Come Identificare un Ragno dal Sacco Giallo

Malgrado il loro nome, i ragni dal sacco giallo (Cheiracanthium inclusum) non sempre sono gialli. Possono essere giallo-verdi o addirittura marroni chiari. Questi ragni sono nativi dell'Europa, ma è possibile trovarli anche in altre parti del mondo.

Passaggi

  1. 1
    Impara a riconoscere un ragno dal sacco giallo. Ecco alcune caratteristiche tipiche:
    • Caratteristiche fisiche: lungo 6-9,5 mm con una striscia arancio-marrone sopra l'addome.
    • Velenoso: sì.
    • Vive in: regione olartica, Africa e Australia.
    • Alimentazione: si tratta di ragni notturni che vanno a caccia dopo il tramonto. Si cibano di altri ragni, insetti e delle loro uova.
    Pubblicità

Metodo 1 di 3:
Identificare un Ragno dal Sacco Giallo

C'è poca differenza tra i ragni dal sacco giallo maschi e femmine. Il maschio è solitamente più magro e potrebbe avere un'apertura delle gambe leggermente più grande rispetto alla femmina.

  1. 1
    Guarda le gambe. Il primo paio di gambe è più lungo del quarto paio.
  2. 2
    Osserva gli occhi. Gli otto occhi del ragno dal sacco giallo sono di dimensioni simili e sono disposti in due file orizzontali.
  3. 3
    Esamina le parti della casa dove le pareti incontrano il soffitto. Questi ragni spesso creano i loro sacchi nei punti di collegamento tra soffitto e pareti e di giorno si nascondono al loro interno. Se toccherai il sacco, il ragno cadrà a terra.
  4. 4
    Nota i piedi, che sono neri (in realtà sono coperti da una minuscola peluria nera). Se le tue pareti e il soffitto sono di colori chiari, noterai facilmente i loro piedi neri.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Riconoscere gli Habitat dei Ragni dal Sacco Giallo

Questi ragni creano sacchi invece delle classiche ragnatele. Prediligono vivere e cacciare all'aperto, ma quando il clima diventa più rigido si spostano al chiuso, dove costruiranno i loro sacchi in un angolo, solitamente vicino al soffitto.

  1. 1
    Cerca i ragni dal sacco giallo in altri luoghi come:
    • Capanni del giardino.
    • Garage.
    • Fondamenta della casa.
    • Dietro le cornici dei quadri.
    • Davanzali delle finestre.
    • Battiscopa.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Curare un Morso

Le zanne di un ragno dal sacco giallo sono potenti e possono penetrare la pelle umana. Il suo veleno leggero produce effetti neurotossici e il morso stesso può essere piuttosto doloroso.

  1. 1
    Nota se tu o la persona morsa sviluppate arrossamenti, pruriti e gonfiore nella zona del morso. Ricorda che tutti questi sintomi scompaiono entro 72 ore, perciò identificarlo velocemente è importante.
  2. 2
    Quando hai identificato un morso come proveniente da un ragno dal sacco giallo, chiama subito un'ambulanza.
    Pubblicità

Consigli

  • La maggior parte delle persone vengono morse dai ragni dal sacco giallo quando fanno giardinaggio o altre attività all'aperto.
  • Dal momento che i ragni dal sacco giallo cacciano di notte, è una buona idea tenere il letto lontano dalle pareti per ridurre la probabilità di essere morso mentre dormi.
  • I ragni dal sacco giallo vivono generalmente 1-3 anni, e sono le prede di ragni, vespe, uccelli e lucertole.
  • Puoi limitare il numero di ragni dal sacco giallo che entrano nella tua casa installando delle reti molto strette su porte e finestre. Inoltre è utile sigillare tutte le aperture, le crepe e le fessure da cui i ragni potrebbero entrare.
Pubblicità

Avvertenze

  • I sintomi di un morso di ragno dal sacco giallo sono simili a quelli di un ragno violino. Se possibile, cattura il ragno che ti ha catturato per poterlo identificare con certezza. In questo modo potrai ricevere le cure mediche adeguate.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali

Riferimenti

  1. http://www.insectidentification.org/insect-description.asp?identification=Yellow-Sac-Spider
  2. Lorus and Margery Milne, Audubon Society Field Guide to North American Insects & Spiders, (New York, NY: Alfred A. Knopf, Inc. 1980)
  3. Ken Preston-Mafham, Spiders, The new compact study guide and identifier, (Edison, NJ: Chartwell Books, 1998)
  4. Arthur V. Evans, National wildlife Federation Field Guide to Insects and Spiders, (New York, NY: Sterling Publishing Company, 2008)

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità