SETUP o BOOT che viene indicato in basso nella prima schermata che compare sul monitor. I tasti più comuni sono F2, F11, F12 e Canc. Nel menu di avvio, imposta l'unità ottica come unità di avvio primaria.
    • Windows 8 (e successivi): clicca il pulsante Power nel menu Start. Tieni premuto Maiusc e clicca Riavvia per aprire il menu "Avvio avanzato" all'apertura di Windows. Clicca l'opzione "Risoluzione dei problemi", poi "Opzioni avanzate". Clicca "Impostazioni Firmware UEFI", poi apri il menu BOOT. Imposta l'unità ottica come unità di avvio primaria.
  4. 4
    Avvia DBAN. Una volta impostato l'ordine di avvio, riavvia il computer per far partire DBAN. Premi Invio nella schermata principale del programma per iniziare.
  5. 5
    Seleziona l'unità da cancellare. Usa le frecce direzionali per scegliere il disco rigido da cancellare, poi premi la Barra spaziatrice per confermare. Fai attenzione a non scegliere dischi che vuoi conservare, perché non c'è modo di tornare indietro una volta avviata l'operazione. Se non presti attenzione, è davvero facile eliminare l'installazione di Windows per errore.
  6. 6
    Premi .F10 per avviare la procedura di cancellazione. In questo modo utilizzerai le impostazioni predefinite di DBAN che prevedono la cancellazione sicura dei dati. Sarà quasi impossibile recuperare le informazioni dopo l'operazione, che di solito richiede diverse ore.
    • Se vuoi essere sicuro al 100% che tutti i dati siano cancellati in modo permanente, premi M dopo aver selezionato un'unità e scegli l'opzione "DoD 5220.22-M" o "Gutmann Wipe". Queste procedure richiedono ancora più tempo, ma sono estremamente sicure.[2]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità