Come Godersi una Sigaretta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

A causa del prezzo sempre più alto delle sigarette e dei divieti di fumo diffusi ormai ovunque in tutta Europa, ogni sigaretta diventa molto importante; devi essere certo di gustartele tutte, a ogni occasione. Il fumo di sigaretta può portare a gravi conseguenze sulla salute, compreso il cancro. Ma se hai valutato i rischi e decidi ugualmente di fumare, devi fare in modo di apprezzare il momento della sigaretta. Con la marca giusta, il luogo adatto e la tecnica corretta, potrai ottenere la massima soddisfazione dalle tue sigarette.

Parte 1 di 4:
Scegliere le Sigarette

  1. 1
    Scegli una marca. Generalmente una persona che si accinge da poco a fumare sceglie quelle leggere o ultra leggere. Questo è l'approccio consigliato, in quanto la nicotina in questo tipo di sigarette è in concentrazioni inferiori. Una volta che avrai preso confidenza sulle tecniche appropriate, potrai gradualmente passare a quelle più forti, finché non troverai quelle giuste per te. Molte persone sostengono che in questo modo vivrai l'esperienza migliore, grazie alla quantità maggiore di nicotina e all'aroma più ricco. Il solo modo per sapere qual è la marca che ti piace di più consiste nel provarne diverse. Fai vari tentativi con differenti tipi di sigaretta.[1]
    • Quelle più conosciute e dal nome più rinomato sono: Marlboro, Camel, Lucky Strike, Winston e Pall Mall.[2]
    • Il gusto è piuttosto soggettivo. Potresti accorgerti che non ti piace quello delle Marlboro, ma potresti invece apprezzare quello delle Camel. Tuttavia, dovrai procedere per tentativi ed errori prima di trovare la marca che è veramente piacevole per te.
  2. 2
    Valuta le sigarette al mentolo. Se trovi che il gusto di quelle normali sia troppo forte, puoi prendere in considerazione quelle al mentolo. Queste contengono un additivo non derivato dal tabacco che lascia un sapore di mentolo quando viene inalato. Alcune tra le principali marche di sigarette, come Camel e Marlboro, vendono anche la varietà al mentolo.[3]
    • Se non ti piacciono gli alimenti e le bevande al gusto di menta, difficilmente apprezzerai queste sigarette aromatizzate, in quanto il sapore mentolato è molto forte.
    • Se nel passato hai fumato sigarette normali, il sapore al mentolo potrebbe non piacerti. Molte persone che hanno imparato ad apprezzare il gusto delle sigarette normali raramente amano quelle aromatizzate alla menta.[4]
  3. 3
    Fuma le kretek. Si tratta di un particolare tipo di sigaretta con chiodi di garofano. Questa è una spezia molto usata in cucina e nelle preparazioni dei cibi, ma viene aggiunta al tabacco per arricchire il gusto delle sigarette.[5]
    • Se non ti piace il gusto del mentolo né quello delle sigarette normali, i chiodi di garofano sono un'ottima opzione in equilibrio tra i due sapori. L'aggiunta di un aroma può rendere il sapore delle sigarette più forte rispetto a quelle normali. Tuttavia, in questo caso, resta sempre più delicato rispetto al gusto del mentolo.
    • Le kretek possono essere molto forti, quindi sii cauto quando le fumi. Dato che potrebbero lasciarti una leggera sensazione di stordimento, non è una buona idea fumarle mentre stai guidando.[6]
  4. 4
    Prova le sigarette aromatizzate. Se ti piace un aroma particolare, sappi che in commercio esistono diverse sigarette dai gusti differenti, come ciliegia, cioccolato, arancia, mango e così via. Il nome dell'aroma indica chiaramente il gusto delle sigarette che vengono realizzate per conferire un sapore simile a quello indicato sulla confezione. Questo tipo di sigarette può essere una valida alternativa, se non ti piacciono quelle normali né quelle al mentolo o con i chiodi di garofano.[7]

Parte 2 di 4:
Accendere la Sigaretta

  1. 1
    Compatta le sigarette. La maggior parte delle marche offre una confezione di qualità che aiuta in tal senso. Il fatto di compattarle permette di eliminare gli spazi d'aria tra le particelle di tabacco e di conseguenza le sigarette bruciano più lentamente. Prima di togliere l'involucro di plastica attorno al pacchetto, picchietta rapidamente la confezione dal lato dei filtri sul palmo della mano per circa 10-20 secondi.[8]
  2. 2
    In alcuni casi non devi compattare le sigarette. Alcune marche, come l'American Spirit per fare un esempio, sono già compresse. Nello specifico, l'American Spirit consiglia addirittura di "sciogliere" un po' il tabacco facendo rotolare le sigarette tra le dita, tenendo il filtro alla fine, in modo da farne uscire un po'. Ricorda che anche le kretek non devono essere compattate.[9]
  3. 3
    Procurati un buon accendino. Quelli tipo Bic sono economici e funzionano bene, ma non danno la stessa soddisfazione degli accendini classici stile Zippo. Usando un buon accendino non solo le prime boccate hanno un gusto migliore, ma quando è di buona qualità impari anche ad amare e apprezzare l'accendino in sé.
  4. 4
    Accendi la sigaretta. Tieni la parte finale del filtro tra le labbra. Prendi l'accendino e avvicina la fiamma giusto sotto la sigaretta sul lato opposto. Prendi una boccata inalando delicatamente il fumo. Continua finché la sigaretta non sarà completamente accesa e incandescente.[10]

Parte 3 di 4:
Fumare la Sigaretta

  1. 1
    Non essere precipitoso. Quando ti gusti la sigaretta, devi essere certo di non avere fretta, non devi sentirti preoccupato e puoi trovarti da solo o in compagnia di persone gradevoli. Ciò ti permette di gustarti molto di più il momento, soprattutto se con te ci sono altri amici fumatori.[11]
  2. 2
    Aspira la sigaretta. Quando la metti tra le labbra, devi evitare che superi la barriera dei denti. Esistono diverse maniere per inalare il fumo del tabacco nei polmoni. Il modo più diffuso è quello di svuotare la bocca di aria, mettere la sigaretta accesa sulle labbra, quindi aspirare l'aria nella bocca (non nei polmoni), trattenere il fumo per un secondo e poi inspirare normalmente, attraverso la bocca, inviando il fumo (che ora si è raffreddato) nei polmoni.[12]
    • Quando fumi, assicurati di tenere la lingua distesa, in maniera da toccare quasi il filtro, così il fumo passa su di essa; in tal modo, puoi sentire meglio il sapore della sigaretta e riconoscere la differenza tra quelle buone e quelle dal gusto più cattivo.
    • Alcune persone consigliano di bagnare leggermente le labbra con la lingua prima di mettere la sigaretta in bocca, per evitare che vi resti appiccicata.[13]
  3. 3
    Espira il fumo. Dopo averlo inalato, tieni il fumo nei polmoni per un po' e infine espiralo. Fumare una sigaretta non è come fumare la marijuana; non otterrai una sensazione di euforia trattenendo il fiato e aspettando finché non ti senti quasi svenire prima di espirare. Devi invece inspirare normalmente in base alla tua capacità polmonare, trattenere il respiro per un attimo e poi espirare.[14]
  4. 4
    Butta la cenere correttamente. Devi buttarla ogni volta che sulla sigaretta raggiunge una lunghezza di circa 6 mm o più. Non c'è un criterio preciso che definisce quando è opportuno far cadere la cenere, quindi usa il buon senso; in ogni caso, gettala in un posacenere, se è disponibile. Per fare ciò, picchietta leggermente la sigaretta sopra il contenitore; se ti trovi all'aperto e non ne hai uno nelle vicinanze, scuoti velocemente la sigaretta con le dita.
    • Non scuotere la cenere in maniera troppo aggressiva.[15]
  5. 5
    Spegni la sigaretta. Quando si è consumata fino a poco prima del filtro, devi spegnerla. Se ti trovi all'aperto, gettala a terra vicino a te, schiacciala con un piede ruotando quest'ultimo, prima di toglierlo, e assicurati che sia spenta correttamente. Quando, invece, la spegni in un posacenere, tieni la sigaretta in posizione verticale con la brace verso il basso. Quindi premila e torcila finché non noterai più alcun segno di calore incandescente. Fai in modo di gettarla in un bidone della spazzatura quando ti trovi all'aperto, non lasciarla a terra.[16]
    • Non fumare più la sigaretta quando mancano circa 8-12 mm al filtro, in quanto in questa zona il fumo si surriscalda.

Parte 4 di 4:
Fumare con Educazione

  1. 1
    Tieni la sigaretta nella maniera appropriata. Afferrala tra l'indice e il medio nella zona del filtro. Il punto esatto dipende da come ti senti a tuo agio. Fai attenzione all'estremità incandescente quando la tieni in modo lasco; è considerata maleducazione bruciare qualcuno o qualcosa con la sigaretta.[17]
  2. 2
    Non gesticolare con la sigaretta in mano. Se devi indicare un punto o fare un gesto mentre parli, usa l'altra mano. Quella che tiene la sigaretta dovrebbe restare relativamente ferma, tranne quando la porti verso e dalle labbra.[18]
  3. 3
    Quando sei in compagnia di altre persone, chiedi se puoi accendere una sigaretta prima di farlo. Se ti trovi nel giardino o nell'auto di qualcun altro, non devi accenderla senza prima chiedere il permesso. Se una persona non desidera che fumi nella sua proprietà o nelle sue vicinanze, devi rispettare la sua volontà.[19]
  4. 4
    Gestisci i mozziconi con responsabilità. Non devi gettarli nel bidone della spazzatura se non sono completamente spenti, altrimenti potresti provocare un incendio. Nello stesso modo, non gettare a terra le sigarette finite. Ricorda che sono rifiuti; devi spegnerle accuratamente nel posacenere o su una superficie dura e poi buttarle nell'immondizia.[20]

Consigli

  • Quando fumi, non avere fretta di inalare. Il gusto del tabacco è migliore quando è freddo; se ne aspiri troppo, troppo velocemente o con troppa frequenza, riscaldi la porzione subito dopo la brace e il gusto peggiora. Rilassati, respira e prendi un'altra boccata di fumo.
  • Un'alternativa per spegnere la sigaretta all'aperto consiste nello strizzarla e ruotarla tra le dita, spingendo verso l'esterno la brace e il tabacco appena prima del punto finale e tenendo in mano la parte della sigaretta spenta. Se hai poco tempo per fumare e sei a corto di sigarette, questo è un modo pratico per averne ancora un po' in seguito.
  • È abbastanza insolito toccare con la lingua la parte finale della sigaretta, ma in certe situazioni o con alcune sigarette specifiche si tratta di una pratica piuttosto comune. Molte sigarette kretek hanno un fondo aromatico, quindi leccando le labbra o la stessa parte finale della sigaretta il fumatore può percepire l'aroma. Inoltre, toccando con la lingua il fondo della sigaretta (o il bordo di carta alla fine del filtro) puoi sentire con tutta la lingua il gusto del fumo che entra in bocca.

Avvertenze

  • Il fumo uccide. Non esiste alcuna sigaretta sicura o più sicura di altre. La cosa migliore resta sempre quella di non fumare mai o di smettere, se hai già iniziato. Evita di diventare dipendente dal tabacco, perché provoca il cancro ai polmoni.
  • Sii educato quando fumi vicino ai non fumatori. Uno dei motivi principali che hanno portato al divieto di fumare quasi ovunque è il comportamento maleducato dei fumatori che soffiano il fumo verso i non fumatori. Se c'è vento, mettiti sottovento rispetto alle altre persone. Se non c'è vento o non hai la possibilità di cambiare posizione, espira verso l'alto, in modo da dirigere il fumo lontano dagli occhi, dal naso e dagli abiti di chi non fuma.

Cose che ti Serviranno

  • Un buon accendino (carico di liquido!)
  • Un pacchetto di sigarette
  • Un luogo tranquillo o piacevole dove fumare
  • Un posacenere nelle vicinanze

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No