Come Importare un Video su iTunes

iTunes è un ottimo strumento per la gestione della tua libreria musicale e del tuo dispositivo iOS, ma importare un nuovo video nella sua libreria potrebbe rivelarsi un po' complicato. Spesso ti capiterà di notare che l'elemento importato non viene semplicemente visualizzato all'interno di iTunes, nonostante la procedura di importazione venga ripetuta più volte. Normalmente il problema è imputabile al formato del file video che si cerca di importare. iTunes supporta solo un numero ridotto di formati video, ma fortunatamente esistono molti programmi di conversione gratuiti che possono aiutarti a importare su iTunes qualsiasi tipo di filmato.

Metodo 1 di 2:
Preparare i File Video

  1. 1
    Controlla il formato del filmato che desideri importare. iTunes supporta solo un numero di ridotto di formati video: .mov, .m4v e .mp4. Inoltre, i file supportati devono poter essere riprodotti usando QuickTime (ad esempio non tutti i file in formato ".mp4" sono compatibili con Quicktime).[1]
    • Seleziona il file in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Proprietà" (in Windows) o "Ottieni informazioni" (su OS X).
    • Cerca la voce "Tipo di file" o "Tipo" all'interno della finestra apparsa. Se il file è in formato .mkv, .wmv o .avi, deve essere convertito.
    • Verifica che QuickTime sia in grado di riprodurre il contenuto del file in oggetto. Nel caso in cui il formato video sia supportato da iTunes, prova a riprodurlo con QuickTime per essere sicuro che sia adatto all'importazione. Se tutto funziona correttamente, puoi procedere subito all'importazione del file.
  2. 2
    Scarica e installa "Handbrake". Si tratta di un programma gratuito e open-source per la conversione dei file video. Non contiene adware ed è disponibile per sistemi Windows e OS X. Inoltre, è uno dei metodi più semplici e veloci per convertire un file video in un formato supportato da iTunes.
    • Puoi scaricare "HandBrake" dal seguente URL: handbrake.fr.
    • È meglio non utilizzare siti web che offrono un servizio di conversione online. Spesso la dimensione dei file che possono essere convertiti è limitata a pochi MB, e la fase di caricamento e download dei file consuma una quantità considerevole della larghezza di banda della tua connessione internet.
  3. 3
    Avvia "Handbrake". Al termine dell'installazione, sul desktop o all'interno della cartella "Applicazioni", dovrebbe apparire l'icona di collegamento per eseguire il programma. L'interfaccia del programma potrebbe essere poco intuitiva, ma nel caso di una conversione rapida per adattare un file video a iTunes, la maggior parte delle opzioni avanzate disponibili andranno ignorate.
  4. 4
    Premi il pulsante "Source". È posizionato nell'angolo superiore sinistro della finestra del programma. Di seguito ti verrà chiesto di selezionare il file da convertire.
  5. 5
    Scegli il metodo di importazione del file o dei file. Se desideri convertire file multipli, seleziona l'opzione "Folder". In questo caso tutti gli elementi da convertire dovranno trovarsi all'interno della medesima cartella. Se invece hai la necessità di convertire un singolo file, seleziona l'opzione "File" e sfoglia il contenuto del disco rigido alla ricerca dell'elemento desiderato.
  6. 6
    Premi il pulsante .Browse posto accanto al campo "Destination". In questo modo configurerai la cartella di destinazione dove verranno salvati i file al termine della conversione. Per completare questo passaggio, dovrai anche fornire il nome con cui salvare i nuovi elementi convertiti.
  7. 7
    Seleziona la voce "Universal" presente nel riquadro "Presets" posto sul lato destro dell'interfaccia. Se il riquadro "Presets" non è visualizzato, accedi all'omonimo menu e seleziona la voce "Show Presets Panel".
    • La configurazione predefinita "Universal" permette di convertire qualsiasi file video in formato ".mp4", importabile poi agevolmente nella libreria di iTunes.
  8. 8
    Premi il pulsante "Start". Il programma "HandBrake" inizierà la procedura di conversione del file nel nuovo formato. Il processo richiederà alcuni minuti, ma, nel caso di filmati molto lunghi o di interi film, potrebbe richiedere anche più di mezzora.
  9. 9
    Controlla il risultato della conversione. Una volta ottenuto il file convertito, prova a riprodurlo usando QuickTime per essere certo del risultato finale. Nella maggior parte dei casi, noterai che la perdita di qualità dovuta alla conversione è molto limitata o addirittura nulla.[2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Importazione

  1. 1
    Rinomina ognuno dei file video che presenta punti multipli all'interno del proprio nome. Spesso i nomi dei file scaricati tramite torrent contengono numerosi punti utili ad aggiungere le informazioni di chi ha creato e codificato il video. Elimina tutti i punti presenti nel nome dato che possono complicare il processo di importazione su iTunes.
    • Per rinominare un file, selezionalo con il tasto destro del mouse e scegli l'opzione "Rinomina" dal menu contestuale apparso.
  2. 2
    Avvia iTunes. Assicurati che il programma sia aggiornato con l'ultima versione disponibile.
  3. 3
    Importa il video. Accedi al menu File (in Windows) o iTunes (su OS X), quindi scegli l'opzione "Aggiungi un file alla libreria" (Windows) o "Aggiungi alla libreria" (OS X). Seleziona il file convertito da importare usando la finestra di dialogo apparsa.
    • Se stai utilizzando un sistema Windows e non riesci a trovare il menu File, premi il tasto "Alt".
    • Importando un file nella libreria di iTunes, non riceverai alcuna notifica o alcun messaggio di errore relativi all'esito della procedura.
  4. 4
    Premi il pulsante "Film". È situato nella parte superiore della finestra di iTunes ed è caratterizzato da un'icona a forma di pellicola cinematografica.
  5. 5
    Seleziona la scheda "Home Video". Tutti i film importati all'interno del programma verranno inseriti nella sezione "Home Video". Se il file appena importato non è presente in questa categoria, significa che non è stato convertito in modo corretto in un formato video supportato da iTunes.
  6. 6
    Sposta il file video nella tua libreria dedicata ai "Film" o ai "Programmi TV". Se tutti i tuoi file saranno inseriti nella sezione "Home Video", sarà più difficile individuare di volta in volta il film che desideri guardare. Organizzare i tuoi file nella sezione corretta semplificherà una futura ricerca o sincronizzazione.
    • Seleziona il file video in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Ottieni informazioni".
    • Scegli la scheda "Opzioni" dalla finestra apparsa.
    • Scegli l'opzione "Home Video" dal menu "Tipo di supporto" per scegliere la libreria dove inserire il file in oggetto.
    • Per salvare le modifiche apportate, premi il pulsante OK. Ora sei in grado di trovare il file in oggetto all'interno della libreria scelta.
  7. 7
    Sincronizza i tuoi film sul tuo dispositivo iOS. Ora che i file sono stati importati correttamente all'interno di iTunes, sei in grado di sincronizzarli con un dispositivo iOS. Leggi questa guida per avere maggiori dettagli in merito al processo di sincronizzazione dei contenuti di iTunes con un dispositivo iOS.
    • Se il file video in oggetto non viene sincronizzato, devi crearne una versione che sia compatibile con il tuo dispositivo iOS. Accedi al menu File e scegli l'opzione "Crea nuova versione", quindi seleziona il dispositivo con cui desideri sincronizzare il contenuto in oggetto e attendi che il processo di conversione giunga al termine.[3]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Software

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità