Come Grigliare il Salmone

Come ben sanno gli orsi, il salmone è uno dei pesci più gustosi del mondo. Ecco qualche ricetta da leccarsi i baffi.

Metodo 1 di 4:
Ingredienti

  • Un filetto di 150-200 g per persona
  • Condimento:
    • Aglio in polvere
    • Sale
    • Pepe
    • Succo di un limone fresco
    • 120 ml di salsa di soia
    • 120 ml di zucchero di canna
    • 120 ml di acqua
    • 120 ml di olio vegetale
  • Opzionale: salsa ai mirtilli
    • 750 ml di porto
    • 500 g di mirtilli

Metodo 2 di 4:
Prima ricetta: salmone marinato

  1. 1
    Condisci il salmone. Mescola i condimenti asciutti, cioè la polvere di aglio, sale e pepe, in una ciotolina. Cospargi uniformemente il salmone.
  2. 2
    Lascialo marinare per un paio d’ore. Mescola il succo di limone, la salsa di soia, lo zucchero di canna, l’acqua e l’olio vegetale fino a quando non si sarà dissolto lo zucchero. Versa il mix in una busta di plastica per il freezer, nella quale metterai anche il pesce.
    • Congela la busta per almeno due ore e per non più di quattro. Ogni tanto scuotila per far mescolare bene gli ingredienti.
  3. 3
    Accendi la griglia. Metti il carbone da una sola parte, in modo tale da avere un’area bollente ed un’area calda. Se la griglia va a gas, imposta la temperatura a 160° C.
    • Spargi con un pennello un po’ di olio vegetale sulla griglia.
  4. 4
  5. 5
    Metti il salmone sulla parte bollente della griglia e lascia cuocere ogni lato per un minuto.
  6. 6
    Buon appetito!
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Seconda ricetta: salmone alla maionese

  1. 1
    Accendi la griglia. Metti il carbone da un lato, così avrai una parte bollente ed una calda. Se la griglia va a gas, imposta una temperatura pari a 160° C.
    • Stendi l’olio vegetale sulla griglia con un pennello.
  2. 2
    Con un pennellino o con un foglio da cucina, stendi la maionese, o l’olio d’oliva, su entrambi i lati del salmone.
  3. 3
    Lascialo cuocere a fuoco lento. Mettilo sulla parte calda della griglia. La maionese non farà attaccare o bruciare il pesce. Prima di girarlo, spargi dell’altra maionese sulla parte visibile del salmone.
  4. 4
    Dopo tre-cinque minuti, giralo e fallo cuocere dall’altra parte per altri tre minuti.
  5. 5
    Mettilo sulla parte più calda della griglia e lascia cuocere ogni lato per un minuto.
  6. 6
    Buon appetito!
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Opzionale: salsa ai mirtilli

  1. 1
    Preparala mentre il salmone sta marinando. Ci vuole circa un’ora per realizzarla.
  2. 2
    Riempi una padella a metà con del porto e conservane ¼, che userai in un secondo momento.
  3. 3
    Aggiungi due cucchiai di mirtilli.
  4. 4
    Lascia cuocere il tutto per un’ora ma non farlo bollire. Giralo ogni 10 minuti.
    • Quando la salsa sarà diventata densa, preleva le parti solide servendoti di uno scolino.
    • Aggiungi il porto restante e lascialo cuocere fino a quando la salsa non avrà raggiunto una consistenza densa.
    • Se è ancora presto per cenare, puoi togliere la salsa dal fuoco o aggiungere più porto.
    • 10 minuti prima di servire il pesce, aggiungi gli altri mirtilli.
  5. 5
    Puoi aggiungere anche altri condimenti alla salsa, come i grani di pepe nero, il rosmarino o il cioccolato. Sperimenta!
    Pubblicità

Consigli

  • Il salmone si sposa bene con il riso pilaf e le insalate.
  • Degustalo con una birra fresca o un buon bicchiere di vino.
  • Che vino scegliere:
    • Chardonnay, specialmente se fruttato e non troppo legnoso.
    • Pinot Noir, un classico per il salmone grigliato.
    • Chenin Blanc, fragrante e leggermente dolce.
  • Per dare al salmone un leggero gusto affumicato, procurati dei trucioli (di frassino o di arancio per esempio) da affumicatura. Spargine un pugno direttamente sul carbone prima di mettere il salmone sulla griglia. Se usi la griglia a gas, mettili sulla superficie di cottura. Quando inizia ad uscire il fumo, aggiungi il salmone.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità