Come Impedire che la Polvere si Accumuli all'Interno del Computer

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Esistono diversi accorgimenti che puoi mettere in pratica per evitare che la polvere si accumuli all'interno del case del tuo computer desktop. Questi accumuli di polvere sono molto pericolosi perché hanno un effetto negativo sull'impianto di raffreddamento e sulle prestazioni generali del computer. Modificare la posizione del computer e mantenere pulite le aree circostanti sono due azioni che hanno effetti miracolosi nel prevenire gli accumuli di polvere. Tuttavia, anche se la tua stanza o il punto della casa o dell'ufficio in cui è installato il computer sono perfettamente puliti, dovrai comunque pulire l'interno del case su base regolare. Se l'idea di doverti sporcare le mani non ti affascina, puoi provare a riconfigurare la posizione delle ventole di raffreddamento installate nel case del computer per fare in modo che la polvere venga espulsa automaticamente e non si accumuli all'interno.

Parte 1 di 3:
Evitare gli Accumuli di Polvere

  1. 1
    Solleva il computer dal pavimento. Se il case è appoggiato direttamente sul pavimento o molto vicino ad esso, la quantità di polvere con cui entrerà in contatto sarà sorprendentemente maggiore. Installare il case del computer a un'altezza di circa 15 cm dal suolo è sufficiente per eliminare fino all'80% la quantità di polvere con cui entrerà in contatto.[1] Posiziona il case del computer direttamente sulla scrivania oppure installalo in una posizione sopraelevata rispetto al pavimento.
    • Molti computer vengono venduti con un apposito rialzo su cui appoggiare il case, il cui scopo è quello di incrementare la circolazione dell'aria.
    • Per alzare la posizione del computer ed evitare che sia a contatto diretto con il pavimento, puoi utilizzare qualsiasi tipo di oggetto, a patto che sia sufficientemente robusto e stabile.
  2. 2
    Pulisci il pavimento con regolarità. Usa l'aspirapolvere per pulire i tappeti e i pavimenti su base regolare per evitare che la polvere si accumuli. Se i tappeti e il pavimento sono puliti, la polvere non riuscirà a penetrare all'interno del computer.
  3. 3
    Spolvera le mensole e i mobili. Oltre a pulire regolarmente il pavimento, assicurati che tutte le mensole, i mobili e gli altri oggetti presenti nelle vicinanze del computer siano perfettamente puliti e privi di polvere, per evitare che quest'ultima possa raggiungere l'interno del case. La frequenza con cui eseguire la pulizia dipende molto dalla conformazione dell'ambiente in cui vivi e dalle tue abitudini.
  4. 4
    Posiziona il computer lontano da porte e finestre. Le porte e le finestre tendono ad attirare la polvere a causa delle correnti d'aria, quindi se il computer è posizionato nelle loro vicinanze sarà potenzialmente a rischio. Le finestre hanno questa tendenza anche se non vengono aperte, soprattutto nel caso in cui non siano isolate correttamente, a causa degli spifferi d'aria. Per questo motivo è meglio collocare il computer in un punto lontano da porte e finestre.
  5. 5
    Installa un filtro per l'aria. Installare questo dispositivo nella stessa stanza in cui è presente il computer rappresenta una soluzione economica per evitare che la polvere si accumuli. Puoi scegliere di installare un sistema di aspirazione e filtraggio dell'aria per l'intera casa, ma già installando un singolo filtro nella stanza in cui è presente il computer noterai immediatamente dei miglioramenti.[2]
  6. 6
    Fai in modo che gli animali domestici non possano raggiungere il computer. Se possibile, installa il computer in una stanza in cui gli animali domestici non possono entrare. La pelle morta di persone e animali domestici è la causa principale della presenza della polvere negli ambienti chiusi, quindi quest'ultima si formerà e accumulerà molto più in fretta se i tuoi animali domestici possono stazionare spesso nella stanza in cui hai collocato il computer.
  7. 7
    Evita di fumare negli ambienti chiusi. La cenere delle sigarette incrementa la formazione e l'accumulo della polvere. Inoltre il fumo può danneggiare i delicati componenti elettronici del computer. Per questo motivo evita di fumare all'interno della stanza in cui hai installato il computer.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Pulire Regolarmente il Computer

  1. 1
    Procurati gli strumenti necessari per la pulizia. Per poter pulire a fondo un computer, avrai bisogno di acquistare o procurarti alcune cose. Se vuoi eseguire una pulizia rapida e sommaria, sarà sufficiente una bomboletta di aria compressa.
    • Bomboletta di aria compressa;
    • Alcol isopropilico al 99%;
    • Spazzolino nuovo dalle setole morbide;
    • Cacciavite a croce.
  2. 2
    Spegni completamente il computer. Prima di procedere alla pulizia interna del case del computer devi assicurarti che sia spento.
  3. 3
    Scollega tutti i cavi. Per poter pulire il computer con facilità ed efficacia dovrai spostarlo dalla sua posizione attuale, dato che non sarai in grado di eliminare la polvere lasciandolo nel punto in cui si trova ora.
  4. 4
    Posiziona il computer in un'area ben ventilata. Anche se la quantità di polvere e sporcizia presente all'interno del case è minima, quando userai la bomboletta di aria compressa verrà dispersa nell'ambiente circostante; colloca quindi il computer in un punto ben ventilato, per evitare di dover ripulire anche te stesso al termine del lavoro. Un tavolo collocato all'esterno o il box dove parcheggi l'auto sono soluzioni ideali.
  5. 5
    Collega il computer alla rete elettrica, ma senza accenderlo. Per proteggere te stesso e il dispositivo dalle scariche di elettricità statica, collega il cavo di alimentazione del computer a una presa di corrente, ma senza accenderlo. In questo modo il case sarà collegato a terra correttamente e di conseguenza anche tu quando lo toccherai per pulirlo.
  6. 6
    Rimuovi il pannello del case. La maggior parte dei computer desktop moderni presenta una serie di viti lungo il lato posteriore del case che dovrai svitare per poter smontare il pannello laterale e avere accesso all'interno del computer. Se le viti di fissaggio sono state serrate con forza, dovrai usare un cacciavite a croce per poterle svitare. La maggior parte dei pannelli dei case si può rimuovere semplicemente inclinandola verso l'esterno o facendola scorrere.
  7. 7
    Elimina la polvere con l'aria compressa. Usa una bomboletta di aria compressa per soffiare la polvere fuori dal case del computer. Inizia concentrandoti sugli accumuli più grandi, tieni la bomboletta in posizione verticale e soffia brevi raffiche per evitare che l'espansione repentina e continuata dell'aria faccia raffreddare eccessivamente la bomboletta.
    • Evita di soffiare l'aria direttamente e ripetutamente sui componenti interni del computer. Se noti degli accumuli di polvere incrostata (a causa del calore), per esempio sulla scheda madre o sui moduli di RAM, usa lo spazzolino e l'alcol per eliminarli.
  8. 8
    Elimina gli accumuli di polvere più ostinati usando lo spazzolino e l'alcol isopropilico. Bagna le setole dello spazzolino con l'alcol, quindi usalo per strofinare con molta delicatezza i componenti su cui si è accumulata la polvere trasformandosi in residui solidi. Ricordati di pulire anche le ventole di raffreddamento presenti nel case. Pulisci con regolarità anche lo spazzolino fra un uso e l'altro per evitare di spostare semplicemente la polvere e i residui da un punto all'altro del case.
    • Assicurati di usare uno spazzolino nuovo in modo da non introdurre elementi contaminanti all'interno del computer.
    • Tocca una delle parti metalliche del case mentre effettui la pulizia, in modo che l'eventuale carica di elettricità statica presente nel tuo copro venga scaricata a terra tramite l'impianto elettrico della casa.
  9. 9
    Attendi che l'alcol si asciughi completamente. Dopo aver pulito tutti i componenti del computer attendi che l'alcol si asciughi completamente evaporando. Se hai usato un alcol isopropilico al 99%, dovrai attendere solo pochi secondi. Se invece hai usato un alcol al 70%, dovrai attendere un po' di più.
  10. 10
    Rimuovi i singoli componenti interni del computer se vuoi effettuare una pulizia più approfondita (facoltativo). Se l'interno del case è veramente sporco, potresti avere la necessità di rimuovere i singoli componenti del computer per poterli pulire uno alla volta in modo approfondito. Questo potrebbe essere un compito molto complesso, soprattutto se è la prima volta che metti le mani all'interno di un computer. Leggi questo articolo per avere maggiori informazioni su come si smontano e si rimontano i componenti interni di un computer desktop.[3]
    • Per poter smontare i dischi rigidi del computer, molto probabilmente dovrai prima smontare entrambi i pannelli laterali del case.
    • Se hai la necessità di rimuovere anche la ventola di raffreddamento della CPU, quando la rimonterai dovrai prima riapplicare la pasta termoconduttiva. Leggi questo articolo per avere maggiori informazioni su come procedere.
  11. 11
    Ripeti i passaggi di questa sezione dell'articolo ogni 2-3 mesi. Se vivi in un ambiente in cui la quantità di polvere nell'aria è ridotta, puoi limitarti ad effettuare la pulizia interna del case del computer solo 1-2 volte all'anno. Al contrario, se vivi in un ambiente con un alto livello di polvere, peli di animali e altri residui, dovrai effettuare la pulizia molto più spesso.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Configurare le Ventole Interne del Computer

  1. 1
    Smonta il pannello laterale del case. Una delle cause dei problemi legati all'accumulo della polvere all'interno del case del computer potrebbero essere le ventole di raffreddamento. Potresti essere in grado di risolvere il problema semplicemente riconfigurandole. Segui le istruzioni descritte nella sezione precedente dell'articolo per smontare il pannello laterale del case e avere accesso all'interno.
    • Per rimuovere le ventole dal case, ti servirà molto probabilmente un cacciavite a croce.
  2. 2
    Individua le ventole di raffreddamento che sono attualmente installate nel computer. Potrebbe essere presente una singola ventola o più di una. Per fare in modo che la soluzione descritta di seguito sia efficace, devono essere presenti almeno tre ventole di raffreddamento. Normalmente sono installate sul lato posteriore, frontale e superiore del case.
  3. 3
    Individua la freccia riportata sulla parte superiore della ventola. Normalmente è stampata direttamente sull'etichetta adesiva presente sul lato superiore della struttura in cui è racchiusa la ventola e serve a indicarne il senso di rotazione. In base a come sono installate le ventole, potresti doverle rimuovere dal case per riuscire a vedere l'etichetta su cui è stampata la freccia che ne indica il senso di rotazione.
    • Se questa informazione non è presente sulla ventola, quasi sempre l'aria viene espulsa dal lato della ventola in cui è presente l'etichetta su cui sono indicati marca e modello.
  4. 4
    Configura le ventole in modo che il numero di quelle di aspirazione dell'aria sia maggiore di quelle di espulsione. In questo modo creerai una pressione positiva all'interno del case che, anche se contenuta, sarà superiore a quella presente nel resto della stanza. In questo modo la polvere sarà veicolata naturalmente verso l'ambiente esterno al case dove la pressione dell'aria è minore.[4]
    • Per esempio se il case del tuo computer è dotato di tre ventole, configurane due per l'aspirazione dell'aria all'interno del case e una per l'espulsione dell'aria fuori dal case.
    • Le ventole che devono aspirare l'aria fuori dal case è meglio che siano posizionate nella parte posteriore o laterale. Le ventole che devono aspirare l'aria all'interno del computer è invece meglio che siano installate nella parte frontale e superiore del case.
  5. 5
    Installa dei filtri per l'aria sulle ventole di aspirazione. Puoi acquistare dei filtri antipolvere compatibili con le dimensioni delle ventole di aspirazione del tuo computer e che possono essere fissati in posizione usando gli stessi fori delle viti di fissaggio delle ventole. Questo tipo di filtri andrebbe installato su tutte le ventole che hanno il compito di convogliare l'aria all'interno del case per bloccare la maggior quantità di polvere possibile ed evitare che possa raggiungere l'interno del computer. Assicurati di acquistare dei filtri antipolvere che abbiano le dimensioni corrette, in base alle ventole installate nel computer, e ricordati di pulirli con regolarità.
  6. 6
    Rimonta il case. Dopo aver configurato correttamente le ventole di raffreddamento del case potrai rimontare il pannello esterno e fissarlo in posizione. A questo punto dovresti essere in grado di usare il computer più a lungo prima di dover eseguire nuovamente la pulizia interna.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità