Come Friggere i Filetti di Tilapia

La popolazione Luo del Kenya si riferisce alla tilapia come al cibo per il cervello, e le dà merito della loro acuta intelligenza. La tilapia è un pesce dal sapore delicato e dalla cottura semplice, ed è perfetto per preparare una frittura in stile "Southern". Aggiungi del cavolo e delle patate, ed accompagna il pasto con del pane di mais e del buon tè freddo. Leggi l'articolo e sfrutta la possibilità di godere di una'ottima frittura di pesce mentre accresci le potenzialità intellettive del tuo cervello.

Ingredienti

Frittura in Padella

  • 450 g di Tilapia
  • 2 cucchiai da tavola di Olio Extravergine di Oliva
  • 20 g di Farina bianca
  • 1 cucchiaino (5 g) di Aglio in Polvere
  • 1 cucchiaino di (5 g) Pepe Nero
  • 1 cucchiaino (5 g) di Sale

Frittura ad Immersione

  • 4 Filetti di Tilapia
  • Olio per Friggere
  • 145 g di Farina speziata

Metodo 1 di 2:
Frittura in Padella

  1. 1
    Asciuga la tilapia tamponandola con la carta assorbente. Naturalmente, prima di asciugarla dovrai lavarla sotto l'acqua corrente fredda.
  2. 2
    Versa in un sacchetto la farina, il sale, il pepe e l'aglio in polvere. Mescola per amalgamare e distribuire i sapori. Se vuoi friggere una maggiore quantità di tilapia, modifica di conseguenza le quantità degli ingredienti.
  3. 3
    Metti il pesce nel sacchetto e scuotilo per infarinarlo uniformemente. Quando la superficie del pesce sarà adeguatamente coperta, scuotilo per eliminare la farina in eccesso.
  4. 4
    Scalda l'olio extravergine di oliva su una fiamma media. Scegli una padella sufficientemente capiente e sostituisci, se lo desideri, l'olio extravergine con un altro olio a tuo gusto. Ricorda però che l'olio extravergine di oliva ti garantirà una frittura più buona e più sana.
  5. 5
    Disponi in padella i filetti infarinati. Cuocili su entrambi i lati per 2 minuti o per il tempo necessario.
  6. 6
    Rimuovili dalla padella e disponili sulla carta assorbente per assorbire l'olio in eccesso. Metti in tavola i piatti e le posate mentre la tua tilapia si prepara per essere mangiata.
  7. 7
    Servila calda ed accompagnala con un buon contorno e con della salsa tartara o piccante.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Frittura ad Immersione

  1. 1
    Scalda l'olio in una friggitrice o in una pentola portandolo ad una temperatura di almeno 190°C. Immergi uno stuzzicadenti nell'olio bollente per assicurarti che abbia raggiunto il grado di calore corretto, se così fosse vedrai formarsi delle piccolissime bollicine.
  2. 2
    Infarina la tilapia dopo averla scongelata ed asciugata. Scuotila per eliminare la farina in eccesso e disponi i filetti su una griglia, o sulla carta da forno, per 5-10 minuti.
    • Infarina i filetti di tilapia una seconda volta. Come prima, scuotili per rimuovere la farina in eccesso. Ora sono pronti per essere cotti!
  3. 3
    Friggi i tuoi filetti, non più di due alla volta. Friggendo più di 2 filetti alla volta rischieresti di abbassare la temperatura dell'olio in modo eccessivo causando una frittura umida e molliccia. Rimuovi il pesce dall'olio quando avrà raggiunto un colore ben dorato.
    • I tuoi filetti dovrebbero essere pronti in meno di 4 minuti. Non stracuocerli, ma assicurati che la sezione più spessa ed interna dei filetti sia bianca e friabile!
  4. 4
    Disponi i filetti sulla carta assorbente per qualche secondo e poi servili immediatamente. Completa e decora il piatto con un contorno ed una salsa a tuo gusto.
  5. 5
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • La tilapia cuoce più velocemente del merluzzo, del dentice o del pesce gatto quindi non stracuocerla.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai sempre molta attenzione quando usi e maneggi l'olio bollente.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Frittura in Padella

  • Padella
  • Pinze da cucina
  • Carta assorbente
  • Sacchetto

Frittura ad Immersione

  • Pentola o friggitrice
  • Pinze da cucina
  • Carta assorbente

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità