Come Fumare senza Farsi Scoprire

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il fumo delle sigarette e della marijuana ha un odore caratteristico, che può mettere in allerta le altre persone che vivono con te e insospettirle in merito a quello che stai facendo. Sebbene fumare in uno spazio chiuso non sia mai una situazione ideale, ci sono circostanze in cui potresti preferirlo rispetto a uscire all'aperto. Se il tuo desiderio di fumare supera il rischio di essere colto in flagrante, ci sono molte cose che puoi fare per ridurre al minimo le probabilità che ti scoprano; per esempio, fumare in bagno soffiando il fumo direttamente fuori dalla finestra, usare un filtro artigianale speciale attraverso cui far passare il fumo ed eliminare in maniera appropriata le prove.

Parte 1 di 4:
Fumare in Bagno

  1. 1
    Sigilla gli spifferi della porta con degli asciugamani. Per evitare che il fumo filtri sotto la porta, puoi arrotolare un asciugamano e posizionarlo davanti alla fessura nella parte inferiore della stessa.[1] Assicurati che sia abbastanza lungo per chiudere l'apertura da un'estremità all'altra della porta e premilo in modo deciso contro la fenditura.
  2. 2
    Fai scorrere l'acqua della doccia. La doccia può essere una buona scusa per restare in bagno un bel po' di tempo; inoltre, il vapore può mescolarsi con il fumo, nascondendone parzialmente l'odore.[2] Il rumore dell'acqua permette anche di mascherare quello dell'accendino quando lo usi o quello di quando espiri il fumo.
    • Puoi anche decidere di ascoltare un po' di musica dal cellulare, per coprire ulteriormente i rumori "sospetti".
    • Assicurati poi di fare davvero la doccia (o almeno di bagnare i capelli, in modo da dare l'impressione di esserti lavato veramente), altrimenti le persone potrebbero insospettirsi.
  3. 3
    Soffia il fumo direttamente all'esterno o attraverso la ventola, se possibile. Apri la finestra e accertati di spingere il fumo fuori oppure dirigilo verso la presa d'aria. Per prima cosa, controlla fuori dalla finestra, in modo che non ci sia nessuno all'esterno che possa vedere uscire il fumo.
  4. 4
    Lava i capelli. Se hai del tempo a disposizione per fare davvero la doccia, fai anche lo shampoo. Il profumo del detergente riempie velocemente la stanza, nascondendo meglio la puzza del fumo.[3]
    • Se non hai tempo per lavare i capelli, in alternativa puoi mettere un po' di shampoo nel lavandino e riempirlo con acqua calda.
  5. 5
    Sbarazzati della cenere o di altre prove che potrebbero rendere evidenti le tue azioni. Dopo aver fumato, svuota la pipa o getta quello che resta della sigaretta nel water, poi tira lo sciacquone. Controlla un'ultima volta il bagno, per assicurarti che non rimanga alcuna traccia di cenere sul pavimento o qualunque altra cosa che potrebbe indurre gli altri a pensare che hai fumato nella stanza.
  6. 6
    Copri eventuali odori persistenti con un deodorante per ambienti. Procuratene uno che abbia una fragranza forte e che sia in grado di neutralizzare le puzze; spruzzane in abbondanza prima di uscire dal bagno.[4]
    • Se non hai a disposizione un deodorante per ambienti, usa quello per il corpo, un'acqua di colonia o un profumo, che sono altrettanto efficaci; spruzzali sul corpo e nel bagno.

Parte 2 di 4:
Fumare in Camera

  1. 1
    Copri i capelli. Sono piuttosto porosi e tendono a trattenere gli odori più della pelle. Se hai una chioma lunga, legala e coprila con una bandana o un asciugamano per proteggerla dal fumo.
    • Se hai una cuffia in plastica per la doccia, è perfetta per questo scopo, perché la plastica ripara i capelli e non assorbe alcun odore.
  2. 2
    Proteggi gli indumenti. Più vestiti indossi e maggiori sono le probabilità che assorbano l'odore; valuta di togliere la camicia quando fumi o almeno arrotola le maniche.
    • Potresti anche prendere in considerazione l'idea di indossare una giacca (o una felpa) apposita per fumare; puoi nasconderla in camera in qualche cassetto e indossarla quando vuoi concederti una sigaretta. Assicurati di lavarla almeno una volta a settimana per evitare che puzzi troppo.
  3. 3
    Brucia dell'incenso o una candela profumata. Dovresti trovare qualcosa per coprire l'odore del fumo; puoi quindi valutare di accendere un paio di bastoncini d'incenso o una candela profumata. Se non riesci a procurarti nessuno dei due, puoi spruzzare un po' di deodorante per ambienti nella stanza prima e dopo aver fumato.
  4. 4
    Impedisci al fumo di uscire da sotto la porta. Per evitare che filtri dalla stanza e si diffonda nel resto della casa, metti a terra un panno umido che chiuda tutta la fessura della porta.[5] L'asciugamano umido non solo blocca il fumo evitando che possa uscire, ma ne assorbe anche l'odore.
  5. 5
    Apri una finestra. Devi cercare di dirigere il fumo fuori dalla stanza il più possibile; infatti, se non riesce a uscire dalla finestra o da un condotto d'aria, il suo odore rimane sui muri, sulla moquette, sui mobili e sulla biancheria da letto.
    • Se hai la fortuna di avere un camino in camera, è ancora meglio. Il suo scopo è proprio quello di estrarre il fumo dall'edificio, diventa così più facile far scorrere quello di sigaretta lungo il condotto del camino.[6]
  6. 6
    Fai uscire il fumo con un ventilatore.[7] Meglio riesci ad arieggiare la stanza e minori probabilità hai di essere scoperto mentre fumi in casa. Accendi il ventilatore e spingi il fumo verso la finestra per cercare di disperderlo; l'elettrodomestico ideale è un ventilatore da tavolo puntato verso una finestra aperta o il condotto d'aria.
    • Se stai fumando in un bagno dotato di ventola o aspiratore, accendilo ed espira il fumo verso l'apparecchio, per eliminarlo velocemente insieme al suo odore. Alcuni ventilatori speciali funzionano risucchiando l'eccesso di umidità e il particolato.
  7. 7
    Nascondi gli odori persistenti. Anche se hai evitato che il fumo riempisse la stanza, probabilmente ti è rimasto un po' di odore addosso; devi fare tutto quello che puoi per coprirlo.
    • Per esempio, puoi mettere un po' di dopobarba sulle dita delle mani, sbucciare e mangiare un'arancia o spruzzare un po' di deodorante dal profumo forte.

Parte 3 di 4:
Filtrare il Fumo Attraverso un Dispositivo Artigianale

  1. 1
    Procurati il materiale necessario.[8] Inizia a conservare un po' di rotoli vuoti di carta igienica, alcuni fogli profumati per asciugatrice e tienili a portata di mano per quando vuoi fumare senza farlo sapere agli altri. Puoi soffiare il fumo all'interno dei rotoli della carta igienica riempiti con questi fogli, per farlo uscire dall'altro lato con il profumo rilasciato dai fogli stessi.
    • In alternativa, puoi usare una bottiglietta vuota da mezzo litro, alla quale hai tolto il fondo.[9] Anche questo metodo funziona bene, perché la bottiglietta ha già la forma che si adatta bene alla bocca.
  2. 2
    Inserisci tre o quattro foglietti profumati per asciugatrice all'interno del tubo. Assicurati che siano ben distribuiti tra ogni apertura, in modo che il fumo possa passarvi attraverso; se hai usato la bottiglietta, ti servono sei o sette foglietti.
  3. 3
    Espira il fumo attraverso questo dispositivo. Dopo aver ispirato dalla sigaretta o dalla pipa, appoggia l'estremità del rotolo di carta igienica sulla bocca ed espira attraverso il tubo; assicurati di soffiare tutto il fumo. Quando questo esce dall'altro lato, dovrebbe profumare di fresco.
    • Se non hai la possibilità di realizzare questo accessorio, soffia semplicemente il fumo in un asciugamano, una maglietta o una altro tessuto umido; il materiale bagnato assorbe il fumo e la sua puzza. Scegli un tessuto che non usi spesso e lavalo immediatamente dopo aver fumato.

Parte 4 di 4:
Eliminare le Prove

  1. 1
    Spegni la sigaretta, lo spinello o la pipa. Se hai già fumato ma i "tuoi strumenti" sono ancora accesi, devi spegnerli subito. Per quanto riguarda la sigaretta, il modo migliore è schiacciare il mozzicone nel posacenere o spegnerla gettandola nel water.
    • Per la pipa, è sufficiente smettere di aspirarla e dovrebbe così spegnersi da sola entro un paio di minuti. Puoi anche coprirne il fornello con una mano (purché non sia troppo caldo), in modo che sia la mancanza di ossigeno a soffocare la combustione. Se l'apertura del fornello è troppo calda, versa all'interno alcune gocce d'acqua.
    • Se devi spegnere lo spinello, puoi schiacciare il mozzicone in un posacenere o usare un po' d'acqua per bagnarne la brace all'estremità. Fai solo attenzione a non bagnarlo tutto, altrimenti non riuscirai a fumarne il resto in seguito.
  2. 2
    Lava il posacenere. Se hai usato un piattino, una tazza o un vasetto come posacenere "di fortuna", assicurati di pulirlo bene con acqua calda e un po' di sapone per eliminare ogni residuo.
    • Se hai usato una lattina vuota o qualche altro oggetto monouso, è sufficiente gettarlo. Accertati solo di nasconderlo bene quando lo butti nel secchio della spazzatura; dovresti anche pulirlo accuratamente, in modo che non si possano sentire odori provenire dall'oggetto stesso.
  3. 3
    Elimina ogni traccia. Il modo più semplice per sbarazzarti della cenere e dei mozziconi è gettandoli nel water. Avvolgi il mozzicone nella carta igienica per ridurre le probabilità che la cenere o altri residui possano galleggiare sull'acqua.[10]
    • Se sei preoccupato che possano restare dei resti di sigaretta pur gettandola nel water, puoi chiudere la cenere e/o il mozzicone in un sacchetto di plastica e gettarlo in un cestino esterno quando esci di casa.
  4. 4
    Lava via qualunque odore o fumo persistente. Anche se hai già fumato, è possibile sentirne l'odore sulle mani, nell'alito e sui vestiti. Devi quindi lavare le mani, spazzolare i denti, fare una doccia e cambiare gli indumenti per cercare di eliminare il più possibile la puzza residua.
    • Lava le mani. Usa molto sapone dopo aver fumato, dato che usare solo l'acqua calda non è sufficiente per eliminare l'odore. Se non hai la possibilità di andare in un bagno subito dopo la sigaretta, usa un igienizzante per mani a base d'alcol.
    • Spazzola i denti. Il cavo orale e l'alito possono trattenere l'odore anche dopo aver fumato. Assicurati di spazzolare i denti per almeno due minuti, prestando particolare attenzione alle gengive e alla lingua. Puoi anche rinfrescare l'alito con un collutorio o mangiando una caramella o una gomma al gusto di menta.
    • Fai la doccia. L'odore di fumo può restare sulle parti del corpo con cui è entrato in contatto e quindi la doccia è la parte più importante della routine "post-sigaretta". Usa molto sapone, shampoo e detergente per il corpo, concentrandoti soprattutto sui capelli, che sono quelli che trattengono di più la puzza del fumo.
    • Cambia gli indumenti. Una volta fuori dalla doccia, devi mettere dei vestiti puliti. A prescindere da quanta attenzione hai messo nel dirigere il fumo all'esterno, un po' di odore si fissa sugli abiti; fai in modo di essere tu stesso a occuparti del bucato per non essere scoperto.

Consigli

  • Dopo aver spazzolato i denti usa una lozione per le mani, per evitare che rimanga dell'odore che potrebbe attirare l'attenzione.
  • Spruzza un deodorante per ambienti nella stanza in cui hai fumato, come Oust o Febreze; puoi anche acquistare uno spray inodore specifico per eliminare quello di sigaretta.
  • Sostituisci i foglietti profumati per asciugatrice nel rotolo della carta igienica dopo aver fumato cinque sigarette; anche se hanno ancora un buon profumo, è meglio usarli quando hanno un contenuto elevato di fragranza, in modo che possano eliminare l'odore del fumo il più possibile.

Avvertenze

  • Non fumare in alcun luogo in cui è illegale, come nel bagno dell'aereo o nei tribunali. Forse riesci a ingannare il naso umano, ma non puoi sfuggire a un rilevatore di fumo; potresti essere sanzionato o forse anche arrestato.
  • Non spruzzare alcun prodotto aerosol vicino a una sigaretta accesa o a fiamme libere, perché in genere è infiammabile.

Cose che ti Serviranno

  • Qualcosa da fumare
  • Accendino/fiammiferi
  • Deodorante per ambienti o deodorante per il corpo
  • Incenso (facoltativo)
  • Sapone o igienizzante per mani
  • Spazzolino da denti e dentifricio
  • Collutorio o mentine (facoltativo)
  • Abiti di ricambio
  • Una finestra aperta o un condotto dell'aria
  • Ventilatore
  • Posacenere
  • Rotolo di carta igienica vuoto (facoltativo)
  • Fogli per l'asciugatrice profumati (facoltativi)

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Altro

Hai trovato utile questo articolo?

No