Come Gestire una Riacutizzazione del Lupus

Il lupus è una malattia autoimmune in cui il corpo attacca i tessuti normali. Questo avviene quando il corpo produce anticorpi contro se stesso. Gli episodi in cui i sintomi del lupus peggiorano sono chiamati riacutizzazioni. I sintomi comprendono affaticamento, dolori articolari, rigidità e gonfiore, eritema a farfalla, lesioni sulla pelle, dolore toracico, disturbi della memoria e mancanza di respiro. Imparare a trattare questi sintomi può aiutare a rendere le fasi acute del lupus più confortevoli.

Metodo 1 di 3:
Con Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Assicurati sufficiente sonno. Uno dei sintomi conosciuti della riacutizzazione del lupus è la stanchezza. Se stai vivendo una fase acuta di questa malattia hai bisogno di un riposo adeguato per superare i sintomi e riuscire ad affrontare le tue normali attività quotidiane.
    • Cerca di riposare almeno otto ore ogni notte. Imposta una routine per andare a letto e svegliarti sempre alla stessa ora ogni giorno.
    • Anche dei sonnellini durante il giorno possono aiutare a ridurre la fatica.
  2. 2
    Non esporti troppo alla luce solare. La maggior parte delle fasi acute del lupus viene innescata dall'esposizione alla luce solare. Quindi, è importante proteggerti indossando occhiali scuri e usando un ombrello per schermare la pelle dai raggi diretti del sole.
    • Evitare la luce solare diretta e ridurre l'esposizione al sole in effetti è semplice come può sembrare, e può fare una grande differenza nella frequenza e gravità delle riacutizzazioni del lupus.
    • Ricordati di applicare una protezione solare con un fattore di almeno 55 prima di andare all'aperto, anche nelle giornate nuvolose (i nocivi raggi UV attraversano le nuvole).
  3. 3
    Prova la meditazione. La meditazione calma il corpo e la mente. Viene spesso praticata da persone affette da malattie varie per raggiungere il rilassamento fisico, la calma mentale e l'equilibrio psicologico.
    • Questa tecnica può aiutare ad alleviare il dolore che si verifica durante le fasi acute della malattia addestrando la mente a concentrarsi su qualcosa di diverso dalle sensazioni fisiche.
    • Pratica la meditazione per almeno 30 minuti ogni giorno, anche quando sei affetto da un episodio di dolore. Se vuoi avere maggiori informazioni su come meditare, leggi questo articolo.
  4. 4
    Impegnati in attività che ti garantiscano comfort. Il lupus può diventare una malattia molto dolorosa. Tuttavia, ci sono alcuni modi per gestire il dolore e rendere la tua giornata più confortevole.
    • Una di queste misure è un buon massaggio. Può essere molto rilassante e calmante, in quanto aiuta ad alleviare sia il dolore articolare che quello sistemico.
    • Rivolgiti a un massaggiatore, fatti un auto-massaggio o chiedi a un membro della famiglia o a un amico di massaggiarti la zona dolente.
  5. 5
    Usa la terapia del calore. Un altro modo per alleviare il dolore e favorire il comfort psico-fisico è quello di utilizzare il calore. Ad esempio, una doccia o un bagno caldi possono mitigare il dolore sistemico. Se il dolore è localizzato, puoi applicare un asciugamano o un impacco caldo sulla zona interessata.
    • Assicurati che l'impacco o l'asciugamano caldo non brucino la pelle. Metti eventualmente un telo asciutto intorno all'impacco se è troppo caldo.
    • Il calore aiuta ad alleviare il dolore, aumentando la circolazione del sangue nel sito interessato.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Con i Farmaci

  1. 1
    Prendi i corticosteroidi. Questi sono farmaci che riducono l'infiammazione. Possono anche diminuire il dolore, l'infiammazione da eruzioni cutanee e il mal di testa.
    • I corticosteroidi più comuni usati per trattare il lupus sono il betametasone e il desametasone. Questi farmaci producono ormoni chiave che attivano le cellule per bloccare l'infiammazione.
    • Per le riacutizzazioni lievi, sono indicati dosi da 2 a 20 mg al giorno. Le persone che soffrono di lupus moderato possono assumere da 20 a 40 mg al giorno, mentre se le fasi acute sono molto gravi possono essere necessari da 40 a 80 mg al giorno.
  2. 2
    Prendi i FANS. I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l'ibuprofene possono aiutare a lenire il dolore durante le riacutizzazioni del lupus. Prendi da 400 a 800 mg di ibuprofene (in forma di capsule o compresse) per via orale ogni 4 o 6 ore.
    • Questo farmaco agisce bloccando gli effetti di un enzima chiamato cicloossigenasi, che produce le prostaglandine responsabili della sensazione di dolore e dell'infiammazione nella zona sofferente. Quindi, bloccando gli effetti di questo enzima, i FANS prevengono il dolore e l'infiammazione che si verifica.
    • Sappi che l'ibuprofene può causare mal di stomaco, quindi dovresti assumerlo dopo i pasti per evitare iper-acidità.
  3. 3
    Prova gli immunosoppressori. Sono farmaci che vengono consigliati per gli episodi di acutizzazione gravi. Come già accennato, il lupus provoca l'attacco delle cellule del corpo da parte del sistema immunitario. Gli immunosoppressori possono ridurre questa risposta immunitaria dell'organismo, diminuendo pertanto gli effetti.
    • Alcuni dei più noti immunosoppressori sono l'azatioprina (Imuran, Azasan), il ciclofosfamide (Cytoxan), il leflunomide (Arava), il metotrexato e il micofenolato (CellCept).
    • La dose raccomandata va da 1 a 3 mg/kg di peso corporeo reale da assumere per via orale o per via endovenosa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Con la Medicina Alternativa

  1. 1
    Prendi degli integratori di deidroepiandrosterone (DHEA). La dose raccomandata di questo ormone è di 20-50 mg al giorno per gli uomini e 10-30 mg al giorno per le donne. La dose massima è di 50 - 100 mg al giorno.
    • Le persone affette da lupus presentano bassi livelli di androgeni (un ormone maschile) nell'organismo man mano che la malattia progredisce. Questo integratore contiene il deidroepiandrosterone che aumenta i livelli di androgeni.
    • Gli studi hanno dimostrato che l'ormone DHEA è in grado di stabilizzare i sintomi del lupus, creando una relazione inversa tra i livelli di androgeni nel corpo e la progressione del lupus.
  2. 2
    Inserisci i semi di lino nella tua dieta. Si tratta di una spezia nota per ridurre l'infiammazione. Questi semi fanno meraviglie per i reni, che sono alcuni degli organi più colpiti dal lupus.
    • Contengono lignani e acido alfa-linolenico. Queste sostanze possono ridurre l'attività del fattore attivante piastrinico che può causare la nefrite lupica. 15 grammi di semi di lino macinati sono la dose consigliata da consumare due volte al giorno. Aggiungili ai cereali o al pomodoro o al succo d'arancia.
    • I semi di lino possono anche essere assunti in forma di olio. La dose raccomandata è di 1-2 cucchiaini al giorno. Puoi prenderli con acqua o mescolarli nell'insalata.
  3. 3
    Consuma olio di pesce. È efficace anche per gestire le fasi acute di lupus. Dei recenti studi hanno evidenziato una diminuzione delle riacutizzazioni di questa malattia tra le persone che lo assumono regolarmente. Questo prodotto contiene omega-3 che può aiutare a ridurre l'infiammazione.
    • Prendi da 4 a 12 g di olio di pesce al giorno. Le donne incinte e le madri che allattano dovrebbero assumerne basse dosi (al massimo 4 g al giorno).
    • L'olio di pesce non deve essere assunto con farmaci antitrombotici poiché può causare emorragie.
  4. 4
    Prova un'erba chiamata astragalo. L'astragalo (Astragalus membranaceus) è una pianta efficace per abbassare il sistema immunitario iperattivo nei pazienti affetti da lupus.
    • Puoi mescolare un cucchiaino di estratto di Astragalus con 240 ml di acqua e farlo bollire per 10-15 minuti.
    • La radice invece deve bollire per almeno 20-30 minuti.
    Pubblicità

Consigli

  • Il sintomo principale del lupus è una eruzione cutanea a farfalla. Si tratta di un eritema che si forma attraverso il ponte del naso e si estende sulle guance. Questo rash può durare settimane o addirittura mesi. Può anche lasciare una cicatrice una volta scomparso e può ripresentarsi occasionalmente. Può aggravarsi con la luce e renderti fotosensibile. Con la luce estrema assume un colore più rossastro.


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità