Come Friggere la Pancetta

La pancetta si presta a molte preparazioni, ma la frittura è la tecnica classica per cuocerla. Puoi gustarla con le uova, con il pane tostato o con altri cibi della prima colazione. Puoi anche spezzettarla e aggiungerla alle insalate. Questo articolo ti spiegherà come friggere la pancetta alla perfezione, ma ti fornirà anche qualche idea per aromatizzarla e marinarla. Se non hai un fornello e una padella a disposizione, niente paura, puoi ancora cucinare il bacon, e qui troverai le istruzioni per farlo!

Metodo 1 di 3:
Friggere la Pancetta

  1. 1
    Usa del salume a temperatura ambiente. Toglilo dal frigorifero e lascialo sul bancone della cucina per 5 minuti. In questo modo il grasso della pancetta si ammorbidisce; ricorda di non friggerla mai da fredda. Se lo desideri, puoi marinarla o aromatizzarla in questo momento, potrai trovare delle idee utili nella sezione dedicata di questo articolo.
    • Se la pancetta è congelata, dovrai prima scongelarla. Non friggerla mai quando è ancora ghiacciata, ma aspetta che si decongeli all'interno della sua confezione o in una ciotola con acqua a temperatura ambiente. Non usare il microonde per scongelarla.
  2. 2
    Metti le fette di pancetta in una padella fredda. Puoi usare una padella di ghisa o un normale tegame per friggere dal diametro di 30 cm; la cosa importante è che sia freddo. Le fette di salume possono anche toccarsi ma non sovrapporsi, altrimenti non cuoceranno in modo uniforme.
    • Una normale padella per friggere è perfettamente adatta, tanto quanto una di ghisa; tuttavia, quest'ultima cuoce la pancetta più velocemente.
  3. 3
    Accendi il fornello e inizia a cuocere la pancetta. Imposta un fuoco "basso" e lascia che la carne inizi a cuocere. Man mano che si scalda, noterai che il grasso si fonde e si raccoglie nel tegame; questo consente una cottura uniforme. Se c'è troppo grasso, puoi versarne un po' in un barattolo o ciotola resistente al calore. Non gettarlo nello scarico del lavandino, altrimenti potrebbe ostruirsi.
    • Se ami la pancetta croccante, puoi aggiungere un po' d'acqua, quanta ne basta per coprire la carne e alza il fuoco al "massimo". Quando l'acqua inizia a bollire, abbassa la fiamma a un livello "medio" e quando è evaporata completamente puoi ridurre ancora il fuoco a "medio-basso". Continua a friggere finché il grasso non diventa dorato.
  4. 4
    Quando le fette di pancetta iniziano ad arricciarsi, girale con una forchetta. Dopo pochi minuti noterai delle bolle sulla carne e i bordi dei pezzetti di pancetta gireranno su se stessi. A questo punto puoi girarli con l'aiuto di una forchetta o una piccola spatola che farai scivolare sotto ogni fetta prima di capovolgerla. Puoi anche incastrare la carne fra i denti di una forchetta e ruotarla; questa tecnica ti offre un maggior controllo.
  5. 5
    Continua a cuocere la carne finché non è pronta. Il tempo necessario dipende dai tuoi gusti personali; se ami la pancetta croccante, dovrai aspettare più a lungo.
  6. 6
    Togli la pancetta dal tegame e scola il grasso. Una volta che è cotta al punto che desideri, trasferisci le fette su un piatto ricoperto di carta da cucina. Attendi che la carta assorba l'eccesso di unto prima di servirla.
    • Puoi anche far scolare il grasso su un foglio di giornale, un sacchetto di carta tagliato o su una griglia di metallo appoggiata su una teglia da forno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Aromatizzare la Pancetta

  1. 1
    Valuta l'idea di aggiungere qualche variante. Puoi rendere il salume più saporito marinandolo o cospargendolo di spezie prima di friggerlo. Puoi anche combinarlo con altri ingredienti. Questa sezione dell'articolo ti darà qualche idea per rendere il sapore della pancetta più interessante; se invece vuoi conoscere la giusta tecnica di cottura, fai riferimento alla prima parte.
  2. 2
    Aggiungi delle spezie. Puoi donare alla pancetta una "sferzata" di sapore cospargendola con una combinazione di spezie. Accertati che sia a temperatura ambiente prima di aggiungere gli aromi e lascia che questi penetrino nella carne per qualche minuto prima di friggerla. Ecco qualche suggerimento:
    • 15 g di zucchero di canna, 5 g di un mix di cannella, noce moscata, chiodi di garofano, cardamomo e pimento.
    • 5 g di zucchero di canna, un pizzico di pepe macinato.
    • 15 g di aglio in polvere e 15 g di paprika.
    • 22 g di zucchero di canna integrale.
  3. 3
    Marina la pancetta con una salsa, uno sciroppo o un condimento per insalate. Metti il salume in un piatto e coprilo con il liquido di tua scelta. Accertati che entrambi i lati delle fette siano ben ricoperti e riponi il piatto in frigorifero per mezz'ora. Alla fine puoi friggere la pancetta come al solito. Se preferisci, puoi anche marinarla con questi ingredienti:
    • 240 ml di succo di ananas e 5 ml di salsa di soia.
    • Olio extravergine di oliva, aceto, sale, pepe ed erbe aromatiche.
    • Melassa.
    • Salsa teriyaki.
    • Succo d'acero, scegline una varierà piuttosto liquida.
    • Ricorda che le salse e i condimenti dolci caramelleranno in cottura, preparati a un tegame difficile da lavare.
  4. 4
    Prepara dei pancake di pancetta. Sebbene non sia esattamente una marinata o una tecnica per aromatizzare, puoi però combinare fra loro i cibi classici di una colazione "made in USA": pancetta (o bacon) e pancake. Prepara una pastella per pancake e friggi la pancetta. Togli il salume dal tegame e appoggialo sulla carta da cucina, elimina il grasso dalla padella e riporta la pancetta nel tegame distanziando le fette fra loro di 5 cm. Versa la pastella negli spazi vuoti e cuocila finché inizia a formare delle bolle (ci vorranno uno o due minuti). A questo punto puoi girare il pancake e cuocerlo sull'altro lato finché diventa dorato (due minuti circa).
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Tecniche Alternative di Cottura

  1. 1
    Considera altri metodi di cottura. Sebbene la pancetta venga normalmente fritta, a volte non è possibile per mancanza di tempo o attrezzature. Per fortuna ci sono altri modi per preparare un piatto delizioso e questa parte dell'articolo ti spiegherà come fare avvalendoti del microonde, il forno o il barbecue.
  2. 2
    Usa il microonde. Metti alcune fette di pancetta su un piatto foderato di carta da cucina e coprile con un secondo strato di carta. Metti il piatto nell'elettrodomestico e cuoci per un minuto. Controlla con attenzione il processo, perché ogni microonde è diverso e la pancetta potrebbe essere cotta prima del previsto.
    • Maggiore è il numero di fogli di carta da cucina e maggiore è la quantità di grasso che viene assorbita; tutto ciò ti permetterà di avere una pancetta molto croccante.
  3. 3
    Cuoci la pancetta al forno. Fodera una teglia con carta d'alluminio e appoggiavi sopra una griglia di metallo. Disponi le fette di salume sulla griglia e inserisci il tutto nel forno freddo. Accendi l'elettrodomestico impostando la temperatura a 205 °C. Attendi che la pancetta cuocia per 20 minuti ma, se ti piace particolarmente croccante, aspetta ancora qualche minuto.
    • Puoi anche girare le fette di carne. Cuocile in forno per 12-15 minuti e poi girale. Attendi altri 10 minuti.
    • La cottura su una griglia di metallo consente al grasso di colare senza formare una pozza attorno alla carne. Inoltre l'aria calda del forno può avvolgere completamente la pancetta e cuocerla in modo uniforme.
    • Usa un forno freddo e non preriscaldarlo, così le fette di salume non si arricceranno.
  4. 4
    Cuoci la pancetta al barbecue. Accendi il barbecue e impostalo a una temperatura media. Quando è ben caldo, disponi le fette di salume sulla griglia. Attendi che diventino croccanti e dorate prima di girarle e cuocerle per altrettanto tempo. Ci vorranno 5 o 7 minuti.
    Pubblicità

Consigli

  • Invece di aspettare che la padella si scaldi, metti la pancetta nel tegame freddo.
  • Prova a versare dell'acqua nella padella e cuoci la pancetta a fuoco molto alto, abbassandolo gradatamente man mano che il livello dell'acqua diminuisce. In questo modo otterrai una pancetta molto croccante.
  • Valuta di marinare o aromatizzare la pancetta.
  • Conserva il grasso fuso per altre preparazioni. Non gettarlo mai nello scarico del lavandino, perché tornerà allo stato solido e potrebbe causare problemi alle tubature.
Pubblicità

Avvertenze

  • È normale che il grasso schizzi e sfrigoli, le goccioline di unto bollente voleranno fuori dal tegame. Stai molto attento quando prepari la pancetta fritta, per evitare che alcune spruzzatine di grasso molto caldo possano colpirti e ustionarti.
  • Non lasciare mai la pancetta incustodita mentre frigge. Potrebbe innescarsi un incendio che distruggerebbe la casa o, peggio ancora, la pancetta potrebbe bruciare!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pancetta
  • Padella in ghisa o padella per frittura con diametro di 30 cm
  • Forchetta
  • Carta da cucina, giornale o sacchetti di carta tagliati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Carne
In altre lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità