Come Girare un Film Indipendente

Come girare un film indipendente, farlo partecipare ai festival di cinema e distribuirlo.

Passaggi

  1. 1
    Budget. Devi stabilire un budget per tutto l’occorrente, ovvero quanto puoi spendere. In caso di fondi insufficienti puoi ricorrere al crowdfunding.
  2. 2
    Trova una storia. Spesso è più facile iniziare dalla fine e poi risalire alla storia a ritroso. Alcuni modi per ideare una storia:
    • Mischia due generi (“Death Proof” di Quentin Tarantino mischia le automobili col genere splatter).
    • Fai un elenco di cose interessanti che hai o puoi procurarti e basa la tua storia su quegli elementi.
    • Trai spunto da altri film. Per esempio, chiediti: “Cosa potrebbe aver distrutto il mondo in WALL•E? Una guerra, una crisi energetica o qualche altro disastro?”
  3. 3
    Creazione dei personaggi. I tuoi personaggi plasmeranno la storia e daranno un senso alle scene. Puoi basarli su persone che conosci o che incontri. Lo studio dei personaggi tipo e dei 16 tipi di personalità ti aiuterà a formare personaggi più profondi e credibili. Scrivi una biografia esaustiva di ciascuno dei tuoi personaggi: da dove vengono, tutto ciò che riguarda la loro vita, e la loro personalità.
  4. 4
    Scene. Scrivi ogni scena che ti viene in mente nel dettaglio su schede indipendenti, e non preoccuparti se ancora non sono collegate. Accertati che ogni scena sia mossa dai personaggi e dalla storia di fondo. Una volta che hai una buona selezione scegli le migliori.
  5. 5
    Dai forma alla tua storia. Ripercorri le scene e accertati che ognuna conduca alla successiva. Definisci tutto ciò che accade come nell’indice di un libro. Accertati che tutto sia necessario alla storia, e taglia il superfluo.
  6. 6
    Sceneggiatura. Troverai dei tutorial sulla sceneggiatura su questo sito, ad esempio qui.
  7. 7
    Storyboard. Fai uno storyboard delle varie inquadrature in modo d’avere tutto sotto controllo ed essere pronto per le riprese. Ci sono dei software utili in questa fase, come FrameForge 3D Studio.
  8. 8
    Equipaggiamento. Hai bisogno di una macchina da presa preferibilmente a 24 fotogrammi al minuto e una bassa profondità di campo. Un boom e un microfono miglioreranno il sonoro e renderanno il film più professionale.
  9. 9
    Location. Molti non hanno problemi a girare in casa propria o al lavoro purché nulla venga danneggiato. Potresti aver bisogno di liberatorie, perciò tienine qualcuna a portata di mano.
  10. 10
    Attori. Puoi trovare articoli utili su questo sito.
  11. 11
    Luci. La tecnica dei 3 punti luce è la più usata per il cinema. Puoi usare una superficie bianca per riflettere la luce sulla zona d’ombra del viso.
  12. 12
    Suono. Registra i suoni ambientali prima di girare. Ogni stanza ha il proprio suono e ti servirà durante il montaggio sonoro in post-produzione.
  13. 13
    Dirigere gli attori. Per dirigere un attore devi riuscire a tirar fuori le emozioni, dicendo cose come “Interpreta la scena come se avessi appena scoperto che il tuo cane ha avuto un incidente”. Non dare istruzioni del genere “Sii arrabbiato”, poiché non sono molto chiare e lasciano troppo spazio all’interpretazione.
  14. 14
    Fissaggio. È comune iniziare con la ripresa principale per dare agli attori più libertà di movimento poi quando ti avvicinerai per i primi piani posizionerai la macchina da presa nei punti più interessanti. Accertati che gli attori mantengano gli stessi percorsi e movimenti ogni volta.
  15. 15
    Continuità. Accertati che in una scena tutti i movimenti, costumi, accessori e tutto il resto siano gli stessi e nello stesso punto, in modo che durante il montaggio tutto corrisponda.
  16. 16
    Montaggio. Puoi trovare articoli d’approfondimento su questo sito. Alcuni programmi di montaggio video gratuiti sono elencati qui.
  17. 17
    L’aspetto del film. Il software Magic Bullet farà in modo che il tuo film sembri girato su pellicola.
  18. 18
    Montaggio del suono. Il suono dovrebbe aiutare a raccontare la storia. Dovresti avere effetti sonori per le porte che si aprono, le persone che camminano e tutto il resto; puoi registrare tutti i suoni col tuo microfono. Dopo aver registrato il suono puoi applicarlo al girato in post-produzione.
  19. 19
    Ufficio stampa. Hai bisogno di materiale informativo da inviare ai festival. Ecco un esempio.
  20. 20
    Festival cinematografici. Puoi inviare il tuo film ai festival tramite withoutabox.
  21. 21
    Vendere il tuo film. Puoi vendere il tuo film tramite createspace.
    Pubblicità

Consigli

  • Richiedi il consenso scritto a tutte le persone dello staff e presso le location.
Pubblicità

Avvertenze

  • Deposita i diritti del film prima di mandarlo ai festival o in pubblico.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Videocamera
  • Equipaggiamento audio (boom, microfono e qualcosa su cui registrare)
  • Un computer decente con programmi di montaggio
  • Attori
  • Luoghi in cui girare

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Film Making

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità