Come Imparare in Una Sola Notte a Sognare Lucidamente

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Fare un sogno lucido significa sognare essendo consapevoli di farlo e avere la possibilità di assumere il controllo del sogno. In pratica, significa passare da semplice testimone a regista dei propri sogni.[1] Durante un sogno lucido, infatti, avrai l'occasione di influenzarne la trama.[2] Molti esperti ritengono che per riuscire a fare un sogno lucido ci voglia molta pratica e diverso tempo, ma esistono alcune strategie che possono avvicinarti a questa esperienza in una sola notte. Con la giusta preparazione e applicando delle tecniche speciali, ci sono buone probabilità che tu riesca a fare un sogno vivido, che riuscirai a ricordare chiaramente.

Parte 1 di 3:
Sfruttare al Meglio i Sogni

  1. 1
    Presta attenzione ai tuoi sogni.[3] La tecnica MILD (acronimo di "Mnemonic Induction of Lucid Dreams", in italiano "induzione mnemonica di sogni lucidi") ti esorta a riflettere sugli aspetti che caratterizzano più frequentemente i tuoi sogni prima di addormentarti.[4][5][6] Lo scopo è riuscire a riconoscere tali particolarità nel momento stesso in cui le stai sognando. Prima di addormentarti, pensa a quali sono i segni distintivi dei tuoi sogni più ricorrenti. Per esempio, potresti aver notato che includono cose come:
    • Personaggi e luoghi di fantasia.
    • Luoghi inusuali.
    • Persone che conosci realmente.
    • Azioni illogiche.
    • Desideri che si avverano.
  2. 2
    Di’ a te stesso che farai dei sogni interessanti e memorabili.[7] Se sei convinto che sarai in grado di capire che stai sognando e di ricordarti l'esperienza una volta sveglio, le probabilità di riuscirci aumentano. Prima di addormentarti, fatti una promessa simile alla seguente: "Stanotte farò un sogno estremamente interessante. Non vedo l'ora che abbia inizio per vedere dove mi condurrà".
  3. 3
    Aumenta il consumo di vitamina B6. L'esito di alcuni studi preliminari suggerisce che la vitamina B6 possa rendere i sogni più vividi e facili da ricordare.[8] Chiedi consiglio al tuo medico o farmacista per assumerla sotto forma di integratore. Puoi prenderla prima di andare a dormire per favorire un sogno lucido. Puoi incrementare il consumo di vitamina B6 anche mangiando gli alimenti che ne sono ricchi, per esempio:[9]
    • Avocado.
    • Banane.
    • Legumi.
    • Carne (di manzo, maiale e pollame).
    • Frutta a guscio.
    • Cereali integrali.
    • Cereali per la colazione addizionati con minerali e vitamine.
  4. 4
    Assumi un integratore di melatonina. Si tratta di un ormone prodotto naturalmente dall'organismo che i ricercatori sono stati in grado di replicare sinteticamente in laboratorio. Il suo scopo principale è quello di regolare il ciclo sonno-veglia.[10] Gli studi effettuati dimostrano che è anche in grado di aumentare la vividezza e l'originalità dei sogni.[11] Ciò incrementa le probabilità che tu riesca a renderti conto che stai sognando. Chiedi consiglio al tuo medico o farmacista e prova ad assumere la melatonina prima di provare a fare un sogno lucido.
    • La melatonina è disponibile sia in capsule sia in altre forme, per esempio liquida.
    • Essa può provocare degli effetti collaterali indesiderati o interagire negativamente con altri farmaci. Ricordati dunque di chiedere consiglio al tuo medico prima di assumerla.
  5. 5
    Assumi il 5-HTP (5-idrossitriptofano). Si tratta di una sostanza che deriva a sua volta da un'altra sostanza, l'L-triptofano (LT), e proviene dai semi di una pianta tropicale africana di nome Griffonia simplicifolia.[12] Il 5-HTP è usato per curare l'insonnia e altre malattie e, secondo alcuni, può essere utile a favorire un sogno lucido.
    • Tale principio attivo è disponibile in forma di pillole acquistabili in farmacia.
    • Il 5-HTP può causare degli effetti collaterali indesiderati, per esempio nausea e problemi muscolari; inoltre può interagire negativamente con molte altre sostanze e farmaci, per esempio gli antidepressivi. Chiedi consiglio al tuo medico prima di assumerlo.
  6. 6
    Assumi la galantamina. Si tratta di un farmaco utilizzato frequentemente nelle terapie contro l'Alzheimer, visto che può indurre un aumento delle sostanze che migliorano le funzioni cerebrali e la memoria.[13] Alcuni studi hanno evidenziato che può favorire sogni più vividi, per questo potrebbe aumentare le tue probabilità di riuscire a fare un sogno lucido.[14][15]
    • La galantamina è disponibile in diverse forme, per esempio liquida o in capsule. Chiedi consiglio al farmacista.
    • Può causare degli effetti collaterali indesiderati, come disturbi allo stomaco. Chiedi consiglio al tuo medico prima di decidere di assumerla.
    • Dato che può favorire sogni più vividi, ti espone inoltre al rischio di avere degli incubi.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Rendersi Conto di Sognare

  1. 1
    Usa il metodo del "test di realtà". Più specificatamente questa tecnica viene chiamata "Reflection" o "RCT" (da "Reality Control Test"). Il suo scopo è quello di allenarti ad analizzare in modo critico il mondo che ti circonda per imparare a cogliere quelle stranezze che indicano che in quel momento ti trovi in un sogno. Quello che devi fare è porti spesso la domanda: "In questo momento sto sognando o sono sveglio?".[16][17] Nel caso stessi sognando, avrai maggiori probabilità di accorgertene.
  2. 2
    Applica la tecnica WBTB (acronimo di "Wake Back to Bed").[18] Questo metodo ti raccomanda di andare a dormire all'ora usuale e di puntare la sveglia un'ora prima del normale per aiutarti ad accorgerti che sei nel bel mezzo di un sogno. Quando senti il suono della sveglia, anziché alzarti dal letto, rimani concentrato per provare a dare inizio a un nuovo sogno o a rientrare in quello precedente.[19]
    • Per semplificare il ritorno al sogno precedente, cerca di non pensare al fatto che sei sveglio. Non alzarti dal letto e non fare nessun'altra cosa che possa distrarti. Riporta immediatamente la mente al sogno che stavi facendo e immagina come potrebbe proseguire.
  3. 3
    Imposta diverse sveglie per cogliere vari momenti in cui stai sognando.[20] I risultati degli studi effettuati dimostrano che generalmente ogni ciclo di sogni ha una durata di circa 90 minuti. Puntando la sveglia a intervalli analoghi avrai maggiori probabilità di riuscire a ricordarti che cosa stavi sognando. Il suono non ti sottrarrà totalmente dal sogno, quindi avrai modo di riprendere a sognare in stato di lucidità. Se ti accorgi di esserti svegliato del tutto, usa la tecnica WBTB per cercare di rientrare nel sogno.
    • I sogni fatti poco prima di svegliarsi tendono ad avere una durata maggiore, quindi prova a impostare la sveglia dopo circa 6-7 ore da quando sei andato a dormire, in base alle tue abitudini personali.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Aumentare le Probabilità di Riuscita

  1. 1
    Assicurati la giusta quantità di riposo.[21] Se sei molto stanco, è probabile che cadrai in un sonno profondo, facendo quindi molta fatica a svegliarti e a ricordare che cosa hai sognato. Oltretutto, la stanchezza rende ancora più difficile riuscire a capire se stai sognando. Cerca di provare a fare un sogno lucido in una notte in cui ti senti riposato e mentalmente capace.
  2. 2
    Non appena ti svegli, ripensa subito al sogno che stavi facendo.[22] Quando ti accorgi di essere vigile, riporta subito la mente al sogno che si è appena concluso. Non cambiare la posizione nel letto, non parlare e non fare nessun'altra attività che possa distrarre la tua attenzione. Ripensa semplicemente a quello che stavi sognando, cercando di richiamare alla mente il maggior numero di dettagli possibile. In questo modo non rischierai di dimenticarlo.
  3. 3
    Tieni un diario dei sogni.[23][24] Può essere un semplice quaderno o un'agenda da usare per annotare i sogni che fai. Tienilo sul comodino assieme a una penna, per avere la possibilità di afferrarlo velocemente appena sveglio. Alcuni studi condotti suggeriscono che prendere l'abitudine di trascrivere i propri sogni aumenta le probabilità di fare un sogno lucido. Anche semplicemente dicendo a te stesso che intendi registrare i tuoi sogni appena sveglio avrai maggiori probabilità di accorgerti che stai sognando.
    • Trascrivi tutti i sogni che ricordi, anche quelli che in apparenza sembrano meno interessanti o coerenti.
    • Se non riesci a ricordare un sogno per intero, annota comunque le parti che hai memorizzato, anche se si tratta semplicemente di un dettaglio riguardo a un viso, un luogo o una frase.
    • È fondamentale trascrivere tutto ciò che ti ricordi nei primi istanti che seguono il risveglio. Più aspetti, più corri il rischio di dimenticartene.
    • Scrivere rimanendo a letto aumenta le probabilità di riuscire a ricordare ciò che hai sognato.
    Advertisement

Consigli

  • I sogni lucidi possono aiutare le persone che hanno incubi ricorrenti, perché consentono di controllare le immagini negative e di trasformarle in positive.[25]
  • Cercare di fare un sogno lucido potrebbe causare l'insorgere della paralisi del sonno; in tal caso, non avere paura. Potresti vedere delle creature spaventose, ma non dimenticare che non sono reali. Se non riesci a muoverti, prova a piegare solo le dita delle mani o dei piedi. Generalmente la paralisi del sonno si presenta dopo essersi svegliati da un sogno, quindi la cosa migliore da fare è cercare di riaddormentarsi.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Disturbi del Sonno

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement