Come Guidare un'Auto con il Cambio Manuale

Imparare a guidare un veicolo con il cambio manuale necessita un po' di pratica, ma è un'attività che può imparare chiunque, a patto di essere concentrati per raggiungere il proprio scopo. Guidare in maniera fluida un veicolo con il cambio manuale, soprattutto se si tratta di un camion o un mezzo di grandi dimensioni, richiede una certa conoscenza ed esperienza. Questi veicoli sono più difficili da guidare a causa del loro peso, della potenza del motore e della rigidità delle parti meccaniche.

Parte 1 di 5:
La partenza

  1. 1
    Metti il cambio in folle. Normalmente questa posizione si trova tra la prima e la seconda marcia; con il motore in folle sarai in grado di muovere la leva del cambio liberamente da destra a sinistra e viceversa.
  2. 2
    Premi a fondo la frizione.
  3. 3
    Metti in moto.
  4. 4
    Premi il pedale della frizione e inserisci la prima marcia.
  5. 5
    Inizia a rilasciare lentamente il pedale della frizione e contemporaneamente premi leggermente il pedale dell'acceleratore, finché non sentirai che la frizione inizierà a fare presa. Noterai la parte anteriore della tua auto alzarsi leggermente; a questo punto togli il freno a mano. Man mano che la frizione aumenta la presa sul motore, i giri del motore diminuiranno.
  6. 6
    Continua a rilasciare lentamente il pedale della frizione mentre tieni premuto l'acceleratore. Cerca di tenere i giri del motore appena sopra al minimo; aziona il pedale dell'acceleratore in base alla necessità.
  7. 7
    Aumenta leggermente la pressione sul pedale dell'acceleratore e rilascia completamente la frizione.
  8. 8
    Adesso puoi accelerare normalmente.
    Advertisement

Parte 2 di 5:
Cambiare Marcia

  1. 1
    Cerca di capire quando è necessario cambiare marcia. Quando i giri del motore raggiungono un numero troppo elevato rispetto alla rotazione abituale è giunto il momento di cambiare marcia.
    • Fai attenzione: in alcune circostanze non vorrai abbassare i giri di rotazione del motore cambiando marcia, come quando hai la necessità di accelerare rapidamente o quando stai avanzando lungo una salita. In una situazione normale, invece, lascerai che i giri si abbassino senza troppe preoccupazioni.
  2. 2
    Inizia la fase del cambio di marcia, rilascia l'acceleratore e contemporaneamente premi a fondo il pedale della frizione. Assicurati di aver premuto a fondo la frizione prima di usare la leva del cambio, per evitare di grattare gli ingranaggi delle marce.
  3. 3
    A questo punto usa la leva del cambio per inserire la marcia superiore.
  4. 4
    Rilascia gradualmente la frizione e premi leggermente il pedale dell'acceleratore. Come per la partenza da fermo, dovrai usare il pedale della frizione e quello dell'acceleratore contemporaneamente, per garantire un cambio di marcia fluido e preciso. In questo caso, visto che sei già in movimento, puoi rilasciare la frizione un po' più rapidamente rispetto a quando sei in fase di partenza.
  5. 5
    Rimetti entrambe le mani sul volante.
    • Perché? Avrai un migliore controllo del veicolo nella fase di sterzata.
    • Quando cambi marcia, stai spingendo una forcella selettrice contro un anello rotante e poi ancora quell'anello nell'ingranaggio che hai selezionato. Se tieni la leva del cambio, terrai la forcella selettrice spinta contro un anello che ruota velocemente, causandone l'usura a causa della pressione applicata su di esso.
    Advertisement

Parte 3 di 5:
Scalare Marcia

  1. 1
    Come per il passo precedente, basati sui giri del motore per capire quando è necessario scalare la marcia. Sarà giunto il momento di scalare quando i giri del motore inizieranno a essere troppo bassi e la risposta alle sollecitazioni del pedale dell'acceleratore non sarà più pronta e reattiva.
    • Normalmente dovrai scalare quando stai decelerando per affrontare una curva molto stretta o quando stai rallentando utilizzando il freno.
    • Una volta che avrai decelerato a sufficienza, scala la marcia e utilizza la spinta del motore per percorrere agevolmente la curva. Non affrontare mai le curve in folle, ridurresti di molto la tua capacità di controllare il veicolo.
  2. 2
    Per iniziare la scalata, togli il piede dall'acceleratore e premi a fondo la frizione. Rilascia l'acceleratore con un leggero anticipo, rispetto alla pressione della frizione, per evitare che il motore acceleri a vuoto.
  3. 3
    Una volta che hai premuto a fondo la frizione, usa la leva del cambio per inserire la marcia inferiore.
  4. 4
    Inizia a rilasciare lentamente la frizione. In questo modo i giri del motore inizieranno a salire. Con delicatezza accelera leggermente per permettere un innesto dolce e preciso della marcia.
  5. 5
    Rilascia completamente il pedale della frizione.
    Advertisement

Parte 4 di 5:
Rallentare fino a Fermarsi

  1. 1
    Inizia a frenare lasciando la marcia inserita.
  2. 2
    Decelera finché i giri del motore non saranno appena sopra al minimo.
  3. 3
    Premi a fondo la frizione e metti il cambio in folle. A questo punto potrai rilasciare la frizione per riposarti il piede e preservare le parti meccaniche.
  4. 4
    Continua a frenare normalmente, finché non sarai a ridosso dello Stop.
  5. 5
    Quando sei quasi fermo (procedi molto lentamente), diminuisci la pressione sul pedale del freno fino a rilasciarlo completamente. In questo modo le forze che esercitano il loro peso sulla parte anteriore e posteriore dell'auto si ridistribuiranno fino a ritornare in posizione neutra, ottenendo una frenata efficace e dolce. Non rilasciare il freno con troppo anticipo o rischierai di superare lo Stop e impegnare l'incrocio.
    Advertisement

Parte 5 di 5:
Arrestarsi su una Strada Inclinata

  1. 1
    Frena normalmente fino ad arrestarti completamente. A questo punto inserisci il freno di stazionamento per mantenere ferma l'auto.
  2. 2
    Quando sei pronto a ripartire, rilascia gentilmente la frizione e contemporaneamente accelera leggermente, come nel passaggio precedente.
  3. 3
    Quando senti che il motore inizia a far presa, rilascia il freno di stazionamento.
  4. 4
    La macchina inizierà ad avanzare lentamente. Continua a rilasciare la frizione, mantenendo costante la pressione sull'acceleratore; tieni presente che si tratta di una tecnica che necessita di un po' di pratica per essere eseguita correttamente.
    • Più sarai veloce nel rilasciare completamente la frizione, meno essa verrà sollecitata. Cerca quindi di essere il più dolce e veloce possibile nel rilasciare la frizione appena l'auto inizia ad avanzare.
    Advertisement

Consigli

  • In Gran Bretagna e in altri Paesi non è permesso rallentare un veicolo utilizzando solo i freni e lasciando la marcia in folle. Occorre frenare azionando i freni e scalare le marce, utilizzando in questo modo anche la forza frenante del motore. Una volta che l'auto è completamente ferma è possibile inserire la folle, rilasciare il pedale del freno e azionare il freno di stazionamento.
  • Non concentrarti troppo sul numero dei giri del motore, mentre stai partendo. Concentrati sul bilanciare correttamente il movimento tra frizione e acceleratore. Immagina il movimento di due cilindri del motore, mentre uno viene spinto in basso, l'altro è obbligato a muoversi verso l'alto. Cerca di riprodurre questo movimento quando utilizzi la frizione e l'acceleratore per la partenza.
  • Appoggia il piede sinistro sulla pedana quando non devi utilizzare la frizione. Questo eviterà di stressare troppo i muscoli della tua gamba e impedirà uno slittamento della frizione.
  • Il cambio tra la fase di decelerazione e quella di accelerazione è molto più brusco quando si è in presenza di un cambio manuale rispetto a un cambio automatico. Nel secondo caso, infatti, interviene il convertitore di coppia con giunto viscoso a rendere più fluida la manovra.
  • Nel caso di piccole utilitarie o di auto di medie dimensioni che hanno dei volani poco pesanti e frizioni molto leggere le procedure viste in questo articolo sono utili, ma non così necessarie come nel caso di auto di grandi dimensioni.
  • Guidare in modo fluido e dolce, come se si avesse un cambio automatico, dipende esclusivamente dall'uso della frizione. Rilasciare la frizione lentamente e con il giusto tempismo è il segreto per evitare movimenti bruschi e improvvisi dell'auto, ottenendo una guida rilassante e appagante.
  • Normalmente quando si guida su dei terreni irregolari, con avvallamenti e dossi, è consigliato procedere con la frizione premuta, per evitare che le accelerazioni e decelerazioni causate dalle irregolarità si trasferiscano attraverso il motore all'auto, rendendo la guida meno gradevole.
  • In alcuni Paesi, a eccezione delle frenate di emergenza, ci si dovrebbe arrestare in seconda marcia. Anche quando si affronta un incrocio, una rotonda o ci si avvicina a un passaggio pedonale, si dovrebbe farlo in seconda marcia.
Advertisement

Avvertenze

  • Rispetta sempre tutte le leggi del codice della strada in vigore nel Paese in cui ti trovi.
  • Il mito secondo il quale percorrere una discesa in folle, permettendo alla forza di gravità di accelerare l'auto, diminuisca il consumo di carburante è falso e genera una manovra molto pericolosa.
  • Dovresti esercitarti con queste tecniche in un luogo sicuro e privo di traffico e di pedoni, per esempio un parcheggio vuoto.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 51 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Tecniche di Guida

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement