Come Ignorare Le Persone Che Non Vuoi Più Avere Intorno

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

Può essere molto difficile ignorare una persona che ti fa agitare o soffrire. È ancora più difficile quando devi vederla o interagire con lei regolarmente a scuola, al lavoro o in occasione di eventi familiari. Tuttavia, imparare a prendere le distanze dalle persone negative (per poi sostituirle con gente positiva e che ti appoggia) ti aiuterà a essere felice e a mantenere una buona stabilità nella tua vita.

Parte 1 di 4:
Prendere le Distanze

  1. 1
    Evita i posti in cui rischi di incontrare questa persona. Il modo più facile per ignorarla è evitare direttamente di vederla. Puoi ridurre le probabilità di imbatterti in questa persona tenendoti a debita distanza dai posti che frequentavate insieme o in cui sai che si reca spesso.
    • Cerca nuovi ristoranti, bar e locali da frequentare, magari leggermente fuori mano per questa persona, non nelle sue immediate vicinanze.
    • Cerca di fare la spesa in posti lontani da casa sua (se sai dove vive).
    • Se un vostro amico comune ti invita a fare qualcosa, chiedigli se ci sarà anche questa persona. Potrai così decidere se andarci o meno.
  2. 2
    Limita le interazioni con questa persona. È una strategia utile per ignorarla senza necessariamente escluderla dalla tua vita. Se siete parenti o lavorate insieme, tagliare i ponti può essere difficile. In ogni caso, è utile evitare le interazioni regolari: ciò può migliorare la situazione [1].
    • Minimizza le conversazioni e le interazioni rispondendole in maniera breve e distaccata, senza scendere nel dettaglio. Per esempio, potresti dirle: "Sto bene. Ora devo tornare al lavoro".
    • Resisti alla tentazione di fare affermazioni meschine o offensive, altrimenti peggiorerai la situazione.
    • Se limiti i contatti ed eviti di avere interazioni inutili con una persona che non vuoi frequentare, sostanzialmente taglierai i ponti. Tuttavia, non chiuderai la porta a eventuali interazioni sociali future, che potranno avvenire in maniera educata.
  3. 3
    Quando prova a conversare, devia questo tentativo. Che lavoriate insieme, abbiate amici in comune o vi incrociate di tanto in tanto, devi opporti con fermezza quando prova a coinvolgerti in una conversazione. Se dovesse succedere, puoi sviare il suo tentativo [2].
    • Prova a ignorare le sue parole e non cedere alla tentazione di rispondere.
    • Se ti trovi in un contesto sociale che ti obbliga a dire qualcosa, prova a condividere pensieri o emozioni su argomenti che non hanno niente a che vedere con la tematica tirata in ballo dall'altra persona.
    • Se ignori direttamente quello che ti dice o parli dei tuoi interessi (come se non l'avessi sentita o compresa), le farai capire subito di non essere interessato a quanto ha da dire.
  4. 4
    Se proprio devi parlare con questa persona, lasciati aiutare da un intermediario. Quando è impossibile evitare di incrociarsi al lavoro o agli eventi sociali, è utile farsi appoggiare da un amico esterno. Può fare da cuscinetto durante gli incontri con la persona che intendi ignorare. Si assicurerà che lo scambio sia civile e può aiutare a guidare la conversazione verso un argomento neutrale, nel caso in cui il tuo interlocutore dovesse provare a rendere spiacevole il dialogo.
    • Spiega al tuo amico che cosa dovrebbe fare. Prima di coinvolgerlo, assicurati che sia disposto ad assumersi questa responsabilità affinché non si senta usato o confuso, in un secondo momento.
    • Mettetevi d'accordo su un segnale non verbale, in modo che possiate scusarvi entrambi qualora fosse necessario allontanarsi subito da questa persona.
  5. 5
    Cerca di essere educato nei confronti delle persone che non puoi evitare. Puoi sempre provare a seguire la strada delle buone maniere [3]. Spesso un approccio particolarmente gentile può contenere i comportamenti negativi delle persone che vuoi evitare [4].
    • Resisti alla tentazione di essere scortese con le persone che non ti stanno simpatiche.
    • Invece, devi essere forte e sicuro. Fai emergere i tuoi pregi e ricorda che sei una persona in gamba, che si merita la felicità.
    • Non permettere a queste persone di demoralizzarti con la loro negatività. Dimostrati superiore rifiutandoti di farti coinvolgere.
    • Quando senti l'esigenza di rispondere in maniera meschina, prova invece a dire qualcosa di carino, quindi scusati e vai via. Per esempio, potresti dire: "Hai fatto un'ottima presentazione questa settimana. Vado a prendere un altro caffè, scusami".
  6. 6
    Cerca di essere forte e sicuro. Se vuoi evitare qualcuno, è possibile che questa persona ti trasmetta negatività o altre sensazioni sgradevoli. Le persone di questo genere solitamente cercano di toccare tasti dolenti o irritare (consapevolmente o meno). Potrebbero darti dello sciocco quando decidi di correre dei rischi o minare i tuoi sogni e le tue speranze. Se hai deciso di prendere le distanze da qualcuno, è importante essere fermo e non permettergli di pungerti sul vivo o cambiarti [5].
    • Sebbene tu non ti senta sicuro o forte, è importante credere di poterlo essere. Ciò ti aiuterà a creare un cuscinetto fra te e le persone negative che ti circondano.
    • Non lasciare che le parole o le azioni negative degli altri influiscano su quello che pensi di te o sul tuo stile di vita. Usa affermazioni e dialoghi interiori positivi per scacciare i pensieri negativi che potrebbero essere stati suscitati da queste persone.
    • Ricorda che sei una brava persona, che i tuoi amici e familiari ti vogliono bene. Se c'è gente che tiene a te, ciò significa che hai molti pregi: la verità è che le persone negative non sono disposte a vederli.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Tagliare le Comunicazioni Elettroniche

  1. 1
    Blocca il contatto telefonico di qualcuno con cui non vuoi più avere a che fare. Se vuoi tagliare i ponti con qualcuno, potresti pensare di impedire a questa persona di chiamarti o mandarti degli SMS. Potrebbe non essere necessario, se non è una persona con cui hai contatti frequenti, ma sicuramente prevenire è meglio che curare.
    • Per bloccare le telefonate su un iPhone, seleziona questo contatto dalla lista e premi sul tasto "Blocca contatto". Per bloccare gli SMS, apri i messaggi, seleziona la persona che vuoi bloccare, quindi tocca "Dettagli", "Informazioni" e "Blocca contatto" [6].
    • Per bloccare telefonate e messaggi su un telefono Android, apri le impostazioni delle chiamate e seleziona "Lista nera". A questo punto si aprirà una schermata che ti permetterà di scegliere il numero che vuoi bloccare. Devi solo cercare e selezionare il numero giusto.
    • Per bloccare le telefonate e i messaggi su un cellulare Windows, apri le impostazioni e seleziona "Filtro Chiamate + SMS", quindi attiva la funzione "Filtro chiamate". Tieni premuto il numero che vuoi bloccare finché non si aprirà una finestra di dialogo, quindi seleziona "Blocca numero" e "OK".
    • Se usi un BlackBerry, devi rivolgerti al tuo operatore per impedire a un numero indesiderato di contattarti.
  2. 2
    Anche se riesci a evitare qualcuno di persona, questi magari può ancora contattarti tramite i social media. Se hai una amicizia o segui qualcuno su un social network, questa persona potrebbe sapere cosa stai facendo o dove ti trovi, e potrebbe anche inviarti dei messaggi minacciosi o molesti tramite il sito[7].
    • Se siete amici sui social network o la segui, puoi cancellarla o smettere di seguirla. Puoi anche bloccarla, in modo che non possa vedere quello che pubblichi o contattarti.
    • Se non siete amici sui social network o non la segui, oppure hai già cancellato la vostra amicizia, modifica le tue opzioni di privacy all'interno del sito, in modo che solo i tuoi amici possano vedere ciò che posti.
  3. 3
    Impedisci a qualcuno di scriverti e-mail. Se la persona che stai cercando di evitare ha il tuo indirizzo e-mail, potresti temere di ricevere da lei un messaggio di posta aggressivo o minaccioso. È possibile evitare ciò impedendo a quell'individuo di scriverti, o filtrando tutti i messaggi di quell'individuo (a seconda di quale server di e-mail utilizzi).
    • Per filtrare i messaggi di posta elettronica in Gmail, seleziona un messaggio da parte di quell'individuo nella tua casella di posta contrassegnando la casella accanto a esso. Clicca sul menu a discesa, scegli "Altro", quindi "Filtra messaggi come questi" e, nella pagina reindirizzata, seleziona l'opzione "Elimina".
    • Per bloccare le e-mail in Microsoft Outlook, è sufficiente cliccare su un messaggio da parte di quella persona, quindi su "Spam" seguito da "Blocca mittente".
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Coltivare la Propria Felicità

  1. 1
    Impara a capire che cosa ti demoralizza o ti fa arrabbiare. In alcuni casi, è impossibile evitare una persona negativa. Che si tratti di un collega, un parente o un vicino, ogni tanto è necessario incontrare o interagire con persone maldisposte. Quando succede, è importante riconoscere gli elementi che ti fanno perdere la pazienza e diventarne consapevole, in modo da evitare di agitarti [8].
    • Fai una lista di persone, posti e cose che ti fanno sentire infelice, arrabbiato o frustrato.
    • Considera il motivo per cui queste persone, posti e cose scatenano in te una reazione avversa.
    • Pensa alle modalità con cui tali fattori scatenanti si presentano nella tua vita quotidiana e metti a punto delle strategie che ti aiuteranno a evitare o a limitare queste situazioni.
  2. 2
    Resisti alla tentazione di lamentarti delle persone che non ti piacciono. Anche se senti l'impulso di sfogare le tue frustrazioni, rischi di alienare gli altri. Forse sono amici della persona che non sopporti, oppure possono stancarsi di sentirti parlare male degli altri. Se non fai che lamentarti di qualcuno, gli amici e i colleghi che frequenti possono iniziare a prendere le distanze da te [9].
    • Invece di lamentarti delle persone che non vuoi vedere più, proponiti di non nominarle quando parli con gli altri.
    • Quando parli con gli altri, condividi quello che ti piace, altrimenti la persona che non sopporti ti farà consumare tempo ed energie.
  3. 3
    Assumiti la responsabilità di quello che dici e di quello che fai. Quando incolpi qualcuno per le tue parole e per le tue azioni negative, gli permetti di avere potere su di te e, senza rendertene conto, ti privi del tuo stesso autocontrollo. Per quanto una persona ti faccia agitare, solo tu puoi decidere se lasciarti invadere dalla rabbia/frustrazione o se lasciar perdere. Quello che dici o che fai (anche le azioni che fai a causa della frustrazione che senti nei confronti di qualcuno) è comunque una tua scelta e una tua responsabilità [10].
    • Le tue parole e le tue azioni non stanno in una bolla: non puoi incolpare gli altri per quello che decidi di dire o di fare, anche se sei arrabbiato con una persona da cui vuoi tenerti alla larga.
    • Prova a cambiare il tuo modo di vedere questa persona. I pensieri influiscono sulle parole e sulle azioni, quindi afferrare e bloccare i pensieri negativi può aiutarti a smettere di materializzarli.
    • Una volta che avrai imparato a ignorare le persone che ti fanno agitare, lasciale andare. Smetti di sprecare tempo ed energia pensando a loro. Ogni volta che ti accorgi di farlo, fermati.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Attirare Persone Positive nella Propria Vita

  1. 1
    Riconosci e mostra i tuoi pregi. Le persone positive generalmente si sentono attratte dai propri simili. Se vuoi circondarti di gente brillante e costruttiva, ovviamente dovresti trasmettere le vibrazioni adeguate. Una volta che avrai capito come entrare in sintonia con le tue qualità migliori e come farle emergere, potrai abilmente dimostrare di essere anche tu una persona positiva [11].
    • Pensa ai tratti caratteriali e ai comportamenti che ti rendono una persona positiva. Per esempio, sei solito fare complimenti agli altri o ti comporti in maniera particolarmente gentile anche quando non devi?
    • Fai lo sforzo consapevole di dedicare più tempo a questi comportamenti. Non farlo solo per colpire gli altri, ma anche per coltivare in prima persona uno stile di vita più costruttivo.
    • Per dimostrare che tipo di persona sei e che stile di vita conduci, lascia che le tue azioni parlino per te.
  2. 2
    Individua le persone positive che hai già nella tua vita. Probabilmente sei già circondato da gente molto forte e costruttiva. Mentre prendi le distanze dalle persone che non vuoi più frequentare, è importante iniziare a sostituirle con individui che vuoi tenere accanto. Generalmente, è meglio coltivare un buon rapporto con le persone positive e affettuose: sono buone amiche e possono ispirarti a migliorare [12].
    • Pensa a quegli amici, parenti e colleghi che hanno sempre il sorriso sulle labbra di fronte alle avversità. Dovresti anche considerare quali sono le persone più gentili, premurose e solidali che conosci.
    • Avvicinati a queste persone. Sforzati di frequentarle più spesso e prova a invitarle a diversi eventi, in modo che possiate trascorrere più tempo insieme.
  3. 3
    Conosci e frequenta altre persone costruttive. Oltre alle persone che hai già accanto, impegnati a cercarne altre con cui fare amicizia. Trovare persone propositive e solidali ti aiuterà a espandere la tua cerchia sociale, arricchendola con gente che ammiri e che vuoi conoscere meglio. Di conseguenza, ciò ti migliorerà come amico e gli altri si sentiranno invogliati a stare in tua compagnia [13].
    • Cerca persone costruttive e propositive in palestra, in parrocchia, in un club che organizza attività all'aperto (come il trekking) e in altri posti frequentati da gente tendenzialmente ben predisposta e positiva.
    • Prova a fare volontariato. Ti sentirai alla grande e conoscerai persone interessate a una causa condivisa (generalmente, incontrerai gente positiva e solidale).
    • Basta andare a bere un caffè o pranzare con queste persone per migliorare il tuo umore e la tua visione della vita.
    • Sii proattivo. Se conosci persone piuttosto impegnate, fatti avanti e fissa degli appuntamenti prendendo in considerazione le loro esigenze.
    Pubblicità

Consigli

  • Se dovessi incontrare questa persona in un negozio, fingi di non averla vista. Modifica la velocità con cui cammini, fermati o girati dall'altra parte. Se ti vede, dille che vai di fretta e che devi proprio scappare. Se non dovessi riuscire a metterti in salvo, mantieni la calma e parla il meno possibile.
  • Il fatto che tu sia imparentato con questa persona non significa che tu debba tollerare il suo atteggiamento. Se qualcuno ti fa sentire male o ti ferisce, hai tutto il diritto di chiudere il rapporto con educazione e rispetto.
  • Non ripagarla con la stessa moneta, ovvero comportandoti in maniera scortese o antipatica. Non rimedierai a quello che ti ha fatto e alla fine peggiorerai come persona.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se si tratta di un coniuge o un partner violento, ignorarlo lo provocherà e peggiorerà il problema. Rivolgiti a un professionista e liberati da questa situazione.
  • A un certo punto, potresti decidere di confrontarti con la persona in questione per provare a risolvere il conflitto. Ricorda che non sempre sarà possibile o ragionevole. In ogni caso, se sei obbligato a vederla regolarmente (per esempio si tratta di un parente o un collega), sarà necessario.
  • Se decidi di ignorare qualcuno per un periodo prolungato, preparati al fatto che forse non parlerete mai più e accettalo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Laurea Magistrale in Assistente Sociale Registrata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità