Come Impostare un Nuovo Computer

Hai appena ordinato un computer nuovo fiammante? Che tu stia impostando un PC, un Mac/MacBook o un portatile Windows, devi occuparti di alcune cose prima di iniziare a navigare o giocare. Assicurandoti che l'hardware sia collegato correttamente e che gli ultimi aggiornamenti siano installati, contribuirà a rendere l'uso del tuo nuovo computer la migliore esperienza possibile.

Parte 1 di 3:
Impostare un PC Windows

  1. 1
    Togli i vari pezzi dalle rispettive scatole. In base a dove hai acquistato il PC e le opzioni scelte, potresti avere o non avere i seguenti elementi:
    • Tower – potrebbe essere tutto ciò che hai acquistato. In questo caso, avrai bisogno di un monitor, un mouse e una tastiera prima di poter usare il PC.
    • Monitor – non tutti i computer ne includono uno al momento dell'acquisto. Se stai aggiornando il tuo PC, puoi usare quello vecchio.
    • Mouse e tastiera – sono inclusi nella maggior parte dei sistemi completi, ma potresti preferire delle periferiche di qualità più alta e una maggiore ergonomicità.
    • Casse – a volte possono essere integrate nel monitor, e spesso non sono incluse.
    • Stampante – certi pacchetti ne includono una, ma generalmente viene acquistata a parte.
  2. 2
    Posiziona il Tower. Mettilo in prossimità della posizione desiderata, assicurandoti che ci sia spazio a sufficienza perché le ventole possano far circolare l'aria. I tower hanno generalmente le ventole allocate nella parte posteriore del case, ma potrebbero anche essere su un lato, davanti o anche nella parte superiore. Evita di mettere un tower tra due cassettiere o all'interno di un armadietto. Se stai usando il computer come sistema Home Theater, accertati che lo spazio che occupa nel mobiletto relativo a tutto l'impianto permetta la circolazione dell'aria da ogni lato e che non venga chiuso.
  3. 3
    Collega il monitor. Usa una delle porte-video sul retro del tower. La maggior parte dei PC moderni ha una porta HDMI, che è la più semplice da collegare. I monitor solitamente usano delle connessioni DVI o HDMI, ma i modelli più vecchi usano ancora le VGA.
    • Il monitor dovrà essere collegato anche a una presa di corrente.
    • Se hai una scheda grafica dedicata, accertati che il monitor sia collegato a essa, e non alla scheda madre. Altrimenti non sfrutterai al meglio la scheda grafica. Le porte della scheda per il monitor dovrebbero essere in basso sul retro del tower.
  4. 4
    Collega mouse e tastiera. In teoria dovresti poterli collegare tramite la USB, ma se stai montando un PC particolarmente vecchio lo farai tramite dei connettori PS/2. Di solito, si trovano nella parte superiore del retro del tower, e hanno colori abbinati a quello dei connettori di ogni singola periferica.
  5. 5
    Collega le casse. Collegale al retro del computer usando il codice dei colori come riferimento. Accertati che ogni canale sia nella posizione corretta e che le casse siano attaccate a una presa, se necessario.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni.
  6. 6
    Collega il tower alla corrente. Se puoi, usa una ciabatta o un gruppo di continuità. In questo modo proteggerai il computer in caso di sovraccarico o perdita di tensione.
    • Potresti dover spostare l'interruttore d'accensione su ON. Solitamente si trova di fianco all'ingresso del cavo.
  7. 7
    Accendi il computer. Premi il pulsante d'accensione sulla parte anteriore per accenderlo. Se hai un sistema operativo pre-installato, come Windows o Linux, sarai guidato nel processo d'installazione. Segui le istruzioni sullo schermo per inserire la tua posizione e creare l'account utente. Se il tuo computer non ha un sistema pre-installato (anche se è raro), dovrai installarlo autonomamente.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni relative a installare Windows 7.
  8. 8
    Collegati a una rete. Prima di poter scaricare programmi o iniziare a navigare su internet, dovrai collegarti a una rete. Puoi farlo tramite wi-fi, se hai una scheda wireless, o tramite un router o modem via Ethernet.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni relative alla connessione wireless.
    • Se vuoi collegarti via cavo, collega il cavo Ethernet al computer e al router o modem. Non serviranno altri passaggi.
  9. 9
    Scarica eventuali aggiornamenti. È probabile che il sistema operativo e i programmi siano stati aggiornati dalla nascita di quel computer. Una schermata potrebbe consigliarti di scaricare e installare gli aggiornamenti, fondamentali per la sicurezza e la stabilità del tuo computer.
    • Leggi questa guida per ulteriori dettagli relativi ad aggiornare Windows.
    • Potrebbe essere necessario riavviare il computer per completare il processo relativo agli aggiornamenti.
  10. 10
    Installa i programmi essenziali. Ora che sei connesso a internet e Windows è stato aggiornato, puoi iniziare a installare i programmi più utili. Se stai passando a un computer più moderno, non installare i vecchi programmi che usavi. Piuttosto, prenditi del tempo per considerare ciò che ti serve davvero. Installando solo il software indispensabile, il computer funzionerà meglio.
    • Antivirus – dovrebbe essere il primo programma da installare, a prescindere dal resto. L'antivirus protegge il computer dagli attacchi esterni e dai software pericolosi, ed è essenziale se il computer è connesso a internet. Leggi questa guida per maggiori dettagli.
    • Browser preferito - Internet Explorer è quello integrato in Windows, ma molti preferiscono altri browser. Ce ne sono vari tra cui scegliere, come Chrome, Firefox e Opera.
    • Programmi di scrittura/produttività – molti utenti usano il computer come ufficio casalingo, il che rende necessaria l'installazione di programmi per la video scrittura e probabilmente anche un software per i fogli di calcolo. Microsoft Office è progettato per integrarsi con Windows, e potresti averne una versione di prova già pre-installata.
    • Giochi – a tutti piace rilassarsi ogni tanto, perciò considera di installare un paio di giochi! Tra tutti i sistemi operativi, Windows è quello che supporta più giochi, e ci sono innumerevoli modi per trovarli e acquistarli. Alcuni dei negozi più popolari includono Steam, GOG, Origin e Desura.
  11. 11
    Personalizza il computer. Una volta sistemata la parte noiosa, puoi iniziare a rendere tuo il computer. Puoi cambiare lo sfondo del desktop, installare nuovi cursori, cambiare i caratteri o persino stravolgere completamente il modo in cui è organizzato Windows usando dei software speciali.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Impostare un Mac o MacBook

  1. 1
    Togli i vari pezzi dalle rispettive scatole. Quasi tutti i desktop Mac consistono di unità indipendentemente che ruotano attorno al monitor. Dovrai solo collegare il monitor alla presa di corrente, e quindi collegare mouse e tastiera al monitor tramite USB.
  2. 2
    I MacBook devono solo essere collegati alla presa di corrente in modo che si carichi la batteria. Possono essere accesi in ogni momento, una volta collegati.
  3. 3
    Accendi il Mac. Verrai guidato attraverso il processo di installazione, necessario per configurare il tuo Mac la prima volta che lo usi. Segui le istruzioni in ogni schermata per impostare la posizione e la lingua, e creare un nuovo account.
  4. 4
    Trasferisci i tuoi vecchi documenti. Se possedevi già un Mac, puoi usare l'installazione iniziale per trasferire i tuoi files e le impostazioni sul nuovo. Puoi trasferire praticamente qualsiasi cosa, tramite wi-fi, USB, Ethernet, o FireWire.
    • In generale, si consiglia di trasferire solo i documenti essenziali. Le applicazioni usate su quello vecchio dovrebbero essere reinstallate sul nuovo. Questo ti permetterà di ottenere delle prestazioni più efficienti, dal momento che eviteresti di trasferire qualsiasi cosa rallentasse il sistema precedente.
  5. 5
    Collegati a una rete. Prima di poter scaricare eventuali aggiornamenti o app, dovrai collegarti a una rete. Molti Mac hanno il wi-fi incorporato, consentendoti di collegarti alla rete casalinga, scolastica o dell'ufficio. Alcuni Mac hanno anche porte Ethernet per collegarti direttamente a un modem o router usando il cavo apposito.
    • Leggi la sezione relativa al Mac in questa guida per maggiori informazioni.
    • Se ti stai collegando via cavo, collega semplicemente il cavo Ethernet alla relativa porta sul retro del Mac, per poi collegare l'altro capo alla porta disponibile sul router. Il tuo Mac farà il resto.
  6. 6
    Aggiorna il sistema operativo. Una volta connesso a una rete, la prima cosa che dovresti fare è accertarti che sia tutto aggiornato. È probabile che siano usciti nuovi aggiornamenti dal momento in cui il Mac è stato imballato, perciò accertati di avere tutti i programmi aggiornati prima di iniziare a usarli.
    • Per cercare e installare eventuali aggiornamenti, clicca sul menu Apple e seleziona "Aggiornamento Software". Il programma richiederà qualche secondo per cercare gli aggiornamenti disponibili, e poi ti fornirà un elenco. Conferma che vuoi installare gli aggiornamenti.
    • Potresti dover riavviare il Mac durante il processo di aggiornamento.
  7. 7
    Installa le applicazioni essenziali. Ora che il Mac è collegato e aggiornato, puoi iniziare a installare le app che usi più spesso. L'installazione è semplice. Apri il file .dmg che hai scaricato, per poi trascinarne il contenuto nella cartella "Applicazioni".
    • Produttività/Organizzazione – il Mac ha molti software gestionali e di produttività. Qualsiasi cosa, dalle agende ai sistemi per ufficio, può essere trovata sull'App Store. Microsoft offre anche una versione di Office per Mac, mentre Apple propone una propria suite per ufficio con "Pages" e "Numbers".
    • Browser – il Mac ha Safari pre-installato, ma puoi installare anche altri browser, se preferisci. Chrome ti consente di sincronizzare le impostazioni su ogni dispositivo in cui lo usi, il che è ideale se hai più computer con diversi sistemi operativi. Anche Firefox è un'opzione diffusa, e sono entrambe gratuite.
    • Multimedia – i Mac sono noti per le loro potenzialità multimediali, perciò considera l'installazione di alcune ottime applicazioni multimediali. VLC è un riproduttore video essenziale, e ci sono una miriade di programmi di elaborazione grafica, video e musicale disponibili.
    • Giochi – sempre più giochi stanno diventando disponibili per Mac col passare del tempo. Steam è ora un mezzo molto popolare e semplice per accedere a molti giochi per Mac, e ce ne sono moltissimi tra cui scegliere anche sull'App Store.
    • Utilità – i Mac ti consentono di controllare a fondo il sistema, e ci sono molte utilità che possono semplificarti un po' la vita. Dalla gestione dello spazio all'automatizzazione del sistema, c'è molto tra cui scegliere.
  8. 8
    Personalizza il desktop. Puoi cambiare lo sfondo per rendere il computer più personale. Ci sono anche software, come DockMod, che ti consentono di personalizzare i menu, mentre programmi come Desktop Groups ti permettono di organizzare le icone sul desktop.
    • Puoi usare la Dashboard per aggiungere widget al sistema operativo. Sono degli strumenti a cui puoi accedere rapidamente senza dover aprire un programma. Per accedere alla Dashboard, clicca sull'icona relativa nel menu. Aggiungili cliccando sul tasto "+" nell'angolo in basso a sinistra della Dashboard, per poi cliccare "più Widgets". In questo modo aprirai la pagina di download dei widget, da cui puoi visualizzare tutti quelli disponibili.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Configurare un Portatile Windows

  1. 1
    Tira fuori i componenti dalla confezione. Il portatile dovrebbe avere un cavo per la corrente incluso, e una batteria. Alcuni potrebbero avere la batteria già installata, mentre in altri dovrai inserirla tu stesso una volta aperta la scatola.
  2. 2
    Collega il portatile e accendilo. Molti portatili non sono completamente carichi quando li apri. È preferibile caricare completamente la batteria prima di accenderlo la prima volta, ma puoi collegarlo e accenderlo quando vuoi.
  3. 3
    Connettiti a una rete. Prima di poter scaricare programmi o iniziare a navigare, dovrai connettere il computer a una rete. Molti portatili hanno il wi-fi, ma alcuni hanno una porta Ethernet per collegarsi via cavo.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni relative al wireless.
    • Se il tuo portatile non ha una porta Ethernet ma vuoi collegarti via cavo, puoi usare un adattatore USB-Ethernet. Inserisci l'adattatore nella porta USB del portatile e s'installerà automaticamente.
  4. 4
    Scarica eventuali aggiornamenti. È probabile che il sistema operativo e i programmi siano stati aggiornati. Potresti essere invitato a scaricare e installare aggiornamenti, fondamentali per la sicurezza e la stabilità del tuo computer.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni.
    • Potrebbe essere necessario riavviare per completare l'aggiornamento.
  5. 5
    Installa i programmi essenziali. Ora che sei connesso a internet e che Windows è aggiornato, puoi iniziare a installare i programmi più utili. Se stai cambiando computer, non installare tutti i vecchi programmi. Piuttosto, valuta ciò che ti serve davvero. Installare solo i programmi davvero utili, ti permetterà di ottenere migliori prestazioni.
    • Antivirus – dovrebbe essere il primo programma da installare, a prescindere dal resto. L'antivirus protegge il computer dagli attacchi esterni e dai software pericolosi, ed è essenziale se il computer è connesso a internet. Leggi questa guida per maggiori dettagli.
    • Browser preferito - Windows ha Internet Explorer incorporato, ma molti preferiscono altri browser. Ce ne sono vari tra cui scegliere, come Chrome, Firefox e Opera.
    • Programmi di scrittura/produttività – molti utenti usano il computer come ufficio casalingo, il che rende necessaria l'installazione di programmi per la video scrittura e probabilmente anche un software per i fogli di calcolo. Microsoft Office è progettato per integrarsi con Windows, e potresti averne una versione di prova già pre-installata.
    • Giochi – a tutti piace rilassarsi ogni tanto, perciò prova a installare qualche gioco! I portatili tendono a non essere potenti come i PC fissi, perciò potresti avere delle difficoltà con quelli più elaborati graficamente alla qualità più alta. Non vale per ogni portatile, ovviamente, poiché certi apparecchi sono creati appositamente per essere alla pari dei fissi più performanti. Alcuni dei negozi più popolari includono Steam, GOG, Origin e Desura.
  6. 6
    Personalizza il computer. Una volta sistemata la parte noiosa, puoi iniziare a rendere tuo il computer. Puoi cambiare lo sfondo del desktop, installare nuovi cursori, cambiare i caratteri o persino stravolgere completamente il modo in cui è organizzato Windows usando dei software speciali.
    • Leggi questa guida per maggiori informazioni.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità