Come Guidare un Furgone

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Più grandi delle auto e più piccoli dei camion, i furgoni sono la soluzione perfetta per chi ha bisogno di trasportare carichi ingombranti ma desidera comunque utilizzare un veicolo relativamente economico e compatto. Che tu stia usando un furgone noleggiato o uno di tua proprietà, conoscere alcune semplici regole della strada ti aiuterà a garantire la tua sicurezza e quella delle persone che ti circondano.

Parte 1 di 3:
Prepararsi a Guidare

  1. 1
    Regola il sedile e gli specchietti. Sposta il sedile fino a riuscire a raggiungere i pedali comodamente senza perdere di vista gli specchietti. Regola questi ultimi in modo da vedere chiaramente la strada e una piccola parte della fiancata del furgone. Dato che i furgoni sono mezzi pensati per trasportare carichi, spesso non hanno lo specchietto retrovisore centrale, quindi quelli laterali diventano ancora più importanti.[1]
    • Alcuni furgoni hanno specchietti laterali allungabili, pensati per chi utilizza rimorchi. Quando hai agganciato un rimorchio, regola gli specchi in modo che quando il furgone e il rimorchio sono perfettamente allineati sia visibile solo una piccola parte del rimorchio.
  2. 2
    Prendi familiarità con il cruscotto. Contrariamente ai camion, molti furgoni moderni hanno cruscotti simili a quelli delle auto. Tuttavia le icone e gli indicatori possono essere disposti diversamente o avere un aspetto insolito, quindi osservali bene in modo da imparare a conoscerli. Fai attenzione alle caratteristiche speciali dei mezzi di grandi dimensioni, come serbatoi multipli o di quelli moderni, come telecamere posteriori.
    • Se non riesci a capire che cosa indicano le varie lancette o cosa rappresentano le icone, consulta il manuale d'uso.
  3. 3
    Disponi il carico in modo uniforme e fissalo con corde elastiche. Molti furgoni, in particolari quelli commerciali, sono progettati per contenere grandi pacchi e mobili ingombranti. Quando trasporti più oggetti, distribuisci il peso nel modo più uniforme possibile per tutto il piano di carico del furgone. Per evitare che si spostino durante il trasporto, fissali con corde elastiche legate ai ganci presenti all'interno del mezzo.
  4. 4
    Non superare il limite di carico. Se stai trasportando oggetti pesanti, assicurati di non superare il limite di carico del furgone. In questo modo eviterai di danneggiare il veicolo e sarai certo che in strada non si comporterà in modo inatteso. Di solito questo valore è indicato nel manuale d'uso. Se non riesci a trovarlo, cerca su internet il modello del furgone o contatta il concessionario da cui hai noleggiato o acquistato il mezzo.[2]
  5. 5
    Se necessario, pensa all'assicurazione o alle certificazioni. Se stai prendendo in prestito o noleggiando il furgone, assicurati di stipulare un'assicurazione temporanea per il periodo in cui lo userai. In base alla zona in cui vivi e alle dimensioni del veicolo potresti dover richiedere certificazioni specifiche prima di poterlo guidare. Per verificare se sono necessarie certificazioni speciali, contatta la Motorizzazione locale.[3]
  6. 6
    Esercitati a guidare il furgone in parcheggi vuoti e strade poco trafficate. Non è facile abituarsi alla guida di un furgone, quindi fai un po' di pratica prima di metterti sulla strada. I parcheggi vuoti e le strade secondarie senza traffico sono ideali per testare l'accelerazione, la frenata e le curve del mezzo senza mettere a rischio l'incolumità di nessuno.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Guidare in Sicurezza

  1. 1
    Guida tenendo sempre due mani sul volante. A prescindere dal veicolo che stai usando, segui sempre questo consiglio. Per avere più controllo possibile, immagina che lo sterzo sia un orologio; tieni le mani a ore 9 e ore 3. Questo è particolarmente importante per i furgoni, perché se non tieni bene il volante, puoi perdere il controllo del veicolo e provocare un ribaltamento.[5]
  2. 2
    Lascia una distanza maggiore tra te e gli altri veicoli. I furgoni sono più pesanti e resistenti delle auto normali, quindi impiegano più tempo per frenare. Per compensare il problema, aumenta la distanza di sicurezza dai mezzi che ti precedono. Di norma, lascia almeno 4 secondi di distanza prima della macchina davanti a te.[6]
    • Per calcolare la distanza dall'auto che ti precede, attendi che la vettura superi un oggetto o un segnale stradale. Appena lo fa, conta quanti secondi passano finché non raggiungi anche tu lo stesso riferimento.
  3. 3
    Rispetta i limiti di velocità specifici per i furgoni. In base alla zona in cui ti trovi e alla dimensione esatta, il furgone potrebbe essere soggetto a restrizioni di velocità particolari, diverse da quelle imposte alle normali automobili. In molti casi i limiti saranno 15 km/h inferiori a quelli consentiti. Per verificare se la zona in cui vivi impone dei limiti di velocità specifici per i furgoni, contatta la Motorizzazione locale o fai una ricerca su internet.[7]
  4. 4
    Rallenta più del normale quando devi curvare. I furgoni sono alti e stretti, quindi possono rischiare di ribaltarsi. Di solito non corri rischi sulle strade dritte, ma devi fare maggiore attenzione nelle curve. Per ridurre al minimo la probabilità di incidenti, rallenta fino a 7-15 km/h prima di compiere curve strette.[8]
  5. 5
    Fai curve larghe. Per evitare di colpire marciapiedi, cartelli stradali e altri veicoli, assicurati che il furgone sia nella corsia più a destra o a sinistra, in base alla direzione della svolta. Controlla che gli altri veicoli siano abbastanza distanti, in modo da non rischiare di colpirli con la fiancata durante la curva. A quel punto completa la curva, aspettando di aver superato l'incrocio a sufficienza da non colpire altre vetture con il posteriore del furgone.[9]
  6. 6
    Controlla gli specchietti prima di fare retromarcia o cambiare corsia. Prima di cambiare corsia o procedere all'indietro, attiva l'indicatore di svolta (o “freccia”) per comunicare le tue intenzioni. In seguito controlla tutti gli specchietti alla ricerca di altre vetture e pedoni. Se il furgone ha un lunotto posteriore trasparente, gira la testa e guarda attraverso il vetro per assicurarti che non ci siano auto nel punto cieco.[10]
    • Se necessario, esci dal furgone per controllare l'ambiente circostante prima di fare retromarcia.
  7. 7
    Fai attenzione quando passi sotto ponti e altri punti bassi. Anche se i furgoni non sono alti come i camion, sono notevolmente più grandi delle normali vetture, quindi potrebbero non passare sotto ponti particolarmente bassi. Prima di procedere sotto un cavalcavia, controlla la segnaletica che indica l'altezza massima dei veicoli che possono transitare. Cambia tragitto se noti che il tuo furgone è troppo alto.[11]
    • Quasi tutti i ponti principali sono abbastanza alti da permettere il passaggio dei camion, quindi fai attenzione soprattutto ai ponti vecchi e quelli presenti nelle piccole città, oltre che alle coperture delle stazioni di servizio e dei fast-food.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Parcheggiare Correttamente

  1. 1
    Parcheggia in zone grandi, libere e specifiche. Di solito i furgoni sono più lunghi delle autovetture e hanno bisogno di più spazio per parcheggiare. Quando entri in un posteggio tradizionale, cerca zone laterali in cui puoi parcheggiare a S, zone libere con più posti da occupare o aree designate specificamente ai veicoli di grandi dimensioni. Se nessuna di queste opzioni è disponibile, usa il buon senso e parcheggia con attenzione, attendi che si liberino dei posti o trova un altro parcheggio.
  2. 2
    Entra in retromarcia nei posteggi, in modo da poter uscire più facilmente. Se possibile dovresti parcheggiare in retromarcia. Per farlo, fermati di fronte al posto auto, frena e metti la retro. Osserva gli specchietti per assicurarti che la zona sia sgombra, poi gira il volante verso il posto libero e rilascia delicatamente il freno. Entra lentamente in retromarcia, cambiando direzione se necessario.[12]
    • Chiedi a un amico di aiutarti o piazza un birillo dietro il veicolo per fare retromarcia più facilmente.
  3. 3
    Fai un parcheggio parallelo quando non sono disponibili posti auto normali. Trova uno spazio abbastanza grande per il tuo furgone e fermati accanto all'auto che si trova dopo quello spazio. Metti la retromarcia e alza il piede dal freno. Quando il finestrino è allineato con il paraurti posteriore della vettura al tuo fianco, gira il volante verso il posteggio e continua ad arretrare. Una volta che il furgone è a 45°, gira il volante verso la strada e continua in retromarcia fino a occupare completamente il posteggio.[13]
  4. 4
    Aziona il freno di parcheggio. I furgoni sono più grandi e pesanti delle autovetture, quindi il rischio che si spostino da fermi è più alto. Per evitare il problema, assicurati di azionare il freno di parcheggio (detto anche “freno a mano”) tutte le volte che esci dal veicolo. Di solito puoi controllarlo con un pedale che si trova sotto lo sterzo o con una leva accanto al cambio. Se non riesci a trovarlo, consulta il manuale d'uso.[14]
    • Per evitare di danneggiare il veicolo, aziona il freno solo quando il furgone è completamente fermo.
    • Ricorda di rilasciare il freno prima di iniziare a guidare.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Tecniche di Guida

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità